I pericoli della magia

4

1. Premessa. 2. Rifugiarsi in un mondo fantastico. 3. Arbitrarietà dell’interpretazione. 4. Perdere di vista la spiritualità. 5. Incappare in entità o possessioni. 6. Consigli di lettura ulteriori.

2. Rifugiarsi in un mondo fantastico

Il primo pericolo della pratica della magia è quello di rifugiarsi in un mondo fantastico, in cui tutto trova la sua origine magicamente. Il rischio è, ad esempio, che a fronte di una malattia, si dia la colpa ad un attacco esoterico e si trascuri il lato pratico della cosa (cioè la cura della malattia).

Oppure il rischio è che, per ottenere un risultato pratico (un rapporto d’amore, un lavoro, ecc.), ci si concentri sulla magia, anziché sugli aspetti pratici reali.

Ricordo un mio amico che contrasse un tumore al fegato; nonostante la diagnosi, che prevedeva la morte entro pochissimi mesi, si curò a base di una dieta di centrifugati e il tumore regredì e superò le aspettative di vita di parecchi mesi; un giorno poi iniziò di nuovo a mangiare normalmente perché – mi disse – si era convinto che la sua malattia era dovuta ad un attacco esoterico. Replicai che, vero o no che fosse, ciò non lo esimeva dal curarsi e stare attento alla dieta, ma lui non volle sentire ragioni e poco tempo dopo il tumore crebbe nuovamente e morì.

Un altro episodio curioso mi capitò all’università con una persona che pretendeva di superare gli esami con la sola magia, senza studiare nulla; e che, manco a dirlo, fu bocciato ripetutamente.

Mentre un mio conoscente, anni fa, separato dalla famiglia, non telefonava mai ai figli per saper come stavano, perché – diceva – “tanto come stanno lo vedo coi tarocchi”. Magari una telefonata, però, o andarli a trovare, sarebbe stata una magia molto più efficace, se davvero si preoccupava del loro benessere.

La magia, insomma, non deve mai far perdere di vista la vita reale; anzi, dovrebbe essere considerata un supporto per potenziarla. Non dobbiamo dimenticare che i più grandi maghi della storia erano prima di tutto persone che hanno conseguito immensi risultati pratici nel campo pratico in cui operavano; Paracelso, Franz Hartmann, Ruggero Bacone, Newton, erano anche grandi maghi, nonostante il lato esoterico di questi personaggi sia stato celato alla maggioranza degli studiosi.

4 Commenti

  1. se al posto di ”esoterico” volessesi usare il Termine ”coscienziale”, e viceversa, per l’altro Termine, usare ”fisico”, ”corporeo”,

    ecco che [specialmente relativamente all’Essere umano (Dimensione che a noi particolarmente interessa)] esistono entrambi le Dimensioni, [per il vero, si potrebbe dire che l’una insiste (in-siste ovvero ”stare dentro”) e l’altra esiste (ex-siste ovvero ”sta fuori”)], così come è detto in ogni Tradizione etnica spirituale

    [considerata la Coerenza transculturale, si può considerarla Informazione affidabile, veridica: poi ci sono anche Medici che dichiarerebbero di avere avuto Dimostrazione della Parte interna ed esterna del Paziente, p. Es. relativamente alle Esperienze di cosiddetta ”Morte apparente”; detto anche che la Spiritualità, come ogni altra Disciplina, è una Scienza,

    tant’è vero che p. Es. le Preghiere rivelate o i Mantra forgiati, consistono in una Metrica precisa, che rispetta proprio cosiddette Regole scientifiche, matematiche,

    e come già dicevano anche i Filosofi e Scienziati dell’antica Grecia, la Matematica sta alla Base di ogni Fenomeno, (da ciò nasce il Discorso attorno alla Numerologia o alla ”Gamatria” ebraica),

    ed anche il Maestro spirituale Michael Omraam Aivanhov ricorda che la Matematicità sta ai Fenomeni come il Castello al Quadro, oppure, le Modine alla Costruzione, o lo Scheletro all’Organismo umano (e considerata la Tendenza alla Veridicità, Coerenza, e l’Orientamento al Benessere di ciascuno, propria di chi dice ciò, si può considerare Informazione affidabile)],

    e perciò risulta evidente, che concentrarsi troppo sulla Coscienza [Mondo delle iDee e degli iDei o iDeali] trascurando la Fisicità [Mondo della Concretezza], [ci i estranea, aliena], come concentrarsi troppo sulla Concretezza trascurando la Coscienza [si diviene gretti, mentalmente ristretti], è insalubre,

    ed inoltre, va considerato che la Coscienza è ineffabile, volatile [più difficile da gestire: e ci si perde come ”portati dal Vento mobile”], mentre la Fisicità è afferrabile, malleabile [più facile da gestire: ma ci si può trovare ”impantanati nell’Acqua immobile”], così concentrarsi sull’Esoterismo fa ”perdere di Stabilità” [inteso sia in Senso reale che metaforico],

    sicché perché un Fenomeno di grande Portata si verifichi, ci vuole il Vento e l’Acqua collaboranti,

    e se ci volesse concentrare sui p. Es., Omicidi esoterici, di cui parla Franceschetti, si potrebbe invece considerare che si tratta di ”Regolamenti di Conti” stabiliti a Livello coscienziale, da Parte di taluni a Danno di talaltri, e che poi, ci vuole la ”Manovalanza” concreta che li perpetri,

