Attacco alla medicina naturale

Sul recente arresto di Mario Pianesi, imprenditore e ricercatore nel campo della macrobiotica

10

In questi ultimi tempi stiamo assistendo ad una vera e propria guerra tra la medicina naturale, o naturopatia, e la medicina tradizionale. Una guerra senza esclusione di colpi, che vede da una parte indagati o radiati medici non in linea con le linee del sistema (pensiamo al recente caso di Stefano Montanari, o a quello di Paolo Rege Gianas), dall’altra comportamenti e dichiarazione assurde (come quella di Nadia Toffa, che ha dichiarato di essere guarita in pochi mesi da un tumore grazie alla chemioterapia, e che – improvvisatasi esperta di medicina – ha fatto un invito pubblico a curarsi solo con radio e chemio affermando siano le sole cure possibili).

 

E’ di queste ore la notizia dell’arresto di Mario Pianesi, considerato il guru della macrobiotica in Italia (fondatore di un vero e proprio impero macrobiotico, con circa 100 ristoranti che dipendono dalla sua associazione), accusato di associazione a delinquere finalizzato alla riduzione in schiavitù e evasione fiscale.

Non scenderò nei contenuti dell’inchiesta, perché non conosco i particolari della vicenda (anche se, per la notorietà internazionale dell’indagato, che era ricevuto in privato dal Papa, era invitato a eventi del Rotary locale, e aveva riconoscimenti internazionali un po’ ovunque – aveva anche ricevuto una laurea honoris causa dall’università della Mongolia – propenderei per uno scontro tra poteri a livelli piuttosto alti).

Mi limiterò a vagliare le dichiarazioni dei quotidiani, per far vedere come, dietro a questa vicenda, si cela comunque anche – perlomeno da parte della stampa – un attacco alla medicina naturale.

Iniziando all’Ansa, che ha dato la notizia stamattina: Smantellata la setta macrobiotica. Come foto compariva una riunione di persone col cappuccio, dandosi ad intendere che macrobiotica e sette esoteriche o sataniche siano un fenomeno assimilabile. Nell’articolo si citavano le diete ristrettissime denominate Mapi 1,2,3,4, e 5 che venivano imposte forzatamente agli affiliati. Altri quotidiani hanno citato queste terribili diete come una tortura inflitta alle “vittime”. In realtà tali diete restrittive partono da una normalissima dieta depurativa monoalimento, per finire con una dieta (la Mapi 5) composta da cereali, legumi, frutta, verdura, carne, pesce, e dolci, con eliminazione di zuccheri semplici e alcuni alimenti. In sostanza, poco di diverso da quanto proposto da qualsiasi linea guida nutrizionale corretta. Tanto è vero che la bontà di queste linee guida  alimentari è stata certificata da riviste internazionali del settore medico e da nutrizionisti esperti.

http://lnx.unpuntomacrobiotico.it/wp-content/uploads/2017/10/Volantino-Campus-Biomedico-5-diete-MA-PI.pdf

Poche ore dopo la foto della setta sull’Ansa è scomparsa, ed è stata rimpiazzata dalla foto di una ragazza anoressica, e i contenuti dell’articolo sono diventati più razionali (l’articolo infatti si incentra sui contenuti dell’inchiesta e sono sparite le assurdità dietetiche).

Con questa dieta, affermano praticamente tutti i quotidiani, prometteva miracoli per curare malattie. Scrive ad esempio Il messaggero: Le indagini della Polizia hanno accertato che il rigido stile di vita imposto dal maestro, attraverso le diete MA.PI, (dal nome del maestro) in numero di 5 (gradualmente sempre più ristrette e severe) e le lunghe “conferenze” da lui tenute, durante le quali si parlava per ore della forza salvifica della sua dottrina alimentare, erano volte a plasmare un asservimento totale delle vittime.

Questa frase, delle diete sempre più ristrette e severe, è stata ripresa un po’ da tutti i quotidiani.

A parte il fatto che le diete, come abbiamo detto, non sono “sempre più restrittive e severe”, ma sono via via sempre più permissive, avremmo insomma una setta che asservisce le vittime a base di dolci, carne, pesce, legumi cereali e frutta. Cioè a base di una dieta completa. Questo è quello che si evince leggendo i giornali.

In altre parole. Abbiamo una persona indagata per una serie di fatti che non sappiamo se abbia commesso o no; ma i giornali puntano i titoli, e anche i contenuti dei vari articoli, sui pericoli della macrobiotica.

Un po’ come se, indagati Berlusoni e Dell’Utri di associazione mafiosa, all’epoca proprietario del Milan, della Standa, i giornali avessero deciso di incentrare la notizia sui pericoli dei supermercati e sulla inutilità del gioco del calcio, scrivendo “indagati Dell’Utri e Berlusconi, guru dei supermercati e del gioco del calcio, fenomeno demenziale in cui 22 giovanotti in mutande si disputano una palla, e vengono pagati miliardi per questa assurdità. I due guru cercavano di abbindolare la gente facendoli entrare nei loro supermercati, praticando sconti sui prodotti, e facevano un pacco di soldi con questo gioco inutile, che non serve a nulla e anzi, provoca pure danni (basti vedere le vittime fatte dagli ultrà delle varie squadre italiane)”.

