Border Nights – puntata 271 (Lorenzo Capello, Giuliano Di Bernardo)

19

Inizio di puntata insieme a Paolo Franceschetti e Federica Francesconi, con i quali commenteremo gli ultimi estenuanti scenari politici.
Primo ospite della serata sarà il dott. Lorenzo Capello, medico chirurgo specializzato in geriatria, che ci introdurrà all’Olismologia.
Secondo ospite della serata sarà l’ex Gran Maestro del GOI Giuliano Di Bernardo, con una intervista registrata alcune ore prima della trasmissione.
Per vetrina Border Nights sarà poi noi il direttore della rivista Terra Nuova, Nicholas Bawtree.
Poi nella nostra vetrina spazio ad un’altra azienda particolare, Officina Naturae.
Completeranno la puntata: la ruota libera con Paolo Franceschetti, Astri&Fatti con Germana Accorsi, l’angolo di Barbara Marchand e la scheda di Maestro di Dietrologia.
Per scriverci: redazione@bordernights.it

Ascolta “Border Nights, puntata 271 (Lorenzo Capello, Giuliano Di Bernardo 24-04-2018)” su Spreaker.

Buon ascolto!

19 Commenti

  1. Grande il dott. Capello, avercene come lui. Cari amici, non posso nascondere che alcune parti dell’intervento di Di Bernardo sono state abbastanza inquietanti…..per lo meno abbiamo ora una autorevole conferma di quello che ci aspetta…auguri a tutti e buon 25 Aprile (?) e anche buon 1° Maggio.

  2. POLITICAMENTE [che sia in Italia o altrove, che si parli Italiano o un tutt’altro Idioma: la Specie umana quella è, fatta di Coscienza quale Essenza, attivata o disattivata, e, di Mente, di Psiche e di Corpo quali Veicoli ben utilizzati o male utilizzati <- e ciò dipende da svariati Fattori che, infine o tanto per cominciare, rendono questo presente Discorso un ''Cane che si morde la Coda'' per chi preferisce la Versione più prosaica, o un ''Uroboro'' per chi preferisce la Versione più artistica],

    bisogna affrontare il Fatto di cui parla Silvano Agosti indirettamente in una sua Intervista ''alla Conquista di sé stessi'' nel Salotto di Salvo5PuntoZero [e riferendosi ad una Proposta di Lavoro, letteralmente indecente, fatta a suo Figlio], e a cui senza parlarne lascia giungere Gianfranco Pecoraro in una sua ultima Intervista alla Trasmissione Bordernights [in cui parla di Accordi fra Pubblico o Stato, e Privato o Gruppi privati <- tutti comunque composti da Esseri umani, v. sopra circa la Specie],

    per cui i cosiddetti POSTI DI LAVORO sia privati che pubblici [attualmente] sono gestiti in Modo tale per cui le Persone restano indigenti [e Schiave, letteralmente e fuori di Metafora], pur lavorando, e costrette a elemosinare [p. Es. presso le svariate Casse Integrazioni presenti in ogni Economia] allo Stato/al Pubblico [o ad altri Privati: sia Enti che singoli Cittadini; v. letterale Richiesta di cosiddetta Carità, chiamata TZADAQAH in Lingue mediorientali],

    oppure, la Gente pur avendo CAPACITÀ utili ad operare in Società [Artisti di ogni Sorta, secondo il proprio Tipo d'Intelligenza <- v. Teoria delle Intelligenze multiple https://it.wikipedia.org/wiki/Intelligenza#La_teoria_delle_intelligenze_multiple ], si ritrova marginalizzata, v. esclusa, v. costretta a fare il Senzatetto oppure, l'Accattone [detto in Termini prosaici], o il [forzatamente] Nullatenente e il [forzatamente] Nullafacente [detto in Termini poetici],

    mentre ognuno potrebbe vivere in MODO DIGNITOSO, se e quando le Risorse [di ogni Tipo, v. dalla Coscienza al Corpo, di cui sopra] fossero gestite in Modo equo [Equità è, anche, Sinonimo di TZADAQAH], v. intelligente [cfr. anche qui Connessione con la Teoria delle Intelligenze multiple],

    e a tale Proposito si [ri]veda ''N.P. il Segreto'' di Silvano Agosti e anche tutti i Documenti sull'Equità sociale, economica, altro, presso ''Bordernights'';

    Felicità interiore-ed-esteriore a ciascuno ovunque-sempre.

