COME UCCIDERE UN UOMO SENZA LASCIARE TRACCIA

Estratto dal libro "enciclopedia dello spionaggio" delle edizioni "attualità del parlamento

351
8119

Servizi segreti, spie, terroristi e dintorni.
Enciclopedia dello spionaggio

Edito da Edizioni Attualità del Parlamento, 1993

Prefazione di Flaminio Piccoli.
Presentazione di Giuseppe Muratori.
Postfazione di Alberto Fumi.

Nel corso di questo anno, nel blog, abbiamo pubblicato diversi articoli in cui sottolineavamo le morti di alcune persone informate sui fatti, avvenute poco prima di essere ascoltati dai PM o prima dell’audizione a qualche commissione parlamentare d’inchiesta.

Il risultato di queste morti improvvise è sempre stata la mancata individuazione di mandanti ed autori dei vari delitti o stragi.

I modi in cui questi testimoni sono morti sono stati i più vari:

– incidenti stradali;
– rapine finite male;
– pallottole vaganti;
– suicidi;
– complicazioni post-operatorie;
– infarti, ecc..

In alcuni casi i lettori sono sembrati un po’ scettici quando abbiamo avanzato dubbi su alcune morti, soprattutto quando il referto autoptico confermava, magari, l’infarto o il cancro.

Allora vediamo come, secondo l’enciclopedia dello spionaggio (ed. Attualità del Parlamento, Roma), scritta da Giuseppe Muratori, Presidente dell’Istituto Ricerche Comunicazioni Sociali (IRCS) nel 1993, si può uccidere una persona facendo credere che sia deceduta per cause naturali.

E’ appena il caso di sottolineare come i metodi qui elencati siano stati resi pubblici nel 1993 e quindi, con buona probabilità, già all’epoca superati da tecniche molto più sofisticate ed ancora sconosciute (altrimenti non li avrebbero pubblicati).

Ecco alcuni metodi:

ACIDO CIANIDRICO, comunemente detto acido prussico. Sostanza letale ad effetto rapido e sicuro usato da agenti dei servizi segreti militari per assassinare i nemici. Nell’industria è usato come disinfettante gassoso[1];

ACIDO OSSALICO, usato nell’analisi chimica, come sbiancante nell’industria della stampa e nella produzione di tinture, detersivi, carta, gomma, ecc.. Anche questo usato come sostanza letale da agenti di certi servizi segreti militari per assassinare i nemici[2];

CELLULE CANCEROGENE VIVE, utilizzate con iniezioni da agenti di certi servizi segreti militari per assassinare avversari e agenti nemici. Il reperimento delle cellule cancerogene vive avviene, clandestinamente, nelle facoltà universitarie di medicina e in certi laboratori che le tengono di scorta per gli scienziati impegnati nella ricerca sulla cura del cancro[3] (se una persona muore di cancro come sospettare che sia stata uccisa?);

CIANURO, è un’arma di alluminio con silenziatore azionata da una pila da 1,5 volt. Spara proiettili formati da piccole fiale contenenti un veleno a base di cianuro che, dopo 5 minuti, non lascia alcuna traccia nell’organismo umano. E’ formata da tre cilindri, l’uno dentro l’altro. Il primo cilindro contiene una molla ed un pistone. La molla mossa da una leva spinge il pistone nel secondo cilindro. A quel momento la fialetta contenente il liquido si spezza ed il veleno è spruzzato verso il volto del nemico. La morte sopravviene in pochi istanti. Quando il medico effettua l’autopsia constata l’arresto cardiaco e diagnostica una crisi cardiaca [4];

TALLIO, sostanza priva di sapore ad effetto lento sul sistema nervoso usata dalle spie per avvelenare gli agenti nemici e i traditori[5].

Ma ancora non basta.

Se queste tecniche sono state rese note nel 1993 e, come abbiamo detto probabilmente venivano utilizzate nei decenni precedenti, un’altra tecnica, ancora più incredibile, la ricaviamo dagli atti della Commissione Parlamentare d’inchiesta sul terrorismo in Italia e sulle cause della mancata individuazione dei responsabili delle stragi, presieduta dall’ON Pellegrino (rintracciabile in internet all’indirizzo http://testo.camera.it/_dati/leg13/lavori/bollet/200010/1018/pdf/26.pdf)

E’ il 18 ottobre del 2000, quando, nel corso della 74° seduta, Arrigo Molinari, ex questore che morirà nella notte del 27 settembre 2005 con 10 coltellate infertegli nella sua casa di Audora[6] in una c.d. “rapina finita male”, dichiara:

MOLINARIPrima del 1978 a San Martino, o nei pressi di San Martino, venne istituito un centro diagnostico (che adesso è presente in tutte le città d’Italia, in tutti gli ospedali), il cosiddetto TAC. Il primo di questi impianti ad essere installato in Italia. Ad installare questo impianto fu fittiziamente Rosati, che aveva la gestione di questa TAC. Ma in realtà la TAC era una struttura della P2 che doveva servire

PRESIDENTE. Mi scusi avvocato Molinari, per comprendere meglio, lei sta parlando della tomografia assiale computerizzata, cioè un modo di indagine radiografica. La P2 quindi importava per prima questo tipo di macchinario.

MOLINARI. Come la P2 frequentava la pellicceria di Pavia “Annabella”, gestiva anche questa struttura, perché doveva utilizzarla, non come ha ritenuto la magistratura per compiere truffe alla regione, ma per avere uno strumento, e avere in mano tutti i medici di San Martino e d’Italia che dovevano servirsi di esso quando avevano dei malati da curare. Dico di più. Quando capitava qualche politico o qualcuno che volevano disturbare o molestare, o che sapevano che stava poco bene, effettuavano anche una diagnosi falsa, dicendo che aveva un tumore. I malati poi, magari, si recavano in Inghilterra e scoprivano che il tumore non esisteva. Per cui questa TAC era una struttura della P2, non di Rosati, lo si sapeva, lo sapevano praticamente tutti. La P2 doveva impadronirsi della presidenza della facoltà di medicina; al riguardo c’è una mia relazione, non so se è stata acquisita”.

 

Secondo la dichiarazione di Molinari la P2, nel 1978, grazie alla complicità di medici “fratelli”, usava le strumentazioni ospedaliere per diagnosticare falsi tumori a persone “scomode”. Dopo eliminarli doveva essere facile, avvelenandoli con iniezioni che venivano fatte passare per cura. Geniale.

Ma la cosa più strana, almeno per me, è stata la reazione della Commissione ad una dichiarazione così atroce: NESSUNA!

Se scaricate l’audizione completa, potrete notare come la dichiarazione di Molinari non abbia fatto sobbalzare nessuno, e come la Commissione abbia preferito proseguire con altro discorso. O erano molto distratti, o non hanno capito la gravità di quanto veniva affermato, o, probabilmente, la cosa era già nota.

Certo questa tecnica richiede tempo e, se il personaggio scomodo deve essere eliminato velocemente, si può sempre ricorrere ai metodi elencati ad inizio articolo.

E la mente non può che tornare al Generale dei Carabiniere Manes, morto pochi minuti prima di deporre davanti alla Commissione parlamentare d’Inchiesta sullo scandalo del Sifar – Piano Solo per arresto cardiaco (vedi articolo su questo blog: http://paolofranceschetti.com/?p=946 )

O ancora al colonnello Bonaventura, direttore dell’Ufficio analisi controspionaggio, terrorismo internazionale e criminalità organizzata transnazionale del SISMI, un personaggio-chiave nel caso del dossier Mitrokhin (era che per primo aveva materialmente ricevuto il dossier Mitrokhin, quindi colui che più di altri poteva attestarne l’autenticità), morto per infarto pochi giorni prima della sua audizione davanti alla Commissione Parlamentare chiamata ad indagare sul dossier.

 

Ed ancora al Colonnello Stefano Giovannone, iscritto ai Cavalieri di Malta, aveva ricoperto l’incarico di capocentro del SISMI a Beirut dal 1972 al 1981 che, arrestato nel corso dell’indagine per il traffico di armi tra OLP e Br, muore agli arresti domiciliari per “morte naturale”.

E perché no, in ultimo al capo del Corpo dei Vigili, l’ingegner Giorgio Mazzini che muore nel palazzo di giustizia di Torino dove si era recato per incontrare i magistrati che si occupano del rogo alla ThyssenKrupp. Aveva 67 anni e sarebbe andato in pensione due mesi dopo.

Ma la lista potrebbe continuare per pagine intere (vedi articolo su questo blog: http://paolofranceschetti.com/?p=959 )

Certo, le tecniche riportate nell’articolo sono vecchie di decenni, oggi la scienza e la tecnica hanno fatto passi da gigante in tutti i sensi, anche in quelli, purtroppo, deputati ad uccidere un uomo senza lasciare traccia.

Ed allora, quando le morti sono troppo tempestive, qualche domanda in più ce la si deve poter porre, senza per forza essere immediatamente tacciati per dietrologi, mentre la magistratura farebbe bene ad indagare un po’ più a fondo, senza archiviare troppo velocemente una morte solo perché sul referto autoptico c’è scritto: “cause naturali”.

