Forme d’Onda – puntata 2. Sensitività e spiritualità: con Daniela Ghizzi

3

In questa puntata è nostra ospite la chiaroveggente e ricercatrice spirituale Daniela Ghizzi. Dopo un’introduzione di Paolo Franceschetti, ci addentriamo con lei in varie tematiche attinenti al mondo della spiritualità: la ricerca interiore, il risveglio delle coscienze, le capacità extrasensoriali, la sensitività e le energie, e le sue risposte alle tante domande degli ascoltatori in diretta.

http://www.spreaker.com/user/formedondaradio/forme-donda-2-puntata-20-10-2016

3 Commenti

  1. Ma Paolo, non li scrivi più quei bei articoli di una volta? Perchè?
    Ogni volta che apro il tuo blog c'è una sequela di trasmissioni radio … interessanti si ma la parola scritta, lo sai, manent!
    Spero di leggerti presto, Ciao

  2. ma per Esempio gli Schiavi [che è il Dramma della nostra Umanità, da sempre, in ogni Modo lo Schiavismo venga praticato: grossolano, sottile, a Livello privato, pubblico, fra esseri simili o diversi], che Colpa hanno, intendo in Modo massiccio, se ci sono Persone o Esseri che li sottomettono ed essendo loro in Posizione di Dipendenza o Vulnerabilità, possono solo sopportare, e se tentanto di emanciparsi dalla Schiavitù, vengono schiacciate [questo il prepotente Potere temporale così come lo hanno già descritto gli Antichi, con i Nomi di Mara e Maya per Esempio];

    considerato l'Esempio dominante in questa Epoca, come può uno in un Campo di Concentramento dire ''tutto sta a me'', quando una Forza evidentemente soverchiante ne impedisce, fondamentalmente, la Crescita e l'Evoluzione o la Fioritura, come l'Asfalto, artificiale, impedisce al Fiore di farlo,

    e si sa che il Sadismo inflitto non può che attirare il suo Contrario e Complementare, il Masochismo, e il Disequilibrio si perpetua.

    Paolo Franceschetti stesso come detto nell'Intervista è stato afflitto da Energie negative, [mentre da parte mia debbo ammettere che avendolo interpellato su Problematiche sollevate tramite i suoi propri Scritti, sono stata da lui negativamente trattata, quindi qui c'è Disequilibrio e/o Inequanimità: si augura al prossimo il Contrario di ciò che si augura a sè, così tradendo l'Insegnamento principale di ogni Religione originale, Via spirituale, da sempre svelato].

    Daniela Ghizzi invece, aldilà delle Parole, quale Metro morale [di Costume culturale, etnico, politico, eccetera, relativo, personale] e meglio, etico [l'Etica è universale, equanime, impersonale] applica nella [sua] Vita quotidiana, così da rappresentare quell'Esempio bello che è supposto ella rappresenti, [così da ascoltarla attivamente e poter far Tesoro del, per Esempio, suo Intervento radiofonico presente?];

    sulla Legge d'Attrazione mi permetto di ricordare di diffidare perchè oggigiorno viene perloppiù utilizzata come l'userebbe colui/colei che davanti ad una Coperta su un Letto con più Persone, se la tira tutta dalla sua parte lasciando gli altri spogli: Cosa, Chi attrarre [ricordando il Concetto di Libertà buddhista, per cui essa è Assenza di Bramosìa e meglio, assenza di …Attaccamento e/o di Repulsione].

    Legge di Equanimità: ecco quella che andrebbe diffusa attraverso i Media, rivoluzionando o …reazionando l'Epoca di Piombo in cui viviamo attualmente, rendendola l'Epoca d'Oro di cui ognuno/ognuna ed ogni Essere senziente possa beneficiare …equanimamente, quale ugualmente importante Particola della Luce, che è Dio, quale ognuno/ognuna ed ogni Essere senziente [vivente: quindi vero, perciò buono e conseguentemente da dirsi bello] è.

    Felicità interiore-esteriore ovunque-sempre e Pensieri veridici, Sentimenti buoni e belle Opere [divini] da offrire-ricevere.

    IndoEuropean

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here