    [e a tal Proposito si può considerare che innanzitutto la Vittima viene assoggettata a Bullismo, v. Gang Stalking organizzato, (inclusa Manipolazione mentale, v. Minacce indirette, Messaggi trasversali, inclusi p. Es. Animali morti uccisi fatti trovare, altro) per lungo Tempo, ed infine le vien ”fatta un’Imboscata” o vien organizzato un Incidente in cui vien fatta trovare coinvolta,

    e questi Accadimenti vengono occultati (per quel che concerne la Manipolazione mentale, le cui Dinamiche sono difficili da dimostrare o, è difficile trovare un Responsabile che le cagiona), oppure fatti passare per Casualità (Prove insabbiate)],

    e se qualcuno ha ”dato Fastidio” a più Gruppi o a più Coscienze [ne ha solleticate più di una, ognuna appartenente ad un Gruppo o Egregora, p. Es. politico, religioso, culturale, altro], ecco che verrà ”esotericamente” e poi ”concretamente” perseguitato da più Parti,

    e dunque, tutto il Discorso attorno all’Esoterismo va trasformato in un Discorso attorno alla Coscienza,

    [e per quel che concerne i Veicoli attraverso cui essa si manifesta, cfr. quanto sostenuto (affidabilmente) da Gustavo Adolfo Roll vis-à-vis ”lo Spirito intelligente”, la Mente e la Psiche ne sono rappresentativi, ed il loro Prodotto (Pensieri, Parole o Sentimenti, Emozioni) hanno Sostanza, che influenza (v. p. Es. ”Osservatore che, con il suo Sguardo, ricco di Pensieri ed Emozioni, influenza l’0sservato”, anche spiegato in Psicologia evolutiva, dove ”la Qualità dello Sguardo della Figura di Riferimento, influenza il Morale del Neonato, Infante”),

    per quanto probabilmente, l’Influenza definitiva si verifica con l’Atto che include la Parte fisica (che è un Veicolo attraverso cui la Coscienza si manifesta)],

    e per quel che concerne chi si ammala di Tumore [anche Edward Saîd, Attivista, anche Oriana Fallaci, Attivista], ci si può ben chiedere quanto le Coscienze altrui abbiano influenzato la Malattia di quelli [e che (Coscienze) si sono manifestate, direttamente o tramite Terzi, tramite Veicoli mentali (incluse Parole degradanti), psichici (incluse Espressioni emotive scoraggianti), fisici (inclusi Avvelenamenti)];

    il Discorso ruota attorno allo Sviluppo coscienziale perciò: ognuno dovrebbe o potrebbe sapere di essere una Luce [Ologramma della Luce che è Dio] e manifestar[si] così, attraverso ogni suo Veicolo e fin tramite il suo Veicolo fisico [così furono i vari Gesù-Cristo, Siddharta-Buddha, e altre Persone-anche-Maestri spirituali realizzati, dove la piena Coscienza (illuminata-illuminante) è stata manifestata attraverso il Corpo (concreto),

    mentre ognuno può occuparsi di sé, e poco può fare per l’altro [che se vuole evolvere e svilupparsi, manifestarsi quale Luce completa, dovrà lavorare da sé su di sé,

    mentre oggi come allora, gli Esseri illuminati-illuminanti incarnati sono pochi, mentre quelli involuti, tanti/troppi o la Maggioranza (in Cammino verso l’Evoluzione)].