[1] Pg. 3
[2] Pg. 3
[3] Pg. 92
[4] Pg. 110
[5] Pg. 588
[6] Più volte ei mesi precedenti alla morte denunciò tentativi da parte di “sconosciuti” di inseguimenti e pedinamenti nei suoi confronti e dei suoi familiari. Fu soggetto di vari tentativi di sabotaggio da parte di non meglio identificati “individui” nei confronti della sua autovettura (cercarono di manomettere i freni). La morte lo coglie proprio pochi giorni prima della prima udienza della causa che aveva intentato contro la Banca D’Italia per signoraggio

351 Commenti

  1. CELLULE CANCEROGENE VIVE

    è scientificamente provato che cellule cancerogene possono attecchire (e quindi dare cancro)solo se impiantate nello stesso soggetto da cui sono state prelevate o in un suo clone. Questi esperimenti sono fatte sulle cavie di laboratorio, appunto cloni una dell’altra. Non su esseri umani, non è assolutamente concepibile. Il sistema immunitario è una macchina molto raffinata e appena incontrerebbe cellule anomale non self (che non possiedono le caratteristiche “genetiche” del proprio “padrone” ) le eliminerebbe.

    Per cui l’ipotesi dell’uso di cellule neoplastiche per uccidere la gente è assolutamente priva di fondamento.

  2. La domanda principe in tutte le cose è: perchè?

    Perchè il presidente dell’IRCS che è un centro di
    :
    ricerche avanzate, teoriche ed applicate, nei comparti della microfisica e della microelettronica finalizzate alla difesa delle informazioni;
    studio, progettazione, costruzione apparecchi di spionaggio e controspionaggio elettronici di IV livello;
    Centro documentazione spionaggio e controspionaggio elettronici; ecc..

    dovrebbe aver scritto un libro, con la le edizioni attualità del Parlamento, in cui asserisce delle cose senza senso o addirittura false?

    Chi mente? Lui o quello che la scienza ufficiale non ci dice?

    Quali e quante sono state, nel tempo, le cose di cui la scienza era a conoscenza e non ci ha detto per decenni? L’elenco potrebbe essere lunghissimo.

    E allora la domanda e: Chi mente e perché?

  3. le scienze non sono controllate come un complottista potrebbe ritenere,ma censurate in parte,che è a mio parere una cosa diversa concettualmente,domandiamoci cosa cambierebbe nel ns quotidiano se effettivamente in certe condizioni il cancro fosse contagioso.
    intanto esso si estende,si diffonde in un corpo umano,quindi è dotato di questa capacità,perchè le concentrazioni di luoghi dove è alta questa mortalità dovrebbe essere solo generata da cause esterne?anche se queste ultime cessano di esistere?

  4. una domanda per la signora Solange :
    perchè, data la disponibilità di mezzi così discreti per uccidere una persona, tanto spesso le morti “sospette” avvengono in modo violento, cruento e vistoso (incidenti stradali, accoltellamenti, tuffi da piani alti di edifici…)? Così si rischia di attrarre l’attenzione di osservatori accorti, anziché dissimulare perfettamente l’assassinio commesso…

  5. Sono quasi 100 anni che ci sono esperimenti di ogni tipo sull’uomo. Tra i tanti vi è quello di iniettare proprio cellule cancerogene per verificarne gli effetti. Solo per portarvi un esempio, nel 1931, a Portorico, Cornelius Rhoads, un patologo del Rockefeller Institute for Medical Research, iniettò deliberatamente cellule cancerogene a varie cavie umane e ben 13 morirono. Dunque? Evidentemente ci sono metodi ben conosciuti, oggi, per far sì che questo mezzo diventi un’ arma mortale. Dipende da molti fattori.

    La scienza non dice la verità? Più che altro, in questo caso, nasconde.

    Comunque la questione non è certo questa. Si dovrebbe parlare di come chi dirige i giochi, del puparo di tutti i pupazzi che ritroviamo nelle organizzazioni mafiose, nel parlamento, nelle strutture sanitarie (!), nell’informazione e nelle nostre strutture di difesa e protezione del cittadino…di come chi, a proprio piacimento, ha il “potere” di eliminare chi rappresenta un problema, seppur piccolo.

    Alla faccia della liberta!

  6. il cancro è una malattia ancor oggi mortale proprio perchè il sistema immunitario non riconosce le cellule tumorali come “non self”, cioè come estranee, altrimenti le eliminerebbe. L’impossibilità della trasmissione del cancro è dovuta al fatto che tutte le cellule dell’organismo presentano sulla propria superficie delle proteine (antigeni di superficie) le quali sono l’espressione del genoma di quella cellula e di quell’individuo. Ognuno di noi possiede una tolleranza immunologica verso le proprie cellule (e quindi verso gli antigeni di superficie che esse hanno); questa tolleranza immunologica impedisce al nostro sistema immunitario di aggredire e distruggere le nostre cellule. Ne consegue che tutte le cellule non appartenenti all’individuo, cioè “non self” (che siano eucariote o procariote, vedi le cellule batteriche, o protozoarie, o elmintiche, o queste fantomatiche “cellule cancerogene vive”) non sono tollerate dal sistema immunitario e perciò vengono distrutte.

    Per assurdo l’unica maniera per trapiantare cellule tumorali maligne in un soggetto sano sarebbe la seguente: trovare un soggetto con caratteristiche genetiche simili (come si fa per i trapianti d’organo) il quale abbia un tumore maligno, prendere le sue cellule e iniettarle nella vittima e, sottoporre la vittima a una terapia immunosoppressiva anti-rigetto. Questo sfortunatamente può avvenire per esempio nei tumori in organi trapiantati (fegato) ma non è certo attuabile per simulare una morte naturale in persone sane.

  7. sono l’anonimo delle 22.07

    chiarisco: questo può avvenire per esempio in tumori occulti in organi trapiantati valutati come sani (fegato), nei quali è presente una neoplasia che è sfuggita all’analisi anatomopatologica antecedente l’impianto dell’organo.

  8. Ma perchè utilizzare delle sostanze chimiche per assassinare qualcuno,e mettersi a rischio di essere scoperti, quando si può utilizzare un elementare del piano astrale acqua aria terra fuoco, senza lasciare traccia alcuna su soggetti che non praticano esercizi di rafforzamento spirituale? o sbaglio?

  9. ad occhio e croce queste tecniche sono state impiegate per zittire definitivamente certe persone che parlava di argomenti troppo scottanti, come quello degli ufo

    ad esempio c’è una piccola serie di ricercatori ufo morti il 24 giugno (di anni diversi); una firma ben chiara per chi non è cieco da due occhi

    Alcuni personaggi, che hanno fatto la storia dell’ufologia, sono deceduti il giorno 24 giugno, naturalmente in anni diversi. Ricordiamo così alcuni nomi appartenenti a questo elenco specialissimo: Frank Scully, giornalista e scrittore americano, morto il 24 giugno del 1964; Frank Edwards, commentatore radiofonico; i contattisti britannici Arthur Bryant e Richard Church il 24 giugno del 1967. Due anni dopo fu la volta di Willy Ley, mentre il 24 giugno del 1978 fu quella dell’archeologo spaziale francese Robert Charroux

    per chi vuole approfondire l’argomento cito un articolo inglese sulle strane morti dei ricercatori che si sono occupati della questione UFO

    NB: il cancro non è contagioso, ma l’inoculazione di cellule maligne non fa certo bene, non è da escludere che tale inoculazioni possa avvenire assieme ad altre sostanze che inibiscano il sistema immunitario; e cmq può essere che qualche depistaggio in quel libro ci sia; del resto una capocchia di spillo radiattivo sotto il sedile di un’automobile generea il cancro in maniera ancora più nascosta, e nessun giudice controllerà mai un’auto col contatotre geiger

  10. anonimo delle 22,07.

    te lo spiego io come fanno: durante la tac di cui all’articolo si prelevano cellule della persona in questione, si “lavora” su quelle, e poi le si “riconsegna al donatore!”….semplice, allucinante, ma semplice.

  11. @ anonimo delle 22:07 del 4 Gennaio

    Dici che “tutte le cellule non appartenenti all’individuo…non sono tollerate dal sistema immunitario e perciò vengono distrutte”.

    Sì, ma questo sistema non è perfetto, altrimenti non esisterebbero ad esempio le malattie batteriche e virali…

  12. Neville, studia un po’ di biologia va

    la rispoista possibile l’ha data già l’anonimo prima

    bisogna prima prelevare le cellule del soggetto interessato, sottoporle a stress mutageno (sostanze chimiche, radiazioni ionizzanti, retrotrasposoni, virus oncogeni etc tec) mutarne il dna e poi reinocularle. con discrete probabilità il malcapitato può sviluppare un cancro

  13. Paolo Borsellino e Giovanni Falcone sono stati uccisi in modo molto meno meno sofisticato, si vede che erano più sofisticate le coperture

    papalagi.2

  14. scusate l intervento “fuori post” ma ,ho appena appreso con sgomento , su wikipedia, dell anatema che i sefarditi lanciarono sulla nazione iberica, dopo la loro espulsione da parte dei reali cattolici, nel
    1492.
    la maledizione prediva una terribile minaccia fratricida ,che si sarebbe abbattuta sulla spagna dopo quattro secoli.

    nel 1936 gli spagnoli conosceranno le atrocità della guerra civile, che culminerà con la ferrea dittatura del generale franco, il quale, una volta salito al potere, revocherà l editto di espulsione degli ebrei , risalente a quattro secoli prima.

    (?)

