ORIONE Magazine – nuova rivista on line

18

E’ uscita ORIONE Magazine, la nuova rivista on line diretta da Carpeoro.

All’interno articoli di Paolo Franceschetti e Stefania Nicoletti.

Il primo numero è scaricabile gratuitamente qui:

http://www.fcoiaa.com/index.php/iscriviti/product/8-orione-magazine-n-1

18 Commenti

  1. faccio una segnalazione (scrivo qui perchè non so dove altro scrivere): il sito fcoiaa(punto)com, editore della rivista, ha un bug di sicurezza. Al momento dell'iscrizione viene inviata una mail di attivazione il cui mittente è un indirizzo email personale del sig. Emiliano Tosi con dominio simposio(punto)it. Questo comportamento mi ha fatto insospettire e ho eseguito una ricerca scoprendo ce tal indirizzo email risulta craccato su un sito di email con password in chiaro "(https://dazzlepod(punto)com/yp/?page=1585)"
    Pertanto non acquisterò la rivista perchè non posso fornire i dati di pagamento a un sito web con questi buchi di sicurezza paurosi.

  2. Sarebbe bello poter leggere nella suddetta rivista, gli sviluppi della questione "caso amicizia" passata un pò sotto traccia dopo la pubblicazione del libro "contattismi di massa" e che avrebbe dovuto portare alla pubblicazione in sequenza di altri due libri che se non vado errato non sono stati più pubblicati

  3. Bellissima rivista e vorrei abbonarmi. Ma non ho ne carta di credito ne paypal. Dal sito non pare possibile effettuare abbonamento se non con suddetti metodi. per cui dato che non ho intenzione di munirmi di carat di credito o paypal sarò costreto a rinunciare. La rivista si trova anche in edicola? direi di no dato che si parla di rivista on line.

  4. Paolo, mi sembra di aver letto che a detta di Malanga, il Sig. Pinotti è massone, ed il CUN è controllato dai Servizi e dai militari: cosa ne pensi? Grazie

  5. Buongiorno, sono Afredo Benni, l' editore di Orione Magazine. Rispondo al sig. Anonimo: il Sig. Emiliano Tosi è il nostro Admin e direttore tecnico del sito http://www.fcoiaa.com . Ricevere una mail da lui (in automatico) vuol dire che la procedura di iscrizione è stata completata con successo.
    Come dal Tosi stesso specificato probabilmente allo stesso signore che ci ha scritto privatamente, non c'è nessun BUG di sicurezza. Anche perché la transazione economica viene girata su Paypal che è su piattaforma diversa. Questa è la risposta pubblica del sig. Tosi a queste illazioni:

    "Sicuramente qualcuno può essersi iscritto con la mia email nel sito YouPorn, potrei farlo anche io ora con la Mail del sig. XXXXX (omissis), questo non vuol dire che quel qualcuno abbia accesso alla mia email ma solamente che potrebbe accedere a youporn come se fosse me.

    Non andando a leggere le email dal sito di youporn (quindi non inserendo lì nessuna password) direi che si può stare abbastanza tranquilli.

    Infatti sei io adesso iscrivessi la mail del sig. XXXXX (omissis) su un qualsiasi sito, senza che lui lo sappia, egli riceverebbe una mail di avviso e eventualmente di conferma della registrazione.

    Semplicemente quando mi sono accorto della iscrizione della mia mail indebitamente su youporn ho richiesto che venisse eliminata ma probabilmente è stata "venduta" lo stesso.

    Per "Grattarci" la password di accesso alla mail dovrebbero grattarla direttamente dal mail server di google dove noi teniamo il dominio di posta elettronica, sono confidente che Google abbia adeguati sistemi di tutela per evitare questo spiacevole caso.

    In più le password sul sito fcoiaa non sono in chiaro … quindi inutilizzabili.

    Cordialmente
    Emiliano Tosi"

    In più come già detto la transazione economica avviene su Paypal. Potete quindi iscrivervi tranquillamente.

