394 Commenti

  1. Stamatina a “La storia siamo noi” (RAi 3)c’era Benigni ospite.

    Per metà intervista ha “ironicamente” detto di essere “uno stupratore, un violentatore, un violento, un sodomizzatore” ecc.ecc..

    Alla fine domanda di Minoli “Ma Lei è più per il Padre o per la Madre?” (cosa arà voluto dire??)
    Risposta dove Benigni tira fuori il Nostro Signore, dove dice che lui fa come Dante, segue amore e conoscenza, che è predisposto all’innalzamento (!!) e infine chiude “oggi non posso risponderle, più avanti verrà il giorno in cui potrò”.

    Che dite?

  2. Walker Texas Ranger.
    telefilm “il corvo”.
    Nella trama si parla assassinio Kennedy.
    nel corso del telefilm, compare a pieno schermo una rosa rossa.
    Sola ed unica immagine,non per esempio in un vaso su un tavolino.

  3. nel giorno in cui il nano dice di voler cambiare la costituzione il grande oriente sembra voler dare un messaggio opposto. viene da avere simpatia per questi cattivoni…
    o mi è sfuggito di nuovo qualcosa?

    Mario

  4. C’è una cosa che non capisco bene nel telegramma…
    Napolitano, riferendosi al convegno, dice:
    “ospitato nel luogo emblematico dell’ultima, eroica difesa della REPUBBLICA ROMANA, che lasciò l’eredità preziosa di un modello costituzionale che si è contraddistinto per forza innovativa e tensione morale.”

    Immagino che si riferisca alla storia del complesso di San Giovanni in Monte ora appartenente all’Università di Bologna, dove si tiene il convegno in questione.

    In periodo fascista questo complesso era un carcere politico per i partigiani (prima era un convento dei monaci lateranensi) e, il 9/8/1944, un commando di partigiani vi entrò e liberò numerosi prigionieri.

    Napolitano si riferisce a questo episodio?
    Ma per quale motivo tira fuori una “eroica difesa della repubblica romana”, quando l’Italia era ancora un regno monarchico e i partigiani militavano per un ideale politico rivoluzionario e non per una sedicente “repubblica romana”!!!

    Con “repubblica romana” ci si riferisce al sistema di governo della città di Roma nel periodo compreso tra il 509 a.C. ed il 27 a.C., cioè subito prima dell’epoca imperiale. Perciò non capisco cosa voglia intendere Napolitano…

    Grazie e saluti a tutt*

  5. Permettete una voce fuori dal coro,

    insomma, secondo me anche all’interno della massoneria vanno fatte delle distinzioni.

    Non penso che tutto il GOI faccia parte della Rosa Rossa, che i suoi membri partecipino a rituali sanguinari ecc… ecc…

    Se poi leggiamo il comunicato, questo si riferisce alla Repubblica Romana di Mazzini, di cui invito a leggere la Costituzione. E’ un capolavoro del costituzionalismo moderno, della difesa dei diritti dell’uomo e della democrazia.

    E’ un testo massonico? Sì? Ben venga; rimane un passo avanti nella storia occidentale ed italiana.

  6. …già, peccato che poi Mazzini è lo stesso che insieme al suo amichetto fraterno Pike progettò la creazione di un nuovo ordine mondiale sotto la guida degli Illuminati. Ma tant'è. Anche Gelli avrà fatto qualcosa di buono nella sua vita.

    Comunque il telegramma di Napolitano credo che si riferisca non al convegno di Bologna, ma ad un altro convegno che si tenne appunto il 20 settembre.

    http://www.grandeoriente.it/eventi.php?id=689&task=view&t=108

    http://www.grandeoriente.it/img/Manifesto%20XX%20Settembre%202008.pdf

  7. Personalmente non credo si siano mai fatti passi avanti in termini assoluti, certo passi avanti dal punto di vista contingente ce ne sono stati, ma alla lunga mi pare che i cambiamenti vengano sempre fatti a scopo illusorio: cambiare tutto perché nulla muti.

    Q.

  8. la repubblica romana non dovrebbe essere quella di mazzini, aurelio saffi e carlo armellini nel 1949?

    cercatore

    (sempre dal mio grado bassino)

  9. Annoverato dal regime tra i padri della patria, fu iniziato alla carboneria tra il 1827 ed il 1829, divenendo presto uno dei discepoli di Mr. Picke. Nel 1864 il Grande Oriente di Palermo gli accorda il 33° grado. Il 3 giugno 1868 fu proclamato venerabile perpetuo ad onorem della Loggia Lincoln di Lodi e lo si propose alla carica di Gran Maestro. Il 24 luglio fu nominato membro onorario della loggia La Stella d’Italia di Genova ed il 1° ottobre 1870, della loggia La Regione dello stesso Oriente (*)

    (*) Dictionnaire Universel de la Franc-Maçonnerie, Tomo II, 1974

    …questo va bene?

  10. …per non parlare della quantità spropositata di Logge Mazzini..

    I confratelli hanno capito che la vera parabola Mazziniana svela molto della Storia Segreta e Vergognosa d’Italia e del Mondo. poi, anche se non fosse ‘strettamente’ massone, che differenza farebbe? Magari apparteneva ad altre società o retro-logge…

  11. è possibile sapere se quel dannato carteggio è VERO o una bufala???
    (Mazzini-Picke)

    Quando e come è comparso per la prima volta?

    Non mi sembra gli si dia la giusta importanza. Se fosse vero sarebbe di una importanza CLAMOROSA.

    Pillolorosso

  12. Ma perchè c’è una loggia dedicata a Lincoln? Lincoln non doveva essere quello del greenback? Quello che era stato ucciso da certi poteri per ciò che voleva farne de ldollaro?

  13. Dunque, non facciamo l’errore di credere che anche all’interno della Massoneria non ci siano disegni e correnti diverse.

    Pare non ci siano notizie su un’affilizaione di Lincoln alla massoneria, ma si sostiene una sua adesione ad una Società Rosacruciana

  14. @ Novus
    Quando si dice il caso… 🙂

    @Q.
    Quella che proponi è una disputa filosofica tostissima!
    Cmq, quello che volevo dire è che, senza certe azioni portate avanti ANCHE dalla massoneria, noi ad esempio ora non potremmo scrivere quello che stiamo scrivendo.

    Insomma qualcosina l’art.21 della Cost. l’ha fatta dai…

  15. Ciò che dice Pinco è esatto.
    “I confratelli hanno capito che la vera parabola Mazziniana svela molto della Storia Segreta e Vergognosa d’Italia e del Mondo. poi, anche se non fosse ‘strettamente’ massone, che differenza farebbe? Magari apparteneva ad altre società o retro-logge…”

    Infatti apparteneva a una sorta di “supermassoneria” ed era questo il suo progetto: per riunificare tutte le obbedienze e i riti, creò insieme a Pike una specie di superloggia, una gerarchia segreta cui far sottostare tutte le massonerie del mondo, che quindi erano (sono?) totalmente controllate da questi pochi sconosciuti.

    Ma se vogliamo restare all’ufficialità, Mazzini fondò la Loggia Propaganda 1 ed assunse la guida del Grande Oriente d’Italia nel 1870, quando la sede fu spostata da Firenze a Roma. E guarda caso poi ci fu la presa di Roma e anche la capitale del Regno si spostò da Firenze a Roma. Sembra quasi che la capitale d’Italia si sposti insieme alla sede del GOI: da Torino, a Firenze, a Roma. Chissà come mai questa “coincidenza”…

    Al di là di questa piccola parentesi… Mazzini non solo u massone, ma fu anche Gran Maestro. Dunque mi pare un po’ ridicolo, da parte della Gran Loggia Regolare, uscirsene con dichiarazioni tipo “Mazzini non era massone”.

    Per non parlare poi del fatto che Mazzini, insieme a quell’altro criminale di Garibaldi, è uno dei personaggi di riferimento della massoneria. Credo sia uno dei più citati nei convegni, conferenze, libri massonici…

  16. Ah, Paolo, credo di aver capito cosa intendi vedendo questo filmato (il riferimento alla calcolatrice). Tra l’altro su tutta la famiglia Guzzanti ci sarebbe da scrivere post e post. La Sabina superperseguitata, il fratello genialoide (ricordate Quelo?) e poi il padre, senatore di FI, commissione Mitrokhin…da scriverci libri su quella famiglia…

  17. …..”quell’altro criminale di Garibaldi”…

    Stefania, a volte non siamo daccordo, ma stavolta mi hai fatto contento …

    come gesto liberatorio posso lanciare un “quel fetente di Napolitano”??

  18. :-)))
    Attento Pinco, che Garibaldi è morto e non mi può querelare, ma Napolitano invece sì. 🙂
    A proposito, secondo te Napolitano quante volte ha usato l’espressione Nuovo Ordine Mondiale? Si potrebbe fare un bel sondaggio. Secondo me più dei Bush junior e senior messi insieme.

  19. Walrus, concordo con te, alcune conquiste sono state ottenute proprio nel periodo in cui nacque (almeno ufficialmente) la massoneria. Ora, io non so, esprimo dei miei dubbi che forse sono anche i dubbi di qualcun altro, se questo significhi che il merito di quelle conquiste vada ascritto ai massoni, o piuttosto a quei principi dell’Iluminismo cui i massoni si sono ispirati.
    Di certo non credo che tutti gli aderenti alla massoneria fossero consci dei piani “superiori” della massoneria. Inoltre andrebbe inquadrato il fenomeno nel tempo: la massoneria di allora è rapportabile a quella attuale? E’, la massoneria, l’artefice deei “crimini” di cui discutiamo oppure è solo il mezzo tramite il quale gruppi ancor più segreti (nati in seno ad essa) operano?

    Q.

  20. Bilderberg ?
    ok, vi do un informazione che potrebbe costare caro…molti di voi sapranno che il ‘totem’ dei Bilderberg è il ‘Gufo’.
    I Bilberberg sono legati al malthusiano Club Di Roma, all’interno del quale erano ben rappresentati gli Agnelli (FIAT).

    Ora, avete sicuramente saputo delle questioni Fiorentine (sindaco incatenato, speculazioni immobiliari, ‘poteri forti’)…nel mezzo c’è la Fondiaria che costruisce su aree ex FIAT…tra i vari progetti in corso (oltre ad un ‘palazzo di giustizia’ di chiara ispirazione massonico/egittosofica) c’è un parco.
    ..indovinate un pò..?
    Il Parco Del Gufo!!

    Il Gufo vi è ben rappresentato in pianta, come nei giardini della Casa Bianca.

    ..bel quadretto, vero?

  21. Non sono “i principi dell’Iluminismo cui i massoni si sono ispirati”, sono i ‘proto-massoni’ ad aver ispirato il cosiddetto ‘illuminismo’. Questa è storia, non chiacchere.

  22. sì, infatti il bohemian club è un altra di queste sette segrete, che poi tanto segrete non sono
    pinco cosa intendi per “hanno come totem il gufo”?

  23. zeitgeist non solo è una ca****a, informatevi pure su chi sono i produttori e a quale ‘lobby’ appartengono… non a caso (ma lasciatemelo dire, tanto lo so che vi rivolterete tutti contro di me) è violentemete Anti-Cristiano

  24. Pinco, non stento a crederci, mi riferisco agli autori di Zeitgeist.
    Lessi, forse su NoLogo della Klein, che la Nike (se non erro) creò delle sottomarche per conquistare gli acquirenti anti-Nike… così pure la massoneria potrebbe creare un fantomatico film “anti”.

    Q.

  25. sì infatti è esattamente così
    gatekeeping
    poi è ovvio che alcune cose ineteressanti e vere le dice
    altrimenti l’operazione non funzionerebbe

  26. @ Stefania
    Ancora,però, non hai postato le fonti su cui basi questo coinvolgimento di Mazzini in un NWO tramite una “superloggia”…

  27. (premetto, non faccio proselitismo, espongo il mio punto di vista, così non mi mordete alle caviglie….)

    La stragrande parte del cosiddetto ‘complottismo’ è emanazione delle stesse ‘elites’. Qualcosa di grosso sta per succedere, ma loro vogliono essere certi che la gente ci arrivi impreparata, o, per quelli che cercano risposte, su una falsa via interpretativa.

    Diciamo che stanno scrivendo un enorme ‘metatesto’ che avrà la funzione ‘esattamente opposta’ a quella del Libro Tibetano Dei Morti. Quella era una guida su come affrontare il trapasso riconoscendo le varie ‘figure’ delle fasi intermedie, il ‘metatesto’ è invece un’assicurazione affinchè nessuno trovi la giusta chiave.

    E la ‘chiave’ è Cristo.

    Come ho già detto infatti, ‘loro’ sono (in ultima analisi) ‘demoni’, e vogliono le Anime.

  28. @sR
    vai su disinformazione.it clicca su Nuovo Ordine mondiale in alto a dx e poi vai al terz’ultimo articolo “I signori del Mondo”.

  29. @anonimo

    “poi è ovvio che alcune cose ineteressanti e vere le dice…”

    Qualche dubbio su Zeitgeist posso averlo anch’io.. ma mi elenchi ora una per una tutte le ca**ate?

    NN

  30. NN
    io non ho detto che ci sono delle cazzate ma che è una cazzata
    con questo voglio dire che fa solo opera di dissuasione
    fanno finta di fare controinformazione per darci il contentino ma poi in realtà non dicono niente
    metodo travaglio per capirci

  31. @ Stefania
    Nel telegramma di Napolitano si parla di un convegno per il 6o° anniversario della promulgazione della Costituzione e anche il link al convegno di Bologna parla dello stesso argomento… Se si tratta di due convegni diversi, chiedo scusa perché ho collegato male i due link del grand’oriente!

    E sul discorso della loggia Propaganda 1, wikipedia dice che fu fondata da Giuseppe MazzOni, non MazzIni… http://it.wikipedia.org/wiki/P2#Origini

    @ Zeitgeist
    Questa è la pagina wiki su uno degli autori, Jacque Fresco (figura centrale di Zeitgeist Addendum):
    http://en.wikipedia.org/wiki/Jacque_Fresco

    A me Zeitgeist non dispiace! 🙂

  32. su zeitgeist 2 si vedono intesi con connotati positivi:

    – il triangolo con l’occhio dentro fatto congingendo pollice e indice destro e sinistro (con al centro il sole)

    – l’uomo vitruviano che sta a significare l’uomo che si fa dio (come sull’euro)..

    Sono piccole cose, ma fanno pensare…

  33. Per chiunque…

    nella storia sarà esistita una corrente “buona” o meglio una serie di buoni individui che nonostante i propri principi ed idee ha raggiunto posti di potere o meglio di guida, di governo, ancora meglio.

    Per esempio in italia,che sò..Pertini. io non sono vissuto “sotto” di lui, quindi non ne ho percezione diretta. Da quanto si riesce a leggere sembra fosse realmente per una vera giustizia, ma conosco la tecnica, incensirli dopo morti ( o soprattutto dopo averli ammazzati) è il loro massimo godimento.

    Altro personaggio, Papa Luciani? infatti…

    ma qualcuno che è riuscito a dare un colpo reale al timone agendo per sufficiente tempo per, almeno temporaneamente, modificare la rotta pianificata?

    badate non parlo di persone comuni, parlo di gente ai comandi veramente e nemmeno di pseudo generali antimafia. (i magistrati nn li conto…li trattano come carne da macello)

  34. pinco te la sciali senza serpent eh? 😉

    “il parco del gufo” mi ha scioccato.

    altra cosa, sto leggendo qualcosina sui “beati paoli”, si dice siano leggenda.

    ho trovato dove, come, perchè ed in che modo sarebbero vissuti ed agivano, ed ancora l’origine del nome e sulle varie intitolazioni soprattutto in sicilia.

    Ma su cose concrete si scarseggia alquanto, ed inoltre esistono ancora magari infrattatissimi, oppure sono confluiti o mutati?

    spremetevi dai…so che qualcuno qualcosa la saprà sicuramente

  35. sempre sullo stesso sito del goi quest’estate ho trovato il video della cerimonia di innaugurazione o creazione (bho!) della loggia di san marino risalente a metà degli anni 90…mi chiesi da allora se fosse quella legata ai fatti di de magistris rispondendomi, che “no, nn può sicuramente essere, è ‘troppo scoperta’”

    con veramente moltissimo rispetto lo dico, mi venne in mente anche quando lessi su grillo la questione del ragazzo informatico ‘suicidatosi’ in carcere, la cui madre intervenne anche qui sul blog. Per coincidenza non si era spostato a san marino per lavorare? quella vicinda mi colpì parecchio

  36. @pinco
    ma secondo te la storia del meteorite è proprio fantascienza?
    scusa la domanda un po stupida ma è una mia curiosità…
    per tutti gli altri (se non ne siete già a conoscenza)…
    Sicchè, a nostra insaputa, Israele è ora «europea». Più precisamente, gode di tutti i diritti e benefici economici e politici dello status di paese dell’Unione, senza nessuno degli obblighi cui siamo soggetti tutti noi membri.

  37. @ anonimo
    “è una cazzata
    con questo voglio dire che fa solo opera di dissuasione
    fanno finta di fare controinformazione per darci il contentino”

    dissuade da cosa se possibile sapere?

    Travaglio va bene x la Rai dove l’informazione è zero e qualcosina riesce a dire molto poco x la verità (aspetto che parli di signoraggio o di dire qualcosa sull’l1/9 ma non lo vuole fare o non lo può fare, cosa che x altro Grillo no fa più da tempo, proprio perchè no può!).
    Su Zeitgeist, gli riconsco il merito che parla di Sistema Monetario Globale che è nelle mani di sappiamo chi, di controllo globale, di RIFD, e altro… la gente non ne sa nulla ed il fatto che almeno passino queste informazioni per chi non le sa mi sembra abbastanza, poi di quello che vuol fare Fresco sono affari suoi, sempre se ci riuscirà, quello che conta è svegliare le persone, e non c’è più molto tempo. Controllano e controlleranno tutto col denaro. Preferisco comunque The Big Picture, anche se li non si parla molto delle banche, ma si accenna alla creazione dell’Amero.

    @ davide anche se non sono Pinco…
    “ma secondo te la storia del meteorite è proprio fantascienza..”
    se ti riferisci al 2012, quello x me è depistaggio, terrorismo bello e buono…

    NN

  38. @nn
    sinceramente non mi riferivo al 2012… ma diciamo da qui a qualche mese (SPARO GROSSO E DICO 20-21 GENNAIO)…bhè meglio cosi :)))

  39. @davide

    per quello che ne so l’asteroide si abbatterà sulle borse in quel periodo, nel senso che si prevede il “botto” vero delle borse x fine gennaio inizio febbraio…
    20-21 gennaio o 01-02…fai tu… :))

    NN

  40. Sento di venire in aiuto di Pinco su Zeitgeist.

    Perchè l’ashke-nazista Peter Joseph autore di Zeitgeist Addendum nella sua infinita compassione di persona appartenente al popolo eletto da Lucifero, ci avverte dei trucchi messi in campo dei loro fratelli di USURA?

    Io sento puzza di PSYOP !!!
    (PSYOP=psichic operation)

    Secondo me stanno smontando un giocattolo per rimontarne un altro. Questi video servono a creare i messaggi subliminali per facilitare questo passaggio. Non vi fate prendere per i fondelli dai sionisti: sono secoli che lo fanno.

    Mi focalizzerei sulla tematica dello PSYOP. L’autore circonciso mentalmente e fisicamente che ha prodotto il filmato casareccio immette una serie di messaggi forniti come dati di fatto e non come spunti di riflessione rispetto alle religioni, la politica e l’economia lasciando allo spettatore concludere implicitamente che la religione cattolica sia la causa del credit crunch e il Vaticano l’origine di tutti i mali del mondo. Questo messaggio sionista era chiaramente presente anche nel precedente filmato, mettendo insieme religione, 11 settembre e moneta come debito. Il copione è sempre lo stesso. Scusate ma questo puzza proprio di propanganda, poi voi pensate quello che vi pare. Fate caso alla respirazione del commentatore e il sapiente utilizzo delle ancore tonali: questo in PNL si chiama ricalco e guida. Sveglia vi stanno ancora una volta programmando!!

    Per comprendere cosa è possibile fare anche attraverso un filmato casareccio è necessario studiare i concetti della PNL e come detto il paradigma di “ricalco e guida”. Il giochetto funziona così:
    1) si prendono degli archetipi che sono già presenti nella mente dell’ascoltatore, come la crisi economica, i stridenti dogmi della chiesa cattolica, le fonti energetiche o il 9/11. Si intorta un discorso populista che calzi a pennello al 90% delle persone che lo ascoltano. Questa è la parte chiamata RICALCO.
    2) si distrae la parte del cervello dominante portandolo in uno stato di ipnotismo leggero. Si usa la respirazione, le ancore tonali, le pause e così via.
    3) si programma la parte del cervello non dominante inviando immagini che creano delle suggestioni poi delle astrazioni e quindi una modifica della GESTALD dell’individuo condizionandone le scelte future.

    Questo come altri filmati sono pura propaganda anti-cristiana. Il fine è quello di portare la gente all’ateismo e la cancellazione attraverso il discredito della figura del Cristo, nemico principale del sionismo. Una volta fatto questo le persone saranno totalmente indifese contro Mammona e i suoi.

    I crack monetari, il 9/11, le guerre in Iraq Afganistan e Georgia, l’attacco terrostico in India e la pressione sugli USA per attaccare l’IRAN hanno tutte una matrice comune che è stata provata da vari ricercatori: Israele e il potere sionista presente trasversalmente nella gran parte dei governi occidentali.

    Il fine ultimo di questo piano ben congegnato non è, come pensano tutti, il Nuovo Ordine Mondiale, ma questo obiettivo è solo IL MEZZO NON LO SCOPO. In realtà, da come mi è stato spiegato, tutto questo serve a consegnare al leader globale dell’elite giudaica il controllo delle terre donate da Jeova (ovvero tutto il pianeta) ed il controllo degli eserciti e delle banche (oro). Il fine non è fare più soldi, anche perchè se ne possono stampare a volontà attraverso la FED e la BCE, ma creare le condizioni di controllo globale necessarie per consegnare il potere al messiah ebraico, ovvero l’Anti-Cristo. Potete adesso darmi dello psicopatico ma questo sarà evidente nel prossimo futuro e non ci potrete fare niente se non andare dietro al nuovo pifferaio magico globale, tanto vi ci hanno già abituati a seguirli con la loro propaganda con la quale guidano Hollywood. Preparatevi al microchip, mie care pecore italiane.

    Gli ashke-nazisti che hanno assemblato il filmato non vi dicono che Gesù proveniva dagli Esseni, popolo ebraico contrapposto ai Farisei, che non condivideva il loro credo. Gli esseni erano distributi su diverse città ma in particolare nella zona di Decapolis (dieci città). Tale zona era stata colonizzata sin dal 300AC dai greci e dal 66AC divenne sotto il controllo diretto dei romani. Gli esseni avevano sviluppato un culto sommatoria delle scuole iniziatiche egizie, greche e romane totalmente inviso ai sacerdoti del Tempio di Salomone. Il temine esseno significa terapeuta ovvero guaritore. Non è escluso che ai fatti veri che riguardano la vita di Gesù si sia sovrapposto proprio in Decapolis il culto e la mitologia di Mitra allo scopo di penetrare meglio la società civile romana ed ellenica. Non è un caso che i vangeli siano stati scritti originalmente in greco e non in ebraico.

    Il cristianesimo si contrapponeva al giudaismo (parlo al passato perchè attualmente invece ne è succube) nel senso che una professava la MAGIA BIANCA degli ESSENI o TERAPISTI (da cui proviene il Cristo) in contrapposione alla MAGIA NERA dei FARISEI del tempio di SALOMONE. Tale insegnamento si è propagato in Europa grazie ai templari, sterminati dalla Chiesa Romana per questo ed altri motivi economici, e si è cristallizzato nelle allegorie iniziatiche dei Riti Scozzese e di York della massoneria operativa e successivamente speculativa.

    L’elite ashke-nazista non può da sola controllare tutto il mondo. Ha bisogno di alleati, che si è trovata sia nel mondo inferiore astrale che nel mondo reale. Per quanto riguarda il mondo eterico ha generato i culti di YHVH e SATANA, due conglobati di elementari, che hanno lo scopo di creare quella polarità necessaria per imporre la legge giudaica sul mondo intero. Per quanto riguarda il mondo terrestre, hanno utilizzato i loro fratelli e contribuito a iniziare e diffondere l’istituzione della massoneria internazionale al fine di creare quel social network necessario a presidiare tutti i posti di potere.

    La massoneria è composta negli altri gradi generalmente da ashke-nazisti. La massoneria mista, cioè, di ashke-nazisti e gentili (o goym=animali che parlano), riceve le sue direttive dalla massoneria esclusivamente ashke-nazista, dove non si ammette come membro un gentile. In questo modo, l’ashke-nazista può appartenere alla massoneria mista, ma un gentile non potrà mai essere membro delle logge puramente ashke-naziste.
    I membri ashke-nazisti si raggruppano nella B’nai B’rith (o Beni Berith, “figli dell’alleanza”). Può notarsi la somiglianza di questo nome con Great Britain (Gran Bretagna.) Somiglianza che non è casuale, poiché è dall’Inghilterra che la massoneria giudaica si diffuse nel mondo, essendo i massoni i più elevati componenti della nobiltà e della corte di quello stato. La B’nai B’rith ha oggi il suo centro principale negli Stati Uniti, con quattrocentomila membri e forse più distribuiti in trecentotrenta logge in quella nazione ed ottanta in Europa. I membri di quella Loggia apparterrebbero, nella sua gran parte, ai rami ebreo massonico Mizraim o Mizrahi. Alcuni anni fa, il suo presidente era l’ashke-nazista Label A-Katz che fu ricevuto dal Papa in Vaticano nel gennaio 1960. I legami tra Vaticano e massoneria sono stati denunciati da Monsignore Lefevre. Il Papa, Karol Wojtyla Katzbroth, sarebbe stato ebreo e massone. Ritornando ai giorni nostri, l’attuale capo della comunità ebraica di Roma, Riccardo Di Segni, va a braccetto con il gran maestro del Grande Oriente d’Italia Gustavo Raffi.

    Dobbiamo ammettere la verità a noi stessi: la nostra unità d’Italia è stato un complotto ordito dai Savoia che ha utilizzato la massoneria per limitare il potere religioso del Vaticano e fregare i soldi ai Borboni, altro che spirito idealistico. Guardate le lettere tra il Gran Maestro dell’Ordine di Menfis-Misraim Giuseppe Garibaldi con il Gran Maestro Albert Pike, fondatore del KKK. Come Il protocollo dei savi di Sion, anche quelle lettere vengono messe in discussione nella loro autenticità dai soliti noti.

    Ma i fatti sono incontrovertibili, e questi signori hanno pianificato meticolosamente tutta la nostra storia e manipolato la nostra società corrompendo con il loro Dio denaro tutti gli idealismi politici e l’ispirazione cristiana.

    La maggior parte delle persone ritiene che stiamo ancora in democrazia e che presto usciremo da questa crisi, perchè tanto sono sempre successe ciclicamente. Questa volta però questi signori porteranno a compimento il loro progetto di depopolamento da 6 miliardi di persone a 500 milioni di persone, ovvero una elite servita da subumani.

    Lo faranno ingenerando prima una deflazione seguita, probabilmente da agosto 2009, da un iperinflazione che distruggerà definitivamente qualsiasi sacca di reddito.

    Il progetto è quello di realizzare gli insegnamenti del Talmud e consegnare l’esercito degli eserciti, la banca delle banche e l’impero degli imperi al nuovo re Davide ebraico, ovvero all’anticristo.

  41. @SoF

    Concordo con quanto dici su Zeitgeist infatti parlavo di alcuni dubbi, grazie delle specificazioni più profonde che condivido in pieno.
    Ma ti chiedo quanta gente sa del chip? Lo sappiamo noi che andiamo in cerca di notizie, che vogliamo capire, non diamo per scontato che tutti sappiano tutto.. la maggior parte non sa nulla, nulla di cosa stanno architettando, è facile che quanto dici sul confezionamento di Zeitgeist sia vero. Infatti avevo segnalato The Big Picture per primo, non so se lo hai visto, e comunque penso sia positivo parlarne, scambiarsi opinioni, conoscenze. Grazie ancora. 🙂

    NN

  42. serpe, wow grazie! vedi nella vita non si può mai dire, ho fatto bene ad aspettare, praticamente leggo blondet agggrrratis!!!

    non sò, dai ditelo ci provate gusto a tirare giù apocalissi ogni mese.

    blondet da quando lo leggo io (quanto? vediamo circa 4-5 anni) avrà profetizzato 7 o 8 attacchi nucleari.

    cazzo che illuminati che siete…riuscite a creare dalla storia un modello talmente semplice, percorrete i secoli ed i millenni dritti come un fuso, trovate la causa con una semplicità che appare ‘magica’ (?!). e che vi fanno a voi gli storici piegati da anni su documenti e quant’altro. trovate collegamenti da semplici assonanze di nomi. mhà o voi troppo avanti ed intelligenti o gli altri troppo stupidi.

    io so solo che ci prendete un gusto maledetto.

    internet è un gran mezzo ma a volte…
    per fortuna mio figlio parla con me e cerca lui il confronto, e così l’ho potuto mettere in guarda da alcuni comportamenti che certi tipi di persone mettono in atto, ma forse un pò come per chi violentato da piccolo ripete l’azione abominevole una volta adulto, chissà in quali sventurate letture sarete capitati voi da piccini.

    evvaiii…sogna ragazzo sogna

    ecchi v’ammazza a voi eh

  43. @Serpent

    Ma la tua invettiva è rivolta all’intera razza ebraica?

    Per quanto riguarda quel che scrivi su esseni vs figli di David, il Vangelo dice che il Cristo è venuto per compiere la legge non per abrogarla o, quanto meno, combatterla.

    Poi, da dove esce ora ‘sta storia che ci vogliono fare secchi tutti? Quali gli indizi e il movente?

  44. mi lascia perplesso la spiegazione su mazzini, comemi lascia perplesso un link a wikipedia – se voglio vado e lo cambio tra 1 minuto e ci metto quello che mi pare, funziona cosí, no?

    anyway, ho da imparare, va bene, sono sempre al mio livello bassino, ma insomma, con un po´ si rasoio di occam si arriva ovunque

    ok, Serpent … e allora qualcuno mi spiega perchè si sente parlare di Qumran e degli Esseni fondamentalmente da fonti massoniche?

    cercatore

  45. Non credo ci sia bisogno di tirare in ballo PNL e ipnosi, la gente son decenni e decenni che dorme nel sogno della crescita eterna, del “domani andrà sempre meglio”, “questo è il migliore dei mondi possibili” ecc… è così, siamo sfruttati come bestie da soma, e ci dicono pure che siamo noi i sovrani… che simpatici… ma per capire questo, e il discorso di Serpent che nella sua sostanza condivido, non c’è bisogno di tecniche particolari (che saranno pure applicate), basta ragionare un momento, l econtraddizioni di questo sistema sono sempre state sotto i nostri occhi.

    Q.

  46. Sugli Esseni, beh va premesso che nella Giudea dell’epoca relgione e politica non erano divise, il proselitismo che vari gruppi facevano era religioso e politico insieme. C’erano gruppi allineati al potere romano, l’ordine costituito, e tra questi troviamo i farisei, i sadducei, i pubblicani, e gruppi che si opponevano al dominio di Roma.
    Gli Esseni e gli zeloti (da zelanti, in quanto pare fossero zelanti osservatori della legge di Dio) erano oppositori. A livello storico ancora non è chiaro se fossero due gruppi distinti o due correnti di un unico gruppo. Almeno questo ho appreso leggendo Robert Eisenman e qualcosa di Hans Kung.
    Almeno un apostolo citato nel Vangelo era uno Zelota, Giuda era invece un sicario (Iscariota), e la scena dell’orto degli ulivi, in cui due apostoli di Gesù sguainano la spada, fa suppore (ad Eisenman) che gli apostoli fossero la scorta di Gesù, e che egli fosse quindi un esponente di spicco del “partito” esseno (esseno, o zelota?).
    Barabba stesso era uno zelota. Ma il tutto va sempre preso con la consapevolezza che rligione e politica non erano due cose separate.

    Q.

  47. Ecco, appunto: l'appartenenza di Cristo agli Esseni è propagandata esclusivamente dai migliori alleati della Loggia degli Eletti.

    Il che però non significa affatto che costoro non siano i discendenti (in senso stretto) dei Farisei: la falsità, o quanto meno la men che certa identificazione di Gesù Cristo quale Maestro degli Esseni non inficia per nulla l'identificazione o meglio la discendenza diretta Farisei–> ebraismo talmudico. Lo stesso rapporto tra l'ebraismo odierno e Dio lo potrebbe dimostrare: per alcuni versi si tratta di contrattualismo spinto. Legalismo spesso capzioso e letterale (o supposto tale) rispetto della Legge, proprio come i Farisei. Se Dio ha stretto un patto con il Popolo Eletto, significa che mediante questo patto, lo stesso Popolo ha un rapporto paritario con Dio. Essi si vedono sullo stesso piano col Creatore, dalle due parti del tavolo (che è il patto) attorno al quale si discute. E Dio è spesso e volentieri chiamato in causa direttamente quale parte inadempiente. E come succede in ogni trattativa commerciale che si rispetti, chi fa la voce più grossa, vince (Chutzpah). Perchè di trattativa commerciale si tratta: Dio è chiamato al rispetto del patto, anche con violenza, "tirandolo per la giacchetta" e costringerlo a proclamare la definitiva supremazia mondiale del Popolo Eletto (a questo tendono certe scuole rabbiniche dedite in definitiva alla ricostruzione del Tempio così da poter sacrificare nuovamente in modo "gradito a Dio").

    Noterete che questo atteggiamento (e cioè il lavorio incessante e direi affannato) è in netto contrasto col ruolo della Chiesa Cattolica di freno, uno dei suoi caratteri fondanti. Da qui buona parte dell'odio che si sparge nel mondo contro di essa.

    Cordiali saluti

  48. La cara Chiesa Cattolica si è contraddistinta per aver benedetto armi di ogni risma, per aver appoggiato lo sterminio degli amerindi in quanto “selvaggi”, per aver praticato conversioni coatte, la Chiesa voleva tutti cattolici, si ergeva a giudice supremo, aveva il diritto di vita e di morte, che differenza c’è tra la Chiesa medioevale e questi discendenti dei farisei. Ovviamente quando dico la Chiesa, io intendo l’istituzione, non l’insieme delle persone che credono sinceramente in qualcosa. E parliamo dell’appoggio al regime ustascia di Ante Pavelic, a quanti nazisti scapparono in Argentina via Vaticano? A cosa scrissero certi vescovi tedeschi (anche certi protestanti) in onore ad Hitler, contro gli ebrei… suvvia che se domani distruggessero l’istituzione Chiesa io non piangerei di certo, altro che faro nell’oscurità, è l’oscurità stessa.

    Q.

  49. Su Zeitgeist 1 viene chiesto alle persone di allontanarsi da tutti i grandi sistemi religiosi “rivelati” e, oltre al cristianesimo, si fa esplicitamente il nome dell’ebraismo.
    Perciò, anche la religione di Mosè ed Abramo, secondo gli autori, è un insieme di fandonie.