  15. Per Ermanno.

    Perchè spesso la morte deve essere data in modo che si sappia chi ha ucciso e perchè. E questo, come spigato i precedenti articoli da Paolo, lo si ottiene uccidendo la persona in un certo modo.

  16. Bell’articolo Solange,

    premettendo che mi sono limitata ai testimoni
    nel caso Dutroux, ho pensato di riportati la lista delle morti sospette (qualcuna l’avevo messa in grassetto ma col copia ed incolla non si vede).

    Testimoni defunti (e cause):

    Jean Van Peteghem incidente automobilistico
    Serge Dutroux suicidio
    Jean-Paul Taminiau omicidio
    Alexandre Gosselin operazione fallita
    Francois Reyskens suicidio
    Guy Goebel suicidio
    Bruno Tagliaferro avvelenamento da cianuro
    Bernard Weinstein omicidio
    Simon Poncelet omicidio
    Michel Binon suicidio
    Michel Piro omicidio
    Jean Marc Houdmont incidente automobilistico
    Joseph Toussaint attacco cardiaco
    Christian Coenrates suicidio
    Jose’ Steppe non chiaro
    Virginie Pinon mucovisidosi
    Gerard Vannesse trombosi
    Brigite Jenart suicidio
    Anna Konjevoda omicidio
    Gina-Pardaens-Bernarer incidente automobilistico
    Fabienne Jaupart incendiatasi nel suo letto
    Hubert Massa suicidio
    Gregory Antipine suicidio
    Sandra Claeys suicidio
    Henriette Puers morte naturale
    Klaus Bahr incidente automobilistico
    Jean-Jacques Feront attacco cardiaco
    Nadege Renard incidente automobilistico
    Pierre Paul De Rycke suicidio
    Philippe Deleuze diabete

    Dati aggiornati al 2004 – Fonte: “Dode getuigen” Douglas De Coninck, alcuni anche riportati da Caterina Boschetti ne *Il libro nero dei bambini scomparsi”, pagg. 301-309 che ne cita altri come morti sospette:

    Edmond Visser Maria e Louiza Vanruyskensvelde omicidio
    Pacal Meunier scomparso
    Stephan Kaepan overdose farmaci

    Mal comune, mezzo glaudio?

    Ginevra

  17. Uno di voi ha detto: “La scienza non dice la verità? Più che altro, in questo caso, nasconde.”
    Confermo e riporto una risposta che Stefano Montanari ha dato a un lettore del suo blog: “La scienza, almeno in quella cosa che noi chiamiamo con questo nome, è piena di misteri che misteri non sono affatto. Piano piano la responsabilità delle polveri in una lunga serie di malattie viene a galla, ma ci sono troppi interessi in ballo e, allora, è sempre meglio che non si sappia. In questa guerra per tenere tutti al buio sono grottescamente impegnati addirittura personaggi che sono (auto)definiti “scienziati” e tanto basta per tranquillizzare il popol bruto. Credo che non le sarà sfuggita l’opera dell’ARPA (che nulla ha a che fare con la scienza) o di qualche oncologo di regime (che non ricorda di aver prestato il Giuramento d’Ippocrate). Venendo al quesito, se vuole provare ad avvertire la rivista, faccia pure, ma non so proprio se sortirà qualche effetto. In appendice, le voglio dare una fin troppo facile previsione: quando, alla fine, non sarà più possibile nascondere fatti così palesi, assisteremo allo spettacolo di una miriade di “scienziati” di cui sopra che “l’avevano detto”.”
    Gemma

  18. Grazie Ginevra 🙂

    Per Gemma

    Grazie per la parte di intervista postata. E’ vero la scienza nasconde da sempre e, per vedere cosa, basta fare un passo indietro e cercare.

    Per non parlare degli esperimenti che vengono fatti nei laboratori e che sono comperti da segreto di stato perchè, magari, classificati come “armi” (batteriologiche, chimiche, ad energia, ecc…).

    Anche in questo caso è sufficiente fare una piccola ricerca nel passato per rendersi conto di ciò.

  19. @gennaro

    peccato che la rozza mafia era stata rifornita di esplosivo dai servizi.
    i mandanti occulti dell’omicidio borsellino sono fin troppo evidenti, con un pò di interesse e buona volontà spulciando sul sito del fratello e su questo si può ricostruire il perchè della morte di Paolo Borsellino.

    @tutti
    sapete che esiste un sopravvissuto alla strage di Capaci? era l’autista di Falcone, che però quella mattina, decise di guidare…

  20. Mi associo al commento di anonimo 22.40 (credo).
    S’e’ fatto un gran parlare nei commenti precedenti di piani astrali, negromanzia, cartomanzia, esoterismo, magia, cariche elettriche cerebrali, etc, etc. Perche’ quindi, usare tecinche terrene?
    Ribadisco il mio dubbio sulle matrici maggiche. Per me e’ tutto molto piu’ terreno e pratico. Pero’ se qualcuno volesse rispondere glene saremmo grati.
    G

  21. OT da un ormai paranoico.

    Massimo Ranieri

    Rose rosse per te
    ho comprato stasera
    e il tuo cuore lo sa
    cosa voglio da te

    D’amore non si muore
    e non mi so spiegare
    perche’ muoio per te
    da quando ti ho lasciato
    sarà perché ho sbagliato
    ma io vivo di te
    e ormai non c’e’ piu’ strada
    che non mi porti indietro
    amore sai perché
    nel cuore del mio cuore
    non ho altro che te

    Forse in amore le rose
    non si usano più
    ma questi fiori sapranno
    parlarti di me

    Rose rosse per te
    ho comprato stasera
    e il tuo cuore lo sa
    cosa voglio da te

    D’amore non si muore
    ma chi si sente solo
    non sa vivere piu’
    con l’ultima speranza
    stasera ho comprato
    rose rosse per te
    la strada dei ricordi
    e’ sempre la piu’ lunga
    amore sai perche’
    nel cuore del mio cuore
    non ho altro che te

    Forse in amore le rose
    non si usano piu’
    ma questi fiori sapranno
    parlarti di me

    Rose rosse per te
    ho comprato stasera
    e il tuo cuore lo sa
    cosa voglio da te.
    ——-
    inoltre prendo a caso gente famosa e ci vedo dietro chissà cosa:

    x es Troisi (uno dei miei attori preferiti)ecco i film di cui ha curato regia e sceneggiatura
    -Ricomincio da tre
    -Morto Troisi, viva Troisi!, special televisivo di Rai Tre
    -Scusate il ritardo (nel capire?nda)
    -Non ci resta che piangere co-regia con Roberto Benigni
    -Le vie del Signore sono finite
    -Pensavo fosse amore, invece era un calesse .
    ——-
    ora mi sto fissando su Tiziano Ferro…partendo da qui

    Perdono… si quel che è fatto è fatto io però chiedo
    Scusa… regalami un sorriso io ti porgo una
    Rosa… su questa amicizia nuova pace si
    Posa… perché so come sono infatti chiedo…
    Perdono… si quel che è fatto è fatto io però chiedo
    Scusa… regalami un sorriso io ti porgo una
    Rosa… su questa amicizia nuova pace si
    Posa… PERDONO
    Con questa gioia che mi stringe il cuore
    A quattro cinque giorni da Natale
    Un misto tra incanto e dolore
    Ripenso a quando ho fatto io del male
    E di persone ce ne sono tante
    Buoni pretesti sempre troppo pochi
    Tra desideri, labirinti e fuochi
    Comincio un nuovo anno io chiedendoti..

    Perdono… si quel che è fatto è fatto io però chiedo
    Scusa… regalami un sorriso io ti porgo una
    Rosa… su questa amicizia nuova pace si
    Posa… perché so come sono infatti chiedo…
    Perdono… si quel che è fatto è fatto io però chiedo
    Scusa… regalami un sorriso io ti porgo una
    Rosa… su questa amicizia nuova pace si
    Posa… PERDONO

    Dire che sto bene con te è poco
    Dire che sto male con te.. è un gioco!
    Un misto tra tregua e rivoluzione
    Credo sia una buona occasione
    Con questa magia di Natale
    Per ricordarti quanto sei speciale
    Tra le contraddizioni e i tuoi difetti
    Io cerco ancora di volerti

    Perdono… si quel che è fatto è fatto io però chiedo
    Scusa… regalami un sorriso io ti porgo una
    Rosa… su questa amicizia nuova pace si
    Posa… perché so come sono infatti chiedo…
    Perdono… si quel che è fatto è fatto io però chiedo
    Scusa… regalami un sorriso io ti porgo una
    Rosa… su questa amicizia nuova pace si
    Posa… PERDONO

    Qui l’inverno non ha paura… io senza di te un po’ ne ho
    Qui la rabbia è senza misura… io senza di te.. non lo so
    E la notte balla da sola… senza di te non ballerò
    Capitano abbatti le mura… che da solo non ce la farò

    Perdono… si quel che è fatto è fatto io però chiedo
    Scusa… regalami un sorriso io ti porgo una
    Rosa… su questa amicizia nuova pace si
    Posa… perché so come sono infatti chiedo…
    Perdono… si quel che è fatto è fatto io però chiedo
    Scusa… regalami un sorriso io ti porgo una
    Rosa… su questa amicizia nuova pace si
    Posa… PERDONO.
    ——–

    edizione delle 12.00 di studio aperto (lo so sono masochista):
    servizio sul tabaccaio rapinato per pochi euro (la notte del 31?): il servizio ha specificato sia dicendolo sia inquadrandole che sulla bara c’erano rose rosse…e poi 2 volte che è stato ucciso con 8 pugnalate…e poi di nuovo “chissà come mai quelle 8 pugnalate la notte del 31”.