    • et come ha ben già spiegato Silvano Agosti, questi Metodi attuali di gestire lo Stato, a Livello sia pubblico che privato, [considerato che lo Stato è la Comunità di cui tutti e ciascuno fa ed è parte: la Specie umana],

      rende la Gente [mutualmente] deprivata [indigente, a diversi Livelli: coscienziale, mentale, psichico, fisico, relazionale] e depravata [v. Addictions/Dipendenze di ogni Tipo, dalla più nociva per sé a quella più nociva per l’altro],

      proprio come la Schiavitù è Cattività ed è connessa [mutualmente] alla Cattiveria [quella che è il Male che genera Problemi in Società o, dai Problemi è generata],

      mentre chi governa o comanda lo fa con il Potere esteriore senza Amore interiore ovvero, assoldando Disperati che tengano il cosiddetto Ordine [che è Disordine] tramite la Brutalità

      [e qui nuovamente tanto Silvano Agosti quanto presso Bordernights, si è parlato diffusamente del ”Modello attuale basato sull’Esempio dei Campi di Concentramento e Sterminio” ma anche ”Esempio carcerario”, v. inclusa Tortura di ogni Tipo <- è Tortura significa Stortezza, Deviazione rispetto la Rettitudine o, Equilibrio quindi, significa Disequilibrio, che in ogni Ambito, dall'Economico al Sociale al Sanitario ad ogni altro, significa Malattia, Insalubrità, Problemi, e a tal punto v. sopra],

      e anche le cosiddette Scuole o il Metodo educativo corrisponde a questa Dinamica [morta, perché involutiva: fosse viva sarebbe un Movimento evolutivo],

      dove è generato o si genera Depravazione/Deprivazione, Cattività/Cattiveria;

      sicché, la Luce che è Dio animi-guidi ciascuno, ovunque-sempre.

  3. OLISMOLOGIA: per taluni sembra assurdo doversi sottomettere ai nuovi Predicatori di qualcosa, che gli stessi Uditori conoscono già da Tempo [penso anche ai Nativi americani superstiti, quando odono i passati Conquistatori o meglio, Invasori, Oppressori, parlare di Medicina nativa, oppure Spiritualità medicale, o altro, quando i Nativi stessi la praticavano già da prima e sono invece sono stati soffocati da chi, ha poi predicato e praticato altro (a Scopo di Business), per poi riabbracciare la Saggezza universale (a Beneficio di ognuno), ma senza attribuirla (v. concretamente) ai Predicatori e Promotori originali (che oppressi prima, restano oppressi dopo)], sicché, la Condizione della Situazione in generale, in ogni Ambito, anche medicale, resta quella inequanime che genera Mancanza di Pace [è nell’Essenza delle Qualità, con cui si affrontano i Fenomeni dell’Esistenza, che si può veramente fare la Differenza; Equanimità che porta Pace o Benessere, per ciascuno];

    BULLISMO: come per la Violenza propriamente chiamata Bullismo [v. scolastico, giovanile], tanto per quella in Ambito lavorativo che si chiama Mobbing e Bossing [ed è la Dinamica bullista in Atto], tanto per quella in Ambito militare e si chiama Hazing o Nonnismo, tanto per quella in Ambito civile che si chiama Gang Stalking organizzato [attendiamo delle Puntate di Bordernights che affrontino la Tematica, attuale], tanto per quella in Ambito politico,

    si tratta di Violenze perpetrate sul prossimo, [tanti contro 1, scelto come Capro espiatorio o Parafulmini], in Modo disfunzionale, e meglio, per sfogare Tensione [v. Potere irato] provocato da Situazioni p. Es. economiche o sociali o altro disastrate/disastrose, [ma senza mai risolvere la Problematica essenziale (v. anche sopra quanto detto sull’Essenza qualitativa dei Fenomeni, che vale pure qui)],

    sicché bisogna innanzitutto fermare il Bullismo [Ruota del Karma] e avviare il Rispetto reciproco [Rispetto è ”guardare con Stima” a sé ed all’altro (cfr. Alba Marcoli in merito a ciò: in ”e le Mamme chi le aiuta?” parla di quanto sia importante il Supporto proprio ed altrui, per svolgere i propri Compiti gradevolmente per sé e per il prossimo (se si viene malmenati in qualsiasi Modo: coscienziale, mentale, psicologico, altro, si forniscono Prestazioni peggiori o pessime)],