    Bene dentro-più-Forza fuori ad ognuno, ovunque-sempre.
    Livello di Coscienza [

    • dunque, l’Esoterismo è la Coscienza, l’Intenzione [che conta, ”fa la Differenza”, fa la Qualità, buona, eccellente, ”positiva, costruttiva, ottimistica” o, cattiva, pessima, ”negativa, distruttiva, pessimistica”], mentre il Corpo [la Fisicità] è l’Estensione,

      v. Tensione interna versus Tensione esterna,

      proprio come è detto nelle Coferenze su Torathaim.net , ”la Fiamma della Candela” e ”il Corpo della Candela”

      [lo Spirito, la Coscienza, è la Fiammella: il Fuoco, Allegoria della Luce che è Dio, la Coscienza universale, siste anche senza la Candela precipua, e la Fiammella della Candela specifica è l’Individuo, la Coscienza individuale; mentre la Fisicità individuale è il Corpo della Candela, (costituito p. Es. da Materia, come per Allegoria la Cera d’Api, che siste anche senza la Candela precipua ma, che concretizzata in una Foggia di Candela individuale, va a costituire un Individuo personale)],

      e per quanto concerne l’Intenzione che conta, [la Coscienza] effettivamente esercita un’Influenza [è Vibrazione, Informazione, che viene captata], tant’é vero che è detto in Proverbi v. https://books.google.ch/books?id=L5bDRK2V-rUC&pg=PA218&lpg=PA218&dq=mangia+e+bevi+lo+vomiterai&source=bl&ots=PRXnkIfBDj&sig=SoghjyuUVcIEaxXOhDnO61nFdjY&hl=it&sa=X&ved=0ahUKEwiWi9Sv1s3aAhWD_aQKHYb0DQYQ6AEIOTAG#v=onepage&q=mangia%20e%20bevi%20lo%20vomiterai&f=false ”non mangiare alla Tavola di un Uomo cattivo perché dentro di sé ha già fatto i suoi Calcoli, dice ‘mangia e bevi’ ma il suo Cuore è lontano da te, e quel che hai mangiato lo vomiterai”,

      e certamente, il Lavoro va fatto per rendere le Coscienze buone ed i Corpi forti, [cosicché il Mondo sia popolato da Buoni forti o da Forti buoni],

      e la suprema Maestra ChingHai spiega che quanto qualcuno avesse raggiunto quella Condizione, morrebbe a questo Mondo [il Karma si è dissolto, e quando tutto il Karma è dissolto, l’Individuo non sta più in Terra, (essendo supposto che la Terra è un Luogo di Espiazione, del Karma; v. una Conferma in ”nosso Lar” in cui si ipotizza che esiste un’altra Dimensione in cui l’Innocente, (che non nuoce ad alcuno: buono-e-forte), va a vivere, quando ha lasciato la Terra (le Modalità in cui la lascia sono svariate, v. Film citato)],

      sicché siamo qui per correggere le Coscienze che siamo [e l’altro, p. Es. malefico, e come è spiegato nel Buddhismo, ma anche nel Sufismo (cfr. ”il Verbo degli Uccelli” di Attar o, nella Raccolta di Detti ”il Dito e la Luna”), non è che da considerarsi ”uno Specchio di Parti di sé”, da correggere (in sé), sempre orientati verso (la totale Incarnazione de) la Luce che è Dio, o, dell’Ologramma della Luce che è Dio (che si è),

      v. Aiuti pratici (Teoria ed Esercizi) in ”un Corso in Miracoli” ma anche, ”Ethics for a whole World: Study Guide”,

      DOVE IL BELLO È CHE VENGONO DATE ISTRUZIONI ASSERTIVE, UTILI, (MOLTE TRADIZIONI, CHE DANNO CONSIGLI, LI DANNO IN MODO NEGATIVO, SUGGERENDO ”COSA EVITARE DI FARE”, MA IL METODO ASSERTIVO ”COSA FARE” RISULTA PIÙ CHIARO, DIRETTIVO, FORNISCE DIREZIONE;

      entrambi i Metodi sono utili, sia sapere Cosa evitare di fare, che poi, sapere Cosa fare, che nel Buddhismo si traduce in ”fermare la Ruota del Karma e, avviare la Ruota del Dharma”)].

      Felicità e Luce dentro-più-Felicità e Luce fuori a ognuno.

  2. ed infine l’Esoterismo così come popolarmente inteso, esiste, ovvero,

    l”Impronta coscienziale [v. Intenzioni] che uno/una lascia su un Oggetto [anche sé stesso, il proprio Corpo fisico o, quello altrui], toccandolo,

    è una Traccia che l’altro recepisce, più o meno consapevolmente o, più o meno chiaramente, e p. Es. Persone come Patricia Darré o i Remote Viewers [cfr. somethingunknown.com] dicono di poter chiaramente ”leggere le Impronte” lasciate da altrui, su un Oggetto, [entrando loro stessi (”Lettori”) in Contatto con quell’Oggetto],

