Border Nights – puntata 277 (Nino Filastò, Vincenzo Calia, Sabrina Pisu, Giuliana Conforto)

1

Nelle ultime settimane le cronache sono tornate a parlare del Mostro di Firenze, con la presunta confessione dell’82enne Giuseppe Bevilacqua fatta al giornalista Francesco Amicone, al quale avrebbe rivelato di essere lui il serial killer che insanguinò e terrorizzò le campagne fiorentine. Tra gli anni ’60 e la fine degli anni ’80 si insediò stabilmente in Toscana, diventando il direttore del cimitero militare americano dei Falciani di San Casciano e poi di quello di Anzio. Depose anche nel processo a carico di Pietro Pacciani, raccontando di averlo visto nei pressi del luogo dell’ultimo delitto. Chi è davvero quest’uomo? Ne parleremo insieme all’avvocato Nino Filastò, legale del postino Mario Vanni coinvolto tra i “compagni di merende” e che in una intercettazione fece riferimento ad un americano, chiamato Ulisse. Sono la stessa persona? Filastò è autore del libro “Storia delle merende infami”.

Stefania si occuperà del delitto di Enrico Mattei intervistando il magistrato Vincenzo Calia e la giornalista Sabrina Pisu, autori del libro “Il Caso Mattei. Le prove dell’omicidio del presidente dell’Eni dopo bugie, depistaggi e manipolazioni della verità“. Il PM Calia era titolare dell’inchiesta avviata nel 1994 e conclusa nel 2003 e ha raccolto numerose prove dell’attentato in cui morì Enrico Mattei il 27 ottobre 1962. Non si trattò di un incidente, ma di un omicidio: l’aereo venne sabotato e precipitò in seguito a un’esplosione. Con Calia abbiamo parlato della sua inchiesta, del testimone che ritrattò, della figura di Eugenio Cefis, del romanzo “Petrolio” di Pier Paolo Pasolini. Con Sabrina Pisu abbiamo parlato del ruolo della stampa nell’omettere e nel depistare la verità sull’attentato, e di tutti coloro che indagarono sulla morte di Mattei e che vennero a loro volta uccisi, in particolare il giornalista Mauro De Mauro.

Grande ritorno a Border Nights di Giuliana Conforto. L’astrofisica tornerà a parlarci di cambio di logica, tempo, materia risveglio: “E’ urgente e necessario per partecipare al cambio epocale in atto, evidente negli eventi naturali senza precedenti che le scienze osservano ma non spiegano e sui quali i media sorvolano. Eppure stanno cambiando il cielo, la terra e le menti umane. Pericoli per l’umanità? No, l’occasione reale e pratica per vincere la gravità. E’ la disponibilità a porsi domande e a trovare le risposte, a riconoscere la propria autentica volontà e a formulare progetti per realizzarla con intelligenza e senza lotta”.

Per Vetrina Bn tornerà con noi Cecilia di Food You’ll love (Lombardia Drinks): in questa puntata ci parlerà di Skinny Love, una bevanda che grazie alle proprietà dei suoi ingredienti aiuta in modo efficace e sano a perdere peso.

Completeranno la puntata la ruota libera con Paolo Franceschetti e l’angolo di Barbara Marchand.

Per intervenire: redazione@bordernights.it

Ascolta “Border Nights, puntata 277 (mostro di Firenze-Delitto Mattei-Giuliana Conforto 05-06-2018)” su Spreaker.

Buon ascolto!

1 commento

  1. Si può essere d’accordo o meno con la cosiddetta pista esoterica ma non si può catalogare la vicenda Narducci come una balla o una congettura, come fa l’avvocato Filastò. Esiste una sentenza che afferma che Narducci è stato ucciso e che il suo cadavere è stato realmente sostituito, inoltre la famiglia del Narducci ha fatto ricorso contro l’archiviazione ma il ricorso è stato dichiarato inammissibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here