Forme d’Onda – puntata 11. Gerusalemme: guerra permanente nella città santa

1
606

Dopo le dichiarazioni del presidente USA Trump sul riconoscimento di Gerusalemme come capitale dello Stato di Israele, si stanno verificando forti scontri e tensioni internazionali. Ne parliamo in questa puntata, cercando di capire quali sono le radici geopolitiche e spirituali di questa guerra continua nella Città Santa per eccellenza. Trattiamo poi anche altri argomenti italiani e internazionali: le dichiarazioni di Papa Francesco durante il viaggio in Myanmar e Bangladesh, e la morte di Totò Riina.

Ascolta “Forme d’ Onda-11^ puntata-14-12-2017” su Spreaker.

Buon ascolto!

1 commento

  1. Mi permetto di spiegare meglio il perchè della dichiarazione Balfour. Aveva un suo motivo, era un segno di riconoscimento agli ebrei che attraverso le loro lobby presenti in Usa fecero pressioni e convinsero il presidente Usa ad entrare nella prima guerra mondiale. La lobby che per prima si mosse in tal senso fu quella in Germania che perorò la causa interventista presso i correligionari americani. Questi ebrei furono in seguito dai tedeschi considerati traditori e qualche storico ipotizza che la successiva persecuzione fu dovuta proprio a questo fatto.
    Buona serata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here