Bufale su Marte. Parte 2.

ma i bufalari siamo noi della controinformazione

3

Come sappiamo, esiste da tempo una discussione sulle cosiddette fake news, e sulla necessità di controllare le bufale su Internet. Laura Boldrini istituì addirittura una commissione di esperti per dare la caccia a queste fake news, poi risoltasi per fortuna in un nulla di fatto.

Si tradusse in un nulla di fatto primo perché le fake news sono milioni; secondo perché esse vengono veicolate pure dai media ufficiali, non solo da internet (termine generico che non indica nulla, dato che su internet ci sono pure testate come il New York Times e il Corriere della Sera, che quanto a bufale non sono secondi a nessuno); terzo perché non si capisce con quale criterio controllare tali news, e non si sa poi quali sanzioni potrebbero scattare, e come applicarle (se io pubblico una fake news e mi ordinano di cancellarla, questa posso sempre ripubblicarla su un altro sito).

In un nostro precedente articolo ci siamo occupati delle bufale che riguardano la conquista di Marte. Lo trovate a questo link:

https://petalidiloto.com/2018/12/2024-missione-su-marte-la-bufala-di-trump.html

Allora per questa volta mi concentro solo su alcune delle bufale che circolano su fonti di informazioni ufficiali, relative a questo pianeta.

Non paghi di aver lanciato la mega assurdità della conquista di Marte nel 2024, gli scienziati si sono resi conto che qualche piccolo problemino di sopravvivenza gli astronauti ce l’avrebbero avuto. Ecco quindi alcune soluzioni.

Marte è troppo freddo? (stiamo parlando anche di centinaia di gradi sotto lo zero). Nessun problema: si potrebbe bombardare Marte con delle bombe atomiche per surriscaldarne la superficie. La notizia è stata riportata da numerosi media ufficiali.

https://www.lastampa.it/tecnologia/idee/2019/08/20/news/l-idea-di-elon-musk-bombardare-marte-per-renderlo-abitabile-1.37363161

Siccome la trovata del bombardamento di Marte è apparsa a chiunque una cazzata, allora dopo qualche tempo altri studi scientifici l’hanno migliorata. Niente bombardamenti, ma una serie di irradiamenti con aerogel di silice, per surriscaldare la superficie. Niente di più facile.

https://www.repubblica.it/scienze/2019/07/17/news/abitare_e_coltivare_su_marte_sotto_cupole_di_aerogel-231426400/

Il Curiosity, la sonda spaziale che, a quanto ci raccontano, sta su Marte dal 2012, ha compiuto in tutti questi anni 21 km. In 21 km, grazie ai dati raccolti da questa sonda e da altre successive, gli scienziati hanno stabilito: 1) che su Marte non c’è mai stata vita. 2) che su Marte c’è stata vita. 3) che su Marte potrebbe esserci vita anche attualmente (ovviamente per vita, i nostri scienziati, intendono solo quella che conosciamo sulla Terra; escludono possano esserci forme di vita a noi invisibili, o con caratteristiche tali che potrebbero sopravvivere in condizioni diversissime dalla nostra). 4) che su Marte non c’è mai stata acqua. 5) che su Marte c’è stata acqua. 6) che su Marte c’è acqua; si trova nel sottosuolo, e potremmo utilizzarla per darla da bere agli astronauti che ci atterreranno. Ecc. ecc.

Ecco, ad esempio, un articolo in cui si afferma con categorica certezza che c’è acqua allo stato liquido su Marte. Si trova a 1450 metri sotto il livello del suolo.

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/scoperta-degli-italiani-su-marte-acqua-liquida-1557873.html

In alcuni articoli si canta vittoria perché con questa scoperta abbiamo risolto il problema di far bere gli astronauti per mesi.

Ecco un altro esempio, ove si ipotizza che 3 o 4 miliardi di anni fa su Marte potrebbe aver piovuto.

https://www.globalscience.it/13757/cosmo/piogge-nel-passato-di-marte/

Ma credo che lo studio scientifico più geniale di tutti, sia quello secondo cui, per risolvere il problema del cibo per gli astronauti diretti su Marte (che non si saprebbe dove e come stivare), ha proposto di riciclare la cacca prodotta dagli astronauti.

https://scienze.fanpage.it/cacca-degli-astronauti-trasformata-in-cibo-grazie-ai-microbi-il-pasto-spaziale-e-servito/

Un prodotto commestibile e nutriente, lo definisce l’articolo (se poi è anche gustoso non si sa… nessuno lo ha ancora assaggiato e cucinato).