    Ecco volevo dirlo pur andando OT…ma sto diventando molto paranoico

    ZX

  22. Per Ginevra se mi legge:

    Riguardo al dossier Dutroux

    Se ha tempo e voglia: esistono dei link di riferimento e dei libri (anche in lingua originale?)

    grazie

  23. incredibile questo molinari

    – era il commissario del caso Tenco
    – queste rivelazioni su TAC e P2
    – risulta sulla lista dei membri della P2 (quella “pubblica”)
    – intenta causa alla banca d’italia per via del signoraggio bancario

    altre cose da segnalare ?

  24. complimenti Solange

    “…venne istituito un centro diagnostico (che adesso è presente in tutte le città d’Italia, in tutti gli ospedali), il cosiddetto TAC…”

    “…per avere uno strumento, e avere in mano tutti i medici di San Martino e d’Italia che dovevano servirsi di esso quando avevano dei malati da curare…”

    “…reazione della Commissione ad una dichiarazione così atroce: NESSUNA!…”

    domanda: faccio un pò di fatica a credere a un potere del genere, ci sono per caso altre testimonianze o fonti o documenti o persone che accennino a questi fatti? anche su internet?

  25. @ Solange
    dove si può scaricare l’audizione completa di Molinari? sono interessato a ciò che ha detto a proposito della clinica della tac perchè ci ho lavorato anni fa.

  26. @ Solange scusa ma forse non sono pratico, dal link che hai dato accedo a un pdf che non riporta niente dell’audizione dice solo che è stata fatta e quanto è durata.

  27. Tra le tantissime morti sospette questo interessante aricolo mi fa pensare ad esempio a Giovanni Paolo I deceduto per crisi cardiaca, secondo me (e molte altre persone) certamente provocata dal veleno.
    Guido

  28. @ xyz

    Ovviamente le traduzioni dei titoli stranieri sono mie. Cominciamo dalla letteratura a me nota:

    In fiammingo (e reperiti/reperibili)

    De X dossier (wat Belgie niet mocht weten over de zaak Dutroux – cio’ che il Belgio non doveva sapere dell’affare Dutroux)
    autori Douglas, Van Heeswijk e Boulte’
    = questo testo si trova in rete

    “Dode getuigen (testimoni morti)” Douglas De Coninck = esemplari anche in librerie di seconda mano

    Zwijgen is voor de daders (A tacere siano i colpevoli ) Regina Louf = via ebay

    In fiammingo e non ancora reperiti e difficilmente reperibilie

    De namen uit de doofpot (i nomi dell’insabbiamento) Stef Janssens

    Menzioni
    In questo si accenna anche all’affaire Dutroux, ma anche ad altri scandali in Belgio:
    Het riool van Belgie (La cloaca del Belgio)
    Andre’ Rogge = librerie seconda mano

    In questo si accenna alle pagg. 309-312:
    Il libro nero dei bambini scomparsi”
    Caterina Boschetti = libreria

    Ginevra

  29. Siamo contrari alla pubblicazione di corrispondenza privata tra cittadini a meno che si rilevi un grave reato-E QUESTO è UN GRAVE REATO CONTRO L’UMANITà-
    RACCAPRICCIANTE-INTERCETTATA LA CORRISPONDENZA PRIVATA ALL’INTERNO DELLA COMUNITà EBRAICA ITALIANA,A PARLARE SONO RENZO GATTEGNA PRESIDENTE UNIONE COMUNITà EBRAICHE ITALIANE E RICCARDO PACIFICI-
    Rispondendo ad un appello del ministro Frattini…l’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e la Comunità Ebraica di Roma – si legge in un comunicato – mettono a disposizione 300.000 euro in medicinali. 200.000 destinate “ai bambini e alla gente di Gaza”, 100.000 “ai bambini e ai civili delle cittadine israeliane del sud di Israele colpite dai razzi di Hamas”. Domani i medicinali sarannno messi a disposizione di Frattini (a cui va un forte “apprezzamento” per la posizione presa). Bel gesto, umanitario.”Il nostro è un gesto di umanità” dice Renzo Gattegna, presidente dell’UCEI. E come per qualsiasi gesto umanitario degno di tale nome “non intendiamo dare un giudizio politico dei torti e delle ragioni dell’una e dell’altra parte”, gli fa eco Riccardo Pacifici il presidente della Comunità romana che pure aveva appena estrernato il suo pieno appoggio ai bombardamenti su Gaza.

    E invece su quella frase si è scatenato l’inferno fra la Comunità di Roma e ambienti italo-ebraici di Israele. Un certo Shimon Fargion, un ebreo italiano emigrato a Gerusalemme, ha attaccato violentemente Pacifici sia per quelle parole che suonano troppo equidistanti sia per aver speso soldi della Comunità in soccorso dei civili palestinesi di Gaza. Pacifici, fondatore e leader della lista ultrà, maggioritaria “Per Israele”, non è abituato ad essere attaccato da destra e non ci ha visto più. Per cui si è seduto al computer e ha messo in circolazione un ‘email furibonda chiarendo la sua posizione (“sostegno totale di questa guerra a Gaza”) e il senso vero del “gesto di umanità”. Un’iniziativa “concordata a priori con i massimi responsabili da parte israeliana (e permettetemi di non aggiungere maggiori dettagli per ovvie ragioni)” assicura Faelino Luzon intervenendo anche lui nel dibattito. Fumo negli occhi, roba buona solo per i media, “così come è stato deciso con l’ambasciatore di Israele di avere in questa prima fase un low profile”, rassicura i suoi Pacifici: “Posso garantirvi – scrive – che la scelta tutta mediatica di far arrivare medicinali a i bambini palestinesi e israeliani era ed è solo utilizzata per quando da lunedì comincerà la nostra battaglia sui media a sostegno di Israele”. E per il 10 annuncia un “megaevento” da 1500 persone selezionate con l’ambasciatore di Israele “per spiegare le ragioni di Israele e il suo diritto a fare questa guerra”. Pacifici giura che la comunità romana non ha tirato fuori “neanche un euro” per quei medicinali, donati “da un’organizzazione ebraica internazionale” e garantisce “che comunque non arriverà un solo medicinale a Gaza che non sia autorizzato dal governo di Israele”. Il comunicato è il cotè ufficiale, l’email è il cotè inter-comunitario, poi c’è il cotè personale, ossia l’altra email con cui Pacifici risponde al suo critico Fargion con rudezza virile ma efficace: “Caro testa di cazzo…dammi il tuo indirizzo così ti vengo a prendere a calci nel culo… io qui per Israele mi faccio un gran culo e vivo sotto scorta…STRONZO… sappi che ho fatto tutto insieme all’ambasciata di Israele… che cazzo ne sai cosa stiamo facendo? STRONZOOOOOOO”.

    http://80.241.231.25/ucei/PDF/2009/2009-01-04/2009010411496363.pdf

  30. Faccio veramente fatica a credere che sia stato pubblicato un libro del genere; mi sembra poi molto significativo il fatto che la prefazione sia stata scritta da Flaminio Piccoli, uomo forte della DC negli anni ’70 ed ’80

  31. Secondo me un’altra vittima di morte più che SOSPETTA è il mio idolo di quando ero piccolo:Bruce Lee!Ho letto qualche libro che non ha fatto altro che mettermi ancor più confusione!La più “bella” è la teoria che sia morto perchè ha fumato uno spinello(!!!).
    Qualcuno sa qualcosa?
    Grazie

  32. per pincoram (e tutti i competenti nel campo). parlavi del tao e dell’apertura di canali. la questione della finestra che aperta fa entrare aria buona ma anche cattiva.. una mia amica è andata a una massaggiatrice, che le ha detto che ha poca energia e che dovrebbe avere i chakra chiusi ( o roba del genere) quindi bisogna stapparli … credi che con queste pratiche per sturare i chakra ci siano i pericoli che dicevi a proposito del tao, o di praticare magia o roba simile?

  33. Lettera della vice presidente del Parlamento europeo

    di
    Luisa Morgantini
    vice-presidente del Parlamento europeo

    Non una parola, non un pensiero, non un segno di dolore per le centinaia di persone uccise, donne, bambini, anziani e militanti di Hamas, anche loro persone. Case sventrate, palazzi interi, ministeri, scuole, farmacie, posti di polizia. Ma dove è finita la nostra umanità. Dove sono i Veltroni, con i loro “I care”, come si può tacere o difendere la politica di aggressione israeliana

    La popolazione di Gaza e della Cisgiordania, i palestinesi tutti, pagano il prezzo dell’incapacità della Comunità Internazionale di far rispettare ad Israele la legalità internazionale e di cessare la sua politicale coloniale.

    Certo Hamas con il lancio dei razzi impaurisce ed è una minaccia contro la popolazione civile israeliana, azioni illegali, da condannare. Bisogna fermarli.

    Ma basta con l’ impunità di Israele e dei ricatti dei loro gruppi dirigenti.

    Dal 1967 Israele occupa militarmente i territori palestinesi, una occupazione brutale e coloniale. Furto di terra, demolizione di case, check point dove i palestinesi vengono trattati con disprezzo, picchiati, umiliati, colonie che crescono a dismisura portando via terra, acqua, distruggendo coltivazioni. Migliaia di prigionieri politici, ai quali sono impedite anche le visite dei familiari.