    e questo è possibile tramite l’Applicazione delle Tecniche buddhiste sull”’Utilizzo consapevole e coscienzioso del Potere irato” [contemplare meditativamente il Problema finché non se ne visualizzi una Soluzione che arreca Beneficio e Benessere a ciascuno contemporaneamente, e poi eventualmente, sfogare l’Energia del Potere irato tramite Esercizi, v. p. Es. Arti marziali, dove con la Mente e la Psiche si sviluppano invece Pensieri e Sentimenti costruttivi (diversi da quelli di Invidia/Repulsione o Gelosia/Attrazione), perché si possano materializzare poi (questa è la Legge dello Spirito intelligente come ha detto Gustavo Adolfo Roll)],

    ed anche i cosiddetti OMICIDI RITUALI O ESTORERICI di cui ha parlato Paolo Franceschetti, non sono che mere Forme di Bullismo, e a Scopo politico, ed i Simboli lasciati attorno più che esoterici sono Firme essoteriche [ogni Gruppo, politico, ha i suoi e li lascia attorno: Attenzione eventualmente alle false Flags praticate attualmente; perciò nuovamente è nell’Essenza qualitativa dei Fenomeni che si possono comprendere, p. Es., analizzando i Diverbi causati dal diverso Orientamento politico di taluni e di talaltri, p. Es., Fascisti versus Comunisti o, Religiosi di una Dottrina versus Religiosi di un’altra Dottrina, altro],

    mentre l’Interpretazione esoterica serve a coloro che credono nella Spiritualità e che in qualche Modo rifiutano di accettare che la Realtà [i Fenomeni della Realtà] siano così meramente materialisti, materiali, privi di Spirito [intelligente], mentre invece, così è [specialmente inteso, i Fenomeni brutali e bestiali, come Bullismo, Omicidi, altro],

    e la Soluzione è considerare lo Spirito intelligente e le sue Leggi [v. quanto spiegato da Gustavo Adolfo Roll in ”il grande Precursore”, Audio on-line, Libro da acquistare] e praticarle nel Senso [Direzione] buddhista [v. Pratiche suggerite http://www.agnt.org/ethics-study-course#intro ], laddove per Buddhità è lo Stadio di Illuminazione-illuminante raggiunto da ogni Maestro spirituale e Taumaturgo di ogni Tempo e Luogo.

    Felicità e Bene e Amore interiore-più-Felicità e Forza e Potere esteriore a ciascuno.

    • l’unica Via d’Uscita è comprendere che p. Es. ogni Colore o Bandiera politica ha il suo Posto internamente allo Spettro politico totale, quello che rappresenta l’Onniscienza politica, e che ogni Colore come nell’Arcobaleno ha il suo Spazio e mai oltre quello, per vivere in Armonia nel Contesto in cui si trova [Allegorizzato dall’Arcobaleno: la Manifestazione dell’Onniscienza; mentre l’Onniscienza stessa è rappresentata dal Corpo del Sole, che pure allegorizza la Luce che è Dio], e così negli altri Ambiti, ogni Essere umano p. Es. occupa il suo Posto legittimamente, e ogni Gruppo umano pure, e nessuno trae Beneficio nell’invadere il Posto altrui come nell’Arcobaleno, nessun Colore va ad invadere lo Spazio altrui, ed il Risultato ordinato è apprezzabile da chiunque.

      si ricordino i Bullisti di ogni Tipo dell’ORFISMO di cui parla il gran Maestro intervistato: quando avviene la Dipartita [siam giunti qui tramite la Nascita, partiamo da qui tramite la Dipartita; fra i due Limiti, allegorizzati da Alba e Tramonto, ci sta il Giorno dell’Esistenza p. Es. terrena e, la Notte del Bardo], si paga tutto il Karma accumulato, e si vien pagati per il Dharma accumulato, v. Vizi karmici [incluso Bullismo: per rapporto al Dolore provocato all’altro, e per rapporto alle proprie Intenzioni, v. Intensità], e Virtù dharmiche [per rapporto al Benessere provocato all’altro e, per rapporto alle proprie Intenzioni, v. Intensità],

      sicché un Risveglio spirituale, e un’Incamminamento evolutivo [è in Direzione ascendente o ascensionale], è necessario, indispensabile, per chiunque, ovunque-sempre.