    In un commento precedente, si parla di aske-nazisti e di una presuntà autenticità riguardo i protocolli dei savi di Sion. Non mi piace attaccare a muso duro, ma argomenti del genere sono apertamente antisemiti. Cioè irrazionali e disumani.

  50. Per i grillini dal cuore infranto che sperano Grillo non parli perchè non può: gurdatevi su youtube il filmato dove parla di 2nd life e dice che in futuro ci ritroveremo tutti con delle vite online, spacciandola come una cosa stupenda… se Dio esiste lo ringranzio perchè la gente presente allo spettacolo non ha risposto con eccitazione alla cosa (non ancora almeno). Per me, questo, ha detto tutto e di più sul Sig. Grillo.

  51. Salve a tutti!complimenti per l’articolo su De Magistris, ieri sera ad annozero Travaglio ha parlato della vicenda, dicendo che riguarda anche dei massoni oltre a Saladino, vari vescovi e politici di destra e sinistra..ma non ha rivelato più di tanto..

    Per Paolo e Solange:un sincero grazie, avete tutta la mia stima e il mio affetto, continuate così

    Per tutti: curioso che alla fine si arrivi sempre a parlare di Gesù Cristo, chiesa cattolica e religione in genere no?da qualsiasi argomento del blog si arriva lì.. 🙂

    Per tutti: cosa sapete dirmi su questa “mitica” figura dell’Anticristo?è un uomo in carne e ossa?ebreo o cristiano? o soltanto una figura per descrivere il vero potere a cui siamo asserviti oggi, il “denaro”?
    Ho trovato su internet che dovrebbe avere come padre e madre un vescovo e una suora, e che è già tra noi..(paura eh? come direbbe De Luigi imitando Lucarelli)

    Grazie a tutti

  52. @ waLrus
    “Ma la tua invettiva è rivolta all’intera razza ebraica?…
    Poi, da dove esce ora ‘sta storia che ci vogliono fare secchi tutti? Quali gli indizi e il movente?”

    Credo che SoF ce l’abbia col sionismo, che ha tenuto e tiene in schiavitù e sottomissione gli stessi ebrei per primi, e poi tutto il resto attraverso ciò che ha indicato lo stesso SoF.
    Fai ricerche sul PNAC, Kissinger, Al Gore (oggi novello paladino dell’ambientalismo), sullo sterminio programmato dell’Africa che va avanti da decenni (Guerre, vaccinazioni, AIDS, sfruttamento e devastazione dei territori a danno delle popolazioni). Il movente è il controllo globale delle persone, di indizi ne sei circondato… guardati attorno, o fruga nelle tue tasche, avrai un cellulare no?
    La cosa passa anche per l’alimentazione, il controllo delle sementi, e le trasformazioni genetiche degli stessi.

    @Q.
    “Non credo ci sia bisogno di tirare in ballo PNL e ipnosi… siamo sfruttati come bestie da soma…basta ragionare un momento, le contraddizioni di questo sistema sono sempre state sotto i nostri occhi.”

    Giusto! Era proprio quello che indicavo io, aprire più possibile gli occhi addormentati da TV spazzatura, terrorismo mediatico, falsa informazione, distrazioni ovunque.
    Sollecitavo infatti a cercare, a vedere tutto ciò che ci circonda e che poi non ci risulta. Segnalo che negli USA da tempo i mass media sono riusciti a “convincere” già parecchi cittadini a farsi impiantare ed ad impiantare ai figli il RFID con la scusa della sicurezza contro i rapimenti e quant’altro.

    @novus
    “Su Zeitgeist 1 viene chiesto alle persone di allontanarsi da tutti i grandi sistemi religiosi “rivelati” e, oltre al cristianesimo, si fa esplicitamente il nome dell’ebraismo.”

    Appunto si parla dell’uso delle religioni per tenere le persone schiave dei vari sistemi.

    “…si parla di aske-nazisti e di una presuntà autenticità riguardo i protocolli dei savi di Sion… ma argomenti del genere sono apertamente antisemiti. Cioè irrazionali e disumani.”

    Siamo alle solite… mi sembra di risentire quella vergognosa trasmissione “Enigma” di Raitre sull’argomento. Intera puntata volta solo a screditarne l’autenticità.
    Il problema dei protocolli non è se siano AUTENTICI o meno, il problema è che da qualcuno sono stati scritti, e tutto ciò che è stato scritto è stato messo in atto, da chi NON importa!
    Sull’antisemitismo come dicevo sopra parlerei di antisionismo… è ben diverso.

    Per le dispute storiche mi astengo, ma mi sembra che come al solito si indichi la luna ma si guardi come sempre il dito.

    @anonimo
    “Per i grillini dal cuore infranto che sperano Grillo non parli perchè non può…”

    Hai frainteso…non sono un grillino e nemmeno dal cuore infranto intendevo che non può, semplicemente perchè il suo blog è controllato e pilotato…dovresti sapere chi è che glielo tiene in piedi… infatti di certe cose non parla più!

    NN

  53. Se la Chiesa è l’oscurità stessa, caro Q, significa quindi che da quando essa viene apertamente combattuta, cioè a partire dall’Illuminismo, siamo ora nella luce?

    All’anonimo: antisemitismo = irrazionalità e dismunaità. Ne deduco che per te solo i semiti (cioè Ebrei, Palestinesi ecc.) siano umani e razionali. Tutti gli altri no.

    Anche il termine antisemitismo è logicamente infondato se lo si vuole usare per definire posizioni ostili al giudaismo (in senso etnico-culturale) o all’ebraismo (in senso religioso). Per il semplice motivo che la maggior parte dei semiti non sono nè Giudei nè Ebrei e che la maggior parte dei Giudei/Ebrei non sono semiti.

    Cordiali saluti

  54. si Duffy ,ho sentito. Stranamento qualceh giorno fà è scoppiata la crisi della carne di maiale alla diossina, mi sembra un avvertimento e ora hanno la seconda possibilità per fare la scelta giusta . Mi sembra palese , e mi sembra che adesso nessuno si affanni a occultare tanto gli eventi tanta è la nostra stupidità

  55. “Se la Chiesa è l’oscurità stessa, caro Q, significa quindi che da quando essa viene apertamente combattuta, cioè a partire dall’Illuminismo, siamo ora nella luce?”

    No. E’ un difetto che riscontro in molti religiosi, quello del di qua o di là, se la Chiesa (e si badi bene, l’istituzione) è cattiva allora chi la combatte è bravo… nient’affatto.
    E’ possibile che tra chi critica la Chiesa ci siano persone diverse tra loro, che criticano per motivi svariati. Poi c’è anche chi (massoneria?) mira ad abbattere un potere per sostituirlo con un altro (il proprio), ma si tratterebbe di un’altra “Chiesa”.

    Non tutti coloro che criticano l’operato dell’istituzione Chiesa negano la bellezza del messaggio gesuano, non esiste un gruppo omogeneo che critica la Chiesa, non ci sono per forza secondi fini, ovviamnte anche questo, ci sono ANCHE gruppi (appunto ciò che chiamiamo massoneria) con secondi fini e metrodi subdoli, ma da qui a dover per forza scegliere di qua o di là, Chiesa o Illuminismo massonico, beh io credo si possa non tanto stare nel mezzo, ma proprio sottrarsi a questo stare tra l’incudine e il martello, quindi esiste dell’altro al di fuori del dualismo diavolo e acqua santa.

    Q.

  56. Beh Barzo, il contenuto di quel sito mi sembra molto tirato per i capelli, tra l’altro Big Ben non è la torre, bensì la campana principale dell’orologio e insomma, al di là dell’assonanza, c’entra poco col Big bang il cui nome fu dato inizialmente dai critici della teoria proprio per “ridicolizzarla”.

    Q.

  57. @ FBM
    “il termine antisemitismo è logicamente infondato se lo si vuole usare per definire posizioni ostili al giudaismo”

    Anche questo è giusto. Allora non convieni anche tu che l’antisemitismo è qualcosa di profondamente irrazionale e disumano?

    @ NN
    La falsità storica dei protocolli dei savi di Sion è accertata da numerose fonti che chiunque può visionare attraverso una semplice ricerca su google.

    Il punto comunque non è la falsità, ma è che sono stati diffusi nel momento (inizio del ‘900) in cui la cultura di massa stava nascendo e, in modo molto intelligente, chi li ha diffusi è riuscito a creare un sentimento di odio (appunto irrazionale e disumano) che ha portato al massacro di migliaia di innocenti ed alla costruzione di uno Stato criminale: Israele.

    I protoccoli dei savi di Sion sono un attributo in supporto dell’ordine massonico criminale (volendo anche pluto-giudaico) e non il contrario.

  58. @Anonimo dell’11 novembre 22:15
    (abbiate la decenza almeno di firmarvi conigli sionisti)

    “blondet da quando lo leggo io (quanto? vediamo circa 4-5 anni) avrà profetizzato 7 o 8 attacchi nucleari.”

    Blondet è uno dei pochi che comprende la questione ebraico-massonica e delle sue infiltrazioni all’interno del Vaticano. Non mi risualta che abbia profetizzato attacchi nucleari, ma messo in guardia dal pericolo che rappresenta l’arsenale occulto israeliano che tiene sotto scacco il settore medio orientale. Blondet è anche uno di quelli che ha previsto la crisi economica che abbiamo sotto il naso in larghissimo anticipo. Blondet è una delle menti geniali che non avrà mai rilievo nei media dominati dai diavoli di Sion.

    @waLrus

    “Ma la tua invettiva è rivolta all’intera razza ebraica?”

    Ma che razza di domanda. Ci sono ben 12 tribù sparse per il mondo. Qui si sta parlando degli ASHKE-NAZISTI e dei loro fiancheggiatori SIONISTI. Non comprendete che gli ASHKE-NAZISTI rappresentano la versione “biondi con gli occhi azzurri” filosofeggiata da Alfred Rosenberg? Bruciate sta coda di paglia e studiate una buona volta. Magari vi capiterà di deprogrammarvi dall’incubo giudaico, forse.

    “il Vangelo dice che il Cristo è venuto per compiere la legge non per abrogarla o, quanto meno, combatterla.”

    Chi ti garantisce che quello che hai letto è esattamente quello che ha detto Cristo? Ho visto pergamene ‘modificate’ rimuovendo il riferimento al Padre Celeste per far posto a Jeova. Cristo si riferiva senza alcun ombra di dubbio a un Dio diverso da quello ebraico. Ma evidentemente anche allora c’era qualcuno che non condivideva il punto di vista. Per quanto ne so io i Vangeli furono scritti tra il 60 e il 90 DC da autori ignoti e successivamente attribuiti agli evangelisti. Dato che l’età media in quei tempi era intorno ai 40 anni ritengo che sia corretto affermare che tali scritti sono stati resi tali da persone posteriori all’esistenza degli Apostoli. A quei tempi le informazioni di un certo spessore erano trasmesse per tradizione orale e non scritta. Successivamente al tempo di Costantino I, i scritti non compatibili o ‘non ispirati’ (hihihi) con la storia ufficiale vennero distrutti e venne promulgata la pena di morte per chi ne detenesse copia.

    Purtroppo non sapremo mai come le cose siano andate realmente, dato che il potere si è sempre adoperato per trasmetterci la sua versione dei fatti, versione che chiaramente poneva il popolo sotto il calcagno del giudaismo.

    “Poi, da dove esce ora ‘sta storia che ci vogliono fare secchi tutti? Quali gli indizi e il movente?”

    Ti rispondo con qualche citazione:

    “Lavoriamo ad uno scopo unico: ridurre i livelli demografici. O i governi lo fanno come diciamo noi, con dei bei metodi puliti, oppure finiscono nei disastri di El Salvador, Iran o Beirut. Quello demografico è un problema politico. Quando la popolazione è fuori controllo, occorrono governi autoritari, anche fascisti, per ridurla….“Il modo più rapido per ridurre la popolazione è con la fame, come in Africa, o con le malattie come la peste. … La gente si riproduce come bestie…”
    Thomas Ferguson, Ufficio affari demografici del Dipartimento di Stato, intervista del febbraio 1984

    “Ci sono solo due modi per evitare un mondo di dieci miliardi di persone. O i tassi di natalità adesso scendono velocemente, oppure debbono salire i tassi di mortalità. Non c’è altro modo. Ci sono, ovviamente, tanti modi per far salire i tassi di mortalità. Nell’epoca termonucleare si può fare in maniera molto veloce e decisiva. Carestie ed epidemie sono gli antichi modi in cui la natura controlla la crescita demografica, e nessuno delle due è scomparsa dalla scena…”
    Robert McNamara, presidente della Banca Mondiale, 2 ottobre 1979

    “Nel caso in cui mi reincarnassi, mi piacerebbe tornare sottoforma di un virus mortale, in modo da poter contribuire in qualche modo a risolvere il problema della sovrappopolazione”.
    Filippo d’Edimburgo alla “Deutche Presse Agentur”, agosto 1988

    “Ogni bambino nato in soprannumero rispetto all’occorrente per mantenere la popolazione al livello necessario deve inevitabilmente perire, a meno che per lui non sia fatto posto dalla morte degli adulti … pertanto … dovremmo facilitare, invece di sforzarci stupidamente e vanamente di impedire, il modo in cui la natura produce questa mortalità; e se temiamo le visite troppo frequenti degli orrori della fame, dobbiamo incoraggiare assiduamente le altre forme di distruzione che noi costringiamo la natura ad usare.
    “Invece di raccomandare ai poveri l’igiene, dobbiamo incoraggiare il contrario. Nelle città occorre fare le strade più strette, affollare più persone nelle case, agevolando il ritorno della peste. In campagna occorre costruire i villaggi dove l’acqua ristagna, facilitando gli insediamenti in tutte le zone palustri e malsane. Ma soprattutto occorre deplorare i rimedi specifici alla diffusione delle malattie e scoraggiare quella persone benevole, ma tratte decisamente in ingannano, che ritengono di rendere un servizio all’umanità ostacolando il decorso della estirpazione completa dei disordini particolari”.
    Thomas Malthus, Saggio sui principi della popolazione (1798)

    “Non puoi tenere un gregge che non riesci a nutrire. In altre parole la conservazione può esigere la cernita e l’eliminazione per mantenere l’equilibrio tra il numero di ciascuna specie in rapporto ad un dato habitat. Mi rendo conto che si tratta di un argomento scottante, ma resta il fatto che l’umanità è parte del mondo vivente”.
    Filippo d’Edimburgo fondatore e presidente del WWF

    “Il nuovo ordine mondiale deve incontrare I bisogni immediati e non un tentativo di soddisfare alcune visioni idealiste e distanti.
    Il nuovo ordine mondiale deve essere appropriato ad un mondo che ha passato attraverso una crisi distruttiva e ad un’ umanità malamente traumatizzata da questa esperienza.
    Il nuovo ordine mondiale deve porre le fondamenta per un mondo futuro che sarà possibile solo dopo un tempo di guarigione e di ricostruzione.

    Nel periodo preparatorio per il nuovo ordine mondiale ci sarà un regolare e costante disarmo.
    Non ci saranno scelte. A nessuna nazione sarà permesso di produrre e organizzare alcun equipaggiamento con propositi distruttivi o di minacciare la sicurezza di un’ altra nazione.

    Il nuovo ordine mondiale dovrà essere appropriato ad un mondo che è passato attraverso una crisi distruttiva.
    …il presente ordine mondiale potrà così essere modificato e cambiato affinché un nuovo ordine e una nuova razza di uomini possa gradualmente venire alla luce.

    La rinuncia e l’uso del sacrificio saranno le uniche priorità per il periodo intermedio dopo la seconda guerra mondiale, precedente all’inaugurazione della Nuova Era”

    Alice Bailey di Lucis Trust che è tra le più rispettate organizzazioni non governative dell’ONU.

  59. @ novus: no, perchè l’irrazionalità e la disumanità non sono appannaggio esclusivo di coloro i quali si dicono, o vengono definiti, antisemiti. Umani e razionali non sono solo i semiti (chiunque si voglia indicare con questa “famiglia umana”) e/o i loro “pro”, questo è il punto.

    E’ l’equivalenza (esclusiva) tra disumanità e antisemitismo che non è accettabile.

    Cordiali saluti

    FBM

  60. Vabè FBM, ma nessuno (a parte te) ha scritto che SOLO gli antisemiti sono irrazionali e disumani.
    Ci sono tante categorie di pensiero e di persone che sono al livello dell’antisemitismo.

    Teoricamente quando si parla di “semiti” si parla di tutte le popolazioni che discendono da Sem, figlio di Noè, e geograficamente parlando si intende la quasi totalità delle popolazioni del mediterraneo antico.

    Secondo la leggenda, anche la città di Ravenna, una delle più antiche d’Italia, è stata fondata dalla famiglia di Sem perciò anche noi italiani potremmo essere definiti semiti.

    Il semitismo è un concetto talmente vago che si presta facilmente alle manipolazioni più oscure, da parte ovviamente dei difensori della “purezza di sangue” riferita a certe popolazioni.

  61. @Serpent

    Sai qualcosa di William Cooper, colui che scrisse in merito al Nuovo Ordine e additò, se non mi sbaglio, il Club di Roma di essere dietro alla creazione e diffusione dell’AIDS come arma per depopolare il mondo (disse: “AIDS was man made to eleminate the undesirable elements of society”).
    “Another study was made
    by the Club of Rome in 1968 to determine the limits to growth. The
    result of the study was that civilization as we know it would collapse
    shortly after the year 2000 unless the population was seriously
    curtailed. Several Top Secret recommendations were made to the ruling
    elite by Dr. Aurelio Peccei of the Club of Rome.” (William Cooper, “A.I.D.S. is Man-made”).

    Poi, sempre il Club di Roma mi pare ora parli, anche tramite la Bonino, di decremento “dolce” della popolazione.

    Q.

  62. @novus
    “La falsità storica dei protocolli dei savi di Sion è accertata da numerose fonti che chiunque può visionare attraverso una semplice ricerca su google.”

    Forse non hai letto bene prima mi auto cito:
    “Il problema dei protocolli non è se siano AUTENTICI o meno, il problema è che da qualcuno sono stati scritti, e tutto ciò che è stato scritto è stato messo in atto, da chi NON importa!”

    Quindi chiediti: Sono stati scritti e pubblicati, esistono? Si.
    Quello che c’è scritto è stato messo in opera? Si (anche se con modifiche e aggiustamenti vista l’epoca in cui sono stati pubblicati).
    Poi a chi sono da attribuire, se sia falso che siano stati dei massoni, dei sionisti, la banda bassotti o chi per loro, penso sia superfluo o sia da lasciare a chi si diverte a polemizzare e che così vi sposta dal centro della questione.

    NN

  63. Troppa roba….proviamoci:

    Pertini, travestito da vecchino saggio era tutt’altra persona dal vero Pertini, in gioventù vero assassino. Ha sulla coscienza (tra gli altri) l’omicidio di Claretta Petacci (e di Benito Mussolini) oltre a quello dei due partigiani Gianna e Neri che pare sapessero troppo del famoso oro di Dongo (di cui se ne approprio’il P.c.i). Per non parlare della vergognosa storia di Vermicino, usata da lui e dai soliti ‘poteri’ per sviare l’attenzione da bel altri accadimenti…

    “l’unità d’Italia è stato un complotto ordito dai Savoia che ha utilizzato la massoneria per limitare il potere religioso del Vaticano”?, no, i Massoni hanno usato i (patetici) Savoia, non viceversa.

    x Davide: non so perchè chiedi a me della ‘toria del meteorite’, comunque per me è delle tante panzane usate per distrarre.

    Confermo, Israele è ora «europea», ma con solo diritti e zero doveri.

    X l’animale (verde) a sangue freddo: gran parte di quello che dice è vero, ma alui piace credere che, chissà perchè, ad un certo punto tutto si ‘confonda’…Tutta la paccottiglia che adotta sulla storia di Cristo è ESATTAMENTE la stessa diffusa da Augias, National Geographics e confratelli vari.
    Non a caso è uscito in questi giorni un numero monografico di HERA (rivista espliciatamente massonica , c’hanno pure una rubrichetta , i fratelli…) che rivoga la stessa zuppa di esseni, taumaturgie e gnosticismi vari. Quello che mi consola è che, in un trafiletto ‘piccolo piccolo) hanno dovuto riconoscere l’INCONTROVERTIBILE maggiore attendibilità dei Vangeli sinottici rispetto agli ‘apocrifi’.

    Sui “Protocolli”: probabilmente uno scritto ‘ricomposto’, ma basato sul documentato discorso programmatico tenuto a Praga dal rabbino Reichhorn in occasione di un’adunanza dei rabbini, denominata “Caleb”, presso la tomba del gran rabbino Simeon-Ben-Jhuda.

    Ma per tornare alla ‘sapienza’ dello strisciante ‘dottore’ verde, a lui, ed ad altri, ben si adatta “Guai a voi, dottori della legge, che avete tolto la chiave della scienza. Voi non siete entrati, e a quelli che volevano entrare l’avete impedito” Luca 11,52.

    ma più avanti:”Non c’è nulla di nascosto che non sarà svelato, né di segreto che non sarà conosciuto. Pertanto ciò che avrete detto nelle tenebre, sarà udito in piena luce; e ciò che avrete detto all’orecchio nelle stanze più interne, sarà annunziato sui tetti.

    A voi miei amici, dico: Non temete coloro che uccidono il corpo e dopo non possono far più nulla. Vi mostrerò invece chi dovete temere: temete Colui che, dopo aver ucciso, ha il potere di gettare nella Geenna. Sì, ve lo dico, temete Costui. Cinque passeri non si vendono forse per due soldi? Eppure nemmeno uno di essi è dimenticato davanti a Dio. Anche i capelli del vostro capo sono tutti contati. Non temete, voi valete più di molti passeri”.

  64. @Q.
    “decremento “dolce” della popolazione”

    Bella quest’uscita della Bonino! Non la sapevo!!!
    …Appunto con… “i dolci”, con quello che mangi o diamo da mangiare ai bambini, vedi come sono spudorati??

    @SoF
    Grazie delle citazioni …ma non è meglio che se le cerchino da soli? :)) Scherzo ovviamente!!!

    Per avere un’idea del sionismo in Israele sentite cosa dice questa signora (semita di sicuro), se avete la pazienza e la curiosità di seguirlo: http://www.arcoiris.tv/box_filmati/categorie.php?cid=1119

    NN

  65. @ NN
    Secondo me il tuo modo di procedere non è corretto, perché rischi di farti guidare dall’oggetto della ricerca senza essere più pilota di ciò che studi.

    Non ha senso dire che sono veritieri perché qualcuno li ha pubblicati e perché effettivamente ci sono degli ebrei che controllano porzioni di mondo.

    D’altronde nei protocolli non si parla delle masse ebraiche, ma delle élites finanziarie e queste non hanno subìto alcun danno dall’antisemitismo che si sviluppò in seguito alla pubblicazione dei protocolli, anzi queste ne hanno beneficiato perché il risultato principale dell’antisemitismo fu la fondazione dello Stato di Israele. Senza l’antisemitismo, Israele non avrebbe mai visto la luce.

    Cioè i protocolli hanno colpito solo le masse di poveracci, mentre gli oscuri manovratori di cui parla sono rimasti saldamente ai loro posti. Non ti sembra strano?

  66. @novus
    “Non ha senso dire che sono veritieri perché qualcuno li ha pubblicati”, appunto bollandoli come falso si dissuade la gente dal leggere il loro contenuto, cosa che invece andrebbe fatto.
    Secondo questa logica applicata, dichiarando cioè che uno scritto qualsiasi sia falso, non leggeresti nulla. Ed è questo che si vuole ottenere.

    L’oggetto della ricerca è cosa c’è scritto li, non se sia falso che l’abbia scritto Tizio o Caio.

    “Cioè i protocolli hanno colpito solo le masse di poveracci, mentre gli oscuri manovratori di cui parla sono rimasti saldamente ai loro posti. Non ti sembra strano?”

    No affatto! E’ proprio quello che sto dicendo.
    Alle elites non frega nulla se chi ci rimette è europeo, indù, ebraico, o africano.
    Di masse ebraiche non ho parlato, e comunque la cosidetta “massa ebraica” è una delle tante che ha pagato in prima persona.

    NN

  67. Pertini “Ha sulla coscienza (tra gli altri) l’omicidio di Claretta Petacci (e di Benito Mussolini)”

    punti di vista, tu dici che ha la Petacci e Mussolini sulla coscienza, io dico onore al merito di Sandro Pertini.

    Q.

  68. I protocolli puntano il dito sull’ebraicità delle élites che vogliono controllare il mondo, lasciando da parte il fatto che queste stesse élites sono composte da banchieri, politici, magistrati, ecc.

    In questo modo il lettore pensa che i manovratori occulti sono tali perché ebrei e non perché sono banchieri e tutto il resto.

    Secondo me è in questo punto che si esprime la falsità dei protocolli: mistificando la figura dell’ebreo con quella del banchiere internazionale e contribuendo alla formazione di una psicologia di massa costruita per difendere l’interesse di pochi.

  69. “In questo modo il lettore pensa che i manovratori occulti sono tali perché ebrei e non perché sono banchieri e tutto il resto.”

    D’accordissimo!

    Q.

  70. @novus

    A volte penso che certi testi antimassonici (chiamiamoli così) informino, e anche bene, ma poi mirino a dare una direzione, come dire, deviata… cioé sei punta il dito sul complotto pippo-pluto-giudaico-massonico, e non sul complotto delle elites (banchieri, bancarottieri, petrolieri, magistrati, e chi più ne ha più ne metta), così si crea nella parte bassa della piramide l’attrito: guerre tra poveri, razzismo, sciovinismo, e dall’alto i bancieri e compari ci guardano mentre litighiamo, mentre righettiziamo semiti e non, senza capire che non conta l’essere ebreo, o marocchino, o italiano, conta in quale punto della piramide sei, come ti poni nei suoi confronti (della piramide-mondo, ovvero del mondo superorganizzato in macrogerarchie)… questo conta: come si pone quella singola persona nei confronti della piramide? Mira a scalarla? Mira ad abbatterla? Crede che nemmeno esista?

    Il potere lungi dall’essere occulto (occulti sono, semmai, i suoi vertici, comuqnue sostituibili e sacrificabili) c’è e si vede, per chi lo vuol vedere.

    Q.

  71. @anonimo
    “I protocolli puntano il dito sull’ebraicità delle élites che vogliono controllare il mondo… in questo modo il lettore pensa che i manovratori occulti sono tali perché ebrei e non perché sono banchieri e tutto il resto.”

    Chiudo con questo la discussione sull’argomento, sperando di essere chiaro:
    Non mi interessa se le elites siano o meno ebraiche, quello che mi disturba e che non credo faccia piacere a nessuno, (vero Paolo e Solange?) è che ci siano manovratori occulti, per il resto la connotazione etnica o multietnica è irrilevante, sempre lì lo prendiamo tutti.

    NN

  72. Q, la penso proprio come te.

    Credo che i protocolli dei savi anziani di Sion facciano parte di questi libri pseudo-antimassonici che dici.

    @ NN
    E’ giusto dire che non importa la religione di appartenenza delle élites, ma è altrettanto giusto ribadire – da cristiani – che gli ebrei sono nostri fratelli, come chiunque altro. E che tutte le pubblicazione che vogliono screditarli in quanto ebrei sono chiaramente FALSE! 🙂

  73. @novus

    Non so, io credo che esistano persone che si rifanno a una sorta di età dell’oro, il mito di un’epoca arcaica felice, penso sia frutto dell’insoddisfazione attuale, di com’è il mondo attuale, dell’alienazione, di quello che Marcuse scrisse riferendosi al nostro appiattimento e alla nostra riduzione ad “una dimensione” unica. Quindi molti cercano di credere, vogliono credere, e infine si convincono di essere gli eredi dell’impero romano, poi instaurano un regime odioso e schifoso, altri hanno il mito dell’antico Egitto, e fanno rituali inerenti ad esso, altri ancora si sentono popolo eletto, e si mettono a fare studi cabalistici ecc… quindi è possibile che il contenuto dei Protocolli sia un desiderata di qualche pazzo criminale esaltato, o di un gruppo di persone che, per quanto potenti possano essere, sempre persone malate sono, questo però non fa di ogni ebreo un cospiratore, così come i siciliani non sono tutti o massoni o mafiosi, i milanesi non hanno tutti la fabbrichétta ecc… ma insomma, sono banalità che però spesso fa bene ripetere.

    La vera cospirazione è appunto, secondo me, che vogliono distoglierci dalla realtà fornendoci una serie di potenziali cospirazioni, così che noi attendiamo l’Armageddon, piuttosto che Nibiru, piuttosto che il 2012 o che altro… è un film già visto, distrai e metti paura, la gente guasredrà sempre altrove… invece il mondo va avanti con acquisizione di terreni, di materie prime, di risorse idriche, energetiche eccetera, non con il reciproco bacio sul culo e l’adorazione di bafometti e feticci vari, quelli sono solo rituali ad usum delphini!

    Un vecchio barbuto, forse iscritto alle consorterie pure lui, ebbe a dire che i grandi eventi storici avvengono due volte, la prima volta come tragedia, la seconda come farsa.

    Q.

  74. E’ chiaro, direi, che l’essere ebrei non è condizione necessaria e sufficiente per decretare la “negatività” delle posizioni espresse, tanto meno della persona stessa.

    Ma è vero anche il contrario: e cioè che l’essere ebrei non rende automaticamente giuste le posizioni espresse, tantomeno la persona che le esprime.

    Quanto alla fratellanza: certi ambienti ebraici la respingono nettamente. Solo che costoro lungi dal pregare per la nostra salvezza, come fanno i Cattolici, pregano per la nostra rovina.

    Insomma: due pesi e due misure. Però qui stiamo deviando il discorso verso lidi che potrebbero risultare poco sani per il blog.

    Cordiali saluti

    FBM

  75. @ FBM
    Certo che andiamo in ambiti poco sani: finché tu o Serpent continuerete a dire che gli ebrei sono persone diverse dalle altre (o che pregano per la rovina di chissà chi) ci saranno degli utenti, come me o Q -spero-, che continueranno a scrivere che sbagliate.

    Quindi finché non smettete voi di scrivere queste cose, io certamente non lo faccio.

    Saluti anche a te

  76. L’antisemitismo è la bandiera usata dal ADL per marchiare con un accusa infamante i nemici politici del sionismo. Un pò come faceva la chiesa cattolica quando accusava di eresia e stregoneria i suoi oppositori.

    Di fatto i semiti sono anche i palestinesi, ma nessuno si straccia le vesti quando i raid israeliani fanno cadaveri nei territori occupati. Se esistono degli antisemiti, allora quelli sono proprio gli ashkenazim, i primi a dover rispondere di questa infamia.

    L’olocausto è stata la più grande operazione di distrazione di massa che la storia potrà mai ricordare.

    Secondo la mia OPINIONE, l’olocausto è stato preparato per purificare il sangue, eliminando le razze meticce. La purificazione era necessaria per la creazione dello stato di Israele, pensato dal massone-ebreo David Ben Gurion e finanziato dai Rothshild, che doveva ospitare solo la razza ‘pura’, quella ashke-nazista.

    Dopo aver fatto fuori i loro fratelli sefarditi e quelli ashkenazim incrociati con i gentili, adesso si sono specializzati nel genocidio sistematico dei palestinesi e l’annientamento dei cugini ismaeliti (islamici) attraverso l’attacco diretto dagli USA al mondo arabo e cercando di mettere l’India induista contro il Pakistan islamico tramite un finto attacco di Al Quaeda organizzato dal MOSSAD. Auschwitz fu come la Striscia di Gaza, l’hotel di Mumbai come le torri del 9/11: cambiano i luogi e i tempi ma le modalità rimangono le stesse.

    Perchè nessuno vede analogie tra il muro di Berlino e quello innalzato in Israele?

    L’elite ashke-nazista ha dato origine al nazismo finanziandolo: soldi vennero anche dagli USA attraverso la Union Bank di cui era azionista il nonno di W. Bush, ovvero Prescot Bush.

    http://www.tetrahedron.org/articles/new_world_order/bush_nazis.html

    Lo stesso cognome Hitler è di origine ashkenazita e molti esponenti del regime nazista furono cripto ebrei. Vi ricordo che il regime nazista fece una ricerca genealogica sulla popolazione per poter determinare chi sacrificare e chi no. Evidentemente sono stati molto accorti a selezionare la razza eliminando i meticci incrociati con i gentili e con le tribù ebraiche non desiderate. In fondo l’EUGENETICA è stato sempre un pallino fisso dei Rockefeller.

    http://www.tetrahedron.org/articles/new_world_order/UN_Rockefeller_Genocide.html

    Nessuno nega che l’olucausto sia mai successo, ma esistono prove che il massacro sia stato architettato proprio dalla stessa elite cha ha portato Hitler al potere. Quello che pone in discussione il revisionismo inoltre è il numero di morti che sarebbero passati da 1.500.000 delle stime subito dopo la seconda guerra mondiale a 4.000.000 per poi arrivare a 6.000.000. Se non vado errato la Germania ha pagato per 50 anni circa 5000$ a morto ad Israele più ultimamente anche un sommergibile nucleare, gentilmente offerto dall’ashke-nazista Angela Merker come saldo finale del Piano Marshall.

    La creazione di Israele è legata al piano massonico di ricostruire il Tempio di Salomone e la magia teurgica in esso contenuta. Per realizzare il piano gli ashke-nazisti non hanno esitato a gasare i loro fratelli e portare l’intera Europa in un sanguinoso genocidio. Non contenti di questo hanno continuato il loro lavoro nella Santa Madre Russia salendo al potere con Tronsky e Marx e falcidiando cento milioni di cristiani ortodossi. Questo è il vero olocausto che nessuno ha il coraggio di ammettere. Il Vaticano non dice niente in merito?

    Alla fine della seconda guerra mondiale, fu perpretato l’ennesimo genocidio sull’inerme popolazione nipponica. Per la realizzazione delle bombe atomiche di Hiroshima e Nagasaki vi ricordo che la maggior parte delle ‘menti’ che lavorarono al progetto Manahattan erano ashkenaziti. Era veramente necessario buttare due bombe atomiche sul Giappone per far finire la guerra o serviva invece un posto popolato dove provare l’efficacia delle saette del demoniaco dio Jeova e porre le basi per un cinquantennio di terrore ?

    Avanziamo nel tempo siano al 2001: le torri gemelle, rappresentazione delle due colonne del tempio di Salomone, sono state ‘spezzate’ per annunciare al mondo la venuta di una nuova era e del nuovo messiah. Non esiste prova e collegamento tra i presunti attentatori e l’IRAQ o l’Afganistan. Anzi diversi dei presunti attentatori risultano ancora vivi e vegeti nei loro rispettivi paesi di appartenenza. Quello che è successo invece è che sono stati utilizzati aerei militari teleguidati per creare un mega evento mediatico ed avere la scusa di appropriarsi dell’oro nero iraqeno e dei territori afgani dove si produce droga e scorrono importanti oleodotti, sbarrando così la strada di accesso al petrolio iraniano alla Cina.