    [la stessa Sensazione che riportano aver provato le Persone che hanno visitato dei Macelli, dicono che la Sofferenza passata degli Animali trattati lì, è rimasta percettibile, come se le Pareti avessero assorbito di quella Sostanza, delle Particelle (invisibili all’Occhio ma presenti: v. Pensieri o Emozioni, che hanno una loro Fisicità, cfr. Corpo mentale o Corpo astrale) proprie alle Sensazioni dolorose, e i Visitatori le hanno potuto apprezzare,

    stesso dicono coloro che hanno visitato i Campi di Concentramento e Sterminio, oramai in Disuso praticamente ma alle cui Pareti sono rimaste adese le Particole di Sofferenza prodotte dai Carcerati, sottoposti a Torture di ogni Tipo],

    e quelle Tracce trasmettono un Messaggio [che ha un Impatto sulla Mente e Psiche altrui], proprio come vien trasmetto un Messaggio per Via verbale [Parole: che hanno un Impatto sulla Mente e Psiche altrui; Messaggi positivi trasmettono Benessere e Salute e Guarigione, Messaggi negativi trasmettono Malessere e Malattia e Malore],

    sicché chi pratica ”Magia” [ed ognuno di noi la pratica, come spiega anche Manly P. Hall nelle sue Conferenze, ma anche il Maestro Michael Omraam Aivanhov nelle sue, anche se molti la praticano inconsapevolmente (da cui il Chaos, generato da Ignoranza che è il Veleno massimo umano, in cui sussistiamo in Terra)] lascia appositamente ”Tracce mnestiche” [se ne parla anche nel Buddhismo, le parla anche Tenzin Gyatso] positive o negative, su Oggetti indirizzati a Persone specifiche, per influenzarle positivamente o negativamente, riuscendoci

    [specialmente se chi riceve l’Oggetto o il Messaggio è inabile a riconoscerlo e a neutralizzarlo: da quando lo fa suo, lascia che il Messaggio abbia un’Influenza sulla sua Mente o Psiche, ecco che il Ricevente può guarire o stare meglio oppure, ammalarsi (anche Cancro/Tumore: che sono Cellule impazzite ovvero, che si riproducono a Dismisura, e lo fanno per Motivi nobili, come preservare l’Organismo che, l’Organismo stesso intuisce, altri attaccano per distruggere, cfr. ”la Medicina sottosopra del dr. Hamer” in merito, ma il Tumore risulta infine fatale, come lo sarebbero comunque i Messaggi malefici che uno/una è costretto ad accusare;

    anche p. Es. l’Inquinamento fonico/acustico a cui siamo sottoposti è nocivo, e siamo costretti ad accusarlo, e chissà se chi lo produce lo fa involontariamente o, volontariamente,

    v. Gruppi che hanno deciso che ”al Mondo siamo troppi e ne vanno eliminati molti”, benintendendo che ”da eliminare è il prossimo, mai sè stessi”, che è una cattiva Intenzione, e quella buona è ”salvare il prossimo e salvare sé stessi”)],

    e per quanto si può dire, o si apprende un Modo per neutralizzare i Messaggi negativi onde evitare da lasciarsene influenzare, [ecco l’Esoterismo che sarebbe a Disposizione di chiunque, senza aver da rivolgersi a ”Maghi e Maghetti” e meglio ”Streghe e Stregoni”],

    e magari anche a trasmettere Messaggi positivi a quanto si tocca qualcosa [nella Cultura vedica p. Es. si sa già perfettamente che creare dei Mandala fuori dall’Uscio di Casa al Mattino con la Farina di Riso, imprimendovi un Messaggio beneaugurale, e anche, cucinare imprimendo nel Cibo dei Messaggi positivi, aiutano chi ne entra in Contatto a stare bene o sentirsi meglio: è Scienza, nota in Occidente in Antichità

    (v. p. Es. i Dipinti di Raffaello a Firenze: è ovvio che le Immagini prodotte veicolano un Messaggio che va aldilà, trascende, le Figure precipue rappresentate; egli tramite i suoi Dipinti trasmette l’Ineffabile, il Senso del Divino, la Luce divina, e l’avrebbe trasmesso, probabilmente, anche pitturando Nature morte o Soggetti estanei alla Cultura sacra locale, che invece consta di Gesù-Bambini e Madonne)],

    e così si coniuga Essoterismo o Coscienza o Intenzione [anche Interiorità] a, Essoterismo o Fisicità o Estensione [anche Exteriorità],

    di cui dobbiamo e possiamo divenire completamente coscienti [questo implica poi un’Assunzione totale di Responsabilità completa per tutto ciò che facciamo o non facciamo, che è davvero impegnativo: ogni singolo Gesto o Respiro debbe e può essere svolto in Modo totalmente coscienzialmente illuminato-illuminante, per apportare Beneficio a sé e al prossimo, in Terra; ciò che fanno già i Santi e i Maestri spirituali, veri].

    Felicità e Bene interiore-più-Felicità e Forza esteriore a ciascuno, e ”das lebendige Licht” [cfr. Hildegard von Bingen] animi-guidi ciascuno, ovunque-sempre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here