    Cordialmente
    Alfredo Benni

  6. Il Sig. Malanga può dire quello che vuole. Poi dovrebbe anche DIMOSTRARE con i FATTI e non solo a PAROLE le cose. Pure io sono stato definito da Malcor: Velina (di Pinotti), massone (e non lo sono), ministro della propaganda (perché smontavo affermazione dopo affermazione e con i fatti le sue dicerie), perfino colonnello della NATO. Nonché poi addotto ed adduttore. E questo è il massimo (tenetevi) colluso con gli alieni… Dopo tutto questo, credo che le affermazioni di questa persona lascino il tempo che trovano. Ci voelete credere ? Affari vostri… 😀

  7. Bellissima rivista. Già letta tutta. Grazie a Carpeoro e Pinotti che combattono questa battaglia per la diffusione della conoscenza. Mi sono già abbonato e non mi perderò nemmeno uno dei prossimi numeri. Per la cronaca: la procedura di iscrizione è facile e sicura su paypal

  8. Sig. Benni, cosa si sa in più sui W56?
    Ogni volta escono libri che non fanno mai il punto della situazione, come quello dell'RS33,sulla cui veridicità il CISU ha posto forti dubbi a differenza di quelli di Malanga che almeno chiudono sempre il cerchio
    Mi sembra di ricordare che dalle ricerche di Malanga, è emerso che sul sistema di Alnitak ci vive l'alieno che gli egizi dipingevano con la testa di Falco (Horus)
    Secondo me Malanga con le sue ricerche scotta parecchio perchè dimostra come l'uomo debba salvarsi da se invece di fare come i bambini piccoli che attendono aiutini da eventuali fratelloni superiori, che se vai a stringere sono tutto il contrario.

  9. Ma guardi, sul caso RS33 il CISU non può aver fatto nessun commento in quanto non ha avuto i documenti originali che invece abbiamo avuto noi. Per altro questi documenti sono stati periziati con perito del tribunale che ha periziato inchiostro e carta provando che risalgono agli anni 30. Quindi i documenti sono autentici. In più Alfredo Lissoni trovò copia dei telegrammi negli archivi di stato.
    Quanto ad Amicizia il fenomeno è stato reale e ha coinvolto molte più persone di quanto si pensi e si dica. Noi sappiamo chi sono ma non abbiamo alcuna intenzione di violare la privacy di queste persone. Se lo vorranno si faranno avanti loro. Di sicuro non è la bufala che si vuol far credere.
    Su Malanga, ahimé, sto ancora aspettando che cada il meteorite nel mar Mediterraneo. Conosco molta gente che si è rovinata in quanto Malanga soleva dire: fate i mutui che tanto il sistema crollerà e voi non li pagherete. Bene, il sistema non è crollato e la gente ha fatto il mutuo senza avere i soldi e si è rovinata. Di esempi così gliene potrei citare a decine. Io ho parlato con decine di addotti di Malanga e so come vivevano e cosa hanno passato. In particolare ho aiutato diverse persone ad "uscire dal tunnel" di paura in cui erano piombate dopo le ipnosi con Malanga. Capisco le lei sia prevenuto nei confronti del CUN e quindi non ascolterà quanto sto dicendo, ma si informi. Parli con le persone. Senta i dissidenti ex Stragate che una volta avrebbero dato la vita per Malanga e che poi sono stati scaricati con un bel calcio nelle palle. Si informi…

  10. Non è questione di essere prevenuti dal momento che ho letto anche materiale proveniente dal CUN, e siccome è bene leggere più fonti e sentire più campane mi sono letto anche il punto di vista opposto
    http://ceifan.org/ufomussolini.htm
    E' normale che ognuno tiri acqua al proprio mulino, ma siccome "scripta manent" chi ne fa le spese è quell'enorme calderone che si chiama società, la quale acquistando il materiale tanto malanghiano quanto CUNiano si fissa delle idee in testa non sempre corrispondenti alla piena realtà dei fenomeni.
    Fin'ora il fenomeno ufo tranne quei pochi che hanno avuto esperienze dirette reali rimane, ai più, una fascinosa ipotesi, non perchè non esiste, ma per la mancanza di dati veri, matematici, concreti, che non dubito ci siano in qualche cassetto, ma mancano invece in molta letteratura, soprattutto a sfondo complottistico, odierna.

  11. orione…
    da quando ti hanno detto che non sei + nel mirino e ti sei piegato non fai altro che dire mezze verità e a diffondere teosofia spacciata per buddismo e new age. vergognati. mi hai deluso anche tu. sei peggio di malanga.

  12. Molte tesi prima di essere sostenute e verificate, devono anche apportare le critiche, da parte degli autori.
    Trovo tutti questi argomenti fumosi e inconsistenti.
    Solo per creduloni forse.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here