    I leader ashkenazi come Frattini in Italia, Sarkozy in Francia, la Merker in Germania, Rahm Emanuel e Hillary Clinton negli USA non sono capitati lì per caso ma perchè esiste una precisa volontà di una lobby che intende controllare la vita sociale, economica e politica dei gentili. Questa lobby agisce dal piccolo negozio di oreficieria sotto casa sino all’importante banca di affari penetrando le strutture democratiche ed infettandole col germe sionista. Questa tendenza sarà sempre più evidente finchè l’ebraismo non esprimerà il suo leader globale, l’anti-cristo.

  77. @FBM
    ci saranno certo ambienti ebraici che sono anticattolici, così come ci saranno pure ambienti cattolici antisemiti che pregano pro perfidis Judaeis.
    Gli stronzi ci sono nelle buone e nelle cattive famiglie, ma l’importante è non generalizzare, non arrivare a dire che un ebreo vale l’altro o che un cattolico vale l’altro, siamo prima di tutto persone, poi qualcuno è ebreo, qualcun altro cattolico, qualcuno biondo, qualcuno ha gli occhi blu…

    Q.

  78. @Serpent

    Tu dici “tramite un finto attacco di Al Quaeda organizzato dal MOSSAD”, io ho una visione più sottile, cioé Al Quaeda esiste e fa veri attacchi, però esiste in seno al Mossad, è un braccio del Mossad, benché il cordone ombelicale sia tenuto ben (nemmeno troppo) nascosto.

    Sui campi di sterminio, una cosa da dire è che dentro ci morirono ebrei, zingari, omosessuali e comunisti, ci morirono pure degli ortodossi (in quelli croati, finanziati dalla Chiesa Cattolica), però, e questo non mi piace molto, si commemorano solo i 6milioni di ebrei, o comunque gli altri vengono trattati come vittime minori.

    Q.

  79. Aridaje Serpent… ti piacciono proprio questi ashke-nazisti eh!?!

    Allora sai cosa potrei dire seguendo il tuo ragionamento? Che Mussolini era cattolico, ergo tutti i cattolici sono fascisti. Non fa una piega!

    Nell’ultimo messaggio ti sei allargato troppo, ti sei scoperto. L’ebraismo, nella persona dell’anti-cristo, verrà presto ad ucciderti… 🙂

  80. @novus

    “Allora sai cosa potrei dire seguendo il tuo ragionamento? Che Mussolini era cattolico, ergo tutti i cattolici sono fascisti.”

    MA VA? Dai un occhiatina con chi era schierata la Chiesa Romana durante il nazismo e chi ha fatto sparire i gerarchi dopo la sua disfatta. Successivamente al tempo della Democrazia Cristiana, gli ex fascisti votavano per per la balena bianca non per il MSI che rappresentava la frangia estremista come oggi gli ex PSI votano per Forza Italia.

    “L’ebraismo, nella persona dell’anti-cristo, verrà presto ad ucciderti…”

    Già provato, grazie. Adesso gli faccio un culo così, mi sono etericamente attrezzato.

  81. Per prima cosa: i toni dei miei messaggi sono ben differenti da quelli di Serpent. Non parliamo poi dei contenuti. Se non riesci a capire, novus, che tra le posizioni mie e di Serpent esiste una inconciliabilità ab origine, non posso farci niente.

    Seconda cosa: se non sai, nuvus, quali sono le preghiere contenute nel Talmud esplicitamente richiedenti la rovina e la morte per i cristiani, non è colpa mia. Sei tu, perciò, che sbagli, non io.

    Idem per quanto riguarda il fatto che determinati ambienti ebraici (quelli che contano, non si tratta di posizioni di retorgardia) siano convinti della superiorità loro rispetto al resto di quella che per noi è l’umanità (ma per loro no). Del resto sono loro il Popolo Eletto, no? Estremizza il concetto e capirai ciò che essi intendono veramente con questa allocuzione. Ad esempio: mai sentito parlare di Leggi Noachiche?

    Terza cosa, per Q: perfidis judaeos. Non dubito che tu sappia, dato che sei tutto meno che un ignorante (etimologicamente), che cosa significa “perfidis”. Eviterei quindi l’accostamento tra “stronzi” e coloro i quali pronunciano quella preghiera.

    Cordiali saluti

    FBM

  82. @SoF
    “mi sono etericamente attrezzato”
    Bravo Serpent! Ottime risposte…
    😉 se ci dai qualche dritta anche a noi ti siamo riconoscenti! 🙂

    @novus
    “Fraternamente” ti dico di guardare la luna, ma continui a guardare il dito… fai tu…

    NN

  83. @ Serpent
    Va bene, non sei cattivo. Però devi assolutamente smettere di associare l’ebraismo al controllo globale, perché sbagli. L’ebraismo ashkenazita ha una tradizione molto vasta e le persone che tu identifichi come “ashke-nazisti” sono solo una goccia in confronto al mare che rappresentano. La cultura dello yiddish, i chassidim, gli shtetl, il socialismo e tante altre cose belle vengono dagli ebrei ashkenaziti e sono una ricchezza per il mondo intero.

    E sui cattolici fascisti c’è da dire che almeno 1/3 dei fondatori delle BR provenivano dalle parrocchie, così come una buona parte dei partigiani erano chiesaroli. Quindi non credo che possiamo definire fascisti tutti i cattolici…

    @FBM
    Certo, io la maggior parte delle cose non le capisco. Ma una la capisco bene e te l’ho spiegata: se sento puzza di antisemitismo mi incazzo. Fai te.

    @NN
    Stesso discorso che faccio per FBM. Niente di personale, ma ci tengo a sottolineare che gli ebrei sono vittime e non carnefici e tutte le volte che questa situazione si ribalta, io intervengo. Spero di aver chiarito ogni disguido.

  84. @FBM
    “perfidus” può essere anche inteso come “mancante di fede” ovvero incredulo… io sarei dunque perfidus in questa accezione.

    Ho scritto che “gli stronzi ci sono nelle buone e nelle cattive famiglie”, e lo ribadisco, se poi ti senti offeso allora farò un distinguo tra chi utilizza il termine perfidus nell’accezione summenzionata e chi nel senso di “malvagio”. Ad ogni modo, il concetto da me espresso resta tale.

    Q.

  85. @novus

    “Però devi assolutamente smettere di associare l’ebraismo al controllo globale, perché sbagli.”

    In base a che cosa dici questo? Vuoi che ti rinfreschi la memoria sul contenuto del Talmud? O vuoi che ti elenchi chi controlla la FED? Oppure diamo un occhiata a chi ha finanziato l’ascesa di Obama. Se vogliamo discutere sul merito dei problemi ok per me, se mi dici che mi sbaglio solo per una TUA opinione allora sappi che la mia opinione ha la stessa dignità di esistere della tua

    “La cultura dello yiddish, i chassidim, gli shtetl”

    Ma beeeeeeeeene, siamo pure ai sottili distinguo tra askhkenazisti. Come dire è vero che in Vaticano sono corrotti ma esistono delle sottili distinzioni costituite da Opus Dei, Comunione e Liberazione, Compagnia delle Opere, Gesuiti, Ospedalieri, …. ROFL

    “il socialismo e tante altre cose belle vengono dagli ebrei ashkenaziti e sono una ricchezza per il mondo intero.”

    Il socialismo una ricchezza? Bello? Ma qui stiamo pazziando!!! Ma ti sei reso conto che il socialismo prevede che tutti siano appiattiti verso il basso e che tutto il potere sia concentrato in un oligarchia. Ma non comprendi che la maggior parte delle ideologie che finiscono per -ismo sono invenzioni sionistico-massoniche per intrappolare il popolo in gabbie mentali sempre più sofisticate? Ma quando vi deprogrammate una buona volta? Sono sicuro che ringrazierete i fautori del neo socialismo alla obama-verltrusconi, quelli che vi forniscono la tessera da 40€ al mese per comprare il pane. Questo vi meritate povere pecore microchippate!!!

  86. Novus: aridaje con sto antisemitismo!

    Mai termine fu così idiotamente sovvertito nel suo significato.

    In ogni caso, facciamo finta che questo termine, come tu lo intendi, sia corretto e andiamo avanti.

    E’ mai possibile che le posizioni di certi ambienti ebraici, in quanto tali e da loro stessi orgogliosamente propugnate (cosa che trovo assolutamente legittima) siano ok per definizione, mentre una critica a quelle posizioni non sia ammissibile perchè antisemita?

    Perchè un ebreo può permettersi di criticare tutto e tutti ed io, che ebreo non sono, non posso crticare loro?

    Ti sembra sfuggire il concetto che secondo la mentalità ebraica formata alla Torah e poi al Talmud, il giudaismo è per forza di cose razzista: se essi sono il Popolo Eletto è del tutto ovvio che tutti gli altri non lo siano e che siano quindi ad essi sottomessi. E’ antisemita dire una cosa del genere? A me non pare affatto: si tratta né più né meno del nucleo centrale del “semitismo”. Da qui tutte le difinizioni presenti nel Talmud e dedicate ai non ebrei, la più nota delle quali è “animali parlanti”. Ma ripeto: si tratta della constatazione di fatti che sono alla portata di tutti e che, aggiungo, dal punto di vista ebraico sono perfettamente logiche.

    Forse che parlarne rappresenta antisemitismo, come lo intendi tu?

    Rileggi ciò che ho scritto prima: l’essere ebreo non fa una persona (o le sue idee) un “demonio”. Ma nemmeno un santo. Tutto qui. E’ “antisemitismo”?

    Cordiali saluti

    FBM

  87. @novus
    “ma ci tengo a sottolineare che gli ebrei sono vittime e non carnefici e tutte le volte che questa situazione si ribalta, io intervengo. Spero di aver chiarito ogni disguido.”

    Ma leggi quello che si scrive o ci prendi per il c..o? Ci fai o ci sei????
    Mi ricito allora:

    “Di masse ebraiche non ho parlato, e comunque la cosidetta “massa ebraica” è una delle tante che ha pagato in prima persona.”
    Mi pareva di averlo già detto… Ti ho postato anche un link con un’intervista… “fraternamente”… basta 😉

    NN

  88. @ Serpent
    Ok mi sono sbagliato. Sei cattivo.

    Non puoi mettere sullo stesso piano un’istituzione tentacolare e secolare come il Vaticano, con le tradizioni popolari che gli ebrei dell’Europa centrale hanno alimentato tra mille stenti e gioie, sempre e solo basandosi sulla forza delle loro comunità fatte di semplici artigiani e contadini. Le stesse tradizioni che il nazismo si è adoperato per far scomparire dalla faccia della Terra, tanto che oggi lo yiddish, il chassidismo e tutto il resto non esiste più: sono delle tradizioni popolari costruite con la fatica e col sudore di migliaia di lavoratori onesti, morte e sepolte per sempre.

    Non puoi dire che sono la stessa cosa. Nuovamente, ti sei allargato troppo.

    E degli -ismi sinceramente me ne frego alla grande. Quando i lavoratori si sono uniti per difendere i loro diritti calpestati dalle élites, cioè hanno attuato il socialismo, i poveri sono diventati un po’ meno poveri e questo mi basta.
    Comunque sei un gran frignone.
    E finché continuerai a scrivere cose antisemite ti terrò il fiato sul collo.

    @ FBM
    Sì lo so… il problema non è di te che sei antisemita, il problema è loro che sono ebrei!!! 🙂

    Potremmo stare ore a discutere del significato di Popolo Eletto.
    Secondo numerose interpretazioni, diciamo le principali fino a un secolo fa, essere il Popolo Eletto rappresentava più doveri che diritti. Corrispondeva più o meno all’idea che gli ebrei dovevano sobbarcarsi i “doveri spirituali” per tutta l’umanità.

    Poi sono successe tante cose e l’idea di Popolo Eletto è diventata simile a quella di Popolo Privilegiato. Non si sa bene come, visto che la maggior parte dei rabbini ha continuato a professare l’interpretazione più antica e rigorosa nei confronti dei propri doveri di “popolo alleato con dio”. Forse i Savi anziani di Sion conoscono il meccanismo per cui tale interpretazione si è rovesciata…

    Basta mi sono stancato.
    Non è bello discutere con chi tira fuori sempre le stesse cose.

    Mi rifarò sentire quando… beh hai capito! 😉

  89. C’è qualcuno che mi possa consigliare un libro o un link affidabile dove si parli del Talmud? O esiste una traduzione in italiano o in inglese?

  90. Il Talmud è il compendio della legge e della tradizione ebraica. E’ la raccolta di tutte le testimonianze dei rabbini, che fino ad un secolo fa erano anche i “legislatori” dei villaggi ebraici.

    C’è il libro “Il Talmud” di Abraham Cohen che è molto dettagliato.

    In sostanza il Talmud è la tradizione orale messa per iscritto.

  91. @beppe

    Le parti salienti del Talmud che evidenziano il carattere razzista del mondo giudaico nei confronti dei gentili e in particolar modo contro i cristiani:

    http://www.revisionisthistory.org/talmudtruth.html

    @novus

    “Comunque sei un gran frignone.”

    ??? Non mi pare che ti abbia dato del rompiballe. Ti ho invitato ad un confronto sui meriti. Altrimenti è solo tifo da stadio.

    “E finché continuerai a scrivere cose antisemite ti terrò il fiato sul collo.”

    You are welcome!! Speriamo che non hai magiato pesante.

  92. “esiste una traduzione del Talmud in italiano o in inglese?”

    ahahaha novus, la tua risposta farebbe ridere, se non fosse utile a pensare. Tu citi un libro ‘sul’ Talmud perchè NON esiste, o meglio non è reperibile una traduzione integrale del Talmud…chiediamoci tutti perchè….

    comunque su internet puoi cercare Il Talmud smascherato (1939) del prete cattolico I.B. Pranaitis, ma già lo sò, direte che è un testo ‘antisemita’. Mi piacerebbe usare la stessa ‘censura’ sui testi scritti dal popolo eletto contro i cristiani…la lista sarebbe infinita….

  93. ciao
    su http://www.kosherlive.com
    mi incuriosisce il link

    “Alimenti italiani classificati per tipologia autorizzati o controllati”

    suppongo siano alimenti permessi dalla la religione ebraica o si tratta d’altro… tipo.. mangia solo
    questi cibi da questi fratelli….

  94. Non sono sicuro, ma può essere vera l’affermazione che non esiste un’unica traduzione in italiano di tutto il Talmud (che sono 3000 pagine). Però esistono le traduzioni per alcune parti e forse è solo per cause editoriali, come succede con i testi più lunghi di tante altre religioni soprattutto orientali, che ancora in Italia non abbiamo una versione completa. Pensare che non esiste una traduzione in italiano solo per “vergogna” mi sembra limitante, ma non lo escludo. Volendo si potrebbe anche pensare che la traduzione non c’è perché si preferisce mantenere gli italiani in uno stato d’ignoranza a riguardo del Talmud e fargli pensare che ci sono scritte tante cose malvage, quando invece si scoprirebbe che è un testo religioso come tanti altri…

    Però in questo caso ci stiamo aprendo e, se vogliamo, anch’io posso screditare il Talmud in tante sue parti, perché alcuni brani sono riportati e commentati da autori famosi. Ma è un procedimento che si può applicare a qualunque testo base di ogni religione.

    I cibi kosher sono i cibi permessi dalla bibbia ebraica al suo popolo, attraverso tutta una serie di precetti contenuti nel libro del Deuteronomio.

  95. “vergogna mi sembra limitante, ma non lo escludo. Volendo si potrebbe anche pensare che la traduzione non c’è perché si preferisce mantenere gli italiani in uno stato d’ignoranza a riguardo del Talmud e fargli pensare che ci sono scritte tante cose malvage, quando invece si scoprirebbe che è un testo religioso come tanti altri…”

    BENE, lo traducano ‘loro’ dunque, ci sentiremo tutti più tranquilli. Se è un ‘testo come tanti altri’ vale la pena investire due lire e disinnescare l’anti-talmudismo, no?

    ovviamente sono ‘ironico’.

  96. Intanto che cercate la versione completa in italiano, vi sottopongo alcuni punti sui quali potrete valutare la natura del Talmud e dei rabbini farisei che l’applicano tutt’ora alla società moderna.

    Vorrei che qualche rappresentante del popolo eletto ci illuminasse sul loro significato pieno di amore verso l’umanità intera:

    Quando un ebreo ha un Gentile nelle sue mani, un altro ebreo può andare dallo stesso Gentile, prestargli denaro e truffarlo in sua vece, così da rovinare il Gentile. Poiché la proprietà di un Gentile, secondo la nostra legge, non appartiene a nessuno, e il primo ebreo che passa ha pieno diritto di prendersela.

    (Schuican Amen, Choschem Hamischpath, 156).

    Non è permesso derubare un fratello, ma è permesso derubare un non ebreo, poiché sta scritto (Levitico XDC, 13) “Non deruberai il tuo vicino”. Ma queste parole, dette da Jahvé, non si applicano a un Goy che non è tuo fratello.

    (BabaMezia, 6 la)

    Un ebreo può mentire e spergiurare per condannare un cristiano. Il nome di Dio non è profanato quando si mente ai cristiani.

    (BabaKama, 113a, 113b)

    E’ un grave peccato fare un regalo ad un Gentile. Ma è permesso dare l’elemosina al povero dei Gentili, visitare i loro malati e dare gli ultimi onori ai loro defunti e consolare i loro parenti per mostrare pace, cosi che il Gentile possa pensare che gli ebrei sono loro buoni amici nel mostrare loro consolazione.

    (Aboda Zarah, pag. 20)

    Una cosa perduta da un Goy può non solo essere tenuta dall’uomo che l’ha trovata, ma è anche proibito ridargliela indietro.

    (Schuican Aruch, Choschen Hamischpath, 266, I)

    Gli ebrei devono sempre cercare di imbrogliare i cristiani.

    (Zohar I 160a)

    Quelli che fanno del bene ai cristiani non risorgeranno mai dai morti.

    (Zohar I 25b)

    Al tempo del Cholhamoed il disbrigo di ogni tipo di affare è proibito. Ma è permesso praticare l’usura sui Gentili, perché la pratica dell’usura su un Gentile in ogni momento piace al Signore.

    (Schuican Amch, Orach Chailìi, 539)

    “I rapporti sessuali con un bambino al di sotto degli 8 anni d¹età sono

    leciti.”

    (Talmud, Sanhedrin, 69b)

    “Quando un non ebreo deruba un ebreo, deve restituirgli tutto, ma se avviene

    il contrario, l¹ebreo non deve restituire nulla. Inoltre, se un non ebreo
    uccide un ebreo, deve essere ucciso anche lui, ma non il contrario.”

    (Talmud, Sanhedrin, 57a).

    “Gesù nacque bastardo.”

    (Talmud, Yebamoth, 49b)

    “Maria era una prostituta.”

    (Talmud, Sanhedrin, 106a,b)

    “Gesù fu punito e mandato all¹inferno dove fu gettato in escrementi

    ribollenti.”

    (Talmud, Gittin, 56b, 57a).

    “Tutti i Gentili sono solo degli animali, quindi tutti i loro bambini sono
    bastardi.”

    (Talmud, Yebamoth, 98a)

    “E’ giusto per una bambina di tre anni avere rapporti sessuali.”

    (Talmud,
    Abodah Zarah, 37a, Kethuboth, 11b, 39a, Sanhedrin, 55b, 69a,b, Yebamoth,
    12a, 57b, 58a, 60b).

    “E¹ giusto divorziare dalla propria moglie se rovina il cibo, o se si trova

    una donna più bella.”

    (Talmud, Gittin, 91a)

    “Dalla nascita, l’israelita deve cercare di svellere gli sterpi della vigna,
    cioè sradicare ed estirpare i goyim dalla terra, poiché non può essere data
    a Dio Benedetto maggior letizia che quella di adoprarci a sterminare gli
    empi e i cristiani del mondo.”

    (Talmud, Sefer Israel, 180)

    “Il rabbino Jochanan dice: Un goi che ficca il naso nella Legge è colpevole

    di morte.”

    (Talmud, Sanhedrin, 59a)

    “Se si può dimostrare che qualcuno ha tradito Israele tre volte, o che ha

    dato il denaro di israeliti agli Akum [Cristiani], si dovrà trovare il modo,

    dopo prudente considerazione, di eliminarlo dalla faccia della terra.”

    (Talmud, Choshen Hamm, 388,15)

    “Il nome di Dio non è profanato quando, per esempio, un ebreo mente ad un

    goi dicendo: ‘Io ho dato qualcosa a tuo padre, ma egli è morto; tu me lo

    devi restituire,’ purchè il goi non sappia che tu stai mentendo.”

    (Talmud,
    Babha Kama, 113b)

    “Il rabbino Jehuda gli ha detto [al rabbino Chezkia]: ‘E’ degno di lode

    colui che è capace di liberarsi dai nemici di Israele, e sono molto degni di

    lode i giusti che si liberano da essi e li combattono.’ Il rabbino Chezkia

    chiese, ‘Come dobbiamo combatterli?’ Il rabbino Jehuda disse, ‘Con saggi

    consigli farai guerra contro di loro.’ (Proverbi, cap. 24,6). ‘Con che tipo

    di guerra?’ ‘Il tipo di guerra che ogni figlio d’uomo deve combattere contro

    i suoi nemici, e che Giacobbe usò contro Esaù – quando possibile, con

    l’inganno e la frode. Essi devono essere combattuti senza posa, fino a che

    il giusto ordine non sia ristabilito. E’ perciò con soddisfazione che dico

    che noi ci dobbiamo liberare da loro e regnare su di loro.'”

    (Talmud, Zohar,
    I,160a)

    “Al tempo del Cholhamoed il disbrigo di ogni tipo di affare è proibito. Ma è

    permesso praticare l’usura sui Gentili, perché la pratica dell’usura su un

    Gentile in ogni momento piace al Signore.”

    (Talmud, Schuican Amch, Orach
    Chailìi, 539 )

    Anche il migliore dei Goyim dovrebbe essere ucciso.”

    (Talmud, Abhodah
    Zarah, 26b, Tosephoth)

    “Il rabbino Eliezer disse: E’ permesso tagliare la testa di un ‘idiota’ [uno

    degli abitanti della terra] nella festa della Riconciliazione quando cade in

    giorno di Sabato. I suoi discepoli gli dissero: rabbino, dovresti piuttosto

    dire sacrificare. Ma egli rispose: Niente affatto, è infatti necessario

    pregare mentre si sacrifica, e non c’è bisogno di pregare quando si decapita

    qualcuno.”

    (Talmud, Pesachim, 49b)

    “Gli Akum che non sono nostri nemici non devono essere uccisi direttamente,

    ciò non ostante essi non dovranno essere salvati dal pericolo di morte. Per
    esempio, se vedete uno di essi cadere in mare, non tiratelo su a meno che
    egli non vi prometta del denaro.”

    (Talmud, Iore Dea, 158,1)

    “Se vedete un eretico che non crede nalla Torah cadere in un pozzo con una

    scala, affrettatevi immediatamente e portatela via dicendogli ‘Devo andare a

    prendere mio figlio giù da un tetto. Ti riporterò la scala immediatamente’ o

    qualcosa del genere. I Kuthaei, comunque, che non sono nostri nemici e che
    si prendono cura delle pecore degli israeliti, non devono essere uccisi

    direttamente, ma non devono essere salvati dalla morte.”

    (Talmud, Choshen
    Hammischpat, 425,5)

    “Una cosa perduta da un Goy può non solo può essere tenuta dall’uomo che

    l’ha trovata, ma è anche proibito ridargliela indietro.”

    (Talmud, Schuican
    Aruch, Choschen Hamischpath, 266, I)

    “Quando un uomo compie rapporti omosessuali con un bambino al di sotto dei 9
    anni d¹età, non è da condannare.”

    (Talmud, Sanhedrin, 54b, 55a)

    PAROLA DEL SIGNORE, SIA RINGRAZIATO Il SIGNORE.
    BHEEEEEEEEEEE BHEEEEEEEEEEEEEE

  97. ” il socialismo e tante altre cose belle vengono dagli ebrei ashkenaziti e sono una ricchezza per il mondo intero.”

    Userò questa battuta (perchè di battuta si tratta vero?) nelle serate tra amici….

  98. @ serpent:

    e perché, pur essendo un goy, in israele sono stato ben accetto alla tavola dello shabbat, invitato piu volte da rabbini ashkenazi, perfetti estranei, incontrati lungo la via?

    e perché pur essendo un goy, e non sionista, molti rabbini sionisti italiani sono lieti di avermi a tavola e discutere anche animatamente?

    e perché in israele NON ho visto quest´odio verso me animale parlante, ma sono stato invitato con gentilezza ovunque, pur girando da lurido back-packer, assieme a tanti altri animali parlanti (coreani, bianchi, gente di origine india?)

    non nego che tu abbia a casa migliaia di pagine dove c´è stampato tutto quel che dici … dico solo di NON AVERLO MAI VISSUTO NEI MESI PASSATI IN ISRAELE

    il disprezzo uno se lo sente sulla pelle, se chi ha daventi lo prova: perché centinaia di persone, (ashkenazi&sefarditi) mi hanno invitato e mi hanno dato la loro amicizia e NON il loro perfido odio/disprezzo

    perché OGGI in israele l´unica distinzione tra sefarditi e ashkenaziti la fanno i giovani piu insulsi, e corrisponde alla nostra pariolini-zecche?

    un ingenuo

  99. @Ingenuo (infatti)

    “e perché, pur essendo un goy, in israele sono stato ben accetto alla tavola dello shabbat, invitato piu volte da rabbini ashkenazi, perfetti estranei, incontrati lungo la via?”

    Leggi il Talmud e scoprilo da solo. Che cosa volevano veramente da te? Che cosa ti hanno dato veramente da magiare? Che preghiere hanno intonato in tua presenza? Conosci la POLVERE DI DRAGO? Indaga, sarai meno propenso a mangiare a casa loro.

    “e perché pur essendo un goy, e non sionista, molti rabbini sionisti italiani sono lieti di avermi a tavola e discutere anche animatamente?”

    Ma per ingannarti meglio bambina mia.

    “e perché in israele NON ho visto quest´odio verso me animale parlante, ma sono stato invitato con gentilezza ovunque, pur girando da lurido back-packer, assieme a tanti altri animali parlanti (coreani, bianchi, gente di origine india?)”

    Anche io ti considero un animale parlante e nonostante tutto ti rispondo, mio cappuccetto rosso.

    “perché OGGI in israele l´unica distinzione tra sefarditi e ashkenaziti la fanno i giovani piu insulsi, e corrisponde alla nostra pariolini-zecche?”

    Zecche o scarrafoni che importa. Sono i fatti di casa nostra che ci interessano. Che combinano queste persone in Italia? Chi è che ha presentato un certa legge imbavaglia blog ? Un certo Levi mi sembra. Chi è che presidia la politica estera del governo massone del venerabile Napolitano e del Cavaliere di Malta ed ex pidduista Berlusconi? Un certo Frattini. Ops ma cè pure un certo Maroni… Come mai il Papa è costretto ad invitare al sinodo il loro nemico principale ovvero un rabbino? Come mai il precendete Papa di Roma ha piegato la sua chiesa alla sinagoga di trastevere? Come mai l’attuale pontefice ha pianificato di andare anche lui a pagare pegno in Israele?

    Pensi che ti parla non abbia esperienza diretta con queste persone? eh?

  100. “In realtà, da come mi è stato spiegato, tutto questo serve a consegnare al leader globale dell’elite giudaica il controllo delle terre donate da Jeova (ovvero tutto il pianeta) ed il controllo degli eserciti e delle banche (oro)”.

    Serpent, ti é stato spiegato da chi?
    Hai una quantità di dati incredibile con i quali costruisci le tue tesi, che potrebbero anche avere un senso, ma sembra che il tuo scopo sia quello di aizzare all’odio verso i giudei, rei di ogni disegno criminale e nazista,e far passare vaticano e cristianesimo (cosa c’entrano l’uno con l’altro?) per vittime. Al soldo di chi sei?

  101. Serpent:

    Quello che gli ebrei espongono nel talmud è chiaro e visibile…non condivisibile, senz’altro. Le altre bibbie che circolano da secoli recitano tutto di buono e di più, e vengono tradite ogni istante principalmente dai loro sacerdoti e adepti, sempre pronti ad aprire di nuovo le porte di Auschwitz per liberare il mondo dai giudei ricchi e usurai. Pensi che chi sta ordendo e attuando il nuovo ordine mondiale stia pensando al talmud, e vi creda? Sarebbe come dire che un papa crede in dio…..
    Segretius

  102. @Anonimo

    “ma sembra che il tuo scopo sia quello di aizzare all’odio verso i giudei”

    Dico ma che sei impazzito? Dove è che ho incitato qualcuno all’odio di razza? Fammi capire dove l’ho scritto. Dove è che ho invitato a torcere un capello a qualcuno? Ho espresso delle opinioni e le ho documentati con dei fatti e questo non è reato (ancora). Giusto o sbagliato è solo un opinione personale.

    Se accusassi di terrorismo in maniera indiscriminata e senza prove l’ISLAM non è razzismo pure
    questo?

    Tutto va bene finchè si prende di petto il Vaticano ed il cristianesimo, ma quando si parla di Israele si sbandiera subito il tabù dell’antisemitismo. Perchè non abbiamo lo stesso riguardo per le vittime del comunismo, del regime cinese, del genocidio della popolazione iraqena, dell’affamazione e lo sfruttamento indiscriminato dell’Africa?

    “Al soldo di chi sei?”

    Io di nessuno e te? Perchè non ti firmi coniglio?

  103. xSof
    Pazziare… scarraffoni… sento puzza di Zolf atara?
    O sei anche tu nel raggio del vesuvio o hai letto Kenmerz in dialetto originale ed hai acquisito sprazzi di napoletanita’?
    Un po’ di humor, perche’ mi avete fatto slogare il polso a furia di scrollare i battibecchi, per carita’, mi state simpatici tu, Pinco, Q, FBM, ma proporrei uno spazio tipo l Eso-Angolino da Ping Pong per pigliarsi la questione (qui testo se sei nap o meno)

    Visto il dibattito acceso, resto nel topic ebraismo,
    e ti domando se sai, e in caso, che ne pensi del fatto che in un banale telefilm come la Tata in Italia vi spacciano la protagonista per una di origini italiane mentre nella realta’ il personaggio e’ ebreo, come l’attrice, e gran parte dello humor si basa su tipici cliche’ giudaici). Una ennesima botta di ignoranza?
    Ovviamente la domanda e’ aperta a tutti i contendenti,
    Ginevra da Rutterdam (ups, birra!)

  104. @Segretius
    “Pensi che chi sta ordendo e attuando il nuovo ordine mondiale stia pensando al talmud, e voi creda?

    So che quello che scrivono lo attuano, al contrario dei parolai che abbiamo noi al governo. Se ci credono non saprei. Ritengo che esistano laici e religiosi come da noi. Avete mai parlato con uno di CL? Io ce l’avevo a un metro di distanza in ufficio e adesso ho un altro tizio in azienda che scrive pure su un blog sbandierando i messaggi della madonna di Mejugorie come un novello apostolo. So che gli ortodossismi portano a delle distorzioni della realtà incredibili. Se i cristiani hanno fatto le crociate in nome di Gesù, se gli islamici si fanno esplodere in nome di Allah, non vedo perchè i sionisti ortodossi non possano applicare il loro Talmud allo nostra società.

  105. serpent ma vedi di finirla!
    coniglio? non mi sembra che nel firmarti serpent sveli chissà quale identità, lasciamo stare poi la scelta del nome.
    visto che ti piacciono tanto le favole, quelle che racconti son favole e non perchè frutto della fantasia, tutt’altro, ma perchè i tanto considerati fatti in realtà altro non sono che interpretazioni, e in queste ognuno può vederci quel che vuole. “voi” nel delirare vedete il delirio laddove in realtà altro non c’è che una micidiale contraddizione, quella del divenire. a posto di leggere le barzellette la nostra storia è piena di autori con i controcoglioni che queste pseudocomplessità le han fatte saltare per aria da un bel pò di tempo. il complotto è la follia dell’occidente con tutto quello che c’è dentro.

  106. guardate che il piano citato da Mazzini nel carteggio col pike per conquistare il mondo e attuare il Nuovo ordine mondiale non è andato tutto secondo come c’è scritto.
    per esempio nel carteggio c’è scritto che la seconda guerra mondiale doveva scoppiare per lo scontro fra politici sionisti e nazifascisti; sappiamo tutti che la II guerra mondiale non è scoppiata per questo. Inoltre se andate a leggervi i pezzi che riguardano la terza guerra mondiale e il dopo si capisce bene che che secondo la loro tabella di marcia l’impero sovietico dovrebbe essere tuttora in piedi. tutto cio’ mi fa dubitare fortemente che scoppi la terza guerra mondiale e che sia realizzato il loro progetto.

  107. Serpent, non mi hai risposto, non hai detto chi ti ha spiegato certe cose…

    Ma attento agli scatti nervosi, i commenti anonimi sono consentiti, non mi sembra una ragione per tirare fuori il naziteologo che è in te, smascherandoti da solo.

    Ma non tutto il male vien per nuocere, si sta delineando un’ immagine definitiva dell’umanità divisa in due: da una parte i preti e i loro servi, dall’altra….conigli!

  108. anonimo mi sa che non ti sei letto tutti i commenti di serpent eh?
    fatti un giro sul blog e vedrai che il vaticano, la chiesa come istituzione e i preti, li ha criticati eccome
    leggi va che ti fa bene

  109. Non basta leggere, anonimo delle 0,02, bisogna capire, e interagire intuendo tra le righe, e intervenendo, anche se si è dei conigli, anche se non hai nessuna conoscenza, altrimenti esisteranno sempre piramidi e pontefici. Ti farebbe bene dire qulcosa invece che difendere il tuo pontefice verso il “sapere”.

  110. @SoF
    Lascia perdere amico, sembra tutto tempo sprecato… la gente non vuole svegliarsi, questo ha prodotto 60 anni di falsità propagandate da falsi libri di testo scolastici, cinema, televisione,radio e giornali e quant’altro. Se solo sapessero… ma non vogliono sapere e quand’anche gli metti le prove sotto il naso ti prendono per matto, ti mettono in bocca cose che non hai detto, travisano, è più comodo e facile rimanere nelle proprie convinzioni, è troppo difficile e doloroso sforzarsi di cambiare la propria posizione e cercare di guardare da un altra prospettiva le cose.
    I curatori di questo blog ne sanno qualcosa.
    D’altronde il protagonista di Matrix si chiamava Neo anagramma di One, Uno, l’Unico che poteva farcela, gli altri erano out, non è per tutti. Buon sonno!

    Il Sonno della Ragione genera mostri.

    NN

    p.s. offtopic: Sta x uscire anche in Italia il film spagnolo del regista Làzaro “Le 13 Rose”, storia di 13 ragazze fucilate, insieme a 43 uomini accusati di terrorismo, dal regime Franchista il 5/8/1939.
    13 rose;
    43 uomini 4+3=7;
    la data 5/8/1939 5+8+1+9+3+9= 35 3+5=8;
    Il trailer: http://www.youtube.com/watch?v=WGJlkUk2Fjo
    Non so in che data uscirà però.
    Paolo e Solange che ne pensate?

  111. @Serpent
    “….Il progetto è quello di realizzare gli insegnamenti del Talmud e consegnare l’esercito degli eserciti, la banca delle banche e l’impero degli imperi al nuovo re Davide ebraico, ovvero all’anticristo.”

