Coronavirus e Astrologia

Le tappe del virus in base all'astrologia

11

Premessa

Uno dei doni più belli che mi ha regalato lo studio dell’astrologia è la consapevolezza che, al netto di complotti, volontà umane, libero arbitrio, dietro ad ogni evento c’è anche una precisa volontà divina, che diviene manifesta nella sincronia che esiste tra le vicende umane e il movimento degli astri.

Fu l’incontro con Ciro Discepolo, nell’estate del 2014, nella splendida cornice sorrentina, che mi aprì un mondo, quando mi disse: “Non credo ai complotti, perché nella data di morte di personaggi famosi, era comunque iscritta la morte. Sono morti perché dovevano morire”. Nel mio caso, ovviamente, è impossibile non credere ai complotti, anche perché questi non sono una questione di fede, ma una questione scientifica comprovata dalla mia esperienza giudiziaria; tuttavia ho approfondito la questione dal punto di vista astrologico e in effetti mi sono accorto che è vero: ciascuno muore quando deve morire, complotto o no. Il che mi ha fatto capire che l’uomo non è l’artefice degli eventi principali che avvengono su scala individuale e mondiale, ma solo lo strumento divino che si inserisce in una catena di eventi che comunque deve sfociare in un certo risultato preventivato.

Per questo motivo, nella storia del coronavirus, al netto di possibili complotti, retroscena, verità non dette, ecc., una cosa mi rende sereno: questa situazione del coronavirus era comunque scritta nelle stelle.

Già l’anno scorso, nella trasmissione “Astrologia e Spiritualità”, condotta insieme a Maria Grazia Albanese, avevamo detto che il 2020 sarebbe stato un anno disastroso, a causa di terremoti, maremoti, cambiamenti climatici, epidemie e altri eventi del genere (e in effetti dall’inizio dell’anno il coronavirus non è stato solo l’unico disastro a cui abbiamo assistito); questo, a causa della posizione di Plutone in Capricorno, a cui si sarebbe aggiunta la pericolosa congiunzione di Saturno e Giove in contemporanea, con l’aggiunta di Marte, proprio in questo periodo.

Ne hanno parlato praticamente tutti gli astrologi, quindi ora non mi dilungherò su questo punto e vado solo ad approfondire quando ci saranno i massimi picchi di questa situazione, per cercare di capire quando finirà. Mi limito a ricordare un articolo di Massimiliano Gaetano, il quale ricollegava la situazione attuale alle posizioni dei pianeti rispetto alla costellazione di Ofiuco, detta anche del “Serpentario”, che ha causato, guarda caso, un virus che si dice, appunto, sia stato trasmesso dai serpenti (che poi sia vero o no questo dato, astrologicamente conta poco).

Le principali date del Coronavirus

I picchi principali di questa situazione:

20 marzo – 26 marzo: Marte entra in congiunzione stretta con Giove e con Saturno. In questa fase è probabile ci sia un picco di infezioni, con ulteriori misure restrittive da parte del governo.

14 marzo – fine aprile: Giove sarà in congiunzione con Plutone. Gli effetti del coronavirus diventeranno soprattutto indiretti, e si manifesteranno con le restrizioni imposte alla popolazione, e con gli effetti economici di essa. Giove poi diventa retrogrado e tornerà a congiungersi con Plutone a giugno-luglio. Dove probabilmente potremo constatare gli effetti sulla nostra economia, specie a livello di turismo.

A partire da fine aprile si entrerà in una fase di miglioramento e ripresa generale. Tuttavia, Saturno sarà sempre pericolosamente vicino a Plutone.

A fine luglio Saturno, ormai entrato nell’Acquario, diventerà retrogrado, e si riavvicinerà a Plutone arrivando a 25 gradi del Capricorno nel mese di ottobre, senza tuttavia congiungersi in modo stretto a Plutone, dal momento che anche questo pianeta sarà retrogrado. Da gennaio 2021 in poi Saturno uscirà finalmente dal Capricorno.

In sostanza, i transiti astrologici seguono le analisi – anche esse prevedibili e quasi scontate – degli economisti, secondo cui il danno economico si manifesterà nel breve e nel lungo periodo, quando, in inverno, professionisti e imprese saranno alle prese con le varie scadenze fiscali.

I problemi causati dalla situazione attuale si manifesteranno per mesi, anche se probabilmente, con l’estate, la paura del virus in se stesso scomparirà, per far posto ai problemi causati dagli effetti del virus.

I transiti, a livello individuale

Anche a livello individuale, questa congiunzione di vari pianeti in Capricorno porta una serie di effetti negativi sulle singole persone. Ovviamente le ripercussioni sono più evidenti a seconda delle case in cui cade questa congiunzione (in sostanza, a seconda di quale casa individuale cada nel segno del Capricorno).