    Ma voi dirigenti politici, avete mai visto la disperazione di un contadino palestinese che si abbraccia al suo albero di olivo mentre un buldozzer glielo porta via e dei soldati che lo pestano con il fucile per farglielo lasciare, o una donna che partorisce dietro un masso e il marito taglia il cordone ombelicale con un sasso perché soldati israeliani al check point non gli permettono di passare per andare all’ ospedale, o Um Kamel, cacciata dalla sua casa, acquistata con sacrifici perché fanatici ebrei non sopravissuti all’olocausto ma arrivati da Brooklin, pensando che quella terra e quindi quella casa sia loro per diritto divino, sono entrati di forza e l’hanno occupata perché vogliono costruire in quel quartiere arabo di Gerusalemme un’altra colonia ebraica. Avete mai visto i bambini dei villaggi circostanti Tuwani a sud di Hebron che per andare a scuola devono camminare più di un ora e mezza perché nella strada diretta dal loro villaggio alla scuola si trova un insediamento e i coloni picchiano ed aggrediscono i bambini, oppure i pastori di Tuwani che trovano le loro tanche d’acqua o le loro pecore avvelenate da fanatici coloni, o la città di Hebron ridotta a fantasma perché nel centro storico difesi da più di mille soldati 400 coloni hanno cacciato migliaia di palestinesi, costringendo a chiudere più di 870 negozi.

    Avete visto il muro che taglia strade e quartieri che toglie terre ai villaggi che divide palestinesi da palestinesi, che annette territorio fertile e acqua ad Israele, un muro considerato illegale dalla Corte Internazionale di giustizia. Avete visto al valico di Eretz i malati di cancro rimandati indietro per questioni di sicureza, negli ultimi 19 mesi sono 283 le persone morte per mancanze di cure, avrebbero dovuto essere ricoverate negli ospedali all’estero, ma non sono stati fatti passare malgrado medici israeliani del gruppo Phisician for Human rights garantissero per loro. Avete sentito il freddo che penetra nelle ossa nelle notte gelide di Gaza perché non c’è riscaldamento, non c’è luce, o i bambini nati prematuri nell’ospedale di Shifa con i loro corpicini che vogliono vivere e bastano trenta minuti senza elettricità perché muoiano.

    Avete visto la paura e il terrore negli occhi dei bambini, i loro corpi spezzati. Certo anche quelli dei bambini di Sderot, la loro paura non è diversa, e anche i razzi uccidono ma almeno loro hanno dei rifugi dove andare e per fortuna non hanno mai visto palazzi sventrati o decine di cadaveri intorno a loro o aerei che li bombardano a tappeto. Basta un morto per dire no, ma anche le proporzioni contano dal 2002 ad oggi per lanci di razzi di estremisti palestinesi sono state uccise 20 persone. Troppe, ma a Gaza nello stesso tempo sono stati distrutte migliaia e migliaia di case ed uccise più di tre mila persone tra loro centinaia di bambini che non tiravano razzi.

    Dopo le manifestazioni di Milano dove sono state bruciate bandiere israeliane, voi dirigenti politici avete tutti manifestato indignazione, avete urlato la vostra condanna. Ne avete tutto il diritto. Io non brucio bandiere né israeliane né di altri paesi e penso che Israele abbia il diritto di esistere come uno Stato normale, uno stato per i suoi cittadini, con le frontiere del 1967, molto più ampie di quelle della partizione della Palestina decisa dalla Nazioni Unite del 1947.

    Avrei però voluto sentire la vostra indignazione e la vostra umanità e sentirvi urlare il dolore per tante morti e tanta distruzione, per tanta arroganza, per tanta disumanità, per tanta violazione del diritto internazionale e umanitario. Avrei voluto sentirvi dire ai governanti israeliani: Cessate il fuoco, cessate l’assedio a Gaza, fermate la costruzione delle colonie in Cisgiordania, finitela con l’ occupazione militare, rispettate e applicate le risoluzioni delle Nazioni Unite, questo è il modo per togliere ogni spazio ai fondamentalismi e alle minaccie contro Israele.

    Lo dicevano migliaia di israeliani a Tel Aviv; ci rifiutamo di essere nemici, basta con l’occupazione.

    Dio mio in che mondo terribile viviamo.

    SIGNIFICATIVA TESTIMONIANZA DI UNA PERSONA CHE HA ANCORA UN BRICIOLO DI COSCIENZA!

  34. mi sa che si sta facendo un bel pò di confusione sul cancro e batteri qui. il sistema immunitario riconosce eccome le cellule estranee e cerca di combatterle in ogni modo ma solo perchè questo accade non significa che le malattie batteriche e virali non possano esistere. la malattia deriva da un combattimento bilaterale dove il sistema immunitario combatte ma dall’altra parte i batteri non se ne stanno passivi ma cercano di sfuggire all’attacco, di nascondersi, di mimetizzarsi nell’organismo in tanti modi; da chi ha la meglio in questo scontro dipende poi l’esito della malattia. per quanto riguarda il cancro, esso è costituito da cellule decisamente “intelligenti”, che riescono a nascondere i segni della loro trasformazione in cellule maligne in generale, ma appena esprimono determinate molecole in maniera anomala sulla loro superficie il nostro sistema immunitario si attiva subito per ucciderle, anche se per il resto le riconosce come cellule self. ogni giorno in noi compaiono moltissime cellule “tumorali” ma il corpo riesce a eliminarle, ma se gli stimoli mutageni a un certo punto diventano eccessivi e le cellule tumorali particolarmente aggressive queste hanno la meglio e inizia la loro crescita incontrollata. a quel punto vengono attivati altri sistemi di difesa. il tutto ovviamente è molto complicato è c’è ancora molto da scoprire. il cancro non è per nulla così prevedibile e potrebbe riservare ancora molte sorprese. è poi molto interessante l’essenza della progressione del cancro, una sorta di “male” ma di tipo biologico. notare che il cancro è caratterizzato da perdita di funzione, perdita di forma, potremmo dire perdita di armonia, è come una nota stonata nell’equilibrio dell’organismo, così come ” il male” è una nota stonata nello sviluppo dell’uomo nella società. prima o poi magari ne parlerò meglio 🙂

    firmato 12 19

  35. interessantissima l’audizione completa della commissione parlamentare, mi ha colpito (fra le tante) questa frase:

    “PRESIDENTE. Noi stiamo parlando di Rognoni. (Commenti dell’onorevole Leone). Non mi interrompa: io non l’ho interrotta, mi faccia quindi la cortesia di non interrompermi.

    Voglio aggiungere che questa audizione, che era stata deliberata all’unanimità dall’Ufficio di Presidenza, ha stranamente destato delle preoccupazioni da un certo momento in poi. Improvvisamente vi ho visti agitati, tesi, come se dovessimo attendere chissà quale verità «oracolare» da parte dell’avvocato Molinari”

  36. per ginevra,

    aboliamo pure il lei. Io mi chiamo Paolo ma per non causare confusione con Franc. preferisco usare xyz. Scusa il ritardo. ti ringrazio e se vorrai aggiornarmi quando hai del materiale te ne sarò grato.
    buona befana (che immagino non esista in Olanda):-)

  37. Perdonate l’intrusione,
    vi seguo spesso (e intervengo quasi mai)ma mezz’ora fa ho comprato un libro di Goncalo Amaral: Maddie La verità delle menzogna – Edizioni Cavallo di ferro, che parla della sparizione della bimba inglese avvenuta il 3 maggio 2007 e a pag.14 l’autore (il capo della polizia che curava le indagini) fa uno strano nesso tra la sparizione della bambina e l’approvazione del trattato di Lisbona !!!! e allora sono andato con la memoria con le stragi di Falcone e Borsellino e il nesso per l’approvazione del trattato di Maastricht ….. e vie di nesso in nesso…. Sono pazzo ???? Mario – Palermo

  38. Nl libro di Lynne McTaggart “ciò che i medici non dicono” troviamo due notizie interessanti

    a) le radiografie causano il 20% dei casi di leucemia
    b) una TAC causa un’emissione di radiazioni 100 volte più potente di quella di una lastra di raggi x

    Ovviamente se si volesse utilizzare una TAC per fini nocivi basterebbe regolare occasionalmente la potenza e …

    Riguardo all’uso di cellule cancerogene mi sono ricordato di quanto ho scovato nel tradurre un documento sugli esperimenti del dottor morte (biologi e medici dell’establishment militare statunitense)

    1931: Il dottor Cornelius Rhoads, sotto gli auspici del “Rockefeller Institute for Medical Investigations” [Istituto Rockefeller per la ricerca Medica, ricordatevi questo nome N.d.t. ], infetta esseri umani con cellule cancerose.

    L’esperimento menzionato fu condotto con dei Portoricani (13 furono i morti). Il dottor Cornelius Rhoades si è ai tempi “giustificato” così:
    “I Portoricani sono la razza di persone più sporche, pigre, degenerate e ladre che abbia mai abitato questo pianeta …. Io ho fatto del mio meglio per portare avanti il processo di sterminio facendone fuori otto e trapiantando il cancro in molte altre …. Tutti i medici si sono divertiti torturando e abusando di quegli sfortunati soggetti.”