    Tutto questo non accadrà mai, per quanto siamo “stanchi” di seguire gli insegnamenti e la morale cristiana SAPPIAMO di fondo che è GIUSTA. Che solo quegli insegnamenti ci differenziano dalle bestie.
    L’anticristo non può vincere perchè anche la casalinga che si fa fare il lavaggio del cervello ogni giorno dalla tv, “alle brutte”, comincerà a pensare “ma in che mondo farò vivere mio figlio?”. A quel punto si farà venire qualche dubbio…

    In ogni caso rimane interessante tutto il materiale che hai tirato fuori, anche se ritengo improbabile che esista cosi tanta gente che riesca a seguire quelle “regole” cosi VERGOGNOSE!

    E poi servono prove maledizione! Prove!
    Seguo questo sito da poco perchè è diverso dagli altri. Porta prove. Nomi. Sentenze. Indizi.
    Fa ragionare.

    PilloloRosso

  112. @Serpent
    mi chiedo che te ne fai di tanta conoscenza e intelligenza, se non hai imparato l´umiltà.

    Io ti chiedo qualcosa e mi trovo aggredito da un ego spropositato, altro che wireless, ti si sente gonfiarti il petto fino a casa mia.

    ricomincia da S.Francesco, se vuoi cambiare il mondo, non dalla magia cerimoniale, ti farà tanto piú bene al sistema neuro-vegetativo.

    Ne ho visti tanti come te, esperti di tutto, pieni della propria conoscenza acquisita in anni, privi di rispetto per il prossimo.

    ingenuo

    (e leggi meno blondet, quella roba serve -e moltissimo, lo ammetto, ma non ho una lira per pagargli il semestre – a far ragionare fuori dalla scatola, non a esser presa per oro colato)

    todàrabà per l´animale parlante, non sei diverso da chi “mostri” di voler combattere

  113. @Serpent

    Che esperienze dirette hai con queste persone?

    Che scopo hanno ad invitarti a mangiare e ad essere conviviali?

    Il motto del Mossad è “con l’inganno vincerai”

    La penso come te su diverse cose (sugli elementari sono ancora un pò refrattario..)

  114. PilloloRosso ticca un tema fondamentale. La concezione ontologica dell’Uomo, Per i Cristiani (in massima sintesi) l’uomo è ontologicamente ‘buono’ , anche se corruttibile (ontologia positiva), per gnostici, iniziati e massoni vari l’Uomo è ontologicamente ‘cattivo’ ma puù elevarsi grazie a pratiche riti o per ‘predestinazione’ (ontologia negativa). Questo rende facile a questi ultimi dividere il mondo in ‘eletti’ o ‘perfetti’ e ‘trascurabili’, goym etcetcetc, Questi ultimi, per loro, saranno alla fine sacrificabili nel mostruoso disegno di realizzare l’Adam Kadmon.

  115. @ Serpent
    Quei brani del Talmud che citi sono emblematici di come un testo religioso possa estendere il suo domini di schiavitù sull’uomo.

    Non ho problemi ad accettarlo, come succede per quasi ogni testo religioso che gira e rigira finisce sempre per schiavizzare le persone.

    La questione che ti contesto è un’altra.

    Se tu dici che un gruppo di ebrei vuole controllare il mondo, entri esattamente nelle logiche di separazione che anche il Talmud tenta di imporre alle società.

    L’essere ebreo non implica alcuna volontà di potere nei confronti del mondo e da quello che scrivi a volte sembra che invece per te (e altri) l’essere ebreo sia una condizione fondamentale per attuare la tirannia.
    E’ quì che entriamo in contrasto, proprio come alcuni redattori del Talmud vogliono (insieme ai loro discendenti che oggi vivono in Israele e in USA).

    E inoltre anche Blondet, effettivamente, ci mette del suo per creare tensioni e lacerazioni fra le persone comuni. Anch’io consiglio di stare alla larga da Blondet.

    PS
    Mi scuso con i curatori del blog per il lungo offtopic, ma siccome questo è uno spazio che mi piace e sento soffiare i venti dell’antisemitismo, non posso fare a meno di intervenire per mantenere un minimo livello di dignità :)…

  116. Ok.

    Tralasciando i mille casi precedenti, pensate solo a che religione appartiene l’ex presidente del NASDAQ, condannato ieri per una truffa di 50 MILIARDI DI DOLLARI.

  117. Serpent ma che hai fatto???
    Vedi cosa succede a svegliare qualcuno che dorme profondamente?
    Tu ce l’hai con i sionisti e loro pensano che tu ce l’abbia con l’intera nazione ebraica, anche se sono sicuro che se andassimo a fare l’esame del sangue scopriremmo che il 90% della popolazione non è neanche di sangue ebreo….

    Comunque “dormite pure voi, che avete ancora sogni”….

  118. “Vedi cosa succede a svegliare qualcuno che dorme profondamente?”

    questo dimostra lo spirito con cui si affrontano le tematiche nei blog:
    prendere per il culo il prossimo, sentirsi un flusso di potenza tra le p***e mentre forse nella vita reale ve n`è ben poco.
    e soddisfazione del proprio ego.
    anonimo delle 12.48 …se hai qualcosa da dire a questo mondo, qualcosa in cui credi, qualcosa che pensi sia importante testimoniare, non dovresti sfottere chi non la capisce, forse non la gente non ti capisce perche a) é di difficile comprensione e tu devi sforzarti di piú
    b) è una cazzata
    c) non è una cazzata, ma è incredibile, e allora devi sforzarti il triplo.
    se mi prendi in giro significa che non hai da proporre nulla, mi porti solo a credere che sei uguale ai maestri della divisione che combatti.

    ingenuo

  119. Se lo dici tu….ingenuo….

    Vedi caro, qui non si cerca di convincere nessuno, né tantomeno “svegliare” qualcuno proprio per i motivi elencati da te.
    Uno informa, come fanno i vari Pinco, Serpent, FBM, ecc….poi se ci credi è bene altrimenti….
    non sai quante volte ci si scontra con i “muri di gomma”.
    Vuoi informarti? Vuoi sapere? Comincia a porti delle domande su tutto quello che succede intorno a te e su tutto quello in cui credi e analizza….poi potrai dare del razzista (sinonimo di antisemita) agli altri, perchè è questo quello che succede quando si tenta di “svegliare” qualcuno o di fargli notare alcune grosse contraddizioni.
    Come vedi di solito sono quelli che non credono a queste cose che bollano per primi chi ci crede…..

  120. e mentre il tevere esonda
    e non straripa più
    tutti i romani affacciati dai ponti
    non s’accorgon dei massoni
    che da dietro bellamente
    gli cambian le costituzioni
    causando incomprensibli
    problemi d’emorroidi

  121. continuo a sentire un sottile tono ironico.
    a cosa ti serve sapere tutto ciò, avere le fodere e gli scudi eterici contro la magia, se poi te ne freghi del prossimo?
    sto venendo a chiedere informazioni, e tu mi prendi per il culo col tuo “caro”.
    non sei diverso dai talmudisti descritti poco su, lo vedi? hai letto tanta di quella roba che ti ci sei identificato.

    io le domande me le pongo e sono alla ricerca, e non mi bastano le risposte su un blog. posso?
    oppure una volta letto epiphanius, hutin e co tutto é chiaro e si deve solo passare a cercare conferme?

    ingenuo

  122. Senza voler entrare nel merito della diatriba tra “ingenuo” e SOF, ritengo che questo blog, se non si prefiggesse lo scopo di aiutare le persone “normali” a comprendere meglio quello che accade nel ns Paese, che viene raccontato da giornali, tv e compagnia bella in maniera distorta, sarebbe perfettamente inutile ….

    Tant’è che Stefania Nicoletti, coamministratrice del blog, in un altro post afferma:” La stragrande maggioranza delle persone è all’oscuro di ciò che accade. Ma se anche solo una persona al mondo avesse capito qualcosa leggendo il blog, potrei ritenermi felice. Ogni volta che qualcuno ci dice “grazie per il blog, ora ho capito come vanno le cose”, beh, questa per me è già una vittoria. E ogni volta che succede sono sempre più convinta della scelta che ho fatto.”

    Ben vengano dubbi e perplessità da parte di “Ingenuo” e di persone come lui che hanno voglia di guardare più in là ….

  123. Ari caro ingenuo stai facendo tutto tu….io ho solo detto che bollare antisemita una persona quando questi vuole dire tutt’altra cosa non è normale….se poi vuoi travisare i fatti affari tuoi…Solange, Franceschetti, Nicoletti cercano di informare le persone pur sapendo dall’inizio che sarebbero stati bollati come “pazzi” o “visionari” dalla maggior parte della gente.
    Ripeto, se da quello che ti ho detto vuoi capire solo quello che “vuoi” tu è un altro discorso, non ti ho mai detto che le risposte si trovano in questo blog, continua a cercare ricordandoti che ogni tanto dovrai pur passare alle “conferme”…

  124. hey hey hey, easy man …
    dimmi dove ti ho dato dell´antisemita?
    forse leggi talmente tanto online che hai la risposta automatica alle prime critiche?

    e poi a sto mondo non servono conferme, se cerchi conferme le troverai sempre e comunque, quelle sarai sempre pronto ad accettarle, no? ma serve l´onestà intellettuale di cercare la roba che ti può smentire, per provare la bontà di quello che dici.

    il problema di tutti quesrti ragionamenti è proprio qui: una volta che li si fa, ogni smentita viene ri-inglobata in un sistema PIÙ complottistico che fará tornare i conti.
    e non lo dico per sminuire NULLA di quel che è detto qui dentro.
    sono tutti dati e idee importanti per ragionarci su. anche le tue parole spesso strafottenti, delle queli ti sono comunqe abbastanza grato

    ingenuo

  125. @anonimo

    Begnini: “…amore verso la conoscenza bisogna rimanere in quello stato in cui ci si erge e si vola un pò…”

    Mah nn saprei, al di là del fatto ke quando dice di esser uno stupratore, ladro, lussurioso ecc m fà un pò di timore più che divertimento, ma spero sia uno scherzo..Non saprei dire se è un messaggio o no, nn m sembra così esplicito

  126. ciao serpent,saresti cosi’ gentile da spiegarmi qual’e’ il vero progetto dell’elite mondiale e chi muove i fili?
    e’ da poco che seguo questo blog,e ho le idee un po’ confuse.
    quali libri mi consigli per poter capire meglio l’attule situazione?

  127. erri anonimo. non ho dato dell´antisemita a nessuno, d´altra parte serpent è molto attento a distinguere, il che gli fa, spero, onore.

    fatto sta che a parlare di certe cose escono immancabilmente le risposte pavloviane
    a) “ahhhh all´antisemita”
    b) “ahhhh non è antisemitismo è solo antisionismo-talmudismo”

    e la b) spesso arriva di risposta alla minima critica, anche se antisemitismo non è stato tirato in ballo.

    ingenuo

  128. mr din, leggi guenon.leggi la bibbia.

    qui alla fine si parla di Tradizione e tradizioni, di Iniziazione e contro-iniziazione.

    Ingenuo

    (aspetto un commento di gente apparementemente più addentro alle “segrete cose” di quanto sia io, serpent, pinco, FBM, Q)

  129. @ Duffy

    ..L’Anti-Defamation League, che nel 2003 conferì a Silvio Berlusconi il premio di “migliore statista dell’anno”

    già come premessa non è male 🙂
    una bella censura ebrea a youtube ci voleva, poverini……

  130. @mat86

    Come vedete il complotto giudaico-massonico si sta già adoperando per eliminare tutti i residui di libertà di espressione rimasti. Chi non si adeguerà al pensiero unico dell'anti-cristo diventerà terrorista (islamico) o antisemita (cristiano-fascista).

    Povere pecore matte e microchippate, quante di voi sceglierà di tramutarsi in leoni e rivoltarsi contro il nero pastore e il branco dei suoi cani da guardia? Purtroppo molti sceglieranno di abbassare la testa e seguire il gregge che sarà portato inevitabilmente al mattatoio dopo che avranno rasato l'ultima ciocca di lana e stillato l'ultima goccia di latte. Dopo non si ancontenteranno più e vorranno anche il vostro sangue.

    ENDGAME- ALEX JONES – Blueprint for Global Enslavement
    http://video.google.com/videoplay?docid=1070329053600562261&ei=-ShESZ2lGp3EiQLRuejvDQ

    @mr din

    "saresti cosi' gentile da spiegarmi qual'e' il vero progetto dell'elite mondiale e chi muove i fili?"

    Il piano è quello di creare una globalizzazione così spinta da porre tutte le banche, tutti gli eserciti e tutte le nazioni sotto una sola bandiera ed un unico dittatore che ci verrà presentato come la persona più buona del mondo e di cui verranno sottolineati dai media i miracoli che avrà apportato per l'avanzamento della società globale. In realtà ci troveremo in un nuovo ashke-nazismo, una società basata sull'imperialismo e sulla legge del taglione della Torah e del Talmud.

    Per informazioni sul NWO ti rimando agli articoli su:

    http://www.disinformazione.it/

    http://www.disinformazione.it/paginanuovoordinemondiale.htm
    http://www.disinformazione.it/paginamassoneria.htm
    http://www.disinformazione.it/paginaisraele.htm

    @novus

    "Se tu dici che un gruppo di ebrei vuole controllare il mondo, entri esattamente nelle logiche di separazione che anche il Talmud tenta di imporre alle società."

    Infatti io non ho parlato di ebrei ma solo di ASHKE-NAZISTI. Mi sembra che la differenza sia fondamentale. Da una parte esiste un popolo che nella sua cultura erratica si è distribuito nel mondo per ereditare le terre donate da Jeova. Dall'altra una elite che ha fatto dell'eugenismo la sua bandiera, che mantiene e protegge da contaminazioni il suo sangue blu e che adora schiavizzare i popoli o metterli gli uni contro gli altri mentre loro li depredano. La banca ashke-nazista JP Morgan non è altro che una lontana parente del pirata Morgan, a dimostrazione che cambiano i tempi ma i metodi sono sempre gli stessi: ieri depredavano le navi inglesi oggi confiscano le abitazioni e i redditi degli americani attraverso salvataggi miliardari che aiutano loro e affossano i contribuenti condannandoli a una probabile nuova guerra civile.

    @ingenuo

    "mi chiedo che te ne fai di tanta conoscenza e intelligenza, se non hai imparato l´umiltà."

    I leoni di solito non sono umili con le percore, magari il viceversa si. Riguardo a S.Francesco non uso perdere tempo per parlare con esseri inferiori come gli animali (o gli animali parlanti) ma spendo la mia esistenza per invocare ed utilizzare le energie che provengono dai principi superiori per dominare e soggiogare il karma.

    @PilloloRosso

    "ritengo improbabile che esista cosi tanta gente che riesca a seguire quelle "regole" cosi VERGOGNOSE!E poi servono prove maledizione! Prove!"

    Non faccio l'avvocato come Franceschetti e sono interessato più al lato esoterico della faccenda piuttosto che ai processi e alle sentenze. Anche in questo caso comunque ti consiglio di utilizzare la logica:

    1) Esite una legge contro la pedofilia in Israele? NO

    2) Perchè si sono verificati così tanti casi di pederastia e pedofilia nella chiesa cattolica che sono stati passati sotto silenzio se non palesemente insabbiati? Perchè evidentemente diversi preti avendo letto il Talmud si sono sentiti autorizzati ad abusare di minori perchè comunque era previsto dal disegno divino.

    3) Perchè esistono ospedali israelitici in Italia che non accettano gentili? E perchè invece molti medici ashkenazi sono infiltrati nella pubblica sanità specialmente nelle strutture cattoliche? Esistono due tipi di cura? Andate ad informarvi sulla NUOVA MEDICINA GERMANICA e del dottor Hamer:
    http://www.nuovamedicinagermanica.it

    4) Perchè esiste un trattamento differenziato tra popolo eletto e gentili nel quale loro sono sempre al di sopra della legge e noi invece sempre al di sotto? Perchè chi fa esperimenti sull'atomica e non ha firmato il trattato di non proliferazione è considerato un 'Paese Canaglia' mentre Israele che possiede un arsenale atomico dal '53 e non ha firmato nessun trattato è considerata un partner affidabile? Perchè le risoluzioni dell'ONU verso la politica genocida contro i palestinesi sono regolarmente disattese e mai applicate?

    Se qualcuno accusa me di anti-semitismo (parola talmente ampia ed abusata da non avere alcun senso pratico tanto che il nostro codice penale sanziona solo l'istigazione all'odio raziale in tutte le sue forme e tipologie per qualsiasi popolo o religione) accuso chi mi accusa di anti-cristianismo, anti-islamismo, anti-induismo e anti-italianismo (inventate voi gli altri 'anti').

    @Anonimo (coniglio sionista)

    "Ma attento agli scatti nervosi, i commenti anonimi sono consentiti, non mi sembra una ragione per tirare fuori il naziteologo che è in te, smascherandoti da solo."

    Se avessi letto quello che ho postato precedentemente avresti compreso che il nazismo è una forma ideologica scaturita dalle menti e dai soldi ashke-naziti, che avevano in precedenza già creato ed alimentato il socialismo ed il comunismo, due forme di distruzione di massa della ricchezza, della religione e dell'intelletto di molti a favore dell'oligarchia di pochi. Sono gli stessi che con le loro banche hanno distrutti il Marco portando i tedeschi alla fame e sono sempre quelli che hanno sfruttato Europa ed USA per mettere a punto i loro progetti di eugenismo e di dominio mondiale attraverso l'energia nucleare, la chimica ed oggi l'ingegneria genetica. Dare del naziteologo al sottoscritto significa portarlo allo stesso piano degli ASHKE-NAZISTI di cui sopra, accusa che rigetto e rimando al mittente.

  131. Serpent….
    socialismo, comunismo e poi nazismo, tutte creazioni giudaiche….a sentir te…ma non hai pensato che anche il cristianesimo potrebbe essere una loro invenzione?….infatti chi, se non il potere, nei secoli dei secoli, ha avuto interesse che i più porgessero l’altra guancia? Medita, medita, mangiaconigli.

  132. serpente serpente delle brame di altri … sei sicuro di soggiogare il karma ? hai postato 2000 critiche a questi ashkenazisti che vogliono costringere _ _ _ _ a rispettare un patto e dargli il potere … e ti riveli IDENTICO AD ESSI, solo più ridicolo perchè hai bisogno di soddisfare il tuo ego su un blog.

    grazie per l´”animale parlante”: dalla ripetitività e dalla qualità dei vocativi usati si riconosce l´essenza di un probabile egoista esaltato.

    ricorda che chi parla non sa, e chi sa non parla.

    ingenuo

    (significativa parola da digitare: turbe)

  133. Buongiorno a tutti. Posto qui per la prima volta. Non sono una blogger e non ho particolare attrazione per le conversazioni virtuali. Però questo blog è interessante e vorrei, dopo aver letto i vari commenti, fare una domanda: la morte di Tenco e Dalida, può essere riconducibile ai poteri occulti?

  134. http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Finanza%20e%20Mercati/2008/12/crack-mr-nasdap-spaventa.shtml

    Bernard Madoff, 70 anni, ex presidente del Nasdaq, è stato arrestato con l’accusa di aver ideato una frode da 50 miliardi di dollari.Sulla base delle indagini della magistratura e dell’Fbi, avrebbe ideato una sorta di piramide finanziaria, definita «schema Ponzi», che consiste nell’assicurare alti ritorni finanziari a breve ai primi investitori della catena finanziaria, grazie ai soldi forniti dai nuovi investitori.

    http://en.wikipedia.org/wiki/Bernard_Madoff

    “Madoff was born in 1938 to a New York Jewish family and is married to Ruth Madoff”

    Allora mi spiegate cortesemente chi STA RUBANDO IL FUTURO AI NOSTRI FIGLI?

  135. Serpent, sono io che in qualche post prima avevo detto di Madoff e del motto del mossad.

    Ad un utente in precedenza hai detto: “cerca di capire perchè ti invitano a pranzo e perchè sono conviviali”

    Vorrei sapere perchè lo fanno.

  136. “hai postato 2000 critiche a questi ashkenazisti che vogliono costringere _ _ _ _ a rispettare un patto e dargli il potere”

    Per chi non sapesse che cosa intendevano i “_ _ _ _” di ingenuo vi dico io che si trattava del dio degli inferi YHWE. Ingenuo non comprende che la popolazione non deve usare il suo nome per il semplice motivo che chi ne detiene il nome ne detiene anche il controllo, come tutti i maghi sanno quando creano ed energizzano un elementare. YHWE è un egregora della sfera mercuriale (ARIA) composta da 72 spiriti, pari alle 72 vergini promesse agli Islamici per il loro martirio. Poveri stolti tutti quanti: avete dedicato la vostra miserevole vita a una divinità inferiore controllata dalla teurgia dei magi.

  137. Perchè 72 spiriti e non un altro numero?

    Dobbiamo ricordare le similitudini tra macrocosmo e microcosmo.

    In ARIA, la TERRA persorre il suo percorso astrale in
    – 4 stagioni (= 4 elementi)
    – 12 mesi (= x3 pari alla trinità terrestre anima-spirito-corpo)

    I 72 spiriti dell’ARIA corrispondono ai 12 mesi moltiplicati per il numero 6 che è rapresentazione del macrocosmo e somma delle due trinità uraniche (URANOS) e telluriche (KRONOS) del piano mentale rappresentati dai due triangoli dell’esagramma o stella di Davide.

    I 360° in cui è suddivisa la sfera terreste corrispondono ai 72 spiriti dell’ARIA moltiplicati per il numero 5 che è rappresentazione del microcosmo ovvero i 5 sensi, il pentagramma e i 5 poteri occulti nell’uomo (555). Ad ogni grado della sfera terreste corrispondono altrettanti spiriti che circondano la sfera della TERRA.

  138. SoF:
    invece di offendere il prossimo, e disdegnare un S.Francesco che di mistica e alchimia ne sapeva probabilmente più di te,

    sarei lieto se
    delucidassi chi non è esperto come te su cos´è la polvere di drago che questi talmudisti fanno mangiare ai loro ospiti non puri?

    composizione chimica, effetti, come sintetizzarla in casa, perchè e come dovrebbe agire assieme alla preghiera della purificazione e al triplo lavaggio delle mani.

    grazie

    ingenuo

    ps: non sei interessato al lato giuridico, non sei interessato a parlare con gli animali parlanti, che ci fai qui? vuoi dispensare pillole di ego superiore? far rendere conto di tale presunta superioritá anche FBM e Q, che sembrano troppo poco polemici e arroganti e disposti al dialogo?

  139. serpent of fire,
    scusa la domanda, ma uno ci ripensa sempre alle cose come i cornuti… mi chiedevo:

    perchè la tua vita non è “miserevole” come la nostra (presunti adoratori dell´egregora infera dei 72 etc etc)? cosa hai realizzato che ti rende così superiore a chi posta un commento su internet? dove andrai una volta nella tomba? cosa lascerai su questo pianeta? qual è il tuo contributo per te stesso o per tutti che ti eleva sopra la massa?

    ingenuo curioso

  140. Ciao a tutti sono GENNARO,volevo dire a Serpent che mi ha molto colpito il suo primo intervento.A me piacerebbe molto approfondire quella che chiamo “l’arte di mescolare la m**da col cioccolato” perchè a partire da Beppe Grillo per continuare con Travaglio e poi David Icke e poi Zeitgeist ecc ecc….mi pare che siano in MOLTISSIMI ad attuarla.Mi saisapete indicare dei link validi per APPROFONDIRE SERIAMENTE l’argomento?Penso che sia IMPORTANTE per DIFENDERSI da ciarlatani e MANIPOLATORI.Certo è vero che avere degli “idoli” per poi CAPIRE che sono ANTI-idoli è un processo INDISPENSABILE per “vuotare la tazza” della conoscenza(falsa)….ma DAVVERO vorrei saperne di più!GRAZIE A TUTTI per il vostro contributo.GENNARO

  141. ….Serpent stai venendo fuori, pian piano.
    Non rispondi nel merito delle cose, ti limiti a latrare le tue interessantissime nozioni, che individuano interessantissimi concetti, meccanismi e “verità”, ma ti tiri fuori dalle cose che dici con fare professorale, o meglio, da testimone di geova :”tanto la verità la so io”.
    Eviti, come tutti i nevrotici, di vedere te stesso, e lo stereotipo che rappresenti, non diverso da quello di tutti noi immersi volenti, nolenti e subenti, nel mare tempestoso della “cristianità”. E, siccome sei cristiano, é evidente, comincia a parlare di ciò che rappresenta veramente, di quello che è stato per due millenni, e di chi verosimilmente può averlo “creato” e a che fine. Sei portato per costruire teoremi, “torna in te”, GUARDATI, e forse ci sarai più utile. E’ la richiesta di “umiltà” che molti ti chiedono.

  142. Ora, SoF mette giù la cosa in termini mistici e quando un lettore “comune” legge le cose che SoF scrive è più che normale che pensi “queste sono solo cazzate”… anzi, direi che è un segno di sanità mentale pensarlo… però… perchè c’è un però… in realtà non c’è niente di mistico nel così detto “paranormale” (il KGB, tanto per dirne uno, investiva parecchio sulla cosa), e non mi aspetto che ci crediate, quindi vi propongo un esperimento, e se non ottenete quello che vi aspettate siete liberi di pensare “beh, in fondo erano solo cazzate”, però almeno ci avete provato.

    Dovreste essere almeno un po’ pratici con la meditazione, perchè ad un certo punto, per cominciare l’esperimento vero, dovrete raggiungere uno stato mentale tipo quello in cui state poco prima di addormentarvi (ovviamente senza cadere nel sonno :P). Per spiegarmi meglio, bisogna raggiungere uno stato di pura quiete mentale, in cui la vocina che vi gira in testa durante la giornata non parla più (se continua a parlare dovete “osservarla”, prestarle attenzione, e non fare nient’altro, non incitarla, “guardatela”, dopo un po’ si calmerà, perchè è solo pensiero tensivo involontario, se gli date corda continua solo a sviluppare altra tensione, mentre osservarla, ascoltandola, è come liberarsi dalla tensione). Raggiunto lo stato di quiete dovreste essere in grado di percepire molto chiaramente le senzazioni del vostro corpo: ad esempio, se in quel momento provate una particolare paura o ansia, dovreste riuscire a sentire un blocco, una “energia”, da qualche parte (sempre in questo stato se ce ne può liberare, ma questa è un’altra storia…). Se siete in grado di portare in questo stato il vostro cervello allora potete continuare, altrimenti avete due possibilità: pensare “erano solo cazzate” e non pensarci più, oppure fare meditazione ogni volta che potete durante la giornata per circa una settimana, dopo di che dovreste riuscire ad arrivare allo stato necessario. Non meditate per lunghi periodi (a parte che all’inizio è pressocchè impossibile) ma per periodi brevi, 2/3 minuti, di frequente, i.e. ogni volta che potete.

    Per continuare con l’esperimento, vi serve una scatatola tipo quella in cui vendono i gelati sciolti, piuttosto grande e di plastica, un filo tipo quello da cucito, e un oggetto di metallo tipo un anello. Fate un buco (o due) sul lato corto della scatola e attaccate una estremità del filo mentre sull’altra attaccate l’anello. Quello che dovete ottenere è un pendolo che, praticamente stia in piedi da solo, cioè non siate costretti a tenerlo in mano perchè possa oscillare. Ora mettete in piedi la scatola su un tavolo e lasciatela lì ferma per un quarto d’ora, in modo da essere sicuri che il pendolo non si muova più. Nel frattempo sedetevi davanti alla scatola ed entrate nello stato di “trance” (anche quì parola mistica ma non c’è granchè di mistico) e quando siete pronti e il pendolo è PERFETTAMENTE IMMOBILE, ponete le mani ai lati della scatola come se doveste battere le mani, ma NON TOCCATELA. Ora, sempre nello stato di “trance”, immaginate un flusso che dal vostro corpo confluisce verso le mani e va tra queste avanti e indietro, oscillando. Dopo poco dovreste riuscire a sentirlo come se fosse qualcosa di fisico, ma non muovete le mani (o i piedi andando a sbattere contro le gambe della tavola :P). Fate il tutto con gli occhi chiusi, fregatevene del pendolo e concentratevi sul flusso. Quando aprirete gli occhi, se tutto è andato a buon fine, vedrete il pendolo che oscilla. Se non succede niente… bhe, ora, se non altro, potete sentirvi un minimo di diritto nel dire che “erano solo cazzate”.
    Saluti

  143. P.S.: Non aspettativi che oscilli da un parte all’altra della scatola, ma spero vi rendiate conto che anche la piccola oscillazione che dovreste riuscire ad ottenere è qualcosa che va al di là dell’esperienza comune

  144. ma siete capaci di scrivere in italiano?? e non con queste abbreviazioni tipo “nn” al posto di non, e “ke” al posto di che?? non è un sms!!

  145. @mat86: non ti do risposta, perchè so bene che leggere una risposta toglie quel po’ di voglia che ci può essere di provare… e sabbe un male… bisogna fare tutte le esperienze in prima persona ogni volta che è possibile, non limitarsi a leggere (un po’ la filosofia di Indiana Jones :P)

  146. @serpent of fire

    non voglio entrare nella diatriba “semitica”, non m sento di stare con una parte o con l’altra ma rispetto le tue idee e la tua capacità di darci informazioni e rispetto la tua visione generale, forse un pò semplicistica ma efficace..certe cose però non le capisco (tipo egregore e cose simili) ma se i massoni e/o ebrei-giudei ecc ne tengono conto in quello che fanno sicuramente non possiam bollarle come “semplici ca.z.z.ate”.
    Per quel che riguarda “endgame” di alex jones cè per caso la traduzione in Italiano?non che non sappia un pò di inglese ma semplicemente per comodità..:)
    grazie

  147. SALVE

    PER PAOLO E PER CHI COME LUI HA L’OCCHIO ALLENATO SU QUESTE NOTIZIE…

    ALL’EPOCA DEI FATTI ERO “CIECO”, OGGI INIZIO AD INTRAVVEDERE QUALCOSA

    NOTIZIA DI OGGI (14-12-2008) SULL’ANSA:

    “LECCE – Si è suicidato la notte scorsa nel carcere di Lecce Vincenzo Coratella, di 27 anni, uno degli autori dell’omicidio di Graziella Mansi, la bimba di otto anni violentata e bruciata viva il 19 agosto 2000 in un bosco nei pressi di Castel del Monte, località alla periferia di Andria (Bari). Coratella stava scontando la condanna definitiva all’ergastolo.

    Secondo le prime notizie, il giovane si è impiccato in cella utilizzando la cintura di un accappatoio che aveva legato ad una branda. A scoprire il corpo senza vita di Coratella sarebbe stato stamani un agente di polizia penitenziaria. Per l’omicidio di Graziella Mansi sono state condannate con sentenza definitiva cinque persone. A Pasquale Tortora, di 28 anni, giudicato con rito abbreviato, sono stati inflitti 30 anni di carcere…”

    IL RIASSUNTO DEI FATTI SULL’ANSA…

    “Quattro gli ergastoli, inflitti a Giuseppe Di Bari e Vincenzo Coratella, entrambi di 27 anni, Domenico Margiotta, di 25, e Michele Zagaria, di 29 anni. Secondo quanto accertato nel processo, fu Tortora ad adescare la bimba, portandola in un bosco col pretesto di farle vedere una cucciolata e poi consegnandola ai suoi complici, dei quali, una volta arrestato, rivelò i nomi agli investigatori.

    Gli investigatori stanno accertando le cause all’origine del suicidio e per il momento non formulano alcuna ipotesi. Coratella si sarebbe tolto la vita nel corso della notte; dell’accaduto si sono accorti stamane gli agenti di polizia penitenziaria. La vicenda legata all’omicidio della piccola Graziella Mansi, nell’agosto di otto anni fa, fece molto scalpore per l’efferatezza con cui si svolse.

    Secondo quanto fu accertato, la piccola, che aveva otto anni, fu sequestrata ai piedi di Castel Del Monte mentre riempiva un secchio d’acqua a una fontanella pubblica. Ad adescarla – fu accertato – fu Tortora che la condusse in un bosco li’ vicino con la scusa di farle vedere una cucciolata. Qui Graziella fu presa in consegna dagli altri imputati che prima tentarono di violentarla poi la bruciarono viva dopo averla distesa su un tappeto di foglie secche. Al processo, che si concluse nel novembre del 2004 con il pronunciamento della Corte di Cassazione, si costituirono parte civile i famigliari della bambina e il Comune di Andria, dove la piccola Graziella viveva.”

    ATTENZIONE AL LUOGO: CASTEL DEL MONTE !!

    CHI SA DI PIù SU QUESTA VICENDA?

  148. ho dimenticato di aggiungere sulla notizia ansa:

    il suicidio sarebbe avvenuto durante la notte di SANTA LUCIA…per tradizione la notte più lunga dell’anno e quindi con meno luce. probabilmente la figura di questa santa è un altro adattamento di culti precedenti

  149. …e non è un caso che l’uomo si sia “suicidato” proprio la notte scorsa. Ieri era il 13 dicembre, che è appunto il giorno di Santa Lucia.

    Inoltre, Castel del Monte. A quanto so, quei luoghi sono molto particolari… esotericamente.

    Mat86: sì, i commenti li puoi cancellare solo se sei registrato e hai un account. Ma non ti preoccupare per il commento precendente. 🙂

  150. Scusa anonimo, avevo letto male il tuo secondo commento. 🙂
    Avevo capito che anche l’omicidio della bambina fosse avvenuto il giorno di Santa Lucia, e quindi mi sembrava strano che anche il suicidio fosse avvenuto nella stessa data. Invece la bimba è stata uccisa il 19 agosto.

  151. per cortesia almeno tra di NOI cerchiamo di essere COSTRUTTIVI ecchecc*zzo!non “sprechiamo post” x le nostre vanità…ANDIAMO SE POSSIBILE A FONDO delladelle questione(non penso che “colpa tuacolpa sua” sia molto importantE).S.o.F se mi puoi rispondermi sul tuo “PRIMO” INTERVENTO,THANKS….Gennaro

  152. Caro anonimo dell’esperimento, non puo’ funzionare perche’, come ben saprai, se parti scarico è difficile riuscire a far girare qualcosa, se sei carico non è facile far girare le cose come tu vuoi, e se sai caricarti e sai far girare le cose, sinceramente, non hai bisogno di fare l’esperimento. Quindi, perche’ l’hai postato?

  153. ok che si sia costruttivi…

    il fatto di lecce credo che meriti attenzione…pare ci siano diversi elementi di cui si discute qui.

    la reinterpretazione e decodifica dei fatti potrebbe essere tra le cose + concrete e costruttive che si possa fare in questo blog.

    come dire…SoF,pinco ecc per la teoria…analisi di fatti concreti per le esercitazioni. Del resto temo che sia ciò che facciano “loro”: studio ed applicazione.

  154. @anonimo
    Su Lecce:
    Data del suicidio:13.12.2008
    1+3+1+2+2+8=17 1+7=8

    Data del delitto: 19.8.2000
    1+9+8=18 1+8+2=11

    le cifre sembrano interessanti non vi pare?

    x castel del monte cercare su google esoterismo castel del monte

    janus

  155. io credo che dovreste farla finita tutti da ora!
    Nessuno qui è depositario della Verità. Oggetto quanto mai complesso e pieno di sfaccettature.