Immaginiamo già la folla di candidati astronauti per la prima missione su Marte; tutti ansiosi non tanto di visitare il pianeta rosso, ma di gustare la cucina di bordo.

Ultimamente però, qualche scienziato ha avuto qualche leggerissimo dubbio (eh sì, perché la scienza, oltre a delle certezze, ha anche qualche dubbio, per fortuna). Sarà che le radiazioni che gli astronauti dovrebbero subire, sono troppe e potrebbero creare qualche problema fisico?

E sarà che stare chiusi in pochi metri quadrati, a milioni di km dalla terra, potrebbe dare qualche leggero problema psico-fisico?

https://www.repubblica.it/scienze/2019/08/10/news/perdita_di_memoria_e_ansia_per_gli_astronauti_verso_marte-233298342/

 

Attendiamoci, in futuro, gli scienziati che diranno che potremo colonizzare il Sole. E che importa se fa un po’ calduccio? Basterà buttare enormi masse di ghiaccio nel Sole per rinfrescare l’aria, e inventare qualche crema solare con una protezione di qualche milione per evitare scottature.

Ma i bufalari siamo noi, che abbiamo siti di controinformazione.

Dire che non siamo mai andati sulla Luna, basandosi su studi, ricerche scientifiche, e testimonianze, come ha fatto Mazzucco, è una fake news.

Dire che possiamo bombardare Marte per renderlo abitabile è una notizia che merita la massima diffusione.

Se lo dicono Repubblica, il Corriere della Sera, e i principali quotidiani, come potremmo mai dubitarne?

 

3 Commenti

  1. Geniale commento in stile sarcastico del migliore Paolo, ma ormai noi pochi eletti ci siamo rassegnati a vivere in un mondo di stupidi e a non preoccuparci nemmeno piu´ di peccare di complesso di superiorita´ in quanto che il 99% della popolazione sia composta di ectoplasmi mentali e´ una realta´ INEQUIVICABILE che Franceschetti dimostra ogni volta che vuole semplicemente riportando le pseudonotizie dei giornaloni che sarebbero molto piu´ utili in bagno per usi igienici.

  2. sono ridicoli…..come lo è il CICAP che è passato dal confutare i fenomeni paranormali ad antibufalari..negli USA Bush aveva proposto di definire paranoici tutti quelli che confutano le tesi ufficiali(come uccisione di Kennedy o la ricostruzione dell’11 settembre)quindi in caso di lavori pubblici come insegnante,giornalista etc.. sarebbe stato licenziato o radiato…un modo per silenziare il dissenso(come per i vaccini in Italia ,il medico per quanto bravo ma che critica i vaccini viene radiato vedi dottor Lesmo,Miedico,Petrella etc..equivale al tribunale dell’inquisizione medioevale..li era morte fisica qui morte civile ma sono passati 500anni si sono adeguati ai tempi ma sono sempre gli stessi le elite rappresentate dalle classi nobiliari e bancarie insieme a quelle sacerdotali non è un caso che Bergoglio chiede un NWO l’immigrazione di massa in UE ed USA come l’UE l’FMI e la banca mondiale..!)

  3. ho studiato astronautica applicata planetologia meccanica celeste etc…sono certo una minoranza ed i media di massa non si preoccupano di me e di quelli come me che sanno che sono tutte cazzate…
    ho però amici che ricoprono ruoli importanti all’interno di enti sia civili che militari che se gli parli di queste cose seppure sanno che non è vero cambiano discorso o si adeguano per non perdere il posto o per non rischiare di rovinare la carriera…idem fanno i piloti ….

    Vi dò una chiave di lettura…vi siete mai chiesti perchè nei programmi di approfondimento dove ci son membri ASI,ESA,NASA a nessuno di questi viene chiesto
    1)se non riusciamo a tornare sulla Luna(i cinesi dicono non prima del 2025 ma senza l’uomo solo robot perchè difficile si possa tornare indietro) come facciamo ad andare su Marte 1000 volte piu difficile?

    2)esiste un solo campo della scienza in cui le cose che si facevano 50anni fa oggi non si possono fare con la tecnologia e l’informatica 1000volte piu potente e sviluppata?
    La risposta sarebbe NO e quindi verrebbe in automatico appurare che se non ci riusciamo oggi ad andare sulla Luna (e tornare)non ci siamo andati manco 50anni fa..