    E cosa pensate che sia successo a tale mostro? Nessun problema, non fu processato perché considerato “malato di mente” e quindi non perseguibile, e come “ringraziamento per i servizi resi”, nonostante fosse stato ufficialmente “dichiarato folle” Rhoades fu promosso a direttore di due importanti (e nauseanti) progetti di guerra chimico-biologica e per finire (la classica ciliegina sulla torta) fu onorato di una medaglia al merito, sì proprio la “Legion of Merit” (Legion d’onore)

  39. richiesta palesemente OT per persone di buona volontà…

    ne avete già parlato qui…mi servirebbe un programma gratuito con cui scaricare un intero sito per aver l’hd…di semplice funzionamento se possibile.

    scusate ma non riesco a trovare i vostri messaggi in cui ne parlavate.

    per caso qualcuno sà se c’è una estensione firefox per tale scopo?

    grazie

    ZX

  40. @ Gennaro

    grazie…sono riuscito a trovare solo la versione 3.40-2 che per windows xp e precedenti…io ho win vista. sai se funziona ugualmente?

    ZX

  41. Per Mario

    No, non credo tu sia pazzo, anzi grazie della segnalazione, andrò a comprare il libro 🙂

    Per Corrado.

    “1931: Il dottor Cornelius Rhoads, sotto gli auspici del “Rockefeller Institute for Medical Investigations” [Istituto Rockefeller per la ricerca Medica, ricordatevi questo nome N.d.t. ], infetta esseri umani con cellule cancerose”.

    Grazie Corrado della segnalazione.

    Questo è ciò che intendevo dire con il mio primo commento.

    Avuta una informazione non è che dobbiamo credere ad occhi chiusi a quanto viene scritto, ma con le nostre possibilità (oggi con internet decisamente ampliate) poniamoci qualche domanda ed andiamo a cercare se tale informazione possa avere un qualche fondamento.

  42. Roma, 14:53
    BEFANA: ROSARIA, BERLUSCONI HABITUE’ DEL MIO ZUCCHERO FILATO

    “Silvio Berlusconi ha comprato da me lo zucchero filato che ha mangiato prima di Natale”. La signora Maria Rosaria rivendica con orgoglio che il premier, nel periodo delle festivita’ natalizie, e’ un “babitue'” della sua storica bancarella di dolciumi e mele stregate, gia’ gestita da sua madre, e situata proprio di fronte alla Chiesa di Sant’Agnese in Agone, in piazza Navona. “Berlusconi e’ una bravissima persona, un uomo molto gentile, io lo conosco da anni”, dice mentre i bambini si affollano davanti alle sue leccornie. Ma solo il nome del Presidente del Consiglio riesce a far sorridere Maria Rosaria, che quest’anno sta vivendo un’Epifania amara, per colpa di quanto riportato da alcuni articoli di stampa che denunciano il progressivo degrado dei banchi di Piazza Navona. “Io ho da poco rinnovato il mio stand, e ho speso ben 30 mila euro. Questi attacchi sono una mancanza di rispetto non solo a me, ma anche ai romani che sono molto affezionati alla tradizione della Befana di Piazza Navona”.

  43. Ribadisco la domanda, sperando, questa volta, in una risposta.
    Se esistono piani astrali ed e’ possibile agire a distanza attraverso spiritelli o varie entita’ che non capisco e questa gente e’ provetta di magie e quant’altro, perche’ usare il cianuro e metodi terreni che possono sempre lasciare tracce?

  44. Ribadisco la risposta.

    Perchè spesso la morte deve essere data in modo che si sappia chi ha ucciso e perchè. E questo, come spigato i precedenti articoli da Paolo, lo si ottiene uccidendo la persona in un certo modo.

  45. Salve, premetto che non sono un medico ma volevo offrire uno spunto di riflessione.
    Secondo quanto afferma il Dott. Simoncini sulle cause del cancro e la sua cura, a differenza di quanto dice la “scienza ufficiale”, e se la “scienza ufficiale” fosse a conoscenza di questo sarebbe facilissimo inoculare la Candida come agente cancerogeno all’interno di un organismo vivente.
    Vi lascio il link del suo sito per rifletterci su e scambiare opinioni.
    http://www.curenaturalicancro.org/

    NN

  46. anche Massimo Mazzucco del sito luogocomune ha affrontato il tema tumore-candida del dott.Simoncini…con video di conferenze e documentazione

    PA

  47. il cancro non lo si infetta, al massimo lo provoca l’esposizione ad agenti cancerogeni, ma questo richiede tempo e soprattutto lascia traccia, almeno di non sperare nel cancro da stress ma anche per questo ci vuole tempo…

    il problema non è saper se ci sono o meno delle tecniche per eliminare un nemico senza lasciare traccia, certo che ci sono e che sono studiate da enti governativi e non, il problema è capire chi ne fa uso e per quali motivi…

    generalmente una fonte cosciente di detenere notizie dimostrabili in dibattimento, non si uccide ed è protetta, potremmo poi obiettare sui livelli di protezione quando finisce lo stesso ammazzato, magari in modo assolutamente paradossale, tipo il tizio alto uno e novanta che s’impicca alla maniglia della porta del bagno, oppure il suicida che si spara un 357 nel cranio e rimette la pistola in fondina

    più facile è la morte del soggetto che detiene notizie d’interesse ma non spendibili in dibattimento, lasciato pian piano al suo destino nel quale deciderà se porre fine alla propria vita o se sarà ucciso per eliminare il rischio, evento che però segue sempre il tentativo di riduzione del rischio, momento che dovrebbe essere sempre denunciato per acquisire credibilità giudiziaria ma che invece è spesso quello nel quale valutare o meno se continuare o farsi i propri interessi, poi denunciare

    sono tante le morti sospette ed i tentativi di omicidio, mi “vanto” di esserne esempio, cosciente che non è la morte o il metodo che porta alla morte che dona il significato a quella morte, quanto il vissuto “non studiato” del trapassato che purtroppo sembra morire con lui

    ritengo che il dare la morte sia uno degli ultimi obiettivi adottati da strutture intelligenti, fatto che rimane di esclusiva competenza dei malavitosi

    questo perchè un soggetto d’interesse ha molto più valore da vivo che da morto, sia esso un agente avversario, sia esso un concorrente, sia esso un ex complice che potrebbe denunciare fatti imbarazzanti

    la morte è un messaggio, sempre, è uno strumento che trasforma un soggetto in un oggetto

    capire il significato dello strumento consente di comprendere la ragione della uccisione

    nel nostro strano paese sono proprio le semplici risposte sostituite da improbabili teorie che talvolta costringono alla uccisione di chi potrebbe dare valore alla improbabile teoria

    personalmente, giudiziariamente, ritengo importante darsi obiettivi semplici, dimostrabili e raggiungibili a breve termine, per poi eventualmente proseguire verso indagini più complesse

    questo per non imporre ad un potenziale testimone il grave peso della complessa ipotesi investigativa rispetto che il più leggero evolversi dei fatti dimostrati come penalmente rilevanti, inziati magari con una semplice rivelazione di segreto d’ufficio…

    Fabio

  48. Forse, alcuni degli indagati verranno rinviati a processo…

    E magari spedirli in carcere.
    Me lo auguro, sarebbe il segnale che i tempi stanno cambiando davvero, che finalmente questi schifosi ricevono quello che hanno dato fino ad oggi.

  49. Per Solange Manfredi,
    che leggerà il libro di Goncalo Amaral “Maddie la verità della menzogna”: LEGGI OLTRE CHE LA PAG. 14 ANCHE IL CAPITOLO XVIII – il sacro e il profano che gli investigatori HANNO TROVATO NELLA CAMERA DEI MCCANN” (io il libro l’ho finito di leggere proprio in questi ultimi cinque minuti)
    Mario – Palermo

  50. @sR
    sui Rammstein ne abbiam parlato sul post “pranzo nella villa degli orrori”

    ecco il testo in italiano gentilmente trovato da PA

    Rosenrot – Rosella (Rosa Rossa)

    Vide una ragazza una rosellina
    Fiorì lì sulle limpide alture
    Chiese al suo innamorato
    se potesse andarla a cogliere per lei

    Lei la vuole e va bene
    così é stato e così sará per sempre
    Lei la vuole e così è usanza
    Ciò che vuole lo ottiene

    Pozzi profondi si devono scavare
    quando si vuole acqua limpida
    Rosella oh Rosella
    Acque profonde non sono tranquille

    Il ragazzo scala la montagna con sofferenza
    La vista non gli interessa
    Ha in mente solo la rosellina
    La porta al suo amore

    Lei la vuole e va bene
    così é stato e così sará per sempre
    Lei la vuole e così è usanza
    Ciò che vuole lo ottiene

    Pozzi profondi si devono scavare
    quando si vuole acqua limpida
    Rosella oh Rosella
    Acque profonde non sono tranquille

    Ai suoi piedi (lett. ai suoi stivali) si rompe una pietra
    Non vuole più essere sulla rupe
    E un grido fa sapere a tutti
    Entrambi stanno cadendo al suolo

    Lei la vuole e va bene
    così é stato e così sará per sempre
    Lei la vuole e così è usanza
    Ciò che vuole lo ottiene

    Pozzi profondi si devono scavare
    quando si vuole acqua limpida
    Rosella oh Rosella
    Acque profonde non sono tranquille

    [1] La canzone è ispirata al poema di Goethe “Heidenröslein” (“Rosellina della landa”) e alla fiaba dei fratelli Grimm “Schneeweisschen und Rosenrot” (“Biancarosa e Rosella”).

    la favola dei Grimm dovrebbe essere questa
    http://www.grimmstories.com/it/grimm_fiabe/biancaneve_e_rosarossa

  51. @Serpent of fire
    si è molto bello death note, almeno le prime puntate, l’ho visto qualche mese fà sottotitolato in italiano con audio originale in giapponese

    “E’ molto simile a quello che si fa con i sigilli e gli elementari”

    se trovi qualcos’altro di “riconducibile alla realtà” se puoi avvisaci, grazie

  52. @mat86

    se trovi qualcos’altro di “riconducibile alla realtà” se puoi avvisaci, grazie

    Death Note è devastante per come condensa in 13 puntate tutta una serie di nozioni di occultimo. Tipo che per far fuori una persona è necessario il suo nome e una sua foto o che la si può far morire per malattia, suicidio o incidente. Impressionante anche l’elementare che segue continuamente il protagonista, il che mi ricorda più di qualche esperienza che ho vissuto in prima persona.