    SoF ha dato una sua chiave di lettura e l’ha fatto anche in modo abbastanza completo.
    Ha dichiarato di non essere antisemita ma…antisionista.

    Dovete capire una cosa qua…in questo sito “facciamo a fidarci” anche degli stessi Paolo Franceschetti e Solange. Dunque se SoF afferma di non desiderare i forni crematori per tutti gli ebrei del mondo perchè non rispettare le sue teorie?

    Non posso che essere d’accordo con lui quando dice che c’è un po’ di ipocrisia quando viene menzionato il popolo ebraico.

    Ogni volta succede cosi, in ogni occasione. Appena lo si attacca per qualsiasi cosa.

    è un fatto. Strano. Che dovrebbe far riflettere.

    PilloloRosso

  156. Mat te l’ho cancellato io il commento.
    Comunque chiunque può cancellare i propri commenti cliccando su quel cestino della spazzatura che sta in basso a destra di ogni messaggio.
    Ciao
    Paolo

    Ma come vedi pure io combino qualche casino… (basta notare le cancellature che ho fatto sopra…)

  157. Sinceramente non capisco perché partendo dalla traduzione (aderente? parziale?) del Talmud si debba arrivare alla conclusione che gli ebrei tutti siano pieni di odio.
    Così come non tutti i musulmani sono dei potenziali kamikaze, ma solo un’esigua minoraznza che però sa farsi (ahime) sentire, anche tra gli ebrei ci sono dei fanatici zelanti che seguono il Talmud alla lettera, il che non può portare ad affermare che tutti gli ebrei siano così, secondo me all’interno dei ogni religione i devoti pericolosi che seguono pedissequamente i testi sacri sono un’esigua percentuale, ci sono per carità, ma non generalizziamo che è proprio quello ch esi vuole facciamo. Il gioco dell’élite è di metterci l’uno contro l’altro, proprio facendoci generalizzare, anziché valutare caso per caso.

    Io sono critico nei confronti delle religioni, ma non posso dire che tutti le persone religiose siano cattive, anzi presumo che siamo a maggioranza delle buone persone, al di là di ciò in cui credono.

    Q.

  158. @ serpent

    Endgame è veramente valido
    me l’ero già procurato ma poi avevo optato per non guardarlo…. questo week end invece lo ho spulciato ed è veramente un documentario interessante

    vorrei metterlo coi sottotitoli in inglese su youtube, visto che è una cosa che mi porta via “poco” tempo

    mi piacerebbe anche tradurre tutti i sottotitoli e metterlo quindi anche coi sottotitoli in italiano…. ma il transcript è veramente lungo (sono 2 ore e 20)

    ma purtroppo non esistono validi strumenti collaborativi per le traduzioni (almeno io non ho trovato niente di decente in web 2.0… l’unica potrebbe essere utilizzare un documento condiviso di google office…)

    secondo il piu’ classico dei dividi et impera, il problema del linguaggio è tutt’ora molto attuale

    cmq bellissimo documentario

  159. 1) manca una piattaforma decente che consenta di fare traduzioni collaborative 2.0

    si c’è un sito dotsub o qualcosa del genere che ti fa editare i sottotitoli ai video uploadati sul loro sito, ma lo trovo altamente scomodo perchè il risultato finale non è un file di testo o SRT per i sottotitoli e rimane molto molto limitato

    2) l’unico software decente che ho trovato per “agevolare” le traduzioni è questo

    http://translateclient.googlepages.com/index.en.html

    3) l’unica cosa che mi viene in mente è fare un documento condiviso su google office con il transcript del file SRT dei sottotitoli in inglese, e aspettare se qualcuno si fa vivo per collaborare

    altre soluzioni per una traduzione veloce non ne vedo

  160. ma Alex Jones è,secondo voi,attendibile?Spesso l’ho visto “accomunato” a David Icke il quale,secondo molti pareri,risulterebbe “plagiato” o “controllato” (un pò alla Beppe Grillo ma in grande….).Io conosco abbastanza David Icke e temo che anche lui (col solito sistema della psicologia neuro linguistica) faccia DISINFORMAZIONE…Alex non lo conosco….Se avete pareri in merito…Grazie,Gennaro

  161. @nickname

    Sulla PNL consiglio questi libri:

    Astrolabio Roma – Robert Dilts – Creare modelli con la PNL
    Astrolabio Roma – Dilts, Grinder, Bandler, De Lozier – Programmazione Neurolinguistica
    Astrolabio Roma – Bandler, Grinder – Ipnosi e trasformazione
    Astrolabio Roma – Bandler, Grinder – I modelli della tecnica ipnotica di M.H. Erickson
    Astrolabio Roma – James, Woodsmall – Time line
    Astrolabio Roma – Gordon – Metafore terapeutiche
    Astrolabio Roma – Lankton – Magia pratica

    @Q

    Ho a che fare direttamente con degli ebrei massoni e il modo di fare che hanno verso i gentili è esattamente quello che il Talmud promuove. Da questo atteggiamento ho compreso che il nazismo non poteva che nascere proprio da loro. Ma non comprendevo perchè e in quale modo si poteva realizzare tutto quell’odio sia per i gentili che per gli stessi ebrei, magari rei di essere solo di un ceppo diverso oppure di non essere biondi con gli occhi azzurri.

    Quando ho letto il Talmud e la Torah mi sono reso conto che quell’odio è parte fondamentale della cultura ebraica, imbrogliare e distruggere la vita dei gentili un obbligo morale e divino, appropriarsi delle terre e distruggere le case dei gentili un dovere da esercitare in nome di Jeova.

    Gli esempi li avete ogni giorno, basta vedere quello che fanno ai palestinesi, studiare come i loro servizi segreti operano per sobillare l’ordine sociale e l’economia delle nazioni in cui abitano i gentili promuovendo la promiscuità e distruggendo il valore fondamentale della famiglia, della patria nonchè della religione cristiana o islamica (le uniche due che riconoscono l’esistenza di Cristo, anche se gli attribuiscono caratteristiche divine differenti).

    Faccio un esempio per tutti. Da chi è controllata la FED?

    Rothschild Bank di Londra
    Kuhn Loeb Bank di New York
    Warburg Bank di Amburgo
    Israel Moses Seif Banks d’Italia
    Rothschild Bank di Berlino
    Goldman, Sachs di New York
    Lehman Brothers di New York
    Warburg Bank di Amsterdam
    Lazard Brothers di Parigi
    Chase Manhattan Bank di New York

    Come potete notare la banca privata per eccellenza che emette moneta (e signoraggio) per gli USA è totalmente in mano alla lobby ashke-nazista.

    Rahm Emanuel, vice di Obama, è l’ashke-nazista che era a capo della Freddie Mac, la società di mutui che è stata portata sull’orlo della bancarotta e che è stata salvata dai soldi dei contribuenti americani. Il padre di Rahm è stato un famoso massacratore di palestinesi.

    http://en.wikipedia.org/wiki/Rahm_Emanuel

    Uno dei più forti sostenitori del massone Obama, 32° della loggia Princes Hall, è stato George Soros, l’ashke-nazista magnate e promotore di hedge funds che ha portato quasi alla bancarotta lo stato Italiano durante il primo governo Dini che fu costretto per causa sua a svalutare la Lira e salassare i C/C.

    http://it.wikipedia.org/wiki/George_Soros
    http://www.movisol.org/soros1.htm

    Potrei continuare per parecchio ma temo di essere apostrofato di antisemitismo per l’ennesima volta da qualche altro zelante fiancheggiatore sionista nonostante le continue evidenze che apporto per confermare la mia opinione sulla lobby dominante che sta distruggendo il nostro futuro attraverso la menzogna e la truffa.

    Ma tanto non c’è peggior cieco di chi non vuol vedere.

  162. Paolo, scusami se ti correggo, ma se io posto un messaggio inserendo il nome/url oppure come anonimo non ho possibilità di cancellare il post

  163. @ serpent

    ho letto con molto interesse i tuoi post. la sola cosa che non ho capito bene è l’interpretazione che dai della figura di Cristo (e del perché gli ebrei ce l’hanno tanto con lui). ti sarei grato se potessi chiarirmelo

    T.

  164. Serpent,

    Per quale mnotivo gli ebre iti dovrebbero invitare a pranzo ed essere conviviali?

    Da dove salta fuori che Obama è 32° grado?

  165. @T

    Se Horus fu espressione del principio della luce (acqua) ovvero di Lucifero (KRONOS/OSIRIS), Cristo fu rappresentazione principio del fuoco ovvero del Dio dei Cieli (URANOS); entrambi i principi appartengono al piano mentale, superiore al piano fisico in cui noi viviamo.

    Adesso invece stiamo andando in un periodo nel quale le forze inferiori dell’astrale, chiamate da Rudolf Steiner come Ahrimaniche, esprimeranno il loro rappresentante sulla terra.

    Il Jeova ebraico è parte di queste forze Ahrimaniche che stanno soggiogando la terra dal basso. Tali forze già stanno invadendo il piano fisico attraverso i cosiddetti ‘illuminati’, ovvero coloro che hanno scelto di sposare un elementare dell’astrale (rettiliano) nel proprio corpo. Come ho detto in un precedente post, Jeova è composto da 72 spiriti dell’aria ovvero ARIANI o Silfidi. Da questo potrete intuire perchè Hitler cercava l’Arca dell’Allenza, ovvero il simbolo necessario per controllare tali potenti spiriti.

    (Qualcuno mi ha ripreso sui termini elementaLe ed elementaRe. Sono due entità che sono generate da sfere differenti. Prego l’anononimo criticatore di studiare prima di scrivere a vanvera).

    Quello che non comprende l’umanità è che per salvare se stessa dall’attacco che sta per sferrare l’astrale al piano fisico deve fare una scelta, ovvero esprimere una volontà per determinare una causa e quindi l’effetto di avanzare nella sua evoluzione.

    Il karma non è altro che l’insieme della cause-effetto che si susseguono le une causando le altre in un ciclo continuo. L’umanità è vittima dell’accidente: segue il dittatore di turno, il proprio capo al lavoro, quello che gli suggerisce la televisione, ponendolo in una condizione di sudditanza nella quale qualcuno esprime la volontà (CAUSA) e tutti gli altri obbediscono (EFFETTO) all’interno di una piramide sociale ove il potere di decisione è inversamente proporzionale al piano in cui il caso ci ha fatto trovare.

    Il Cristo invece distrugge la piramide e pone il Dio dei Cieli in diretto contatto con gli uomini e donne di BUONA VOLONTA’ senza mediatori, senza clero e senza farisei. Chi lo ha assassinato sulla croce non si è reso conto di aver invece creato le condizioni di realizzazione completa dell’uomo Gesù con il principio Cristico. Gesù è stato battezzato nell’acqua (Spirito Santo) e nel fuoco (Padre Celeste) divenendo un tutt’uno tra anima, spirito e corpo. La sua gloria ha spezzato le porte del mondo inferiore che relegavano lo spirito al mondo astrale dando agli uomini l’esempio di come si debba compiere la Grande Opera dell’alchimia per costruirsi il corpo di gloria ed ascendere.

    Questo è il motivo per il quale il giudaismo vede in Cristo il suo più acerrimo nemico ed i cristiani le loro vittime sacrificali preferite.

    Qualcuno in precedenza mi ha chiesto che cosa è la polvere di Drago. Cercate il libro di Ariel Toaff Pasque di Sangue. La polvere di drago era una sostanza prodotta dall’essiccazione del sangue estratto dalla lenta sanguinamento di un bimbo cristiano, di età inferiore a 8 anni, crocefisso in scherno e massima offesa al Cristo.

    Tale sangue essiccato e ridotto in polvere veniva utilizzato nella produzione delle tre piandine utilizzate durante la pasqua ebraica e per altre pratiche taumaturgiche. Tale polvere veniva prodotta (specialmente dagli Ashkenazim germanici) e rivenduta in tutta europa alle famiglie che non potevano procurarsela da soli.

    L’arte Goezia attribuisce al sangue la proprietà di attirare le larve mentre allo sperma quelle di rivitalizzarle (vedi la mitologia di Lilith). Per esempio La Donna Scarlatta di Aleister Crowley è una coppa che contiene sangue, di solito mestruo, e sperma per formare un linquido rosaceo utilizzato durante la magia cerimoniale.

    Il sangue è cosiderato magico perchè assorbe dai polmoni l’elemento ARIA, dal fegato l’elemento FUOCO e dall’intestino l’elemento ACQUA. I tre elementi contenuti nel sangue alimentano l’elemento TERRA ovvero il corpo (sistema motorio).

    Questo è anche il motivo per il quale i ai Testimoni di Geova non è permesso di fare trasfusioni.

    Miscelare sangue agli alimenti solidi (in particolare i dolci) o ai liquidi (tipo il caffè) è utilizzato solitamente in magia nera per compiere sortilegi o legamenti.

  166. Se avessi letto quello che dice SoF un anno fa mi sarei messo a ridere a crepapelle e gli avrei dato il numero di un buon psicoterapeuta/psichiatra (propabilmente più il secondo che il primo). Oggi, anche se non posso dire che sono d'accordo con tutto quello che dice, direi che per più del 50% non mi fa più ridere… la parte sulla magia, esoterismo, piano astrale & co. però…

    Quello che mi preoccupa è pensare a cosa mi farà ancora ridere tra un anno.

    P.S.: Grazie per i consigli sui libri di PNL

  167. @ serpent

    capirai che per me questo linguaggio è nuovo perciò:
    1- il Dio di Cristo (il “Padre”) è altra cosa dallo Jeova ebraico?
    2- tu dici “senza mediatori, senza clero e senza farisei”: ma questa non è dottrina protestante? E pur conoscendo tutte le obiezioni alla chiesa cattolica, io trovo comunque che nel protestantesimo di cristiano ci sia poco o nulla. Del resto, se vogliamo, l’alchimia ha le stesse radici culturali della riforma…

    T.

  168. Ah, comunque “Pasque di sangue” è stato ritirato dal mercato per “volontà” dell’autore, che per chi non lo sapesse
    “È figlio dell’ex rabbino capo di Roma Elio Toaff. Insegna presso l’Università di Tel Aviv e in passato ha insegnato Storia del Medioevo e del Rinascimento presso l’Università Bar-Ilan.”

    http://it.wikipedia.org/wiki/Ariel_Toaff

  169. Grande Serpent!Mi hai dato numerosi “spunti di riflessione”.Magari un giorno scoprirò che anche tu sei un fake…ma il mio “sesto senso” mi dice di approfondire i tuoi spunti.A me interessa relativamente la conoscenza fine a se’ stessa;viceversa sarebbe MOLTO UTILE utilizzare determinate conoscenze per mettersi CONCRETAMENTE a “tirare la fune” dalla parte GIUSTA.Ipotizzo che potrebbe essere positiva la MEDITAZIONE la PREGHIERA (quella VERA possibilmente) e chissà quante altre pratiche atte ad utilizzare le “forze astraliangeliche” per FARE DEL BENE!Serpent,se hai qualche “dritta” sono TUTTORECCHIE…Grazie,GENNARO

  170. @ Serpent

    Ma ti pagano abbastanza per fare tutta l’opera di seduzione che compi nei confronti dei lettori di questo blog?

    In tutta la lista di finanzieri di origine ebraica che hai postato, non c’è nemmeno un individuo che professa i principi dell’ebraismo.

    La loro ebraicità è nulla: solo attraverso alcune parentele, quelle persone possono essere definite “ebree”. In realtà è nello stesso Talmud che possiamo trovare dei passi che condannano la pessima opera di tali individui, definandola contraria ai principi dell’ebraismo e prendendo le distanze in modo chiaro. Accanto, ovviamente, alle solite cavolate che ogni testo religioso contiene e che anche tu hai sottolineato.

    Presentare i vari Rothschild, Lehman, Warburg e compagnia bella come persone ebree è un atto di propaganda antisemita, poiché distorce la natura affaristica ed oscura dei loro traffici in favore di una prospettiva che ne rimarca l’ebraicità; a scapito della vera origine elitario-capitalistica che rimane celata nel vortice dell’odio religioso.
    In questo modo si finisce per fare esattamente ciò che vuole l’élite, cioè spargere il seme della violenza irrazionale.

    L’antisionismo, inoltre, è una pratica che si limita a contestare la presenza degli ebrei in Palestina.
    Affermare che essi vadano combattuti perché controllano il Nuovo Ordine Mondiale non ha nulla a che vedere con l’antisionismo, ma è un discorso molto simile al più puro antisemitismo di stampo nazista.

    Serpent e tutti gli altri: fuggite dalla seduzione finché siete in tempo… educatevi!!!

    L’ebraismo è lontano anni luce dai Rotschild. Se non si capisce questo, si naviga a vuoto.

  171. mi si fa il piacere di smettere di citare wikipedia come fonte?

    giuro a tutti voi che il prossimo che la usa come degna di fede e linka qualcosa per documentare il proprio discorso vado e cambio il senso del lemma.

    si parla di lotta tra tradizioni secolari, e si riportano le fonti più labili esistenti sul pianeta?

    cercatore

  172. Novus: chai ragione ma è fiato sprecato.
    Non c’è religione o esoterismo alla base dei complotti vari. Ci sono solo potere e soldi (che poi è la stessa cosa), l’esoterismo e le altre robbacce sono solo contorni banali che servono ai drogati di potere per darsi un distinguo, un tono (vedi mostri di firenze vari). Qualcuno per status symbol indossa un rolex, qualcuno guida una ferrari e qualcuno ammazza qualcun altro per diletto. Magari fossero mostri (rettiliani?). Sarebbe bello, mi sentirei confortato a pensare che non sono umani come noi.
    Va bè, leggete Anna Politkovskaya invece che David Icke (o era massona-ebraico-satanista di terntatreesimo grado pure lei?)

  173. Bravo cercatore: hai messo il dito nella piaga. Vista da un punto di vista strettamente scientifico, buona di ciò che dice Serpent (e Pico e pure io), è indimostrabile. Siamo nell’ambito della metafisica e quindi, stando a Popper, nel campo della non falsicabilità.

    Guénon espresse più o meno il medesimo concetto, seppur partendo da presupposti diversissimi. Secondo lui è impossibile coi mezzi a disposizione dell’ordine fisico, non solo dimostrare, ma comprendere realmente ciò che fa parte di un ordine a questo superiore.

    Per cui una sorta di “atto di fede” è necessario: ci si deve “autorizzare” a credere almeno e prima di tutto che detto ordine superiore esista.

    Non ci si intenderà mai, altrimenti, tra chi – solo per fare un esempio che mi auguro chiarisca un pochino ciò che sto dicendo – considera del tutto razionale e corretta l’espressione “insieme infinito dei numeri” e chi invece – io tra quelli – ho la certezza che quella insieme è per forza di cose così finito, che più finito non si può 🙂

    Cordiali saluti

    FBM

  174. @Serpent

    Io non ho scritto, né nel mio ultimo messaggio, e nemmeno negli altri, che tu sia antisemita. Ho inteso quel che hai scritto, conosco la differenza tra ashkenaziti e altri diversi ceppi ebraici, ho letto molte cose riguardo i Rothschild (il cui capostipite fu l’ebreo ashkenazita Mayer Amschel Bauer), riguardo i finanziamenti ad Hitler da parte di banche che velatamente o meno erano controllate da altrettanti ashkenaziti o da loro subalterni.

    E’ appunto il termine “ebreo” che purtroppo è fuorviante, poiché non tutti gli ebrei sono sionisti o ashkenaziti, e non tutti coloro che ti leggono sono al corrente delle sottili differenze (nascoste, volutamente, tra le pagine della storia) tra ceppi ebraici, è giocoforza notare che in qualche intervento ti si dà dell’antisemita. Ma io non lo credo, e non mi pare di averti mai appellato in questo modo. Pur tuttavia, sarebbe il caso di non usare il termine più generalizzante di “ebreo” e usare molto più spesso, come fatto da te nella risposta al mio messaggio, quello di ashkenazi. L’equivoco non verrà chiarito una volta per tutte, ma almeno si eviterà di usare un termine ch eper molti è tabù.

    Q.

  175. Tutto è pensiero mi dicevano da piccolo… quì in europa vi insegnano che tutto è scienza e se non è scienza non esiste, quando lo stesso metodo scientifico mette al bando questo modo di pensare, dovrebbero semmai avervi insegnato che “non pui dire che gli asini non volano, ma solo che, finora, non ne hai mai visto uno”.

    Non so chi sia stato più fortunato a nascere dove è nato…

  176. @ non so rifare il simbolino, ma hai detto “non pui dire che gli asini non volano, ma solo che, finora, non ne hai mai visto uno”

    E’ più o meno l’atteggiamento scettico che spiegai a tempo debito, io non credo fino a prova contraria dissi, lasciando quindi aperta la possibilità che il non credere si tramuti in credere… e dissi anche che questo atteggiamento porta anche a dubitare dei propri dubbi… diciamo che è un pensiero in divenire, mai fermo sulle proprie posizioni, o almeno dovrebbe.

    Q.

  177. @ Q

    In Italia esiste un artista ebraico che basa la propria arte sul bagaglio culturale ereditato dalle tradizioni ashkenazite. Questo è Moni Ovadia.

    Tutta la sua poetica è ripresa dalle tradizioni degli ebrei dell’Europa centrale e orientale (Ovadia è di orgine sefardita, ma la famiglia si trasferì presto in ambienti ashkenazi) ed egli rappresenta in modo molto diretto ed autentico la cultura di quegli ebrei. Perciò è corretto riferirsi a lui quando si cerca un’immagine della vita ashkenazi. Non a Rotschhild.

    Se anche una decina di ebrei ashkenazi sono importanti banchieri che hanno potuto fare un’indisturbata carriera internazionale, la grande massa degli ashkenazi, che può essere valutata intorno a qualche milione di individui, non ha nulla a che vedere con la finanza internazionale ed anzi gli è avversa nel modo più assoluto, poiché le origini dei principali movimenti contrari al capitalismo finanziario alla Rotschild, cioè comunismo ed anarchismo, derivano proprio da tradizioni ashkenazi che purtroppo oggi non esistono più a causa dell’Olocausto.

    L’antisemitismo è una forma di follia massificata irrazionale e, spesso, chi ne diventa vittima nemmeno si accorge di esserlo.

    Q, non mi cadere anche tu nelle tentazioni di Serpent!!!

  178. salve a tutti, mi inserisco nella questione, visto che da parecchio vi seguo un po’ tutti su questo blog.

    Concordo sulla questione della non falsificabilita’ di quanto affermato.

    Da parecchio che rifletto sulle cause, nel senso di chi muove o che cosa, certi comportamenti a livello planetario. Rispondo a chi ha citato i soldi o il potere, sinceramente non mi convince neanche un po’. Per il semplice motivo che si spendono molti piu’ soldi per affamare i popoli di quanti se ne spenderebbero per sfamarli, inoltre i c.d. potenti hanno raggiunto somme che non servono piu’ a niente, mi spiego con 10 milioni di euro ci fai un sacco di cose, ma 1000 milioni o piu’ sono inutili, non bastano 100 vite a spenderli…

    A questo punto anche se quanto detto da SoF ed altri e’ “non falsificabile” se non altro potremmo utilizzarlo alla stregua di una teoria fisica, da’ una risposta agli eventi e fa previsioni, sempre messa in discussione e liquidata quando sara’ falsificata…

    Capiamoci non credo che qualcuno stanotte non domira’ se ci mettiamo a dire che la colpa di tutto e’ dei vari rotshild (o come si scrive), non credo che ci saranno crisi di coscenza…

    Mi rovolgo anche a Paolo e Solange e Co. Credo che ormai si tratta di cominciare a chiedersi piu’ che “chi?”, “PERCHE’?”!!

    Mi rifersco a Paolo quando racconta che qualcuno gli detto che sta facendo confusione tra RR RC RRRR e chi piu’ ne ha piu’ ne metta, cosa cambia se alla fine avra’ scoperto che sia PIPPO CROCE? la vera loggia dietro a tutto?

    Io quando metaforicamente e non, salgo sopra un monte e osservo il mondo la’ sotto cercando di immaginarmi quanto succede nei vari posti del mondo siano essi iraq palestina cile roma o bangok africa e compagnia… quello che ormai mi domando e’ PERCHE’?

    PERCHE’?
    PERCHE’?
    il chi ormai lo sappiamo…

    un abbraccio a tutti,

    un povero dionisiaco.

  179. Più che Moni Ovadia io citerei Martin Mordechai Buber…meno canzoni (con tutto il rispetto) e più hassidim, visto che parliamo di tradizioni Aschenazite mi pare più appropriato.

    Cordiali saluti

    FBM

  180. Sono d’accordissimo a citare Buber. Anzi, se devo dirla tutta, Buber è il mio ebreo preferito! 🙂
    anche se è morto da 50 anni…

    Però probabilmente qua siamo in 3/4 a conoscerlo, mentre Moni Ovadia è una persona che anche oggi incontriamo per strada e quindi con lui possiamo “attingere” direttamente alla fonte.

  181. “le origini dei principali movimenti contrari al capitalismo finanziario alla Rotschild, cioè comunismo ed anarchismo”

    Non è proprio così, Novus. Anche il comunismo e l’anarchismo sono stati creati dalle stesse persone o entità che hanno creato il capitalismo. Sono due facce della stessa medaglia, fanno parte dello stesso disegno. Mi dispiace per chi, nei decenni, ci ha creduto con convinzione e dedizione. Loro sono le prime vittime.

    E a proposito di Rothschild e comunismo… Ieri è morto Carlo Caracciolo. Cognato di Gianni Agnelli. Editore di Repubblica. Presidente del Gruppo Editoriale L’Espresso.
    Cosa c’entra questo con i Rothschild? Caracciolo era secondo azionista del quotidiano della gauche francese Libération, subito alle spalle di Edmund de Rothschild. Un quotidiano “comunista” di proprietà dei Rothschild…

  182. e una volta capito chi c*zzo sta ai vertici di sta piramide?E una volta “smascherati” i “cattivoni”?A cosa vi servira?A dire :”ecco avevo ragione io!”-col petto gonfio d’orgoglio?-CONTROMOSSE ci servono!Non dispute(come sempre tra di NOI)teologichefilosofichemetfisicheesoteriche ecc…ecc…Sbaglio?Se sì per cortesia fatemi capire dove.G

  183. A novus: “In tutta la lista di finanzieri di origine ebraica che hai postato, non c’è nemmeno un individuo che professa i principi dell’ebraismo.”

    Ma non mi (anzi ci) dire….
    è proprio questo il gioco di quelle persone, altrimenti perché si parlerebbe di cospirazione?

    Anche i “cattolici” che compiono stragi hanno poco a che fare con il cattolicesimo in sé….

  184. A G.

    Hai ragione, ma se ci sono questi “scontri” è perché in questo blog, credo, sono presenti dei “depistatori” che vogliono sviare dalla “retta via”.

  185. @ novus: ohibò, il tuo preferito? Occhio che così mi discrimini qualche milione di altri Ebrei 🙂

    @ Stefania: curioso notare come il “successore” del Principe Caracciolo alla guida (editoriale) dell’Espresso, ovvero De Benedetti, sia pochi mesi orsono entrato (cooptato) nel Consiglio di Sorveglianza di Banque Privèe Edmond de Rotschild.

    Cordiali saluti

    FBM

  186. @ Stefania

    “Anche il comunismo e l’anarchismo sono stati creati dalle stesse persone o entità che hanno creato il capitalismo”

    Stefania potresti gentilmente spiegare perché la pensi in questo modo?

    Perché secondo me quella frase compie una grande opera di mistificazione e disinformazione.

    Ovviamente io, se parlo di comunismo ed anarchismo, non mi riferisco alle persone che hanno investito denaro in imprese che si fregiavano di appartenere a tali filosofie, come appunto Caracciolo.

    Io mi riferisco alle persone di origine abraica ashkenazita come Karl Marx, Rosa Luxenburg, Gustav Landauer, ecc (la lista è ancora molto lunga) che hanno vissuto una vita di stenti, morendo in miseria e nella più totale solitudine, lasciando tuttavia un’eredità culturale molto grande a tutta l’umanità. Un’eredità costituita da teorie e da pratiche che sono diventate delle tradizioni popolari, accolte dalla povera gente ed utilizzate per migliorare le condizioni di esistenza dove prima c’era solo prepotenza e carestia.

    Queste sono le persone a cui mi riferisco quando parlo di comunismo ed anarchismo. Tieni presente che è importante la condizione economica al momento della morte: chi muore ricco non è né comunista e né anarchico.

    Ora se puoi fare un quadro un po’ più dettagliato sulla tua affermazione sarebbe utile, altrimenti mi tocca pensare che anche a te interessa solo sedurre e non educare.

    Saluti

  187. 🙂 Sedurre?
    Il comunismo e l’anarchismo sono stati creati dalla massoneria. Non mi sembra di dire un’assurdità né qualcosa di poco noto. Tutte le ideologie hanno la stessa origine e le stesse radici. Capitalismo, socialismo, comunismo, anarchismo, fascismo… Quasi tutti gli -ismi. So che è difficile accettarlo, dal momento che fin da quando nasciamo ci dicono che capitalismo e comunismo, oppure anche fascismo e comunismo, sono ideologie contrapposte. Lo sono solo in apparenza.
    So anche che è difficile uscire dalla logica dualistica che ci viene propinata da sempre. Divide et impera. E’ sufficiente chiedersi a chi giova contrapporre le persone attraverso le ideologie e mantenere un costante stato di caos e di scontri fra fazioni “opposte”.

  188. “Il comunismo e l’anarchismo sono stati creati dalla massoneria. Non mi sembra di dire un’assurdità né qualcosa di poco noto.”

    Certo, come è noto che gli ebrei controllano il mondo attraverso le banche… è così per chiunque. Perché perdere tempo a pensare che forse c’è qualcosa di non-vero?

    Secondo me dovresti approfondire il discorso, perché non è così semplice come credi.
    Ad esempio la Prima Internazionale, cioè il primo organo ufficiale che riuniva anarchisti, socialisti, comunisti, repubblicani, ecc vedeva al suo interno anche dei delegati inviati da Mazzini, ma se vai a vedere scopri che tali inviati agirono per disgregare il movimento e non per unirlo.

  189. @novus

    sul comunismo creato ad arte, concordo con Stefania.

    Sugli ebrei, mi ripeto, non è questione di “cadere” in chissà cosa, io non sono antisemita così come non sono anti- e mettici qualsiasi etnia o popolo, semplicemente perché sono gli individui che fanno le cose, gli individui o gruppi di individui, ma non i popoli in quanto tali, che esistono solo in astratto. Non si dovrebbe però cadere nellerrore opposto, ovvero di avallare una cosa come buona a priori, se giunge a ambienti ebraici, o dar dell’antisemita a chiunque osi muovere una critica ad Israele, alla politica delle élite sioniste ecc.

    Gli italiani non sono tutti mafiosi, non erano tutti fascisti, come i tedeschi non erano tutti nazisti, gli ebrei non sono tutti usurai o banchieri (che poi son sinonimi, usurai e banchieri) ecc, queste cose io le dò per assodate, mi auguro a ragione.

    Q.

  190. Concordo sulla “non falsificabilità”.

    Così, senza atto di fede, mi sento di sostenere la completa a-scientificità di quanto detto da SoF, ma dubbi possono rimanere, perché comunque le sue affermazioni sono basate su indizi sparsi e assiomi esoterici.

    Invece, con un atto di fede, di dubbi ne rimangono pochi. SoF è dall’altra parte del muro; in particolare quando bestemmia sul Nome (mi dispiace leggere certe cose). Lo invito a dare una nuova letta alla Torah e al Vangelo e NON alle sue esegesi (Talmud e le altre migliaia di opere). Il significato è solo lì e non altrove.

    Quanto alla sua interpretazione del Cristo, rimango perplesso e lo ri invito a dare una letta al Vangelo senza contaminazioni e precomprensioni, ricordandogli che il Cristo è il Figlio di Dio e il Figlio dell’Uomo.

    Tornando ad un piano verificabile, penso che alcuni di voi stiano dando ottimi elementi. Insomma, la ricerca va puntata sulle dinamiche del potere, partendo da una visione razziale, inevitabilmente si approda in anti-ashkenazismo.
    Cmq, di cultura ebraica non ne so molto, quindi non posso parlare.

  191. grazie Paolo..purtroppo non ho il cestino vicino il messaggio, bisogna essere utenti blogger

    @Stefania
    su quest’ultima discussione penso di esser d’accordo con te; tempo fa lessi “Il cavallo rosso” e mi colpì molto la vicenda dei soldati italiani “obbligati” dal regime fascista a partecipare alla guerra e fatti poi prigionieri in Russia dopo la disfatta, tornati in Italia non potevano testimoniare la loro macabra vicenda per molto tempo per via di una “censura” politica.
    E mi viene in mente il popolo russo che vessato dal regime comunista di Stalin, inizialmente ha accolto con favore l’invasione della Wehrmacht come fossero dei liberatori, in realtà si sono rivelati la stessa cosa dei governanti sovietici, e cioè morte e grandi sofferenze

  192. Concordo con Q, e del resto l’ho scritto qualche giorno fa.

    Ebreo NON è uguale a Demonio. Ma neppure a Santo.

    Così come è da molti (anche qui in questo blog) considerato non solo lecito, ma addirittura normale, criticare asprissimamente il Cattolicesimo, i suoi Santi, i Papi e la Chiesa, non vedo perchè lo stesso criterio ispirato alla massima libertà non possa essere applicato all’Ebraismo (Giudaismo, Sionismo, Hassidismo ecc. ecc.).

    Cordiali saluti

    FBM

  193. A scanso di equivoci, visto che tra le varie cose che ho scritto non ne ho ancora fatto accenno, reputo che Israele oggi sia la più grande aberrazione esistente.

    Il sionismo è stato un’organizzazione criminale ed il frutto della sua opera, cioè lo Stato di Israele, è fonte di miseria per tutta l’umanità. Il mondo continuerà ad essere malato finché Israele rimane così com’è.

    Sono un antisionista convinto e la vedo quasi come Ahmadinejad. Lui è un esaltato del cavolo, ma certe uscite che ha su Israele le condivido, anche se probabilmente ci arrivo partendo da altri ragonamenti rispetto ai suoi.

    Se però il discorso vira sull’ebraismo, bisogna fare tutta un’altra storia. Perché il sionismo è come una goccia rispetto al mare dell’ebraismo.
    E a volte, una goccia può far traboccare anche il più grande dei vasi.

  194. “Ad esempio la Prima Internazionale, cioè il primo organo ufficiale che riuniva anarchisti, socialisti, comunisti, repubblicani, ecc vedeva al suo interno anche dei delegati inviati da Mazzini, ma se vai a vedere scopri che tali inviati agirono per disgregare il movimento e non per unirlo.”

    Appunto. Chiediti come mai. Chiediti come mai prima creano una cosa e poi la disgregano o provocano delle divisioni. E’ tutto funzionale. E’ la loro tecnica da sempre. Creare divisioni, scontri, contrapposizioni. Lo scopo è sempre uno solo: il globalismo.
    Allora creiamo una bella ideologia che illuda il popolo e i lavoratori, che faccia loro credere che c’è una speranza di cambiare le cose, così questi lottano convinti dei loro ideali… e noi, avendo creato questo caos, li schiacceremo ancora meglio.