  4. OLISMOLOGIA di Capello: come per Gustavo Adolfo Roll, nessuno si è piegato a verificare il Beneficio del suo Intervento, così come nessuno [di Potente inteso, o Scienziato p. Es. anche Insegnante, o Medico praticante] si è piegato a verificare la Bontà dell’Intervento di Capello,

    ed il Perché, per quanto ai Benintenzionati sembra assurdo, è che quelli che rifiutano di piegarsi [fingendo di essere stolti], lo fanno perché hanno più a Cuore [di Pietra] il loro Business [v. Seggiolino su cui siedono, a Livello professionale, sia clinico che universitario oppure, statale o aziendale privato], che il Benessere dell’Umanità,

    per quanto loro stessi abbiano iniziato ad operare intenzionati a beneficare l’Umanità tutta, ed infine si sono trovati coinvolti in un Sistema in cui quell’Interesse è stato accantonato o dimenticato o abbandonato o trascurato, per concentrarsi invece sugli Incomes [pecuniari], e sulla Tenuta della Sedia [Posizione professionale] di chi vi è [riuscito a] seder[vi]si sopra,

    e la Prosecuzione di questo Obiettivo diviene incompatibile con la Prosecuzione dell’Aim [Principio] originale [l’Allegoria spiegata da Capello per cui si finisce per scambiare il Secchio d’Acqua con il Fiume;

    da pars mia considero che sia come confondere la Giara con la Fonte e la Fonte con la Sorgente, sicché, concentrandosi sulla Giara e dimenticando Fonte e ancora a monte, Sorgente, si finirà inevitabilmente a morire di Sete, e far morire di Sete altri Assetati, poiché nella Giara, l’Acqua è limitata e finita quella, non ce n’è più, mentre riferirsi sempre e solo o principalmente alla Sorgente, garantisce Dissetamento a ciascuno; la Giara rappresenta le Personalità individuali, personaliste, egotiche, mentre la Sorgente in Bene o Beneficio o Bontà o Beneficienza universale, impersonale, che in nessun Caso bada a chi giunge ad essa, ma bada a che ad essa si giunga,

    e questo è incongruente con il Ragionamento o Sragionamento bastato sul Business individuale e sulla Supremazia personale, p. Es. in un Posto di Lavoro, istituzionale, laddove questi due ultimi Punti richiedono che sia sempre solo una, e specifica, Persona che va ad abbeverarsi alla Sorgente e tutti gli altri debbono rifarsi alla Giara, che è piena si e no, dipendentemente dalla Volontà del Personalista appuntato, la quale Volontà è labile, secondo Interessi personali e personalisti invece, che secondo Interessi impersonali e universali].

    Felicità dentro-fuori a ognuno, ovunque-sempre.

    • in ”attraversando il Bardo” di Franco Battiato, il Libro, si cita uno Psichiatra con Approccio evidentemente olismologico,

      che riporta delle Esperienze riferite da Kenneth Ring https://www.youtube.com/watch?v=DJIfxwrDs40 che ci lascia comprendere come sia assurdo focalizzarsi sulla Riparazione del Corpo come fosse tutto ciò che siamo, e in Modo meccanico, ignorando tutto il Resto e meglio, ciò che veramente siamo [Coscienza] ed anzi, ignorando proprio che siamo ben alto [anche in ”un Corso in Miracoli” è ribadito che siamo ben altro che un/il Corpo fisico:

      ed è a quel Livello che si verifica la Guarigione, il Benessere, l’Equilibrio, l’Onniscienza, e si sperimenta la Luce che è Dio, unica Esperienza veramente salvifica/terapeutica; ed il Corpo ne consegue], e sapendo che siamo tutti interconnessi bisogna che ciascuno si concentri sulla vera Essenza che incarniamo, così da sviluppare, curare, manifestare quella, invece che l’altra [p. Es. Corpo], che abbiamo:

      questo è Olismo, Holismo, Santità e Wholismo [Integrità, Interezza, Completezza, Fulfillment, Realizzazione].