    Del resto anche altri manga come Naruto, Dragon ball, You Ki Ho o Full Metal Alchemist sono fonti inesauribili di informazioni, poste chiaramente in forma fantasiosa se non allegorica. Del resto certe informazioni sono state sempre veicolate tramite delle favole psicologiche (metafore), come Pinocchio o Alice nel paese delle meraviglie. I manga giapponesi sono di fatto la versione moderna di tale cultura.

  53. Signora Ornella in settimana può venire quando vuole, domenica compresa, tranne il sabato che ho già un impegno.
    Non ho problemi di orario, dalla mattina presto alla sera tardi va sempre bene. Quando si tratta di casi come il suo non pongo problemi di orario e giorni.

    Un saluto

    Paolo

  54. @sop
    Io ho visto tutti gli episodi di death note e posso confermare tutte le tue osservazioni. Ci sono continui riferimenti all’iconografia cristiana sempre però “invertita” croci capovolte, crocifissi e rosari al collo e al braccio di spietati assasini, Un’illustrazione di inizio capitolo del sesto volume cita La creazione di Adamo di Michelangelo, dove al posto di Dio che allunga la mano verso l’uomo ci sono degli scheletri con in mano falci;l’abitudine del satanico “LIGHT”di nutrire il suo shinigami con delle mele rosse non fa che richiamare l’episodio della cacciata dal paradiso di Adamo per aver assaggiato il frutto della conoscenza con una palese inversione di ruoli: infatti qui è un uomo che nutre un Dio !!!!

  55. @Serpent of Fire

    Tipo che per far fuori una persona è necessario il suo nome e una sua foto o che la si può far morire per malattia, suicidio o incidente.

    Beh, non dare l’idea che andando su Facebook si possa commettere in pochi attimi una strage.
    Che tu abbia in parte ragione mi pare assolutamente evidente, basti considerare durante qualche famosa celebrazione liturgica cattolica quante foto siano presenti… Tutto ha un prezzo, e tutto richiede “qualcosa in cambio”. Gradirei un tuo approfondimento in merito.

    Cordialmente, Michele.

  56. @sop
    Hai letto il misterioso intermediario di Fasanella e Rocca,biografia di Igor Markevich ?
    Se si cosa ne pensi? se non l’hai letto te lo consiglio anzi lo consiglio a tutti!
    Ve ne do un assaggio …

    “”insieme a DEBUSSY moriva JOSEPH PALADAN scritore e occultista della Parigi a cavallo tra i 2 secoli, forse il vero legislatore dell’intricata palude simbolista.
    Fondatore e capo spirituale, col titolo di SAR(mago re), dell’ORDINE ESTETICO DELLA ROSA+CROCE CATTOLICA DEL TEMPIO E DEL GRAAL, aveva predicato anche una nuova figura di artista iniziato , che,come un cavaliere in armatura,doveva cercare la mistica armonia dell’universo …
    per fare ciò il SAR organizzò delle vere e proprie esposizioni: i SALONS DE LA ROSE +CROIX chiamandovi a raccolta gli artisti in contarsto con itempi moderni:ORFEO GIASONE LANCILLOTO I CAVALIERI DELLA TAVOLA ROTONDA erano i più rivisitati .
    Maestro di cappella dell’oridne di Peladan era stato erik satie che avev musicato versi del SAR e le SONNERIES DE LA ROSE+CROIX ….
    Jean Cocteau apprende la lezione di Satie tesa alla riattualizzazione di tematiche esoteriche come il Graal Edipo coniugandoli col Jazz e la macchina da scrivere e liquida il simbolismo di Debussy.
    La contrapposizione tra Cocteau e Debussy non si limita a questioni estetiche.
    Debussy infatti per ben 33 anni era stato Gran maestro di una setta segreta tra le più misteriose: IL PRIORATO DI SION e alla sua morte nel 1918 il titolo era appunto passato a JEAN COCTEAU le cui critiche verso il vecchio maestro sembrano una dichiarazione programmatica per un cambiamento di rotta …
    Ancora una volta la storia favorisce questo suo disegno offrendogli un ‘occasione straordinaria: il 18/1/1919 si inaugura a Parigi la conferenza mondiale della pace….””

    Il libro continua poi parlando del colonnello House alto esponente della massoneria Sinarchica in veste di “rappresentante” del presidente Wilson…. ecc ecc
    Spero di non avervi annoiato!
    Buona lettura!

  57. @Michele

    Tutto ha un prezzo, e tutto richiede “qualcosa in cambio”. Gradirei un tuo approfondimento in merito.

    Il tipo di baratto che tu pensi è valido solo per i NON possessori di anima. Devono vendere il proprio spirito (se ne hanno uno) in cambio di un aiuto. Questo li trasforma automaticamente in schiavi che devono procurare nuove anime per i suoi aguzzini. In un patto di sangue non è certo l’umano che ci guadagna. Ma del resto ci sono persone che venderebbero madre, padre e figli pur di avere fama e ricchezza. Ma facendo questo non si rendono conto nel carico karmico che generano contro se stessi e la propria famiglia, in particolare per i proprio discendenti.

    Per fortuna tutto questo è accessibile a pochi. Il resto dell’umanità vive un esistenza vicina al mondo animale, se non inferiore. Quando stai vicino ad una persona dotata di spirito ne avverti l’aura (positiva o negativa che sia). Chi ha l’anima invece è una perla tra il fango e i maiali: la vedi subito, irradia la sua bellezza su tutti quelli che la circondano.

  58. Serpent of fire, come si fa a sapere se uno ha l’anima o meno?
    Insomma, c’è qualcosa che ti porta ad accorgertene?
    Io come faccio a sapere se ho l’anima (fino a qualche giorno fa sapevo di averla, adesso salta fuori che probabilisticamente parlando non ce l’ho).
    Qua a seconda delle teorie tutto ha un’anima, secondo altri ce l’hanno tutti gli animali, secondo altri solo gli esseri umani, adesso scopro che alcuni umini ce l’hanno, altri no .
    E l’anima mundi?
    Chi non ce l’ha, quando muore che fine fa?
    Che casino…

  59. @kat & sara

    Sono daccordo è proprio un bel casino.

    C'è chi ha solo il contenitore (il corpo), chi il combustibile (lo spirito) e chi la fiammella (l'anima). L'alchimia fornisce un metodo per creare lo spirito dal corpo, successivamente accendere la fiamma per la 'cottura' nel vaso che dovrebbe consentire di produrre dal piombo l'oro (horus). Oggi invece in terra santa si accontentano solo del PIOMBO FUSO.

    In verità anima e spirito si ereditano pure, come del resto anche le caratteristiche fisiche del nostro corpo. Si dice che lo spirito (ove presente) si distacchi dal corpo nelle sue 7 componenti e sia assorbito dalle 7 sfere dell'astrale per poi reincarnarsi tante volte quante è necessario per completare il suo processo di conoscenza. Invece l'anima una volta staccata dal corpo non si riconnette più ad un altra matrice fisica ed astrale. Però ha la capacità di clonare se stessa come una fiamma di una candela che se esposta allo stoppaccino di un'altra candela è in grado di accenderne un altra fiamma della stessa luce e vigore della prima. Non è un caso che la candela bianca sia utilizzata nelle chiese per simboleggiare le anime ascese. La candela nera è invece simbolo di anima circondata da uno spirito malvagio ed utilizzata durante i rituali di stragoneria.

    Perchè la chiesa nega alle persone questa conoscenza? Mi risulta che sino al medioevo anche la chiesa sosteneva che non tutti avevano l'anima (specialmente le donne). Si è sviluppato poi un mercimonio tra fedeli e clero per assicurarsi l'anima. Infine questo concetto è sfumato, come del resto è stato escluso il concetto di reincarnazione dello spirito presente nella cultura paleocristiana.

    Comunque per rispondere compiutamente alla domanda dirò: soldi e potere. Come fà un qualsiasi culto a propagandare le sue tesi e a prosperare economicamente su di esse se non attraverso una cosmogonia che sia la più democratica ed allargata possibile a tutte le eccezioni? Domani qualcuno si potrebbe svegliare e scoprire che è solo un vaso vuoto e allora potrebbe non voler più firmare l'8 per mille e ancor peggio rifiutare quei comandamenti che valgono solo per l'uomo e non per il dio o il clero che li ha promulgati (prendete qualsiasi pagina a caso della bibbia ebraica come dimostrazione).