    Ti faccio notare poi che io non ho affatto parlato di ebrei.

  195. @ FBM

    “Ebreo NON è uguale a Demonio. Ma neppure a Santo.”

    Hai perfettamente ragione. Perché allora anche tu cadi nel tranello di associare i banchieri internazionali alla loro presunta ebraicità?
    Credo che invece sia importante rimarcarne il distacco, almeno filosoficamente parlando.

    All’inizio del ‘900, essere antisemiti significava andare contro dei mezzi-poveracci che conducevano delle vite molto austere chiuse nei ghetti delle città europee e nei loro piccoli villaggi (shtetl). Erano indifesi e l’antisemitismo aveva il campo libero nel vessarli in ogni modo: tanto non potevano reagire…

    Nel 2008 gli ebrei sono concentrati in modo molto diverso rispetto a 100 anni fa.
    Oggi essere antisemita può produrre dei contrasti micidiali e scatenare delle guerre atomiche, visto che molti ebrei coprono ruoli di potere all’interno dei due Stati tra i più bellicosi al mondo: USA e Israele.

    Nonostante ciò, la propaganda antisemita, oggi come allora, si basa sulla stessa indicazione: cioè che gli usurai globali sono ebrei.

    Nel 2008 non possono più avvenire i pogrom nelle campagne di Russia e di Polonia. Nel 2008, dall’antisemitismo si passerà direttamente alla catastrofe globale.

  196. @ Stefania

    In alcuni post scritti dagli autori di questo blog, spesso si fa riferimento alle infiltrazioni massoniche che hanno contribuito a manovrare le grandi organizzazioni “proletarie”, come ad esempio le BR.

    Il discorso delle infiltrazioni è corretto, ma secondo me non è corretto identificare tutta l’organizzazione con quei pochi infiltrati che la corrompe.

    Non è esattamente questo il gioco degli infiltrati? Far credere qualcosa che non è vero e, nel caso della Prima Internazionale, far credere che comunismo ed anarchismo non appartengano alla classe degli oppressi, bensì alla classe dei loro aguzzini.

    Allora perché reputare vere solo le posizioni degli infiltrati e invece tacciare di “falsità” le idee degli oppressi che, per loro sfortuna, hanno creduto in qualcosa che li potesse aiutare?

  197. Infatti io prima ho detto che le prime vittime sono coloro che hanno creduto sinceramente in quegli ideali e si sono battuti con convinzione per la loro causa.
    Così come sono vittime inconsapevoli di un gioco più grande di loro, coloro che costituivano la base delle BR.
    Il punto non è “gli infiltrati che corrompono le organizzazioni proletarie”. Il punto è che quelle organizzazioni, come le BR, proletarie non sono.

  198. @novus: non per dire, ma le argomentazioni di SoF & Co. sul perchè l'"usuraio globale" fa l'"usuraio globale" di mestiere sono più convincenti delle solite potere e denaro… e con questo non voglio dire che sono convincenti, ma solo che lo sono di più di quelle naive… poi se domandi prove, non pensi di essere nel posto sbagliato? Quì, al più, si possono dare spunti.

    E' come se io ti dicessi che se spari 10000 particelle di dimensioni atomiche, una ad una, contro uno schermo con due fessure abbastanza vicine e piccole, e dietro c'è un rivelatore di particelle, non vedi formarsi due striscie sul rivelatore ma ne vedi tante… non puoi aspettarti che ti dia argomentazioni convincenti sul perchè questo accade in un blog, perchè dovrei spiegarti tutta la teoria degli spazi di Hilbert, la formulazione matematica del modello quantistico, mostratri qual'è l'assioma del modello che nessuno al mondo ha un'idea intuitiva sul perchè valga, però sperimentalmente vale, e poi dovrei applicarti il modello all'esperimento. Credo tu convenga con me che la cosa sarebbe perlomeno ridicola.

  199. @novus

    puoi essere comunista (faccio un'ipotesi) perché fai tue le idee base del comunismo, di un comunismo in senso etimologico, ovvero del bene comune, di una società che si basa sul bene comune eccetera.
    Altra cosa è essere comunista di quel comunismo sistematico che ebbe origine da Marx, il che è diverso.
    Nel primo caso sei un individuo libero che ha delle idee sue proprie, nel secondo abbracci una dottrina. Benché la parola "comunista" possa valere in ambo i casi, bisognerebbe saper distinguere. Il comunismo in sé affonda le sue radici ben lontano, nel tempo e non solo, dal comunismo scientifico di Marx. Il comunismo marxista non può certo godere di una sorta di copyright sul termine "comunista", ma oggi per antonomasia con tale termine identifichiamo la dottrina originata da Marx.
    In senso ampio, Gesù e i protocristiani furono, sotto qualche aspetto, comunisti, applicarono alcune norme comuniste come la comunione dei beni, Aurelio Ambrogio (sant'Ambrogio) era un difensore del bene comune, ad esempio.
    Tutto questo per dire che non furono Marx e i mssoni ad inventare il comunismo in quanto tale, ma che oggi è consuetudine, quando si parla di comunismo, riferirsi a quest'ultimo, a quello sistematico di Marx & Co. Il che vale anche per altri -ismi.

    Q.

  200. Per non citare solo Epiphanius, visto che vi fidate di più degli editori “autorizzati”: il ventunesimo volume degli Annali della Storia d’Italia (del filosofo Gian Mario Cazzaniga – Einaudi) è dedicato interamente al mondo delle logge: una trentina di studiosi si occupano dell’oscura questione da monti punti di vista, riti, musica, politica, giardinaggio e letteratura, mitologia e antiquariato.
    La massoneria vi è definita una “scienza occulta”, una controreligione, una spiritualità teosofica, imparentata con la New Age. Vi si afferma che “le logge massoniche del Settecento costituirono il laboratorio in cui occulti maestri influenzarono ed incoraggiarono le grandi correnti del pensiero politico contemporaneo: liberalismo, repubblicanesimo, anarchismo e socialismo, poi comunismo”.
    Lo stesso modernismo cattolico si sarebbe formato “all’interno delle logge massoniche e dei circoli giansenisti”. Per quanto riguarda la sinistra “Bisogna distinguere i suoi due filoni anarco-repubblicano e socialista-marxista. Il primo, nel secondo Ottocento, vide la maggior parte dei suoi esponenti affiliati alle logge; nel secondo ci fu una presenza massonica importante, a cominciare dai due generi dell’israelita Carlo Marx: Lafargue e Longuet” poi Garibaldi, Labriola, Andrea Costa, Turati,Bakunin e Proudhon.
    “Nel campo socialista-marxista – osserva Cazzaniga – il settore riformista e la direzione del movimento sindacale rimasero in mano ai massoni fino alla prima guerra mondiale, e anche oggi sono massoni il 99% degli esponenti dell’Internazionale Socialista”.

    In seguito la parola d’ordine della sinistra fù proprio”nascondere” il proprio passato.
    “Nella costituzione post-bellica (quella attuale) il divieto di associazione segreta è stato volutamente mantenuto nel vago. Si vollero naturalmente colpire le finalità militari eversive ma si doveva assolutamente salvare la massoneria… Nell’attuale panoramica politica italiana, il recupero voluto e attuato di filoni repubblicani e socialisti nel nuovo partito dei DS, chiarisce le cose, in quanto si tratta di filoni e appartenenze apertamente massoniche””

  201. Per chi invece non capisce perchè dalla massoneria derivino “-ismi” contrastanti, il consiglio è di ripensare al procedimento dialettico del divenire hegeliano attraverso la triade di tesi-antitesi-sintesi (in cui gni sintesi diventa la tesi di una nuova triade)che nella storia prende anche forma di “crisi-guerra-rivoluzione”

  202. @ Pinco Ramone

    “[…] anche oggi sono massoni il 99% degli esponenti dell’Internazionale Socialista”

    Verissimo. Il simbolo della Rosa nel Pugno, logo del Partito Socialista Europeo e di quasi tutte le organizzazioni nazionali ad esso federate, lo testimonia.

    Come dici giustamente, la presenza di massoni all’interno delle organizzazioni operaie è ampiamente documentata.

    Io ho deciso tuttavia di fare un’altra scelta, di adottare una metodologia diversa. Cioè di spostare l’ago della bilancia verso le masse di lavoratori che hanno fatto parte di tali organizzazioni. Facendo diventare queste masse il centro delle esperienze di lotta.

    E’ una questione di metodo nel recupero delle fonti storiche. Ognuno sceglie il proprio.

    C’è chi preferisce vedere la componente massonica e c’è chi, come me, preferisce approfondire la realtà, ben più consistente dal punto di vista quantitativo, dei lavoratori autorganizzati. Probabilmente è più difficile da dipanare, ma assicuro che offre molte più soddisfazioni! 🙂

    Siamo liberi di scegliere quale metodolgia seguire, perché le strade sono tante. Io ho scelto la mia e spero che ognuno scelga la propria, al meglio delle possibilità.

  203. Pinco, mi hai preceduto a proposito del libro su Marx. 🙂
    Tenete presente che il Manifesto del Partito Comunista di Marx ed Engels è il programma degli Illuminati. E che lo stesso Marx faceva parte di una loggia segreta degli Illuminati.

    Novus, quello di cui parli tu è il livello inferiore. Mi pare ovvio che le masse di lavoratori che lottavano per gli ideali del comunismo non erano massoni. Ma nessuno ha detto questo. L’ideologia è stata inventata, diffusa e propagata dai massoni, sfruttando certamente il terreno fertile che già c’era, ovvero il desiderio del popolo di cambiare le proprie condizioni. Sentimento che è stato abilmente sfruttato. Non so se ci vedete il disegno diabolico, nel vero senso della parola.

  204. Chiedo scusa ho fatto un piccolo errore.

    Il logo della “Rosa nel Pugno” è dell’Internazionale Socialista, non del Partito Socialista Europeo.
    Anche se la differenza è minima, poichè il PSE è una struttura interna all’Internazionale Socialista.

  205. “L’ideologia è stata inventata, diffusa e propagata dai massoni, sfruttando certamente il terreno fertile che già c’era, ovvero il desiderio del popolo di cambiare le proprie condizioni.”

    Sono d’accordo, anche sull’idea del livello inferiore.

    Ma sono convinto che quel livello sia “inferiore” perché è l’opinione pubblica, sempre manovrata dagli Illuminati, a fare in modo che rimanga “inferiore”.

    Se nello scontro tra Bene e Male ci tiriamo fuori perché crediamo che ognuna delle due parti sia corrotta, finiamo per fare il gioco di una parte soltanto… sappiamo bene quale.

    Eppure continuiamo a vivere le nostre vite, credendo che un giorno uscirà dalle nuvolette un uomo barbuto che si chiama Dio e che ci dirà: “Ok, è tutto uno scherzo. Bene e Male si equivalgono e adesso li elimino entrambi.”

    Purtroppo ciò non avverrà.
    Solo una delle due parti vincerà e nessun Dio correrà in nostro aiuto.

    PS
    Ribadisco il mio punto di vista sull’autenticità dei comunisti storici: è comunista solo chi muore in povertà. Per me non esiste altra discriminante che questa.
    Certe cose possono essere valutate solo a partire dalla Fine…

  206. Tra laltro, faccio notare come, proprio nel Manifesto citato da Stefania, Marx elogi il capitalismo e implicitamente tratti la storia come una linea retta orientata (il che denota una visione del tempo tipica della scienza positivista, ma comune alla visione del tempo messianica). Su questa linea retta orientata Marx vede il capitalismo come uno dei punti più alti dell’umanità, un momento inevitabile, come se l’umanità dovesse per forza attraversare questi momenti, come se questi periodi storici fossero lì ad attendere il momento della loro venuta.
    Il capitalismo è poi elogiato non già in quanto tale, ma come approdo migliore ai sistemi del passato (si evince che per Marx il futuro sia sempre meglio del passato), un sistema però che dovrà soccombere per lasciare il posto ad un altro sistema, quello definitivo di una società senza patrie, senza classi sociali, una superorganizzazione.

    L’attesa di questo avvento è simile a quella del Messia biblico, Marx trasla questa attesa del trascendente in un’attesa dell’immanente.

    Q.

  207. Allora ti rimando all’ultimo post di Q, che spiega bene la differenza tra l’essere comunista come intendi tu, e la dottrina comunista, l’ideologia elaborata e utilizzata per soggiogare ancora una volta il popolo. Di questo e solo di questo parlavo.

    Dici che quello del popolo è il livello inferiore perché è l’opinione pubblica che lo percepisce come tale. Ma qui non si tratta di percezioni o di fare il gioco delle élites. Il comunismo come dottrina e di conseguenza come strumento “unificatore” e organizzatore delle masse operaie, NON è partito dal basso. E questo è un fatto.
    Tutti gli -ismi e tutte le “rivoluzioni”, di qualunque colore, sono manovrate dall’alto. Affermarlo non è fare il gioco delle élites. Né il livello “inferiore” (non moralmente, s’intende) è tale perché è una percezione dell’opinione pubblica. Anzi, semmai l’opinine pubblica percepisce l’esatto contrario.

  208. Se l’anarchismo potrebbe portare alla dittatura? Prima di tutto distinguiamo anarchismo da anarchia; io non sono a favore di quelli che vogliono fare tutto quello che sentono di fare. L’anarchismo, come io lo concepisco, è un sistema altamente democratico, è un sistema ed è organizzato e strutturato dal basso verso l’alto. Esso è organizzato attraverso l’associazione volontaria, l’accordo, la federazione – dovrebbe essere un sistema altamente strutturato. Ma deve sorgere dal coinvolgimento popolare. Dovrebbe essere un sistema in cui la gente è veramente responsabile.
    Noam Chomsky – ma anche barzo

  209. @ Stefania

    “Tutti gli -ismi e tutte le “rivoluzioni”, di qualunque colore, sono manovrate dall’alto. Affermarlo non è fare il gioco delle élites.”

    Mi dispiace, ma non riesco ad essere d’accordo su questo punto; anche perché ho tutti i giorni davanti agli occhi l’esatto contrario.

    Noi comunichiamo attraverso internet.
    Guarda la rivoluzione del “open source”, la filosofia che elimina le proprietà intellettuali.
    E’ un’idea che in poco tempo ha cambiato il web nel profondo (oggi, grazie ad essa, si parla di web 2.0) e, finché non verrà sconfitta da qualche contro-rivoluzione, rimarrà a testimonianza dell’organizzazione “dal basso” della gente.

    C’è qualche massone fra i fautori dell’open source? Chi lo sa… potrebbe anche essere. Ma se anche fosse, questo non cambierebbe il mio giudizio di merito sull’open source che rimane una grande rivoluzione dal basso.

  210. Scusami novus: ma in che senso “presunta ebraicità”?

    Perchè mi sa che qui dobbiamo un attimo dipanare un po’ la matassa, e accordarci sulle definizioni.

    Proporrei (dato per scontato che siamo adulti e maturi, capaci cioè di badare al senso originale delle parole e non alla connotazione attuale che essi, di variazione semantia in variazione semantica hanno assunto) di riservare il termine “ebraismo” al cotè più propriamente religioso della questione, lasciando il termine “giudaismo” a quello etnico. Cioè esistono Giudei laici, per non dire atei. (e quindi gli Ebrei sarebbero un “sottoinsieme” dei Giudei).

    In questo senso, allora, sono perfettamente d’acordo con te: il gothe dei banchieri internazionali non è Ebreo, bensì Giudeo. E qui potrebbe anche entrare in gioco una perduta capacità di concepire il sacrificio, l’atto di contrizione, la spontanea rinuncia allo sviluppo di determinate possibilità, in questo caso preciso legate all’ambito monetario, prima ancora che finanziario. Tutte prospettive, queste elencate, che derivano principalmente da una visione “religiosa” della vita.

    Sottolineo che questa perduta capacità di sacrificare, anche oggettiva, non va disgiunta (anzi!) dalla “gnosi”, indipendentemente dall’ambito etnico-culturale in cui si diffonde.

    Cordiali saluti

    FBM

  211. novus
    credo che stefania intendesse le rivoluzioni politiche
    tipo il risorgimento,la rivoluzione bolscevica…o per restare ai giorni nostri le varie rivoluzioni colorate dell’europa dell’est ex sovietica
    georgia,polonia,ucraina…
    quelle sembrano rivoluzioni dal basso,partite dal popolo, spontanee…con quelle gran masse di persone nelle piazze…ma in realtà sono organizzate dall’alto

    gian

  212. @ FBM

    Fai una giusta precisazione, anche se credo che dovresti invertirla… cioè ebraismo è etnia, mentre giudaismo è sistema religioso.

    Comunque il punto è che quei banchieri là non seguono la Torah e quindi c’è poco da dire!

    Ti cito un pezzo dall’introduzione de “i fondamenti del giudaismo” di Jacob Neusner:

    — Dalla tarda antichità fino ad oggi, con il termine “giudaismo” intendiamo riferirci a un sistema ebraico specifico, quello che evoca come simbolo generativo la parola Torah, intesa così come la concepirono i saggi o i “rabbì”, che promette la venuta del messia allorquando Israele, cioè il popolo ebraico, osserverà la Torah insegnata dai saggi e che comprende nel canone della Torah due modi di rivelazione: quello scritto e quello orale. […]
    Il giudaismo, così come lo conosciamo, emerse dopo una fase di formazione di circa seiciento anni, dal primo al settimo secolo dell’e.v., all’interno delle comunità ebraiche della Terra d’Israele e di Babilonia (l’attuale Iraq). Fu nel quarto secolo, in Terra d’Israele, in risposta al trionfo del cristianesimo nell’Impero romano, che si delineò il profilo del giudaismo così come lo conosciamo. —

    @ gian

    Hai ragione, ma non trovi che anche la rivoluzione dell’open source abbia dei risvolti politici? Anche se non diretti.

    D’altronde una rivoluzione che implica l’instaurazione di uno Stato, cioè ogni classica rivoluzione politica ricordata dalla storia, non è mai stata dal basso. E io eviterei anche di chiamare questi episodi col nome di “rivoluzione”. Ma tant’è.

    I comunisti veri, cioè quelli morti in povertà, non hanno mai lottato per creare uno Stato. Qualunque esso sia.
    E’ un presupposto che osservo ogni volta che si parla di “rivoluzioni”.

    E con questo vi saluto, cari amici e care amiche… a presto! o/

  213. Va bene, novus: invertiamo pure la distinzione e seguiamo quella che proponi tu. L’importante è intendersi.

    Che non seguano la Torah può anche essere. Che invece siano del tutto esenti da una lettura (sia pure distorta) della stessa e del Talmud invece non mi sentirei di poterlo affermare con la tua sicurezza.

    Al di là di questo però, ritornando al gotha bancario internazionale, ed usando la distinzione di termini da or ora proposta, esso è decisamente ebraico. Per cui riporpongo la domanda: in che senso presunta ebraicità? Davvero non capisco.

    Cordiali saluti

    FBM

  214. Stefania: “Non so se ci vedete il disegno diabolico, nel vero senso della parola”

    …perfetto, è la divisione diabolica (dia-ballo) a generare le ideologia, cioè dei sistemi di pensiero che alienano dal proprio stato ‘di classe'(muratori di destra, imprenditori di sinistra…).
    Prima di tale ‘invenzione, semplicemente, uno ragionava a partire dal proprio ‘status’.

    L’invenzione degli ‘ismi’ ci ha invece ‘divisi’ in maniera ‘calcistica’ ci ha resi incapaci de vedere le ragioni degli ‘altri’ ed i torti dei ‘nostri’.

    Ancora una volta, a dispetto dei tanti che si ostinano a non vedere la distinzione ‘ab origine’, la M:.
    rivela il suo vero volto, un volto dia-bolico.

  215. Concordo con FBM, probabilmente si potrebbe ricondurre tutto ad una ascendenza Talmudica.
    Non ci sarà concesso però neanche definirci anti-Talmudici, in virtù delle magnifiche leggi ‘contro le discriminazioni’.

    Sono convinto che in questa temperie multi-cultural/religiosa sia un “reato” anche avversare il satanismo, del resto…non è un credo come un altro….?

  216. @T

    “1- il Dio di Cristo (il “Padre”) è altra cosa dallo Jeova ebraico?”

    IL DIO DI CRISTO NON E’ JEOVA, che ne dicano i detrattori dell’ebraismo. La descrizione che fà Cristo del Padre dei cieli è più vicina all’URANOS greco che al Jeova ebraico. Alla legge del taglione Cristo contrappone il perdono. All’odio atavico dell’ebraismo verso il mondo femminile, Cristo contrappone l’inclusione di donne nella sua scuola iniziatica. Inoltre il messiah ebraico è quello che riporterà il regno delle terre in mano ai giudei. Il Cristo invece si è nominato re dei cieli, in contrapposizione al re della terra atteso dai farisei.

    (Attendiamo ora gli sforzi funambolici dei sostenitori di Jeova, sento già le zampette da coniglio che si arrampicano sugli specchi)

    “2- tu dici “senza mediatori, senza clero e senza farisei”: ma questa non è dottrina protestante? E pur conoscendo tutte le obiezioni alla chiesa cattolica, io trovo comunque che nel protestantesimo di cristiano ci sia poco o nulla. Del resto, se vogliamo, l’alchimia ha le stesse radici culturali della riforma…”

    Non ho religioni o ideologie da difendere. Se lo dicono pure i protestanti ne prendo atto e concordo. E’ il concetto quello che importa: il Cristo insegna alla gente che non ha bisogno di intermediatori, di inziati a rituali bislacchi ed arcani. Se si cerca lo Spirito Santo, esso verà ad illuminare chi lo ha bramato. Tutto qui. Comprendo come sia devastante economicamente e politicamente questo concetto per tutte le religioni. Tutta la piramide ecclesiastica cade giù, tutti i movimenti economici non hanno più senso, tutti i sermoni pseudo politici evaporano. Rimanete voi, nudi, davanti il vostro Dio, quello che E’ GIA’ DENTRO DI VOI, in ogni atomo del vostro corpo.

    @nickname

    “comunque “Pasque di sangue” è stato ritirato dal mercato per “volontà” dell’autore, che per chi non lo sapesse”

    Mi risulta che Ariel Toaff abbia ritirato il libro per le pressioni che gli sono state fatte dalla comunità ebraica e soprattutto per non perdere la sua cattedra universitaria. Ciò non toglie la validità di quanto riportato, anche perchè è confermato dal libro “L’omicidio rituale ebraico” autore Don Curzio Nitoglia

    http://effedieffeshop.com/product.php~idx~~~1477~~datasetpointer~~~23~~L%27omicidio+rituale+ebraico~.html

    @novus

    “Ma ti pagano abbastanza per fare tutta l’opera di seduzione che compi nei confronti dei lettori di questo blog?”

    Non mi paga nessuno e non credo che nessuno si faccia ‘sedurre’ dalle mie tesi. Esprimo la mia opinione e mi attendo che mi si risponda con altre opinioni non con attacchi frontali atti a sminuire le mie posizioni insinuando l’appartenenza a chissà quale organizzazione oppure facendomi passare per un fake. Le mie tesi sono genuinamente personali, talvolta rivoluzionarie per alcuni versi altre magari casarecce, ma sicuramente scaturite da una ricerca di verità, in antitesi alla paccottiglie precucinate fornite dalle ideologie e dalle religioni.

    “Presentare i vari Rothschild, Lehman, Warburg e compagnia bella come persone ebree è un atto di propaganda antisemita”

    Questo la dice lunga sulla propaganda sionistico-massonica. Ogni riferimento a fatti e persone reali fà scattare automaticamente l’accusa di anti-semitismo. Le persone come te sono i cani da guardia del sistema, talvolta anche inconsapevolmente. I Rothshild, i Rockefeller, i Dupont, i Krupp e tutti gli altri possono dormire sogni tranquilli finchè il sistema continuerà a difendere se stesso. E’ un processo Pavloviano che vi hanno installato in mente in un cinquantennio di propaganda pro-Zion.

    “L’antisionismo, inoltre, è una pratica che si limita a contestare la presenza degli ebrei in Palestina..è un discorso molto simile al più puro antisemitismo di stampo nazista.”

    Mai sentite parole più menzognere di queste. Come ho già dimostrato i primi nazisti sono proprio gli ashke-nazisti. Basta dare un occhiata al campo di concentramento della Striscia di Gaza e degli sforzi per distruggere le valute USA e EU nello stesso modo in cui le banche ashke-nazista hanno distrutto il Marco prima della seconda guerra mondiale provocando le proteste, poi gli scioperi ed infine l’ascesa del nazismo. Il pattern è il medesimo anche adesso ma nessuno sembra accorgersene.

    “L’ebraismo è lontano anni luce dai Rotschild.”

    Dalla tua strenua difesa del sistema deduco che potresti essere un Evangelico o un Testimone di Geova. Se non peggio. Il tuo ruolo da cane da guardia ti garantisco che finirà molto presto. La gente ormai mormora….pensate di fare passare tutti per antisemiti senza comprendere che prima o poi qualcuno vi incomincerà a predere a pedate nel culo sino a ricacciarvi nell’inferno di Zion?

    @cercatore

    “mi si fa il piacere di smettere di citare wikipedia come fonte?”

    Visto che è controllata dai sionisti mi pare un ottima fonte quando ci si deve riferire a delle questioni ebraiche.

    @FBM

    “buona di ciò che dice Serpent (e Pico e pure io), è indimostrabile. Siamo nell’ambito della metafisica e quindi, stando a Popper, nel campo della non falsicabilità.”

    Chi ti ha detto che ciò che dico è indimostrabile? Io ti dico che quello di cui parlo ha effetti fisici misurabili. Il problema è che non troverai mai nessuno che si presti a sottoporre la magia al metodo scientifico.

    @Q

    IO VI INDICO LA LUNA E VOI OSSERVATE IL MIO DITO. E’ una questione solo di miopia mentale.

    Io cerco nel limite del possibile di scrivere ebraico e giudeo sostituendo l’espressione:

    A S H K E – N A Z I S T A

    Mi sembra che questo termine colga bene l’immagine di un elite occidentale di origine ashkenazim che adotta la filosofia nazisto-talmudica. Spero di non dover ritornare più sull’argomento.

    @novus

    “L’antisemitismo è una forma di follia massificata irrazionale e, spesso, chi ne diventa vittima nemmeno si accorge di esserlo.”

    Vero, ma possiamo parlare anche di anti-italianismo, anti-europeismo, anti-americanismo, anti-comunismo, anti-fascismo, anti-islamismo e così via. Perchè i problemi degli ebrei devono avere una corsia preferenziale rispetto a quelli del resto del mondo ? Perchè ritieni che tutti qui siano stupidi e che non comprendano la differenza tra una paura irrazionale ed invece un approccio conoscitivo multidisciplinare che pone in evidenza le ricadute finanziarie, politiche, sociali, economiche e non di meno esoteriche del ‘problema ebraico’ ? O forse credi che solo il popolo eletto ha diritto ad imporre la sua dottrina e tutti gli altri si debbano adeguare di conseguenza per non essere bollati come anti-semiti ?

    @walRus

    “in particolare quando bestemmia sul Nome (mi dispiace leggere certe cose)”

    Bestemmia sul nome? Ma hai compreso che si tratta di spiriti inferiori dell’astrale? L’unica bestemmia è quella che fanno i giudei quando affermano che Cristo non è mai esistito: del resto l’hanno fatto secco proprio loro. Una volta questo veniva chiamato DEICIDIO. Oggi invece il Vaticano propaganda che gli ebrei sono diventati i fratelli maggiori dei Cristiani. Ma del resto viviamo nell’epoca dell’anti-Cristo, dove tutto è rivoltato. E poi il tesoro del Vaticano e le palle del nazi-papa Ratzinger sono in mano ai Rothshild.

    “Lo invito a dare una nuova letta alla Torah e al Vangelo e NON alle sue esegesi (Talmud e le altre migliaia di opere). Il significato è solo lì e non altrove.”

    Appunto, è proprio là che si legge scritto in chiare lettere il sentimento violento, razzistico e sessuofobo che è alla base di tutte le storture della società occidentale. Per chi interessa conoscere meglio la Torah invito a prendere visione delle 700 contraddizioni evidenziate in questo sito:

    1.donna: spregio e sottomissione
    2.maledizioni e vendette di dio
    3.brutalità con le altre religioni
    4.omicidi e violenza di dio
    5.antisemitismo capovolto
    6.approvazione della schiavitù
    7.inesattezze scientifiche
    8.nazionalismo e attributi di dio
    9.atrocità nei riti liturgici
    10.stramberie e false eccezioni
    11.il sesso e l’amore di dio
    12.concetti in antitesi

    http://www.utopia.it/vox1/400antinomie1.htm

    Per il Talmud mi sembra che si commenti da solo. Pederastia, pedofilia, imbroglio e menzogna i principi che lo ispirano. Semplicemente…

    V E R G O G N O S O!!!!

    “Quanto alla sua interpretazione del Cristo, rimango perplesso e lo ri invito a dare una letta al Vangelo senza contaminazioni e precomprensioni, ricordandogli che il Cristo è il Figlio di Dio e il Figlio dell’Uomo.”

    Cristo è figlio di Dio, Gesù è figlio dell’uomo. L’iniziato Gesù ha assunto in se stesso il principio Cristico. Il martirio sulla croce ha fuso il principio Cristico con il corpo dell’uomo Gesù dando compimento alla Grande Opera.

  217. “L’amministratore delegato di Total Italia, Lionel Levha, è stato arrestato oggi nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Potenza per tangenti sugli appalti per estrazione di petrolio in Basilicata insieme ad alcuni dirigenti dell’azienda…L’inchiesta ipotizza un patto corruttivo da 15 milioni di euro tra i dirigenti della Total, società titolare di concessione petrolifera in Basilicata, e gli imprenditori interessati agli appalti per le estrazioni. In particolare, sempre secondo l’accusa, i dirigenti della società avrebbero favorito l’aggiudicazione degli appalti dei lavori per la realizzazione del Centro Oli di «Tempa Rossa» e per altre attività alla cordata capeggiata dall’imprenditore Francesco Ferrara

    Levha, Ferrara…ucci ucci sento odor di ashke-nazistucci!!

    Poi basta vedere il logo della Total: la classica croce dei templari con due linee orizzontali e una verticale camuffata da globo, simboleggiante la macchina di martirio del Cristo (loro ci GODONO ASSAI a rappresentarla) ma anche il piano fisico e astrale (linee orizzontali) e quello mentale (line verticale).

  218. @SoF: Scusa per la curiosità, ma dove/in che modo noi poveri mortali possiamo verificare di persona che "la magia esiste", o anche questo è destinato ad essere segreto?

    Te lo domando perchè vedo che alcune cose che dici hanno senso, quindi applico il principio di buona volontà e sono disposto a verificare il resto, però illuminami sul come

    P.S.: Riguardo Ariel Toaff, non avevo intenzione di discreditare il libro quando ho detto era stato ritirato, anzi… le virgolette in << su "volontà" dell'autore >> le ho messe proprio per quello

  219. @nickname

    “ma dove/in che modo noi poveri mortali possiamo verificare di persona che “la magia esiste”, o anche questo è destinato ad essere segreto?”

    Lo puoi verificare solo in due modi: o trovi una persona che ti mostri qualche effetto oppure segui pure te la strada degli iniziati e fai gli esperimenti da solo. Il primo caso lo riesci ad ottenere solo se sei allievo di un maestro che ti mostra come si fà. Il secondo caso si verifica generalmente solo sei allievo di un maestro (incarnato o meno).

  220. @SoF
    Grazie x Endgame.
    @ Duffy
    A breve i sottotitoli in italiano.
    Già pronti i primi 30min.
    Poi si vedrà come fare per metterli in giro.
    NN

  221. @ serpent

    tu dici “Non ho religioni o ideologie da difendere. Se lo dicono pure i protestanti ne prendo atto e concordo. E’ il concetto quello che importa: il Cristo insegna alla gente che non ha bisogno di intermediatori”

    scusami se insisto ma concordare coi protestanti non è cosa da poco. significa anzi adottare quel modo di pensare che ha portato precisamente prima all’apostasia da Roma e poi dal cristianesimo tout court. l’ebraismo avrà pure le sue responsabilità, ma alla base della modernità c’è la riforma!
    Inoltre una volta negato a Cristo il suo ruolo di mediatore supremo
    cosa ne resta? che senso avrebbe la passione? perché, te lo chiedo di nuovo, l’odio ebraico? possibile che si tratti di una “scaramuccia tra dei”? ma forse non ho capito

    T.

  222. e avrei ancora una domanda (una mia curiosità): che ne pensi di putin e dell’attuale potere russo? la Russia è libera o neanche lì c’è speranza?

  223. “Dalla tua strenua difesa del sistema deduco che potresti essere un Evangelico o un Testimone di Geova. Se non peggio. Il tuo ruolo da cane da guardia ti garantisco che finirà molto presto. La gente ormai mormora….pensate di fare passare tutti per antisemiti senza comprendere che prima o poi qualcuno vi incomincerà a predere a pedate nel culo sino a ricacciarvi nell’inferno di Zion?”

    Ho impiegato un po’ a risalire lo specchio, quello che é sempre girato dall’altra parte, rispetto a te, ma ce l’ho fatta, Serpent… vedo che confermi la tua schizofrenia ad ogni intervento. Con l’unica differenza che gli schizofrenici, a tratti, si vedono, tu nei momenti di lucidità cosa fai, dormi?
    Te l’ho già detto, sei tu il testimone di Geova..-verrà il giorno delle pedate nel culo-(se non peggio ! Alla faccia della tolleranza, fascistone frustrato!)

  224. @ Serpent:

    Chi me lo ha detto chiedi? Nessuno. Ma non riuscirai MAI a dimostare scientificamente il nesso di causalità tra “attività” del mago, che si svolge su un piano e in un ordine rispettivamente differente e superiore al nostro, e fenomeno osservato, che si svolge nel piano fisico e come tale è empiricamente misurabile. Il motivo dell’impossibilità, secondo Popper e soprattutto secondo Guénon l’ho scritto prima.

    Dici anche (non a me, ma mi ha colpito) più sopra nel tuo intervento: E’ il concetto quello che importa: il Cristo insegna alla gente che non ha bisogno di intermediatori, di inziati a rituali bislacchi ed arcani. Se ci aggiungi “all’infuori di Lui” la frase è condivisibile. Infatti Gesù Cristo disse: Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me.

    La realizzazione avviene solo “per Cristo, con Cristo e in Cristo”, come si usa dire in uno di quei “rituali bislacchi” a cui penso tu ti riferisca.

    Ma so di non averti convinto nemmeno per una briciolina, per cui amen 🙂

    Cordiali saluti

    FBM

  225. @nickname

    compra un cilindro, prova a dire simsalabim, se esce guopri un coniglio bianco bene, sennò hai la prova empirica che la magia non esiste.

    Q.

  226. @FBM

    “Ma non riuscirai MAI a dimostare scientificamente il nesso di causalità tra “attività” del mago, che si svolge su un piano e in un ordine rispettivamente differente e superiore al nostro, e fenomeno osservato, che si svolge nel piano fisico e come tale è empiricamente misurabile.”