    • in ”attraversando il Bardo” di Franco Battiato, il Libro, si cita uno Psichiatra con Approccio evidentemente olismologico,

      che riporta delle Esperienze riferite da Kenneth Ring https://www.youtube.com/watch?v=DJIfxwrDs40 [v. specialmente Affermazione a 14’30” sulla Regola aurea dell’Etica che ogni Tradizione spirituale etnica invita ad osservare] che ci lascia comprendere come sia assurdo focalizzarsi sulla Riparazione del Corpo come fosse tutto ciò che siamo, e in Modo meccanico, ignorando tutto il Resto e meglio, ciò che veramente siamo [Coscienza] ed anzi, ignorando proprio che siamo ben alto [anche in ”un Corso in Miracoli” è ribadito che siamo ben altro che un/il Corpo fisico:

      ed è a quel Livello che si verifica la Guarigione, il Benessere, l’Equilibrio, l’Onniscienza, e si sperimenta la Luce che è Dio, unica Esperienza veramente salvifica/terapeutica; ed il Corpo ne consegue], e sapendo che siamo tutti interconnessi bisogna che ciascuno si concentri sulla vera Essenza che incarniamo, così da sviluppare, curare, manifestare quella, invece che l’altra [p. Es. Corpo], che abbiamo:

      questo è Olismo, Holismo, Santità e Wholismo [Integrità, Interezza, Completezza, Fulfillment, Realizzazione].

  5. il Paragone fra la Medicina alternativa antica e quella attuale ufficiale [che è una Deriva di quella antica],

    è come quello con la Casa come pensata originalmente per fornire Rifugio essenziale, versus la Casa com’è diventata, Oggetto di Vanto e che prevede arruolamento di Schiavitù per tenerla pulita, ordinata e che richiede un Dispendio di proprio Tempo ed Energie, preziose, e che dovrebbero invece venire investiti produttivamente per altro

    [p. Es. Crescita personale, Realizzazione di sé a Beneficio proprio ed altrui], oppure, come quello della Politica, dove ogni Movimento è nato originalmente puro e basato su nobili Ideali, ma diventato infine un’Istituzione, basata su una Gerarchia composta da Personaggi più interessati al loro Ego che allo Scopo [Significato, Direzione] originale del Movimento politico [Partito <- Sinonimo di ''avviato'', ''messosi in Moto''],

    oppure, come quello degli Abiti, inizialmente ideati per coprire essenzialmente le Pudenda o riparare da Freddo o Vento sabbioso e poi diventati Simulacri venerati di per sé, che prevedono arruolamento di Schiavitù per disegnarli e forgiarli,

    [mentre il Prestanome intasca gli Introiti della Vendita degli Abiti], e Schiavi per mantenerli e tenerli puliti, ordinati, stirati, e anche, Occupazione di Spazi per custodirli [utili ad altro, ben più importante, p. Es. Esseri viventi senzienti (invece di lasciar Spazio agli Abiti e rinchiudere gli Esseri in Gabbiette ristrette o persino, lasciarli senza Dimora/Rifugio perché quello Spazio è stato occupato da altro, p. Es. Abiti)],

    senza contare lo Spreco o Dispendio di Denaro per mantenere tutto quanto di Artificiale folle e venerato, è derivato dall'Originale intelligente e dimenticato, [e Denaro è corrispettivo di Risorse, (che dovrebbero essere) utili a soddisfare i Bisogni essenziali umani (Piramidi di Maslow a parte: v. piuttosto Silvano Agosti sui Bisogni p. Es. dell'Essere umano, quale ''Patrimonio dell'Umanità'', ovvero Cibo fresco e sano, Casa confortevole e semplice, Amore universale e pulito)].

    Bene dentro-più-Forza fuori a ciascuno, ovunque-sempre.

  6. E bravo il gran maestro, si è dimesso semplicemente per salvarsi il culo. Per il resto è un gran fetente, e lo dice chiaramente. In Gold We Trust. Perché la spiritualità si fa meglio se sei pieno di soldi. Ma andate a….

    • Oooops, ci tengo a precisare che con ‘saldi’
      intendevo ‘essere saldi’, ‘avere fermezza’…
      voleva essere un complimento!
      a volte a voler troppo giocare con le parole
      rischio di essere inutilmente ambiguo…

      • Uhm,… in ogni ‘caso’…

        “Mi sentirò appagato
        nell’essere schietto con te
        solo quando comprenderò
        qual’è il tuo livello di coscienza.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here