Border Nights – puntata 292 (Pietro Ratto, Paolo Cochi)

0

Tornerà con noi Pietro Ratto, scrittore, saggista, filosofo, insegnante e musicista italiano. I suoi scritti trattano di storia, filosofia, didattica, scuola e attualità. Con lui parleremo della situazione italiana, delle proteste in Francia, e del suo libro “I Rothschild e gli Altri”. “Non è assolutamente vero che essere famosi significhi contare davvero qualcosa. Nell’era dei social network, in cui ognuno cerca disperatamente di apparire e di collezionare il maggior numero possibile di amici e di condivisioni, chi davvero esercita un’influenza importante non viene mai, o quasi mai, menzionato. Non c’è alcun accenno, per esempio, alla famiglia Rothschild all’interno dei libri di storia sui quali i nostri ragazzi studiano. Questo cognome è quasi sconosciuto. Questo libro intende dimostrare come i Rothschild, e le altre dinastie imparentate, abbiano influito enormemente sulla storia del nostro pianeta. Un’indagine quanto mai attuale, che spiega molte cose sul famigerato debito pubblico, diventato ormai un’ossessione per milioni e milioni di persone; uno studio che, condotto in parallelo sulle singole grandi famiglie partendo da parecchi secoli fa, dimostra che i grandi banchieri e imprenditori del nostro tempo discendono da antichissime stirpi, spesso di sangue reale, i cui esponenti, intorno al diciassettesimo secolo, sembrano essersi improvvisamente resi conto che il tempo dei privilegi dei nobili stava finendo e che la nuova partita si sarebbe vinta sul terreno del controllo dell’intera economia mondiale”.

Nella seconda parte tornerà con noi il documentarista Paolo Cochi che da anni si occupa di misteri italiani. Con lui commenteremo le ultime vicende legate al Mostro di Firenze e del delitto di via Poma. Cochi è autore del libro con Paolo Loria e Francesco Bruno del libro-inchiesta “Via Poma, Oltre la Cassazione” (Runa editrice). Un delitto efferato di tanti anni fa: il delitto di Simonetta Cesaroni. “Il 7 agosto 1990, dopo pranzo, in una giornata calda e umida dopo la pioggia della notte, Simonetta esce di casa nel quartiere di Cinecittà assieme a sua sorella Paola che la accompagna, con la sua Fiat 126, alla stazione metropolitana Subaugusta, poco lontana da casa, per recarsi alla sede dell’A.I.A.G. (Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù) prima delle ferie estive. Verso le 16 circa, arriva a destinazione nell’ufficio dell’elegante e tentacolare palazzo di via Poma 2, nel quartiere Prati a Roma. Non possiamo sapere se quello fosse il suo ultimo giorno di lavoro, ma era certamente l’unico nel quale la ragazza si trovava da sola in ufficio. Gli ostelli della gioventù sono chiusi al pubblico il pomeriggio e l’intera città è semideserta. Simonetta non tornerà più! Vittima di un omicidio senza giustizia. Innumerevoli accertamenti e indagini nel corso di 28 anni, prove scientifiche senza certezze e tre gradi di giudizio, con decine di testimoni, non hanno portato all’individuazione di alcun colpevole, ma solo tanti sospetti e numerose ipotesi. Oltre la Cassazione cerchiamo ancora una verità che ormai appare lontana, anche se non impossibile, per uno dei casi più misteriosi della recente storia della cronaca nera italiana”.

Tornerà l’intervento settimanale di Federica Francesconi, la ruota libera con Paolo Franceschetti in cui sarà anche ospite Silvio Sciurba che ci proporrà la sua visione sulla cosiddetta terra piatta, la scheda del Maestro di Dietrologia, la biblioteca di Barbara Marchand. Nel corso della puntata le tre nuove rubriche: quella di Manuele Baciarelli che ci parlerà di enneagramma biologico, Paola Iacobini e la Pnl applicata all’apprendimento delle lingue e Regina Mayer di Salus Bellatrix. Questa settimana con una riflessione di Diego Fusaro. Ogni settimana previsto anche un mini intervento di Francesco di Fera Libens e di Gabriele di Vegan Assicurazioni.

Ascolta “Border Nights, puntata 292 (Pietro Ratto, Paolo Cochi 11-12-2018)” su Spreaker.

Buon ascolto!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here