Coloro la cui congiunzione planetaria cade nelle case 2, 6 o 10, avranno una serie di problemi prevalentemente sul piano finanziario, lavorativo e professionale (chi ce l’ha in sesta potrebbe averli anche nella salute).

Chi ha il transito di Plutone, Saturno, Giove e Marte nelle case 1 o 12, avrà problemi di salute, soprattutto a livello psicologico, e sentirà come una cappa di pesantezza che grava su tutta la sua esistenza (non che ci voglia l’astrologia a prevederlo; in questo periodo un po’ tutti ci sentiremo così). E’ però un ottimo momento per fare bilanci della propria vita, capire cosa non va nel proprio modo di impostare l’esistenza, imparare la meditazione, recitare mantra, studiare, e approfondire, per uscire da questo periodo come risanati, pronti ad una nuova fase dell’esistenza.

Chi subisce il transito nelle case 3 e 9 subirà problemi prevalentemente di spostamento e comunicazione. Anche qui, non serve l’astrologia per prevedere che molti avranno problemi di spostamento; tuttavia, a seconda del tema natale, in questo caso si verifica uno strano paradosso, nel senso che coloro che hanno questo transito, avrebbero avuto problemi comunque con i viaggi, gli spostamenti, le comunicazioni, ecc. I provvedimenti del governo non hanno fatto altro che agevolare in pieno questo transito, quasi esorcizzandolo. Molti di quelli che subiranno il transito nella casa 9 avranno occasione per evolvere spiritualmente.

Chi ha il transito in casa 4, 5 o 7 avrà problemi prevalentemente in famiglia, in coppia o coi figli; se si tratta della casa 5, anche con l’amante, per ovvi motivi; allo stesso tempo molte coppie saranno costrette ad una convivenza forzosa h24 e da qui nasceranno le problematiche tipiche della casa 4 (ambiente familiare) o della casa 7 (rapporti di coppia).

Insomma, ci ha pensato il governo ad esorcizzare per noi i transiti planetari. Per chi si poneva la domanda “che cosa mi capiterà quando Saturno e Giove si congiungeranno a Plutone in Capricorno?”, la risposta l’ha fornita il governo, rendendo facilissime le previsioni astrologiche per i mesi che seguiranno.

Ma, a parte l’ironia, l’astrologia è una disciplina fondamentale per interrogarsi sul legame tra libero arbitrio e predestinazione, tra cosmo e macrocosmo, tra l’uomo e il tutto. E, in fondo, per capire Dio, per coloro che sanno intravederlo nella perfezione dei moti celesti.

 

11 Commenti

    • Bisogna intendersene un po’ di astrologia. Prova a seguire i nostri video gratuiti di “Scuole di astrologia” su youtube

    • Ciao Maria Paola. Non ho affrontato il transito della casa 8 volutamente, perchè quella è la più difficile da prevedere, e dipende dalle configurazioni individuali; i transiti su questa casa possono incidere sul denaro, sulla sessualità, sulle capacità occulte…

  1. chi come me ha nettuno per tutto l’anno quadrato al sole (19 gradi sagittario)?
    Senza contare la detta congiunzione in 12 casa

  2. Buonasera mi diletto un po’ di astrologia e mi chiedevo in una situazione del genere cosa comporta avere nettuno in quadratura tutto l’anno essendo nato il 11 12 1966.

  3. ma i transiti individuali non vanno valutati in base agli aspetti sui pianeti personali? perché un conto è avere Saturno di transito in trigono, sestile..un conto è averlo opposto o quadrato o sbaglio?

  4. Buongiorno, due cose, la prima in base alle effemeridi nella congiunzione del 20-26 Marzo direi che al posto di Saturno avrebbe dovuto indicare Plutone, la seconda tirare in ballo il fatto che Plutone sia in Capricorno può anche essere corretto, ma non è certo la novità dell’anno visto che vi si trova dal 2008.
    Il vero interrogativo è un altro, la breve “apparizione” di Saturno in Acquario da inizio aprile porterà qualche miglioramento o piuttosto aumenterà l’effetto “globale” della pestilenza?

    • Se non vado errando la curva dei contagi pare abbia iniziato a rallentare proprio il 23 in coincidenza dell’ entrata in Acquario
      Ma per la cura/vaccino a mio parere ci vorrà la mano di Giovein Acquario a Dicembre

  5. Chiedo cortesemente all’astrologo,in base ai suoi precisi calcoli astrologici sulla astrologia mondiale,quando(mese) in Italia(e poi anche nel resto del mondo)si concluderà definitivamente questa emergenza coronavirus e quando possiamo tornare a vivere la nostra vita nella normalità potendo tranquillamente tornare ad uscire?E poi chiedo anche:troveranno i virologi una cura(farmaco)efficace contro il Covid-19?Se si,quando?E il vaccino?Mi auguro,di avere da lei delle risposte chiare e precise soprattutto sulla tempistica.La ringrazio vivamente!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here