    3)Armostrong,Aldrin,Collins si sono sempre rifiutati di giurare sulla Bibbia di essere andati sulla Luna https://www.universo7p.it/perche-armstrong-collins-aldrin-si-rifiutarono-giurare-sulla-bibbia-stati-sulla-luna/misteri/
    In quel periodo ci fecero pure un film Capricorn One in cui si faceva tutto in studio cinematografico.
    Non è un caso che l’hanno mandato in tv 1-2 volte se sempre a tarda notte e quando gli italiani sono in ferie(luglio agosto)

    4)La russia messa alle strette durante la contesa ucraina ed accusata di aver abbattuto l’aereo malesiano stufa delle false accuse chiese alla Nasa di mostrare i nastri Originali della missione lunare…..risposta della Nasa?Sono andati smarriti o meglio sovrascritti e quindi cancellati quando non avevano fondi…..quindi ci sono solo copie e quindi di fatto dei falsi…
    Nessun giornale ha rimarcato questo e soprattutto l’assurdità del fatto che mina la credibilità!
    Poi la russia minacciò ancora ”abbiamo immagini satellitari dell’abbattimento dell’11 settembre e potremmo mostrarle” ….i media tacquero e subito dopo la propaganda USA contro la russia smise..
    Il motivo per cui la russia tacque sul falso allunaggio allora è perchè in cambio oltre a ricevere miliardi di dollari perchè già allora non reggeva la compeitizione economica con gli USA ottenne in cambio anche il trattato INF(che oggi Trump si rimangia)per togliere gli euromissili che in caso di guerra facevano piu danni alla russia che agli USA(molto piu lontano dall’UE)oltre a cancellare l’Europa stessa..

    in conclusione la possibilità che la missione riesca è 1 su 1000 ossia 1 su 1000 tentativi(e quindi circq 4000 astronauti morti che manco esistono)ecco perchè nessuno ci prova..
    la Cina lo ha detto chiaramente si può provare coi robot e chi anche atterrasse non tornerebbe sulla terra quindi condannato a morte..nessuno quindi ci prova neanche tale sarebbe lo shock mondiale..si fanno solo simulazioni al computer sempre piu realistiche e lo spettatore distratto magari pensa che sia reale..cosi’ come i film ormai si fanno tutti al computer cosi’ queste..senza contare che oggi si può contare sulla realtà ologrammatica ma senza un accordo mondiale tra cina russia usa nessuno può fingere oggi…ecco perchè si parla di missioni su marte per non parlare della Luna..
    come ha detto Trump e prima Obama ”la luna non ci interessa,marte si” e cosi’ prendere per il naso 6miliardi di persone che ovviamente pensano ”beh si per andare su marte ci vorranno anni…”
    ma nessuno dice ehi ma perchè intanto non riandiamo sulla Luna?

    risposta:eh no,non ci interessa ci siamo già andati…come se dopo Colombo nessuno sarebbe piu andato in America perchè c’erano già andati..

    a proposito ad oggi gli USA non sono in grado neanche di portare essere umani sulla stazione orbitante internazionale..ma devono affidarsi ai russi (tanto odiati,considerato stato canaglia e sottoposto a sanzioni e secondo la Nuland diplomatica USA sotto Obama-Clinton di alto rango che ammise che gli USA avevano finanziato il golpe nazista a Maidan,Ucraina,con 5miliardi di dollari,il loro presidente Putin doveva essere ucciso…immagino se un diplomatico russo avesse detto lo stesso di Obama o Clinton cosa sarebbe successo ed invece non successe nulla nè i media batterono ciglio……..fossi nei russi non li farei salire!)…infatti solo la Soyuz è in grado di portare umani in orbita sulla ISS…lo Shuttle nè ha bruciati troppi di astronauti quindi è stata pensionata(figuriamoci portarli sulla luna!!)…..ed Elon Musk può portare solo carichi non persone non essendo tecnologicamente in grado..

    Ma i media elogiano solo gli USA e la Nasa che andrà su marte ed Elon Musk che rivaleggia con la Nasa..me nessuno elogia i russi neanche quella idiota della Cristoforetti che intervistata non ha speso una sola parola su Baikonur,Soyuz,Russia e non cita neanche la Russia come componente fondamentale della ISS visto che solo i russi avevano una stazione spaziale e si chiamava MIR e su quell’esperienza che nacque la ISS..invece costei afferma in tv che l’ISS è merito di ESA e NASA…
    senza vergogna ma si sa costoro sono dei militari e se provano a sgarrare finiscono male come minimo..
    quindi parola d’ordine ”non nominare la russia,la soyuz,baikonur” e soprsttutto non dire che la NASA attualmente non è in grado da anni di mandare un uomo sulla stazione orbitante figuriamoci sulla Luna o su Marte..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here