Per un contrappasso curioso, nello stesso giorno, sempre l’ANSA, declamava le meravigliose proprietà di una nuovissima dieta (ovviamente proveniente dall’America), tra i cui principi fondanti troviamo: 1) mangiare solo gli alimenti che ci piacciono; 2) mangiare al massimo tre volte al giorno; 3) saltare un pasto se si va a cena fuori. Insomma, una marea di banalità che, se applicate alla lettera potrebbero fare innumerevoli danni perché potrebbero portare una persona a mangiare solo carne qualora fosse l’unico alimento che gli piace, e non fornisce alcune indicazione sui vari componenti della dieta.

http://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2018/03/12/nasce-la-dieta-degli-economisti-meta-regole-per-dimagrire_b19bf16f-80ee-4ad1-b564-08dc4548f512.html

In conclusione: il problema non è se le accuse siano vere o false, perchè di quello si occuperà la magistratura. Il problema è che una persona viene indagata per un reato preciso, ma il problema diventano non i reati in sè, ma la dieta macrobiotica.

E l’impressione generale è che – dal punto di vista giornalistico – la vicenda sia strumentalizzata per attaccare tutto il sistema della medicina naturale, e che la vicenda debba essere inquadrata nel più generale contesto della guerra tra medicina naturale preventiva e medicina classica allopatica.

10 Commenti

  1. il Problema è che se la Medicina naturale [v. Mondo professionale, istituzionalizzato] diventa come [quello de] la Medicina ufficiale, ebbene, cambiano i Nomi [come si suol dire], ma [per il Paziente] le cose restano invariate, o come diceva qualcuno, avariate [la Situazione: v. essere ridotto a Oggetto di Business, nemmeno più Soggetto (è per contrastare quel Trend …insalubre che sono nate le cosiddette ”medical Humanities” attualmente; in Passato bastavano gli Humans come Ippocrate, o altri che facevano letteralmente Miracoli, anche gratuitamente; nel Business invece avvengono Operazioni anche complicatissime, e se anche i Risultati lasciano come si suo dire, ”a desiderare”, le Parcelle sono some si suol dire, ”salatissime”, e meglio, insostenibili; la Medicina naturale e ”human” invece, è o dovrebbe essere basata sulla Sostenibilità, ambientale e degli Esseri viventi senzienti coinvolti, sia Operatori che Pazienti)]; osservate e ricordate o ricordiamo, di soprassedere al Chi [Nomi, Personalismo], eventualmente anche al Cosa [Quantità, visibile agli Occhi], mentre bisogna concentrarsi di più sul Come [Qualità, Intenzioni, invisibili agli Occhi] e ancor meglio, sui Principii/Fini di ogni cosa, che muovono ogni cosa [ Virtù e Dharma e Evoluzione, da coltivare, oppure Vizio e Karma e Involuzione, da abbandonare: ”fermare la Ruota del Karma e dare Avvio alla Ruota del Dharma”, costantemente, come è detto in Termini buddhisti, e per il Resto, haLelu Yah https://www.youtube.com/watch?v=mdOQ_bDlkAI <- Fabio Marchesi con la sua ''Gratitudine incondizionata anticipata'' sarebbe, forse, d'accordo ]. Saluti solari e terreni e bel Proseguo felice dentro-fuori e di Luce interiore-esteriore a ognuno.

  2. Perché non si legge mai: persona uccide a coltellate un’altra persona, chiuse tutte le industrie che fabbricano coltelli. In america idem ragazzi o adulti che vanno in giro a fare strage con le armi, la persona viene giustamente arrestata ma le armi si continuano a vendere senza restrizioni. Dove fa comodo il mezzo usato non viene demonizzato in quanto genera dividendi, dove invece questi non ci sono si attacca tutta la categoria. Perché per un medico incapace che commette reato non viene attaccata tutta la medicina? (Ovviamente era provocatoria questa mia ultima domanda)

  3. lascio anche questa Intervista testé trovata, [Dembech ha anche intervistato Battiato, di cui si segnala la Filmografia, e Roll, di cui si segnalano i Dipinti], https://www.youtube.com/watch?v=Zxv_JpSI-u0 , che spiega qualcosa sulla Medicina, alternativa [Medicina quale Sinonimo di Elemento che aiuta a mantenere, o ripristinare, la Salute (cfr. Sanity mentale e Health fisica; senza dimenticare innanzitutto ed infine, la Holiyness, la Wholeness, l’Integrità che è coscienziale, o qualcuno direbbe, spirituale)]. Bene dentro-più-Forza fuori a ognuno, ovunque-sempre.

  4. Quando debbono cominciare con gli arresti per denigrare delle pratiche alimentari significa che stanno già combattendo una battaglia di retroguardia. Non entro assolutamente nel merito della vicenda perché non ho elementi sufficienti per farmene un giudizio imparziale, certo le minacce sono sempre brutte ma anche un segno di debolezza.

  5. L’autore dovrebbe stare attento a come parla, perchè la realtà dei fatti non è che Pianesi sia stato arrestato. Ci sono avvisi di garanzia, ed è ben diverso. Sarebbe da correggere questa cosa scritta.

  6. qui c’è anche l’Intervista di Giuditta Dembech a Gustavo Roll, il quale parla della sua Scoperta sul Colore Verde [per lui era quello], e testimonia che uno Scienziato [p. Es. alternativo] dal Cuore puro scoprirà di più in merito e lo divulgherà [Gianfranco Pecoraro in ”Carpeoro racconta” sulla Stazione Bordernights ha già citato Roll e la sua Scoperta ma, senza svelarne alcunché: l’Intervista ne dice già di più, e per Bocca di Roll medesimo] https://www.youtube.com/watch?v=t8Ssyx-mhJc [v. p. Es. prima e dopo il Minuto 33]; Bene interiore-più-Forza esteriore a ognuno, ovunque-sempre

  7. Direi che è più un problema di chi legge ancora SOLO i giornali (non che questo minimizzi il problema, lo riposiziona, per me). Faccio fatica a preoccuparmi seriamente per loro, pur rimanendo disponibile quando parlo con una di queste persone, che tento di far passare di qui almeno una volta. In questi tempi si salvi chi vuole, chiunque può riuscirci. I conigli bianchi si riproducono… come conigli!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here