    Il nesso di causalità è ampiamente dimostrabile. Darti dei particolari su questo comunque non gioverebbe alla discussione ma innescherebbe ulteriori critiche o derisioni. E’ un pò come la religione: o hai fede o non ce l’hai. Ovvero come dire che c’è chi riesce a cogliere la sottigliezza delle ricadute del piano astrale sul piano fisico e chi ha la visione talmente grossolana ed appannata dal materialismo che non si accorgerebbe degli effetti più evidenti di fronte a lui.

    Come detto qualche post fa, i stessi dati sperimentali possono essere interpretati in maniera totalmente differente in funzione della teoria che adotta l’osservatore. Se la teoria adottata non prevede nient’altro che la materia, l’osservatore vedrà solo gli effetti puramente materiali escludento tutto il resto.

    Assioma:
    L’UOMO PUO’ INTERPRETARE IL MONDO CHE LO CIRCONDA IN FUNZIONE DEL LIVELLO DI CONSAPEVOLEZZA RAGGIUNTO NELLA SUA EVOLUZIONE PERSONALE E COLLETTIVA.

    Teorema:
    L’UOMO PUO’ INTERPRETARE SOLO I FENOMENI CHE SONO INFERIORI O ALLA STESSA ALTEZZA DEL SUO LIVELLO DI CONSAPEVOLEZZA. NE CONSEGUE CHE TUTTO CIO’ CHE E’ SUPERIORE AL SUO LIVELLO DI COSCIENZA-CONOSCENZA VIENE SISTEMATICAMENTE NON COMPRESO E QUINDI IGNORATO.

    Dimostrazione:
    se non conosco le equazioni di Maxwell non comprenderò la relazione che esiste tra campo magnetico e campo elettrico e di conseguenza tenderò a non cosiderate tutti i fenomeni di induzione tra i due campi considerandoli come errori di calcolo o fenomeni spuri (un pò tirata per i capelli ma spero efficace per la comprensione del concetto sopra esposto).

    “Infatti Gesù Cristo disse: Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me. La realizzazione avviene solo “per Cristo, con Cristo e in Cristo”

    Quello che ho detto non è in contraddizione quello che è affermato dal Cristo. Quello che ti manca nella tua analisi è considerare il Padre Celeste, il Cristo e lo Spirito Santo come allegorie di principi che regolano il mondo mentale. Quello che devi separare è la parte dell’uomo fisico dal principio incarnato.

    Cristo, in termini di principio, è per forza di cosa il mediatore verso il piano materiale e non potrebbe essere differentemente. La Madonna è madre di Dio per il semplice motivo che ad essa è stato associato allegoricamente il principio della QUINTAESSENZA da cui deriva il principio ARIA incarnato nella figura umana di Gesù. Il principio ARIA (Cristo) è a sua volta alla destra del Padre suo, ovvero il FUOCO (Padre Celeste) ed alla sinistra del Padre c’è il principio ACQUA (Spirito Santo). La differenza è che questi principi invece di essere rappresentati in orizzontale, per essere compresi, dovrebbero essere impilati e rappresentati lungo la spina dorsale.

    Sarò pure un pò eretico, ma ti garantisco che non ti sto raccontando fandonie. Cerchiamo di rileggere il Vangelo astraendo i concetti e i principi. Non esiste altro modo per comunicare i misteri all’umanità se non con delle metafore incentrate su personaggi veri o di fantasia.

    Non pretendo di convincerti, ti sto esponendo il mio punto di vista che è frutto di esperienze reali.

    Amen(-Ra)

  227. @T

    “possibile che si tratti di una “scaramuccia tra dei”?”

    Non è affatto una scaramuccia. La volontà del piano astrale (ed inferiore) è di prendere il controllo sul piano fisico. E’ chiaro che è un piano fallimentare per definizione, poichè non si possono violare le leggi che regolano l’assoluto.

    Quando l’umanità prenderà coscienza che il piando astrale, che le sfere degli spiriti, sono là per servire l’uomo e non viceversa allora tutto ritornerà al suo aspetto originale.

    Il piano mentale dominerà il piano fisico ed allo stesso tempo lo alimenterà con i suoi principi. Il piano fisico a sua volta dominerà il piano astrale ed allo stesso tempo lo alimenterà. Questo è sempre stato e sempre sarà.

    Il piano degli ‘illuminati’ di consentire agli esseri dell’astrale di risalire al piano fisico è solo una distorsione delle leggi divine ed è destinato ad essere cancellato con un nuovo diluvio.

    Io mi sto preparando l’arca. Voi che fate?

  228. …magari l’arca che si sta costruendo rockefeller
    a proposito di diluvio serpent: ricordo che tempo fa dicesti “speriamo in un’onda anomala del tevere”
    …non è che dicendo così ce l’hai mandata??? 🙂

  229. Chi non crede (mica a priori, ma perché non ha visto) nella magia, ecco costoro sono dei grossolani, ovvio.

    Peccato che poi, chiamati alla prova, i sedicenti maghi non mostrino alcunché adducendo scuse come: serve un maestro, ecco visto, la magia c’è stata, se non l’hai vista è perché sei grossolano…

    Io invece vorrei tanto poter credere nella magia, vedere un portento accadere davanti ai miei occhi, ma dovrei andare da un maestro (e chi?), bussare, toc toc buongiorno, vorrei tanto credere nella magia, lei è un maestro, su di un blog mi hanno indirizzato a lei… mi fa vedere una magia?

    Q.

  230. “…non è che dicendo così ce l’hai mandata???”

    Non parlo mai a vanvera di solito.

    @Q

    Perchè qualcuno che ha dimostrazione pratica di una certa tecnologia ne dovrebbe dare evidenza a qualchedunaltro che per definizione non ci crede?

    Ti risulta che la CIA ti dia dimostrazione pratica dei loro sistemi di intercettazione? Ti risulta che Finmeccanica metta a disposizione di tutti le loro conoscenze sui radar o sui siluri oppure sui missili terra-aria?

    Chi ha le conoscenze più avanzate domina tutti gli altri. Come dice il saggio: in un mondo di ciechi chi è orbo solo da un occhio è re.

  231. Beh Serpent, il paragone mi sembra tirato per i capelli, un pochino almeno.
    Un conto è la CIA (o Finmeccanica) che hanno una tecnologia (parliamo di scienza, quindi) e non dicono nemmeno di averla.
    Altro discorso meriti tu (o chi reputi “maestro”), ora tu (ad esempio) affermi di saper (invento eh) fare una magia, io ignoro in cosa consista questo, ma ammettiamo per pura ipotesi, tu sostieni di poter far correre un albero… beh è diverso.
    In un caso abbiamo CIA o Finmeccanica che si servono di una particolare tecnologia per i loro scopi, e pur usandola non vogliono che si sappia. Nel secondo caso tu hai affermato che certe cose esistono, se dici così, io penso, vorràò dire che ne hai conferma, ma visto che affermi, sai riprodurre queste cose, o sai come possiamo noi riprodurre, assistere ad una esecuzione o altro?
    Qui non si tratta più di tenere nascosto, qui tu (sempre se non mi sbaglio) hai lanciato il sasso (hai affermato che la magia esiste), ora non tenere nascosta la mano.
    Vedi, io sono disposto a credere, ma io intelligo ut credam, al contrario di Agostino.

    Q.

    P.S. Io credo che molte cose che nemmeno immaginiamo siano possibili, e credo che sia tecnologia, non magia, credo che la tecnologia sia molto più avanzata di quella diffusa e di quanto vogliano farci credere, secondo me molte cose possono essere fatte, cose che diremmo portentose, ma credo appunto si tratti di tecnologia, avanzata, avanzatissima, ma pur sempre scienza.

  232. Ma appunto, Serpent: la scienza dei moderni si occupa solo, direi per definizione, della materia (nel senso moderno del termine). Il suo ambito nasce e si esaurisce nel campo dell’evidenza empirica. Non dico che gli effetti (ma SOLO quelli fisici, materiali) dell’attività del mago non siano misurabili. Dico solo che nessuno strumento della scienza potrà misurare le attività da questo poste in essere per ottenere quegli effetti. Nè uno scienziato, essendo limitato al suo campo, potrà mai ripetere l’esperimento. La riproducibilità dell’esperimento, che deve essere assolutamente indipendente dalle persone (e soprattutto dalle loro qualità) che lo fanno, è requisito essenziale del metodo scientifico. E questo è, direi, un ultriore argomento a sfavore.

    Cordiali saluti

    FBM

  233. @Q

    Tu chiamala se vuoi….tecnologia.

    La scienza dei magi è una scienza vera e propria soltanto che è tenuta nascosta, come tutte le tecnologie rivoluzionarie e pericolose.

    Adesso immagina se tutti avessero accesso a tale tecnologia e potessero modificare la reltà a piacimento. Immagina il caos che si produrrebbe e le infinite modificazioni che potrebbero essere apportate alla matrice spazio-tempo.

    Immagina adesso una bacinella di acqua. L’aqua è ferma e la sua superficie è piana. Ad un certo punto, da un piano differente da quello bidimensionale del liquido, lascio cadere un sasso. Si produrranno delle onde concentriche che elasticamente si rifletteranno sulle pareti del recipiente. Il risultato finale sarà funzione dell’interferenza di tutti gli urti elastici avvenuti nel tempo. Quello che ho appena descritto allegoricamente è quello che viene chiamato KARMA ovvero la sommatoria di tutte le cause-effetto.

    Ora se la magia fosse a disposizione di tutti sarebbe come se su quel recipiente scagliassi una gragnuola di pietre. Il risultato sarebbe impredicibile e si rischierebbe il ribaltamento della bacinella stessa. Tradotto il collasso nella nostra matrice spazio-tempo.

    Esiste un altro fattore che va considerato. Per fare in modo che un essere ascenda (evolva) è necessario che uno o più esseri discendano. E’ una regola che esiste anche nel mondo fisico nel moto come principio di azione e reazione.

    Se tutti accedessero a tale arte di fatti nessuno ne potrebbe usufruire mancando le vittime sacrificali.

    Comprendo la durezza di quanto ho appena detto ma questa è la verità.

    Se tutti sono superman nessuno è superman, allora è meglio essere tutti quanti mediocri. Ma in questo modo l’umanità non evolverebbe più e si estinguerebbe la sua forza generativa.

  234. @Serpend

    comprendo perfettamente, è un po’ quello che accadde con l’atomica, se tutti e due i blocchi contrapposti hanno l’atomica, è come se non ce l’avessero poiché nessuno la userebbe… almeno secondo il buonsenso, e poi andò così.

    Il punto è che io, per indole, sono portato a dubitare… per capire, non per negare a tutti i costi.

    Lo stesso faccio, come avrai notato, per le religioni. Avanzo dubbi, cercando risposte, sposto la barra sempre un po’ più in là… finora non ho trovato una risposta definitiva sull’esistenza di Dio (quindi non ho trovato risposta negativa e nemmeno positiva, intendo risposte comprovabili), lo stesso dicasi per la magia (che da come la descrivi è più scienza occulta che non magia), io però persevero nel mio ricercare.

    Sono convinto che esitano “più cose in cielo e in terra” che non nella “mia” filosofia, altrimenti non mi porrei nemmeno le domande, e i dubbi, che invece mi pongo.

    Q.

  235. Dice srpnt: “il Padre Celeste, il Cristo e lo Spirito Santo sono allegorie di principi che regolano il mondo mentale”

    ovviamente, direi piuttosto che i principi che regolano il piano mentale non possono che essere allegorie dell’Ordine Divino.

  236. Lo scrittore israeliano Boaz Evron spiega così la “Shoah” … “è oggi la nostra risorsa principale. E’ la sola cosa con cui cerchiamo di unificare gli ebrei. E’ il solo modo per convincere gli ebrei a non emigrare. E’ la sola cosa con cui cercano di ridurre al silenzio i non ebrei”

  237. “i principi che regolano il piano mentale non possono che essere allegorie dell’Ordine Divino”

    I principi dell’ordine divino corrispondono alle leggi di tutto l’assoluto nei suoi piani di esistenza. Il piano mentale è solo quello immediatamente superiore al nostro. Quello che chiamiamo Dio è di fatto l’assoluto ovvero l’insieme di tutti i piani, di tutti gli universi e delle leggi e principi che li regolano (DHARMA).

  238. Moshe Feiglin, vincitore delle primarie del Likud, per la alla Knesset, e probabile futuro ministro:

    «Hitler è stato un genio militare impareggiabile. Il nazismo ha trasformato la Germania da una condizione d’inferiorità ad uno Stato fantastico, in senso fisico e ideologico. Una gioventù rammollita divenne parte, netta e ordinata, della società, e la Germania ebbe un regime esemplare, un sistema giudiziario giusto e un vero ordine pubblico. Hitler amava la buona musica, dipingeva… Non erano (i nazisti) una massa di mascalzoni; semplicemente, i mascalzoni e gli omosessuali, li usavano».

    «Non c’è alcun dubbio che il giudaismo è in un certo senso razzista. Quando alle Nazioni Unite hanno dichiarato che il sionismo è razzista, non ho trovato motivo di protestare. Esistono distinzioni fra le razze, e una distinzione primordiale… in questo senso il sionismo è razziale».

    da un intervista del ’95 “Haaretz”

  239. No Pinco Ramone, Feigling non ha vinto le primarie del Likud. Qui c’è la classifica dei votati:

    http://www.haaretz.com/hasen/spages/1045004.html

    Che poi possa diventare un giorno P.M in Israele non lo so, ma cmq per il momento non ha vinto le primarie.

    Che sia un fascista è cosa nota anche negli ambienti israeliani, dove ha parecchi nemici. Ma la sua opinione, purtroppo, continua ad essere ascoltata.

  240. bene Tomas, vedo che sei ben informato.

    Quelle ‘primarie’ servivano, come dice il sito “to select the party candidate list” cioè per selezionare la rosa dei candidati, Feigling ci è dentro, dunque le ha vinte.

  241. Mi sono informato semplicemente dopo che ho letto quel tuo commento. Avevo sentito parlare di lui ai tempi dell’università da quel mio ex-compagno ebreo con cui era impossibile discutere di ‘ste cose, era completamente indottrinato. Poi me ne ero dimenticato. Ho letto però quello che hai scritto e mi sono informato adesso in vari siti, perché mi sono spaventato! Continuo a sperare che non sia eletto P.M. Sarebbe davvero una catastrofe, ma per il mondo intero!!!

  242. Caro SoF, non esistono maestri che possano insegnare la “magia”, al limite ci sono persone che possono indicare la via, tutto il resto è opera di scoperta individuale e immaginazione

    @Q: vuoi sapere perchè non puoi fare “magia”? Probabilmente per uno di questi motivi
    1) Ti manca la concentrazione: prova a contare a rovescio da 100 a 0 togliendo 2 (i.e. 100 98 96…) o 3 o 7 quel che ti pare, (basta non sia 100) per 30 minuti senza fare un errore, parecchie sono le chance che non ce la fai. Oppure, ancora più difficile, riesci ad osservare una pagina (senza limiti di tempo) così bene da riuscire a visualizzarla perfettamente, parola per parola, immagine per immagine, dettaglio per dettaglio, nella tua mente? Probabilmente dirai che è impossibile, che ci riesce solo chi “ha una memoria fotografica”… è come lo studente di matematica (per dirne una) lascia gli studi perchè dice che “non ci arriva”… Per quanto tempo riesci a “viaggiare mentalmente” in un posto che conosci, o in cui sei stato (magari solo una volta), richiamando alla memoria i più piccoli dettagli, raffigurandoli nel modo più vivido possible, quanto tempo ti ci vuole prima di stancarti? Se non sei allenato e se non lo stai facendo alla “cazzo di cane” ti assicuro poco, molto poco.

    2) Ti manca l’immaginazione: quì non ci sono sintomi facilmente verificabili, semplicemente perchè chi ne ha poca di solito non se ne accorge. Un indicatore può essere la mancanza di memoria, o la incapacità di risolvere problemi, ma non sono proprio indicativi perchè spesso la carenza in questi ambiti è dovuta alla mancanza di concentrazione più che di immaginazione (o, come nel caso della memoria, non ci si rende conto che per memorizzare BISOGNA usare l’immaginazione, e non ripetere le cose milioni di volte).

    3) Mancanza di consapevolezza di te stesso e del tuo pensiero: per quanto riesci a meditare?

    4) Mancanza di convizione: ti faccio un esempio che ti farà ridere ma, se si vuole creare una fiamma non serve a un tubo ripetere nella propria testa “creati fiamma, creati!”, bisogna sentirla, volerla serve solo a creare tensione e blocchi mentali, bisogna percepirla con ogni singola parte del tuo essere. E’ come la prima volta che ti mostrano uno stereogramma, ti dicono “guarda oltre la pagina e vedrai”, ma la maggior parte della gente non ce la fa e molla al primo tentativo. Ma ancora, sicomme da piccoli non vi hanno insegnato che tutto è pensiero, siete fissati a creare schemi e divisioni, e siete talmente bravi a farlo che non riuscite a sentire una fiamma perchè nel vostro profondo pensate che non c’è.

    Riguardo al perchè i “maestri”, come a SoF piace chiamarli. non si mostrano, beh, la spiegazione è tutta fuorchè quella che ha dato SoF… ma quella giusta non ve la dico, è una buona cosa su cui meditare (e se meditate prima o poi la capite)…

  243. @Pinco Ramone: No, faccio riferimento alle conoscenze di buon senso note da millenni dai popoli orientali e gran poco applicate. Non conosco nessuna persona chiamata Scaligero.

  244. ecco bravo 水
    finiamola di ricondurre ogni cosa per forza a un sistema filosofico, o religioso, o a una “dottrina”
    il pensiero orientale è quanto di più lontano ci sia da questi schematismi precostituiti
    che solo nella nostra mente occidentale
    scoprite il pensiero orientale!

  245. @水

    “Caro SoF, non esistono maestri che possano insegnare la “magia”, al limite ci sono persone che possono indicare la via, tutto il resto è opera di scoperta individuale e immaginazione”

    Se non avessi avuto dei maestri ‘eterici’ non sarei mai arrivato allo stato di consapevolezza attuale. Io di tecniche alchemiche non sapevo assolutamente niente nè tantomeno di tecniche segrete di pranayama o tantra (o come diamine si chiamino). Certe cose le ho fatte senza sapere cosa stavo facendo come se certe informazioni erano là, già presenti nella mente, e ne condizionavano l’esistenza forzando alcune operazioni e liberando certe energie al momento giusto. Solo successivamente ho compreso che tutto quello che mi era successo negli utlimi 40 anni aveva un senso logico ed era documentato in ordine sparso sulla bibliografia esoterica in maniera molto criptica.

    Riguardo l’immaginazione ne ho avuta sempre tanta, anzi in un periodo della mia infanzia ho vissuto in maniera prettamente virtuale per proteggermi da certe tensioni che scuotevano la mia famiglia. Adesso grazie allo studio serio dell’alchimia ho compreso come concentrare tutta quella forza mentale veicolandola verso un singolo pensiero-forma.

    “Riguardo al perchè i “maestri”, come a SoF piace chiamarli. non si mostrano, beh, la spiegazione è tutta fuorchè quella che ha dato SoF… ma quella giusta non ve la dico, è una buona cosa su cui meditare (e se meditate prima o poi la capite)…”

    Ripeto il teorema precendetemente esposto:
    L’UOMO PUO’ INTERPRETARE SOLO I FENOMENI CHE SONO INFERIORI O ALLA STESSA ALTEZZA DEL SUO LIVELLO DI CONSAPEVOLEZZA. NE CONSEGUE CHE TUTTO CIO’ CHE E’ SUPERIORE AL SUO LIVELLO DI COSCIENZA-CONOSCENZA VIENE SISTEMATICAMENTE NON COMPRESO E QUINDI IGNORATO.

    Conseguenza:
    ci possiamo accorgere dell’azione dei maestri solo quando la nostra consapevolezza è arrivata al loro livello.

    Per quanto ne so sino adesso, sono transitato per almeno due o tre tutor eterici di livelli differenti.

    Spero di non essere troppo lontano dalla tua intepretazione.

  246. “Certe cose le ho fatte senza sapere cosa stavo facendo come se certe informazioni erano là, già presenti nella mente, e ne condizionavano l’esistenza forzando alcune operazioni e liberando certe energie al momento giusto.”

    e infatti erano e sono là, già presenti nella tua mente, serpent!

  247. Per Paolo o comunque per chi sappia qualcosa:mi potete spiegare la vicenda di Firenze che ha coinvolto il sindaco Domenici (con la sua clamorosa incatenatura a Roma),giunta,l’imprenditore Ligresti proprietario di Sai-Fondiaria.
    Tra l’altro nella zona di Castello avrebbero dovuto costruirci un nuovo stadio per la Fiorentina i Della Valle.

  248. Ho appena trovato qualche spunto molto interessante su cui ragionare che vi sottopongo in estratto di seguito:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Simon_Mago

    Simon Mago

    Scopo della (sua) setta era affermare la divinità del suo fondatore ed aiutarlo a compiere la sua missione: salvare il mondo dal cattivo governo degli angeli, primo fra tutti il Dio dell’Antico Testamento, Jahvè.

    Menandro

    Egli sosteneva di essere stato mandato dal cielo per insegnare la magia, attraverso la quale gli uomini avrebbero sconfitto gli angeli cattivi e raggiunto l’immortalità:

    Egli afferma che la prima Potenza è sconosciuta a tutti; egli poi è il Salvatore mandato dagli invisibili per la salvezza degli uomini. Il mondo è stato fatto dagli angeli, che egli, come Simone, dice emessi dal Pensiero. Grazie alla magia da lui insegnata è data la conoscenza per poter vincere gli stessi angeli che hanno creato il mondo.

    Saturnino

    Saturnino come Menandro dichiara che c’è un solo Padre a tutti sconosciuto, che ha fatto angeli, arcangeli, potenze, dominazioni. Il mondo e tutto quanto vi è contenuto è stato creato da sette angeli. Anche l’uomo è creazione degli angeli: poiché infatti apparve una luminosa immagine dal sommo potere, quelli non avendolo potuta trattenere perché era tornata subito in alto, si esortarono a vicenda dicendo: «Facciamo un uomo a immagine e somiglianza». Essi lo fecero, ma la loro creatura non poteva stare in piedi, a causa dell’incapacità degli angeli, e si agitava come un verme. Allora la potenza dall’alto ebbe compassione di lui […], ed emise una scintilla di vita, che eresse l’uomo, lo articolò e lo fece vivere.

    Saturnino arrivò ad identificare il Dio dell’Antico Testamento con uno degli arconti creatori del mondo, il più potente, ed a sostenere che il Padre aveva mandato sulla terra il Cristo per distruggerlo. Il Cristo, però, venne in terra solo apparentemente. Il suo scopo era quello di farci capire che la salvezza consisteva nel liberare lo spirito dal corpo che lo imprigionava e gli impediva di tornare al Padre. Per questo motivo Saturnino rifiutava tutto ciò che era materiale, conduceva una vita dedicata all’ascesi e praticava la castità.

  249. @ serpent

    “Il piano degli ‘illuminati’ di consentire agli esseri dell’astrale di risalire al piano fisico è solo una distorsione delle leggi divine”

    perfettamente d’accordo

    “Quello che chiamiamo Dio è di fatto l’assoluto ovvero l’insieme di tutti i piani, di tutti gli universi e delle leggi e principi che li regolano (DHARMA)”

    questo con buona approssimazione si chiama panteismo. il fatto è che c’è una cosa che questo tipo di dottrina non spiega: l’uomo. in quanto causalità “non causata” l’uomo introduce una discrepanza. e se anche gli uomini sono tutti quanti “causati”, proprio la magia, proprio quei pochi privilegiati con la loro magia introdurrebbero una causalità estranea a quella del cosmo. a meno che la magia stessa non sia che illusione (insomma, qui ci starebbe bene schopenauer)

    T.

  250. @T

    “in quanto causalità “non causata” l’uomo introduce una discrepanza. e se anche gli uomini sono tutti quanti “causati”, proprio la magia, proprio quei pochi privilegiati con la loro magia introdurrebbero una causalità estranea a quella del cosmo. a meno che la magia stessa non sia che illusione”

    Non sono un filosofo, quindi cercherò di risponderti in maniera più casareccia.

    L’uomo è punto di incontro e d’amore (=inclusione) di molteplici principi dei mondi mentali, fisici ed astrali. 6 principi provengono dal piano mentale (superiore) ovvero i 3 principi della sfera del fuoco (Padre, Figlio e Spirito Santo) e 3 della sfera della luce o acqua (Horus, Iside e Osiride) corrispondenti rispettivamente allo YANG e YIN del taoismo. Questi due principi fluiscono nell’uomo attraverso le aperture della corona e della radice alimentando il corpo materiale.

    Queste due fonti energetiche cambiano di frequenza vibrazionale, alimentano il corpo fisico e danno vita ai centri che si trovano lungo la spina dorsale.

    Ve ne sono 3 che sono alimentati principalmente dal principio YANG e che corrispondono ai chakra 7,6 e 5 ovvero SOLE, LUNA e QUINTAESSENZA che hanno corrispondenza con le ghiandole pineale, pituaria e la tiroide.

    Il principio YIN alimenta tendenzialmente i chakra 1,2,3 e 4 corrispondenti agli elementi TERRA, ACQUA, FUOCO ed ARIA.

    Di fatto i principi YANG e YIN alimentano TUTTI i chakra determinandone il dualismo che è causa di dissolvimento e coagulazione della matrice astrale e delle sfere ad essi associati.

    I principi YANG e YIN vanno inoltre ad alimentare tre condensatori che sono il TIMO (yang), il Kalpa-taru (yang+yin) e il Qi o Chi o Hara (yin). Lo sbadiglio o lo starnuto sono stimoli per noi involontari che il sistema nervoso utilizza per realizzare il caricamento o lo scaricamento di questi condensatori.

    I 7 centri vengono alimentati dal sistema nervoso, ovvero dall’azione della parte destra del cervello, quella volta a controllare i meccanismi automatici e semiautomatici e che chiamiamo generalmente inconscio. I 7 centri danno origine a 7 corpi astrali di frequenza vibrazionale differente ed altrettante sfere del mondo astrale (inferiore) che sono popolate da elementari, elementali, egregore, intelligenze e geni che sono frutto del potere immaginativo dell’uomo.

    Da quello che si può comprendere nella genesi umana, dalle mitoligie antiche, ad un certo punto la maggior parte dell’umanità è decaduta in uno stato di incapacità di relazione verso e da il mondo mentale mantenendo invece una qualche relazione solo con l’astrale. Sono quindi sorte due razze sulla terra: i figli dell’uomo e i figli di Dio detti anche Nephilim o Titani o Ciclopi.

    I Nephilim sarebbero stati dei giganti, ma in senso eterico non fisico, come gli evangelici ci vorrebbero fare credere. Tali umani erano stati generati dalle donne e dagli spiriti giunti sulla terra per ‘osservare’ l’umanità. Il temine angelo caduto o ribelle è dovuto al fatto che alcune di queste entità si sono unite con la materia umana dando origine ai centri o chakra. Gli angeli caduti sono chiamati ribelli perchè sono sfuggiti al controllo della malefica egregora Jeova ed hanno donato se stessi agli uomini dando quell’accesso ai mondi astrali e mentali che invece il suo demiurgo voleva negare per impedire che l’umanità prendesse il sopravvento su di esso. Questa capacità dei figli di Dio viene chiamata magia o scienza dei magi.

    Cristo è venuto sulla terra incarnandosi in Gesù per riscattare l’umanità al mondo mentale. Ha distrutto le porte degli inferi (astrale) che bloccavano la possibilità di ascensione agli uomini e posto sotto il suo calcagno il grande serpente astrale che avvolge la terra e i suoi abitanti. Quello che noi vediamo succedere in questi anni è solo il canto del cigno di questo potere che ha soggiogato l’umanità per millenni.

  251. Il maestro vero (non un ciarlatano) non si mostra perchè i fenomeni che sono associati al suo stato sono del tutto indesiderati, essendo altro l’obiettivo della sua ricerca.

    Sarà l’allievo ad incontrarlo, se mai. La realizzazione è un’attività, non una passiva cooptazione.

    In India quelli che potremmo chiamare maestri perduti (o meglio, da un altro punto di vista: “allievi” perduti), e cioè i fachiri (coloro che mostrano i fenomeni di cui sono divenuti capaci) sono in certi ambienti considerati col massimo disprezzo.

    Cordiali saluti

    FBM

  252. @ serpent

    “Gli angeli caduti sono chiamati ribelli perchè sono sfuggiti al controllo della malefica egregora Jeova ed hanno donato se stessi agli uomini dando quell’accesso ai mondi astrali e mentali […]Cristo è venuto sulla terra incarnandosi in Gesù per riscattare l’umanità al mondo mentale”

    attento che qui basta un passo per identificare Cristo con Lucifero! del resto mi sa che la tua “fede” non dispiacerebbe troppo ad un massone…
    cmq a me interessa un’altra cosa. cerco di farmi capire. prendiamo il dualismo di Yin e Yang. se il cosmo, l’assoluto, il Dharma(chiamalo come vuoi) è UNO, è chiaro che il dualismo sarà solo apparente, sarà un movimento di “sistole e diastole”, un qualcosa di ciclico, l’umanità verrà “redenta” solo per cadere di nuovo e così via all’infinito. ed è questa in fondo l’idea di ogni esoterismo, gnosticismo, misticismo, ecc. la magia sarà possibile, ma solo grazie al fatto che l’umanità non sarà che “stupido gregge”; nell’economia del cosmo, però,la magia umana non sarà che qualcosa di risibile.
    a tutto questo, come sai, si oppone il cristianesimo (così come lo intende la chiesa, senza allegorie e con i mediatori).
    ora, l’idea che mi ha colpito è che proprio quest’epoca possa essere la prova della verità (essoterica, “materiale”) del cristianesimo. insomma, una semplice vicenda ciclica, una lotta che si svolge tutta su un piano “ideale” non richiede il sacrificio “reale” dell’intera umanità (sacrificio che mi pare anche tu preveda). tutta la vicenda mitologica si è svolta senza spargimenti di sangue. la stessa caduta (che sta agli antipodi della nostra epoca) non parla né di morti né di “dittature” e il diluvio non ci ha niente a che fare (almeno non direttamente).
    insomma, se la neue ordung dovesse realizzarsi davvero e durare avresti ragione tu. se l’umanità dovesse pagare col sangue avrebbe ragione la chiesa. in ogni caso la tua opposizione mi sembra un po’ contraddittoria

    T.

  253. @ anonimo
    riguardo endgame e i sottotitoli in italiano

    direi che mettere i sub in ita su opensubtitles sia ottima cosa

    se vuoi ci penso io a uploadarlo su utube in alta qualità con i sottotitoli in italiano non c’è problema

    grande ottimo lavoro !

  254. @T

    "attento che qui basta un passo per identificare Cristo con Lucifero"

    Ma porca miseria, ho appena finito di dire che Lucifero alias Kronos alias Saturno corrisponde alla trinità egizia e già si stravolge il senso del mio pensiero.

    "l'idea che mi ha colpito è che proprio quest'epoca possa essere la prova della verità (essoterica, "materiale") del cristianesimo. insomma, una semplice vicenda ciclica, una lotta che si svolge tutta su un piano "ideale" non richiede il sacrificio "reale" dell'intera umanità"

    Scusa ma su quale pianeta vivi? Da quale astronave stai scrivendo? Ma le vicende che hai sotto gli occhi sulla terra non ti fanno presagire un clima da pre-olocausto oppure vivi nel castello incantato di Biancaneve?

    La finanza generalmente anticipa le tendenze dell'economia. Questo significa che se S&P, il DAX, il MIB, il NASDAQ stanno perdendo in quattro mesi quello che hanno acquistato in quattro anni, se i tagli del costo del denaro fanno precipitare ulteriormente le borse invece di farle risalire, se l'OPEC taglia la produzione di due milioni di barili e il prezzo del petrolio cade da 50 a 41 dollari, se l'iniezione di trilioni di dollari nel sistema creditizio non arresta la deflagrazione delle istituzioni bancarie ed assicurative, TUTTO QUESTO NON TI FA PRESAGIRE UNA CATASTROFE ECONOMICA DI DIMENSIONI PLANETARIE?

    Se alla tua azienda la banca non concede più prestiti per finanziare le sue attività, quanto passerà prima che ti ritrovi in cassa integrazione pure te (o tuo padre se ancora non lavori)? E quando milioni di persone peseranno sull'INPS quanto ci metterà questa ad implodere interrompendo il versamento anche delle pensioni di anzianità? E quando cassaintegrati e pensionati non avranno più da mangiare quanto tempo credi che passi prima di una guerra civile?

    Dalle tue parole ritengo che ancora non abbia capito ancora che ci troviamo alla soglia di una svolta epocale, di un genocidio su scala planetaria.

  255. @ serpent

    forse dovevi leggere con più attenzione. io condivido in pieno la tua idea dell’olocausto planetario. volevo dire che un’evento del genere può essere spiegato solo dal Cristianesimo (non esoterico), mentre una dottrina come la tua non può comprenderlo. da un punto di vista esoterico il sacrificio REALE dell’umanità è del tutto superfluo. con magia, illuminati, ecc. puoi spiegare cambiamenti di religioni, credenze, costumi, tutto ma non l’apocalisse! Questa, casomai dovesse succedere, sarebbe la controprova che la chiesa cattolica è nel giusto.

    T.

  256. @T

    “…tutto ma non l’apocalisse! Questa, casomai dovesse succedere, sarebbe la controprova che la chiesa cattolica è nel giusto”

    Quindi se una profezia viene ‘aiutata’ ad essere autorealizzata questo avvalora tutto il delirio di menzogne delle tre religioni monoteiste?

    Ti faccio cordialmente notare, per le informazioni che mi sono giunte, la massoneria si adopera proprio per realizzare le scritture al fine di comprovare la veridicità delle stesse. Questo autoreferenzialismo consentirà di continuare la sussistenza dei poteri religiosi in un ambito di mondilismo. Vedrai che il prossimo passo sarà la creazione di una ‘nuova religione mondiale’ da affiancare al ‘nuovo ordine mondiale’ della politica economia e degli eserciti. Il tutto per compiere far compiere da un lato la profezia del messiah ebraico, il nuovo re Davide signore (Baal) di tutte le terre, e dall’altra la venuta dell’anti-cristo e della caduta del grande drago.

    Quello che ti sto dicendo è che hanno messo in moto una giostra assurda al solo fine di stimolare l’astrale a compiere sul piano fisico le sue promesse. In cambio l’elite fornirà all’astrale un bel pranzo globale.

  257. “una profezia viene ‘aiutata’ ad essere autorealizzata” ????

    ..ou contraire monsieur ‘le vèrt’…

    ‘Altri’ si sforzano di realizzarla…e se qualcuno lo fa all’interno della Chiesa (e lo fanno…), ne sarà reso conto, al momento debito.

