Alla ricerca di Dio, disponibile ora su Amazon

4

 

Il libro “Alla ricerca di Dio. Dalle religioni ai maestri spirituali contemporanei” è ora disponibile nuovamente su Amazon.

Oppure potete ordinarlo direttamente scrivendoci su Facebook, o al nostro indirizzo di posta elettronica: drag-star@hotmail.it

Per acquistare il formato cartaceo: https://www.amazon.it/Alla-ricerca-Dio-spirituale-contemporanei/dp/1981011838/

 

Per acquistare il formato elettronico: https://www.amazon.it/Alla-ricerca-Dio-spirituale-contemporanei-ebook/dp/B07CVK2HNF/

 

4 Commenti

  1. da Nietzsche, Friedrich W.. La gaia scienza (Classici della filosofia) (Italian Edition) (posizioni nel Kindle 195-197). Rusconi Libri. Edizione del Kindle:

    Così parla a se stesso l’oltreuomo: “Questa vita, come tu ora la vivi e l’hai vissuta, dovrai viverla ancora una volta e ancora innumerevoli volte, e non ci sarà in essa mai niente di nuovo, ma ogni dolore e ogni piacere e ogni pensiero e sospiro, eogni indicibilmente piccola e grande cosa della tua vita dovrà fare ritorno a te, e tutte nella stessa sequenza e successione – e così pure questo ragno e questo lume di luna tra i rami e così pure questo attimo e io stesso. L’eterna clessidra dell’esistenza viene sempre di nuovo capovolta e tu con essa, granello di polvere!”;

    questo richiama anche quanto sostiene Attar ne ”il Verbo degli Uccelli”, dove gli Uomini corrispondono allo Specchio di Dio, e viceversa;

    mentre ne ”un Corso in Miracoli” è ricordato che la Condizione di Santità [Holiness, Wholeness, Integrità] si realizza quando non c’è più, non si percepisce più, Scollamento fra l’altro e sè e sé e l’altro, v. Giudizio

    [quel che vien detto dell’altro, indipendentemente dal suo Comportamento, è detto a sé stessi: come il Suono di una Campana che risuona in sé stessa; questo è costitutivo della Realtà in cui viviamo e in cui vivremo:

    come dunque risolvere i Conflitti interiori (Dialogo interiore, Giudizi, altro) generati dal Comportamento scorretto (abusivo, bullista, altro) del prossimo verso sé,

    sapendo che le Reazioni tossiche, rivolte all’altro (per quanto apparentemente giustificatamente) si rivolgono contro/verso di sé?

    (magari implementando i Giudizi, le Osservazioni positive, che vadano, tanto per cominciare, a smussare p. Es. l’Eccesso di quelle negative,

    fino a ricreare una Condizione divina neutra, in cui giaciamo noi e giacciono gli altri: cfr. Dio specchio degli Uomini e Uomini Specchio di Dio, come spiegato da Attar?)].

    Dio è tanto ”ain” [Senza, il Nulla. ”Zero Mind” (come dice il Maestro Kam Yuen)] quanto ”ain Soph Aur” [Luce senza Fine, la Luce (Bene e Felicità interiore-più-Forza e Felicità esteriore)];

    Bene forte e Forza buona a ciascuno, ovunque-sempre.

    • da meditare:

      PARLA L’UOMO PIO

      Dio ci ama perché ci ha creati! «L’uomo ha creato Dio!» dite voi, menti sottili. E come non amerà quel che ha creato? Proprio per questo dovrebbe rinnegarlo? Argomento che zoppica e mostra il pié del diavolo.

      Fonte: Nietzsche, Friedrich W.. La gaia scienza (Classici della filosofia) (Italian Edition) (posizioni nel Kindle 544-547). Rusconi Libri. Edizione del Kindle.]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here