    “Che niuno v’inganni in nessuna maniera; perché ciò non sarà, se prima non venga l’apostasia e si sia rivelato l’uomo del peccato, il figlio della perdizione, l’avversario che si innalza sopra tutto quello che è chiamato Dio o che è oggetto di venerazione appunto da sedersi egli nel tempio di Dio. Non ricordate che quando ero ancora presso a voi, ve le dicevo queste cose? Adesso sapete ciò che lo trattiene (katechon), in modo che egli si manifesterà solo al tempo opportuno.
    Già è in azione il mistero dell’iniquità; solamente v’è colui che lo trattiene fino a che sia tolto di mezzo (katechon). Allora l’iniquo si manifesterà, e il Signore Gesù lo distruggerà col fiato della sua bocca e lo annichilirà con lo splendore di sua venuta. La venuta di costui avrà luogo per opera di Satana, con ogni potenza e segni e prodigi bugiardi, e con tutti gli inganni di giustizia per quelli che periranno per non aver accolto l’amore della verità in maniera da salvarsi. E per questo manderà loro Iddio forza d’inganni sì che credano alla menzogna, onde siano condannati quelli che non hanno creduto alla verità e anzi si son compiaciuti dell’ingiustizia” (2 Tes. 2,1-12).

  258. Ho una domanda (non datemi del masochista) che forse per qualcuno sembrerà scontata, verrà da altri ignorata, ma spero che Pincoe Serpent possano darmi le loro differenti (suppongo lo siano) versioni (io sono per ascoltare sempre le 2 campane): i manoscritti di Qumran parlano i un “Uomo di Menzogna”, da molti identificato con Paolo. La vicenda vuole che Giacomo e Pietro non guardassero a Paolo con fiducia, e soprattutto che rigettassero l’idea paolina di insegnamento ai gentili, pensando invece che prima di diventare cristiani si dovesse accettare la legge mosaica (in breve si dovesse abbracciare prima l’ebraismo).
    Alla luce di questo come cambia (se cambia) la visione nella storia del cattolicesimo (inteso come “creatura” di Paolo)?

    Fu, Paolo, una sorta di agente segreto romano, alla luce della sua conversione? (Essendo ebreo, ma cittadino di Tarso, era anche cittadino romano, ed essendo un commerciante di famiglia doveva ai romani gran parte della sua ricchezza).

    E’ possibile che il cristianesimo rielaborato da Paolo sia un surrogato, un cristianesimo riveduto e corretto e che quindi Paolo eclissò volutamente il vero cristianesimo, oppure era Paolo nel giusto e Giacomo e Pietro si sbagliavano?

    Leggendo libri inerenti i manoscritti non riesco a dipanare questi miei dubbi.

    Q.

  259. Sulpicio Severo: “Nella persecuzione neroniana furono condannati a morte gli apostoli Paolo e Pietro: al primo fu reciso il capo con un colpo di spada, il secondo fu crocifisso”

    …non male come fine per un “una sorta di agente segreto romano”.

  260. Che senso può avere la frase “Unico risentimento della fraternità gesuita sta nella amicizia reciproca testimoniata dal concilio di Nicea”?

  261. esatto, serpent: dal che puoi capire che quella vedremo subito (speriamo non troppo) non sarà la vera apocalisse, ma una montatura. Io invece parlo di quella vera: e allora o hai ragione tu, e non ci sarà nessuna “vera” apocalisse, e le elite adoreranno indisturbate satana; o Cristo (sempre quello non esoterico) non ha mentito, verrà, e si spera che almeno a quel punto i soliti spiriti polemici abbiano il buon gusto di chiudere la bocca…

    come vedi ai nostri giorni è persino inutile discutere: la verità, a quanto pare, sta per essere svelata, né penso che tu con la tua “magia” potrai e vorrai opporti

    T.

  262. @ Q

    I manoscritti del Mar Morto sono stati scritti nel corso del I sec. a.C., perciò nessuna delle figure che ritrae è assimilabile a personaggi del cristianesimo (perché questo è appunto nato DOPO la redazione dei testi di Qumran).
    L’uomo di menzogna è qualcun altro oppure è un simbolo e allora Paolo potrebbe anche rientrarci, ma saremmo nel campo della fantareligione.

    Nel nuovo Testamento l’apostolo Paolo appare come un sapiente ed un pio, anche se è l’unico testimone del suo “incontro” con Gesù… Pietro sembra il più scemo degli apostoli, quello più irascibile ed è quello che rinnega anche Cristo.
    Di Giacomo sappiamo che invece era un apostolo Giusto e che organizzava il movimento a Gerusalemme.

    Che tipi fossero nella realtà è difficile da capire.

    Di sicuro possiamo affermare che l’autorità della chiesa apostolica di Roma (fondata da Pietro e Paolo) ha fatto un lungo viaggio poiché, tra tutte le comunità, era la più lontana (geograficamente) rispetto all’epicentro del cristianesimo per cui i membri della setta – tendenzialmente povera – si scelsero un centro piuttosto sbilanciato e scomodo da raggiungere, economicamente non fu una gran mossa… ed oltretutto era proprio nella bocca del nemico!

    Poi ci sarebbe da parlare della falsa donazione di Costantino e della dispersione degli ebrei da Israele che coincide esattamente con la partenza dei nuovi apostoli che formeranno le comunità cristiane in giro per il Mediterraneo (attorno all’anno 60).
    Insomma a me Paolo e la sua Chiesa non hanno mai convinto tanto.
    Poi non so cosa ne pensino gli altri.

    @ Serpent

    Mi pare che hai capito sì e no 1/10 di quello che ho scritto. Tutto il resto devi averlo perso nei passaggi tra un’egregora e l’altra… 🙂

    @ FBM

    “Per cui riporpongo la domanda: in che senso presunta ebraicità? Davvero non capisco.”

    Per me i principi dell’ebraismo (che non distinguo dal giudaismo) non hanno nulla a che vedere con i banchieri internazionali di discendenza ebraica. Per me questi non hanno mai letto il Talmud o qualunque altro tipo di letteratura ebraica. Probabilmente non hanno mai letto niente in generale!!!

    Le comunità di ebrei ortodossi oggi come o oggi sono i principali nemici del sionismo (di stampo israeliano, cioè quello dei banchieri) perciò “letteratura ebraica religiosa” e “ordine mondiale” sono due elementi da tenere ben distinti.
    Vedi:
    http://www.nkusa.org
    http://it.wikipedia.org/wiki/Neturei_Karta

  263. Pinco, tratti Sulpicio Severo come una fonte attendibile, ma è nato tre secoli dopo i presunti fatti.

    Sul fatto che Paolo fosse una sorta di agente segreto, io non lo affermo, ma molti testi inerenti Qumran lo lasciano intendere, io mi limito a chiedere cosa ne pensiate.

    Q.

  264. @novus

    i manoscritti non sono tutti risalenti lo stesso secolo, ma coprono più o meno 3 secoli, alcuni scritti risalgono al I secolo (d.C.) altri a III a.C.

    Q.

  265. Riguardo la questione tra T e Serpent sull’apocalisse.

    Il libro della Rivelazione, o Apocalisse di Giovanni, tratta di cose future, almeno dal punto di vista di Giovanni, come se le cose in genere fossero appunto predeterminate.
    Ma questo non scagionerebbe dalle colpe gli esecutori di simili cose?
    Ad esempio, Giuda tradì Gesù, così narra il testo evangelico. Ma Giuda tradì Gesù agendo secondo il proprio libero arbitrio, oppure fu inevitabile che Giuda tradisse? Era tutti già scritto, oppure poteva andare diversamente?
    Eppure in più occasioni Gesù fece intendere di conoscere il proprio destino.
    Ma se era tutto già scritto, che colpa può avere Giuda?

    Lo stesso discorso, io credo, è applicabile all’Apocalisse, e ad altre profezie: agiamo secondolibero arbitrio, o seguiamo, senza saperlo, un percorso già tracciato?

    Q.

  266. Boh, novus: avevi proposto una distinzione, in risposta alla mia, che avevo accettato: giudaismo = fattore religioso ed ebraismo = fattore etnico. Poi ora mi dici che tu non distingui tra le due cose. Ne deriverebbe quindi, e potrei anche essere d’accordo – intendiamoci – una coincidenza tra fattore religioso e fattore etnico per la quale non sarebbe possibile parlare di distinzioni (di ebreo laico/ateo, ad esempio). Resta il fatto, al di là di questo, che a me pare innegabile una certa identificazione tra gotha bancario internazionale e la loro origine etnica. Il che è, come minimo, una ben peculiare coincidenza.

    Conosco i Neturei Kartà. Solo che portare loro ad esempio dell’ebraismo ortodosso mi sembra come minimo fuorviante dal momento che costoro, ahimè, non hanno alcuna voce in capitolo, anche in realzione al loro scarso numero. Sarebbe forse stato più opportuno indicare i Lubavitcher/Chabad, immensamente più potenti, anche numericamente, dei primi o qualche Yeshivà gerosolimitana tipo Ateret Cohanim o “transnazionale” tipo Temple Mount Institute. Questi ortodossi, invece, sono amicissimi del sionismo.

    Cordiali saluti

    FBM

  267. scusate, ma in questo blog si discute per caso di religione e di questioni teologiche? va bene quando se ne parla un pò… ma non vi pare di essere fuori luogo?

  268. @ Q

    E’ vero che alcuni manoscritti che riportano passi dell’Antico Testamento sono della metà del I sec. d.C., ma quelli che parlano specificatamente della comunità qumraniana sono antecedenti. Solo uno, secondo quanto riportato da “i manoscritti del mar morto” di Mébarki – Puech (redattori ufficiali della commissione di studi internazionale), è databile agli inizi del I sec. d.C. ed è il Rotolo degli Inni.
    Tuttavia per parlare di Paolo dovrebbe risalire come minimo alla metà del secolo e non all’inizio.
    Anche se non posso avere la certezza matematica, secondo me i rotoli di Qumran non parlano di cristiani. Parlano però della “nuova allenza” e a questo riguardo, forse, qualche collegamento con ciò che poi è stato definito “cristianesimo” ci potrebbe anche stare, ma torniamo nel campo della fantareligione. 🙂

    @ FBM

    Sono d’accordo con te.
    E da tutto ciò deduco ancor di più che associare un qualunque tipo di letteratura religiosa al fenomeno dei banchieri internazionali di orgigine ebraica è una forzatura.
    Nei testi religiosi ci trovi di tutto e di più: a seconda della tua personale interpretazione puoi leggere la stessa parola in due significati opposti e quindi non è un elemento che possa avvalorare una tesi specifica rispetto ad un’altra, nell’ambito dell’attività “affaristica” ispirata dai simboli della tradizione religiosa.

  269. @ Q

    Dimenticavo comunque di riportare una cosa fondamentale.
    I manoscritti di Qumran sono stati la “gallina dalle uova d’oro” per i sionisti, che, grazie all’incredibile sincronicità di questa scoperta rispetto alla fondazione del loro Stato, hanno potuto dimostrare che il loro Israele rappresentava effettivamente la rinascita di qualcosa che si era perso con la dispersione degli ebrei nel 60.
    Perciò la commissione di studi che ha analizzato i manoscritti può essere stata fortemente controllata dagli emissari sionisti al fine di darne un’immagine di puro “ebraismo tornato alla luce”, facendo volutamente tralasciare agli studiosi le parti che avrebbero in qualche modo testimoniato un allontanamento degli esseni rispetto alla tradizione tout court dei giudei.

  270. @ Q

    “Ma Giuda tradì Gesù agendo secondo il proprio libero arbitrio, oppure fu inevitabile che Giuda tradisse?”

    eh questa è una di quelle questioni che nel medioevo facevano perdere il sonno ai teologi… diciamo che il pensiero medievale ha cercato di risolvere la contraddizione mediante il concetto di Provvidenza (che più che altro è un modo per dare un’illusione di comprensibilità a ciò che con buona pace dei teologi deve restare mistero). diciamo anche che x es. per uno storico di oggi era inevitabile che l’impero romano cadesse; e tuttavia ciascuno dei responsabili avrebbe potuto fino all’ultimo agire diversamente e cambiare il corso della storia. In sostanza ogni azione umana contiene qualcosa che va molto al di là della conspavolezza e della responsabilità di chi la compie (e non per niente l’uomo non può salvarsi da solo, ma ha bisogno di Cristo)

    T.

  271. ripeto: NON E’ UN BLOG RELIGIOSO O TEOLOGICO
    un conto è se si discute della chiesa o della religione in relazione alla massoneria…come già è stato fatto
    in quel caso sì che le discussioni sono pertinenti e costruttive
    non che queste non lo siano, ma non lo sono in merito all’argomento del blog

  272. @T

    mi stai dicendo che con la Provvidenza i teologi hanno cercato un compromesso, ossia la storia a grandi linee è predestinata, ma le singole vicende umane, all’interno di questa macro-predestinazione, sono casuali (non soggette a predestinazione)?

    Sarebbe quindi, faccio un paragone azzardato, come per la fisica: la fisica classica rischia spesso di cadere nel determinismo, mentre la fisica delle alte energie (delle particelle) affermerebbe piuttosto il contrario, ad esempio con il principio di indeterminazione.

    @novus
    Mi risulta che inizialmente a guidare la commissione internazionale che lavorava sui manoscritti la Cheisa inviò un domenicano, padre Roland Guérin de Vaux, direttore della Scuola Biblica presso Gerusalemme, questo fino al 1971, anno della sua morte. Questa commissione internazionale era compiosta per lo più da cattolici: monsignor Patrick Skahan, padre Joseph Milik, padre Maurice Baillet eccetera. Dubito si trattasse di persone “fortemente controllate dagli emissari sionisti”, anche se non si può mai dire.

    Q.

  273. @ Q

    sto dicendo che il pensiero umano non può risolvere questi problemi (e l’esempio che hai fatto ne è proprio la dimostrazione: l’alternativa determinismo-indeterminismo non risolve nulla, non conduce ad una “teoria unificata”; se poi hai presente la fisica quantistica, essa è costretta addirittura a prescindere dall’esistenza della realtà: v. il gatto di Schrodinger). Per il Cristianesimo la storia è mistero che verrà svelato solo nell’ultimo giorno; solo che i teologi, non potendo lasciare i misteri com’erano, hanno voluto dare un nome a tutto e con quello di “Provvidenza” hanno creduto di fare chissà che scoperta. Concetti come questi non sono risposte, ma sono più che altro stimoli al pensiero. quando si vuol farne una dottrina si corrono dei rischi…

    @ anonimo delle 11:45
    non so se hai notato, ma la ragione ultima di tutti i misteri di cui si parla nel blog pare essere sempre di natura religiosa. E’ naturale allora che chi voglia capirne di più è qui che deve indagare

  274. Q: ..testi “inerenti” Qumran..

    “agiamo secondolibero arbitrio, o seguiamo, senza saperlo, un percorso già tracciato?”

    la risposta è ‘prescienza’.

    “Nei testi religiosi ci trovi di tutto e di più”: mah, non mi sembra che nel Nuovo Testamento vi si trovi lo stesso abisso che puoi trovare nel Talmud, e neppure nei testi Vedici.

  275. “non so se hai notato, ma la ragione ultima di tutti i misteri di cui si parla nel blog pare essere sempre di natura religiosa.”

    ma che stai dicendo???

  276. forse non ho capito nulla, ma le analisi di P. Franceschetti non finiscono sempre con RR, RC, massoni e sette di tutti i tipi? e questi non sono tutti culti religiosi? del resto i post di SoF dovrebbero aver chiarito la cosa

    T.

  277. @ Q

    Ho letto la storia sul libro che ti dicevo.
    La prima equipe internazionale degli anni ’50 era diretta da padre de Vaux che era domenicano e chiamò soprattutto eruditi cattolici a studiare i frammenti, anche se qualche dipendente da istituti filo-ebrei c’era (come F.M. Cross).
    Comunque i manoscritti venivano e tuttora vengono conservati al museo archeologico palestinese, di proprietà dei Rockefeller (oggi si chiama infatti Museo Rockefeller).
    Invece la seconda equipe internazionale, visto che la prima non era riuscita a pubblicare granché (in pieno vatican style), ha lavorato tra gli anni ’70 e ’90 ed era composta anche da studiosi propriamente ebrei.

    Amos Oz, nel suo romanzo autobiografixo “storia di amore e di tenebra”, parla dell’incontro che ebbe con Ben Gurion, allora primo ministro del neonato Stato d’Israele. Oz ricorda che in quel periodo Ben Gurion era completamente preso dalla scoperta dei rotoli del Mar Morto, i quali potevano scuotere molte sensibilità filo-ebraiche rispetto a ciò che Israele voleva conquistare.
    Se pensiamo che la propaganda è stata la principale arma utilizzata dai sionisti per compiere il loro disegno sulla Palestina, penso che non si siano lasciati scappare un boccone così appetitoso come la propaganda che un episodio fortuito come Qumran poteva favorevolmente recare alla loro causa.
    In qualche modo ci hanno messo le mani. Non so ancora come, ma i Rockefeller di sicuro lo sanno…

    @ Pinco Ramone

    Gli abissi dipendono dalla sensibilità di ognuno. Il grado di conoscenza sapienzale deriva dal lavoro di comprensione che ogni lettore fa in cuor suo, e non mi sento di stilare una classifica di testi religiosi più o meno abominevoli.
    E’ giusto che qualunque materiale Antico venga ricordato, ovviamente tutto deve essere vagliato rispetto alla contemporaneità.

  278. Gli abissi dipendono dalla sensibilità di ognuno????

    E’ questo il ‘relativismo’ che ci rende ciechi. Andate a ripescare le citazioni gentilmente forniteci da srpnt o sul link che avevo postato sul ‘Talmud Smascherato’.

    Sulla prima parte del commento concordo.

  279. @T.

    “forse non ho capito nulla, ma le analisi di P. Franceschetti non finiscono sempre con RR, RC, massoni e sette di tutti i tipi?”

    appunto, T.
    RR, RC, massoni e sette.
    forse ti sfugge che le dispute teologiche che state facendo c’entrano poco o nulla.
    certo, sono interessanti, non dico di no. ma si allontanano sempre di più dal discorso massoneria

  280. Ma che c’è di così brutto nel relativismo? Ovvio, il portarlo alle estreme conseguenze.

    Ma il pensiero unico, assoluto, non è forse più infimo?

    Perché dovrei bermi le verità “assolute” altrui, Specie quando non mi persuadono punto?

    Ovviamente non è che il relativismo sdogani ogni cosa, non tutto è lecito, e chi associa questo libertinismo al relativismo lo fa per ignoranza o per malafede.

    Ad ogni modo verrà fuori che il relativismo è roba massonica, già lo so… eppure davvero non riesco a capire con quale arroganza si possa arrivare a contrastare il relativismo, solo con l’arroganza di chi crede di aver ragione a scapito di tutti gli altri che hanno torto, consiglio di scendere dal piedistallo.

    Q.

  281. “Ma che c’è di così brutto nel relativismo? Ovvio, il portarlo alle estreme conseguenze”

    Siccome siamo portati a seguire ‘virtute e conoscenza’ riconosceremo nel nostro intimo chee la Verità, se esiste, è Una. Il che ci porterà non a considerare ogni ‘verità’ equivalente,ma, di volta in volta, consci del limite umano, a cercare, ad ogni bivio, ciò che più appartiene al Principio di Verità ( e di non contraddizione).

    Dunque, per la legge del ‘piano inclinato’ non esistono le ‘estreme conseguenze’ ma una serie di piccoli movimenti continui scaturiti da un unico movente.

  282. “Siccome siamo portati a seguire ‘virtute e conoscenza’ riconosceremo nel nostro intimo che la Verità, se esiste, è Una”

    Ecco Pinco, per tua informazione, la posizione relativista non nega quello che tu hai affermato, dice semmai che la verità se esiste è una, per definizione, ma questa verità non è conoscibile se non parzialmente. Quindi quanto da te affermato suona bene alle orecchie di un relativista.

    Q.

  283. Pinco, non hai ben chiaro cosa sia il relativismo, ma t’invito ad addentrarti per conoscere cosa significhi. L’agnosticismo consiste in una condizione di concetto, non si conosce una tal cosa e si sospende il giudizio su di essa.
    Il relativismo (di cui l’agnosticismo potrebbe, ma nemmeno sempre, essere un caso particolare) funziona esattamente come hai affermato tu, ossia la verità, qualora esista, è per forza unica, ma poiché nessuno la conosce in senso assoluto, ognuno ha la sua verità, ovvero una visione parziale della verità che non è certo la verità assoluta, ma appunto relativa.
    Tu conosci l’essere in quanto tale, conosci il noumeno, la natura oggettiva delle cose? Tu, Pinco, detieni il Sapere, la Verità assoluta? Ne dubito.
    Non per questo devi essere agnostico, puoi sempre legarti a quello che ritieni vero, ma che può non esser vero per gli altri.

    Mentre la Verità assoluta, se si manifestasse, sarebbe inevitabilmente abbracciata da tutti, metterebbe fine ad ogni problematica e ad ogni ricerca, appunto perché assoluta.
    Io quindi non nego che questa verità esista, nego che qualcuno la conosca.

    Q.

  284. guarda, per una volta cito wikipedia:
    “L’agnosticismo (dal greco a-gnothein let. non sapere) è una posizione concettuale in cui si sospende il giudizio rispetto a un problema poiché non se ne ha (o non se ne può avere) sufficiente conoscenza.
    L’agnostico afferma cioè di non sapere la risposta, oppure afferma che non è umanamente conoscibile una risposta, e che per questo non può esprimersi in modo certo sul problema esposto. Questa posizione è solitamente assunta rispetto al problema della conoscenza di Dio, ma può anche riguardare l’etica, la politica o la società”, esattamente quello che dici tu.

    ascolta… avevo scritto un commento, che poi ho cancellato, per non fare polemiche sterili e ad personam. Ma mi tocca recuperarne il senso: tu sei probabilmete sottoposto a sbalzi di umore, che ti portano, di volta in volta, ad essere tollerante/irenista quando sei in pace, polemico ed iroso, quando qualcosa ti disturba. Ti si ‘alzano le Arie’ (nota il nmaiuscolo). qusti atteggiamenti rendono vana ogni ‘ricerca’ risolvendosi in un ‘vano agitarsi’.

    Pace

  285. Pinco, wikipedia concorda con la definizione di agnosticismo che dà il mio vocabolario, e che mi davano i professori dell’università statale. Ti ringrazio di avermelo reso noto, il punto era il relativismo, il fatto che io, secondo te, confondessi questo con l’agnosticismo.

    Io non credo di avere sbalzi di umore particolari, ovviamente tutti noi ne siamo soggetti, l’uomore dipende molto anche da quel che ci accade intorno, non trovi?

    Non mi pare nemmeno di essere tollerante ad intermittenza, non so se tu ci trovi dell’ira in alcune mie risposte, sta di fatto che a me non risulta, sembrerebbe invece (ma uso il condizionale poiché non ti conosco personalmente, e io almeno non mi azzardo a dar giudizi) che tu mal digerisca di esser contraddetto, e che alla lunga sfoci in attacchi personali, financo a provar (affermazione tua) “rabbia”. Io non mi arrabbio poiché so, o credo almeno di sapere, che per ogni testa ci sono altrettante idee, che bisogna tollerarle, ma ciò non toglie che alla bisogna non si debba con fermezza scomporle e criticarle nel merito, o almeno laddove non ci convincono.
    Tu invece sembri avere una idea dogmatica che guai a chi te la tocca… è proprio ciò che io non sono, dogmatico.

    Q.

  286. “sembrerebbe invece (ma uso il condizionale poiché non ti conosco personalmente, e io almeno non mi azzardo a dar giudizi) che tu mal digerisca di esser contraddetto”

    bravo Q!!!
    hai fatto centro!

  287. Sono dogmatico nel relativismo?
    Capisco, bello. E’ un discorso antico, dico davvero. Il relativismo, che nega la conoscenza della verità assoluta, se preso esso stesso come verità assoluta diviene dogmatico, e quindi implicitamente si nega poiché assurge a verità assoluta.
    Gli stoici (dogmatici risaputi) rinfacciavano agli scettici il fatto che loro dubitassero sì di tutto, ma non del loro stesso dubitare. Gli scettici “puri” invece dubitavano, e io dissi di averlo fatto spesso, del loro stesso dubitare, ovvero lo scetticismo stesso, lungi dall’essere un dogma, è suscettibili di esser messo in discussione.

    Onde evitare questa situazione di stallo, lo scettico Carneade (chi era costui), grande oratore, propose il principio di “ragionevolezza” (eulogia) e quindi non riesco a dire cosa sia vero in termini assoluti, ma posso dire cosa mi pare plausibile a seconda delle circostanze (pitanon), cioé cosa mi persuade e cosa no.

    Quindi lo scetticismo (e se vuoi anche il relativismo) diventano, con Carneade, atteggiamenti più che scuole di pensiero o dottrine.

    Q.

  288. Beh, ma scusate un attimo, ma non credete che e posizioni relativiste (sia quelle “moderate” che quelle “pure e dure”) abbiano in sé il germe della loro pericolosità?

    Intendete queste come domande, dato che sto pure io cercando di capire.

    Una società “relativsta” (i.e. la nostra ed in generale tutte quelle democratiche moderne) è in sè stessa debole. E’ influenzabile per definizione. Non avendo alcunchè di assoluto come principio, ciò che è giusto oggi potrebbe essere sbagliato domani. E la “percezione” di giusto e sbagliato è quindi ondivaga e soggetta alle influenze esterne che, guarda un po’, sono governate dagli “oggetti” di questo blog.

    E questa percezione falsata dagli stimoli esterni su giusto e sbagliato è, per esempio, esempificabile col ribrezzo da cui molta gente è colta a sentir parlare di cibi geneticamente modificati. La cosa sorprendente, invece (provate a chiedere in giro, vedrete che è così) è che buona parte di coloro i quali rifuterebbero di mangiare, che so, un pomodoro antigelo (cioè con dentro dei geni di pesci artici) sono invece favorevolissimi alle pratiche in campo genetico sugli embrioni, di qualunque tipo queste pratiche siano. In pratica: guai al pomodoro modificato ma si al bimbo modificato. Il che è come minimo patentemente contraddittorio, a mio modesto avviso.

    Cordiali saluti

    FBM

  289. @FBM

    dici una cosa giusta, il relativismo in ambito etico morale è assai dibattuto. certo noi viviamo in un epoca liberale, per cui il singolo è libero di agire come meglio crede, seguendo una morale secondo buon senso (si spera), e un’etica alla quale lo stato dovrebbe fare da custode.
    Purtroppo la vita, mi pare di aver capito da questo pezzetto di vita fin qui percorso, non è lineare, presenta sorprese, non è come la matematica, nella vita l’applicazione di un metodo non fornisce sempre il medesimo risultato.

    Che fare, quindi? Io mi sento di rigettare l’assolutismoi, ovvero di dire che poiché il relativismo presenta dei problemi, la soluzione sia l’assolutismo, ovvero prendere un ordine etico, magari nemmeno condiviso, imporlo e chi si è visto si è visto.

    Ci sarà pure una via intermedia, ossia un modo di gestire i rapporti tra le persone (e quindi l’ambito etico e morale) senza che la livella venga spostata sempre più in basso, almeno dovremmo augurarci che ci sia. Io credo che il principio della ragiuonevolezza sia un buon inizio, non ancora un approdo, ma meglio di niente, ti pare?
    Ragionevolezza, ovvero non pretendere di conoscere il bene assoluto, non essere manichei (o il bene assoluto o niente), ma cercare la via che più ci convince, che più ci pare avvicinarsi a quell’assoluto che non riusciamo a cogliere, e la capacità di ammettere, qualora si sia sbagliata la via, di dover fare qualche passo indietro e cambiar strada.
    Credo quindi che molti problemi dipendano più dall’orgoglio, dall’amor proprio (diciamolo, dall’egoismo) che non dalle posizioni relativiste.

    Ad ogni modo è un tema ancora aperto, noi non lo risolveremo su un blog, ma credo che discuterne sia buona cosa, e vale l’opinione di chiunque, anche quelle opinioni che paiono bislacche (come magari a qualcuno appaiono le mie) possono far riflettere e portare il germe del miglioramento.

    Q.

  290. grazie FBM, l’ultimo che fai è un perfetto esempio di mentalità ‘partigiane’, fatte per ‘verità ricevute’ che prescindono ormai da ogni volontà di ricerca della Verità, o quantomeno di coerenza col principio di non contraddizione. Questo è il portato della rivoluzione in corso negli ultimi secoli.

    Quanto ai ‘duri e puri’, non mi ascrivo fra questi. A un certo ‘rigore’ verso l’errore mi sforzo (nella vita reale) di avere una grande ‘comprensione verso l’errante…

  291. “la via che più ci convince” è quella che più convince il nostro ego, nello stato in cui si troava. Ciò potrebbe celare un ‘adeguamento’ al male 8comunque lo si intenda).

    L’alternativa al relativismo non è l’assolutismo, ma il ritorno al “Reale”.

  292. a questo punto un orientale, come sono io, ti chiederebbe: “già, ma che cos’è il reale?”
    mi sa che qui nessuno di voi è riuscito a capire quello che voleva dire 水

  293. inoltre, se la pensi così, non dovresti neanche credere in un’entità trascendente perché non è “reale” nell’accezione che gli hai dato tu
    non so se ti sei accorto che hai appena dato ragione a Q 😉

  294. cha pazienza, mettiamola così, la necessità è quella di unificare il Reale ed il reale. Qui invece si va da chi nega l’uno a chi nega l’altro.

    ora lascio lo studio, vado a vivere, voi, anonimi, continuate a cercare la verità sui best sellers o su un monitor.

    a presto.

    p.s.come al solito grazie ai ‘padroni di casa’.

  295. un pò permaloso eh?
    guarda che io non cerco affatto la verità su un best seller o su monitor! non so da dove tu possa aver tratto questo.
    semmai ho invitato tutti, come fece anche 水, a cercarla dentro sè stessi, e specificamente in una cosa che si chiama PENSIERO. è tutto lì, anche se qui in occidente non ve lo insegnano.
    poi pinco ti devo dire una cosa sconvolgente…la realtà non è solo quella del tir che dicevi prima. la realtà è fatta di infinite realtà contemporanee che si rincorrono e si sovrappongono continuamente. la realtà, sostanzialmente, è il pensiero.
    detto questo, io non diceva affatto che qui in un blog si trova la Verità.
    anzi, semmai sono d’accordo con l’anonimo che stamattina disse di smetterla con queste dispute teologiche fini a sè stesse sui rotoli di qumran e affini, dato che non c’entrano nulla con il vero argomento del blog e vi si allontanano troppo.
    buona ricerca a quelli che, come Q, sono ancora alla ricerca e non credono di essere arrivati come qualcun altro

  296. @ Pinco Ramone

    “ora lascio lo studio, vado a vivere, voi, anonimi, continuate a cercare la verità sui best sellers o su un monitor”.

    Sbaglio o chi ha scritto qui per tutto il pomeriggio sei stato tu??
    Mah…

  297. “la via che più ci convince è quella che più convince il nostro ego, nello stato in cui si trova. Ciò potrebbe celare un ‘adeguamento’ al male”

    Scusa Pinco, tu sei cattolico perché il cattolicesimo è ciò che più di ogni altra religione ti convince, o mi sbaglio? Voglio dire, sei persuaso del fatto che sia la giusta via, giusto?

    Q.

  298. Sbagli!
    Ero persuaso di tutt’altro, quando una leggera ‘brezza’ un sussurro si è fatto spazio nella mia anima. Ho letto i Vangeli. Ho deciso, in via ‘sperimentale’ di accettare l’invito di Dio attraverso il ‘chiedete e vi sarà dato’. Tutto è cambiato.

  299. Insomma, se ti dà fastidio rispondere sei libero di non farlo, la domanda mi pareva chiara, cioé se tu fossi o meno persuaso dal contenuto dei vangeli. Ma non fa nulla se non ne vuoi parlare.

    Q.

  300. Q, lo vedi che ho ragione ?
    hai un caratteraccio !!!

    ti ho risposto davvero, con il “cuore”, ti ho raccontato cose ‘intime’ e tu che fai…t’incazzi???!!

    …ma tu credi che si possa trasmettere una cosa così grande su due commenti di un blog?

    vuoi scrivermi in privato? fallo!
    Come sai non sono qui a fare ‘proselitismo’.

  301. Comunque si! sono ‘persuaso’, se vuoi dire così, dal contenuto dei Vangeli e che rappresentino una straordinaria (non dico l’unica per le ragioni di cui sopra) Via di Salvezza.

    ..per altro, al di là di posizioni tardo ottocentesche, riprese in seguito dalla frange massoniche e anticristiane, non c’è più uno storico serio e non partigiano che possa mettere in dubbio che i Vangeli sinottici siano la testimonianza più attendibile del Cristo vivente.

  302. Per carità, non mi sono “incazzato”, ce ne vuole, io sono anzi abbastanza calmo e sereno, solo che tu dicevi: “la via che più ci convince è quella che più convince il nostro ego”, mi chiedevo se valesse per tutti (anche per te), o per tutti tranne che per te.

    Q.

  303. Io capisco quel che leggo, ma tu ricordi quel che scrivi?

    “la via che più ci convince è quella che più convince il nostro ego, nello stato in cui si trova. Ciò potrebbe celare un ‘adeguamento’ al male”

    Q.

  304. Ti avevo invitato a scrivermi in privato, perchè non trovo giusto usare un posto non ‘mio’ per questi discorsi. In ogni modo io ti ho raccontato come è andata…
    Inoltre, difficilmente il Cristianesimo gratifica l'”ego”
    (“non più io che vivo ma Cristo vive in me” Gal, 2, 20).
    Ma tu non puoi capirlo, sei ‘impermeabile’ a qualsiasi tematica o esperienza davvero ‘spirituale’…una specie di ‘ottundimento’ ti blocca, e me ne dispiace.

  305. Ah beh, certo, se lo dici tu che mi conosci così bene, del resto sei tu che decidi (a seconda che ti diano ragione o meno) chi è o meno permeabile spiritualmente, che cosa è e che cosa non è spirituale.

    Comunque si parlava di esser conviti (o persuasi) più che di gratificare l’ego. Ma in fondo che importa!

    Q.

  306. Vorrei che ti rendessi conto che trascini tutta la discussione nel ridicolo. Usi il blog con dinamiche da chat, Ti ho invitato più volte, se vuoi, a continuare in privato. Mi fai una domanda, ti rispondo, non ti piace la risposta e continui all’infinito. punto. cosa c’entra il dare “ragione o meno” lo sai solo tu.

    La cosa che mi fa più rabbia e che ti rispondo!!!

  307. Buon giornoa tutti; intervengo per la prima volta. Non ho la capacità di commentare quello che fino ad adesso ho letto in queste pagine…sono abbastanza sconvolto.
    Mi piace segnalare alcune circostanze.A proposito della morte di Caracciolo (Espresso-Repubblica) vorrei ricordare che l’articolo apparso su Repubblica di descrizione del funerale intitolava : “Rose bianche e bandiera partigiana per l’addio a Carlo Caracciolo” http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2008/12/18/rose-bianche-bandiera-partigiana-per-addio.html
    Un titolo davvero strano.
    Ed il Corriere della Sera ” Rose e abbracci, l’addio a Caracciolo” http://archiviostorico.corriere.it/2008/dicembre/18/Rose_abbracci_addio
    _Caracciolo_co_9_081218013.shtml
    Anche questo uno strano titolo.
    E Giuseppe Ciarrapico si presento’al funerale con due rose rosse. http://sanbenedettoinpiscinula.blogspot.com/2008/12/camera-ardente-di-carlo-caracciolo.html

    Marco

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here