  60. E lo spirito?
    E la differenza tra spirito ed anima?
    Gli animali come sono “messi”?
    Io ho tre gatti e francamente li trovo migliori di tante persone che conosco.
    Come la mettiamo?
    Loro non ce l’hanno l’anima?
    E lo spirito, ce l’hanno?
    Chi ha deciso queste cose ?
    Insomma, in base a cosa e con quale autorevolezza si possono fare queste affermazioni?
    Chi decide cos’è giusto e cos’è sbagliato?
    Più mi addentro in questi temi e più dubbi (in tutti i sensi) mi vengono.

  61. Una volta che lo spirito ha completato il suo ciclo di reincarnazioni che fine fa?
    E’ immortale?
    Non è che quello che noi chiamiamo “anima” in realtà è lo spirito?
    Come mai c’è gente che tramite ipnosi regressiva etc finisce per asserire di ricordare vite passate?
    Ripeto la domanda : come faccio a sapere se ho l’anima o no?
    Perchè io ho sempre pensato di averla, ma secondo questa teoria potrei aver fatto confusione con lo spirito.
    E praticamente, a parte chi si dà all’occultismo, a cosa serve l’anima?

  62. @kat

    come si fa a sapere se uno ha l’anima o meno?Insomma, c’è qualcosa che ti porta ad accorgertene?

    Ci sono due metodi, uno indiretto e uno diretto.

    Il metodo indiretto è costituito dal verificarsi della manifestazione di entità dell’astrale: se vengono a te evidentemente hai qualche cosa che a loro interessa molto, ed è lo stesso motivo per il quale la maggioranza della gente non vede o sente niente da questo punto di vista.

    Il secondo metodo è una costatazione diretta: i tui sogni, belli o brutti, immancabilmente si realizzano. Se per esempio, come è successo a me diverse volte, incominci a pensare compulsivamente ad una persona in maniera malevola ad essa capiterà un incidente o un attacco cardiaco. Per questo motivo vi ho precedentemente sottolineato la visione del manga Death Note che rende grosso modo l’idea di come funzioni la faccenda. Per chi non ha idea di che cosa è portatore, è come se un bambino impugnasse una pistola carica. Se tutti i ‘bambini’ si svegliassero contemporaneamente sarebbe il caos, e forse è proprio questo il motivo per il quale la popolazione mondiale viene tenuta in uno stato narcotico attraverso i media con la PNL o sostanze disciolte in atmosfera attraverso le cosiddette SCIE CHIMICHE.

    L’anima è come il death note, un libro bianco dove incidere la nostra volontà, compreso il soggetto/oggetto del nostro desiderio, le modalità di attuazione ed il tempo in cui debbano accadere. Il tempo per l’anima non ha senso perchè essa vive in ogni tempo: una volontà crea una modifica istantanea dell’astrale in tutto il suo ciclo carmico di cause ed effetti. Niente male come tecnologia!! Questo è il motivo per il quale è così ambita dagli alieni/spiriti e perchè è temuta dalle logge massoniche, emanazione piramidale degli influssi del mondo astrale.

  63. il bene e il male come noi li conosciamo esistono solo nel nostro mondo

    non esistono il Bene e il Male in senso assoluto, esiste però ciò che è Vero e ciò che è Falso

    l’unico problema è che ciò che è Vero non è che un’infinitesima parte di ciò che tu vedi, e ancora una più piccola parte di ciò ch tu NON vedi

    alcuni dicono che esistono tutti i presupposti per crearsi un anima, ora di chi ci è riuscito non ne conosco, però c’è chi invece preferisce ricercare un potere simile (anche se inferiore) tramite riti e sacrifici

  64. Nel caso in cui la si avesse (l’anima), come la si difende?
    Il fatto di influire negativamente sulla vita altrui non porta ad un colpo di ritorno?
    Io ho sempre pensato che ciò che fai prima o poi ricevi (in questa o in un’altra vita).
    E’ sbagliato?

    ps. grazie per le informazioni che mi/ci dai : sono preziose (ed è raro trovare qualcuno che te le esponga in modo chiaro).

  65. @kat

    Una volta che lo spirito ha completato il suo ciclo di reincarnazioni che fine fa?

    Probabilmente il suo ciclo termina quando riesce a connettersi all’anima come un cerchio fa con il suo centro. Il massimo è fare ciò che ha compiuto il Cristo, ovvero ascendere con anima-spirito-corpo compiendo la Grande Opera divendendo immortale, onniscente e onnipotente.

    E’ immortale?

    Lo spirito non è immortale essendo un ombra del corpo fisico. Se lo spirito non viene alimentato dal corpo fisico che l’ha generato o da quello di qualche altro sventurato esso si dissolve e viene riassorbito nella coscienza collettiva delle sfere. La differenza tra un sfera astrale e uno spirito è la stessa che passa tra il mare ed una goccia di acqua. Lo spirito è tale finchè mantiene la sua forma separata dal resto. Quando essa viene a mancare si dissolve come una goccia d’acqua che cade nel mare.

    Non è che quello che noi chiamiamo “anima” in realtà è lo spirito?

    L’anima corrisponde alla coscienza superiore. Lo spirito all’intelletto superiore. Questi due termini vengono generalmente confusi e per questo si utilizzano in loro vece corpo mentale e corpo astrale.

    Come mai c’è gente che tramite ipnosi regressiva etc finisce per asserire di ricordare vite passate?

    L’astrale è un mondo inferiore che può essere raggiunto solo regredendo nell’inconscio (via della mano sinistra) ovvero mettendo a tacere la coscienza. Questa regressione è ben rappresentata allegoricamente in Alice ed il paese delle meraviglie. Non mi stupisco che una volta regrediti abbastanza si possa accedere allo spirito e a tutte le sue esperienza che lo hanno segnato nel mondo astrale e fisico.

  66. @ Sara:
    “alcuni dicono che esistono tutti i presupposti per crearsi un anima, ora di chi ci è riuscito non ne conosco, però c’è chi invece preferisce ricercare un potere simile (anche se inferiore) tramite riti e sacrifici”

    E questo non comporta delle conseguenze (spiacevoli, diciamo)sulle vite di quelle persone?
    Insomma, perchè giocarsi il fine per il mezzo?
    O chi non ha l’anima non è immortale e quindi per lui il problema non si pone…
    Però (ottimisticamente) ha lo spirito (che si reincarna)!

    In questo contesto (dove “bene” e “male” non esistono) causare una sofferenza immeritata ad una creatura senziente ha un qualsiasi valore oppure puoi causare tutto il dolore che vuoi che tanto ai “fini pratici” è uguale?

  67. @kat

    Nel caso in cui la si avesse (l’anima), come la si difende?

    Con le unghie e con i denti come fosse un tesoro. Il pirata (JP) MORGAN è sempre in agguato ed è sempre pronto ad alzare sul pennone del suo VASCELLO (=arca) la bandiera nera con il TESCHIO e le OSSA (SKULL & BONES).

    Il fatto di influire negativamente sulla vita altrui non porta ad un colpo di ritorno?

    Dipende se sei dipendente dal karma o meno, ovvero se riesci a far funzionare l’anima determinando mentalmente le cause che si verificano come effetti prima nel mondo astrale e poi in quello fisico. Se sei tu che determini le cause e non sei più vittima dell’accidente sei fuori dalla lotteria del gioco carmico avendo la capacità invece di determinarlo (vedi Gurdjieff). In quel momento ti rendi conto che male e bene non hanno più senso, ma esistono solo menzogna e verità.

  68. @ Kat

    dipende se hai un’anima o meno

    come dice serpent, in questo modo ti tiri fuori dalla “roulette russa”

    se non ce l’hai è molto probabile che per non essere schiacciato dalle forze che utilizzi tu debba stipulare con loro un patto, uno scambio

    non credo però che se fai del male (inteso se provochi sofferenza ingiusta a qualcuno) ci sia un omone con la barba che ti fa cadere un fulmine in testa

    i grandi “cattivi” del nostro tempo vivono tranquilli nei loro palazzi d'”oro” protetti non voglio nemmeno sapere come

  69. @serpent:

    E visto che parliamo di coscienza, quella voce che senti dentro e che ti dice cos’è giusto e sbagliato (vero o falso) e che pesa come un macigno sulle scelte che fai (per chi la ascolta, almeno) è soltanto un condizionamento che proviene dall’educazione, dalla cultura, dalla società e dall’ambiente in cui vivi o è qualcosa di più?
    E quello che si definisce sesto senso?
    E sentire/percepire le cose e le persone?

  70. @ Sara:
    non credo però che se fai del male (inteso se provochi sofferenza ingiusta a qualcuno) ci sia un omone con la barba che ti fa cadere un fulmine in testa

    Manco io :D.
    però al karma si…

  71. E’ ufficiale:morto per crisi epilettica

    Jett, il figlio John Travolta, morto a 16 anni la settimana scorsa per arresto cardiaco in seguito a una crisi epilettica, è stato cremato alle Bahamas e i genitori hanno fatto rientro in Florida portando con sè le ceneri del figlio. Come certificato dai medici legali, il ragazzo, che secondo molti media americani soffriva di autismo, è morto per le conseguenze di una crisi epilettica.

    L’attore e la moglie, l’attrice Kelly Preston, hanno allestito una camera mortuaria a Ocala, in Florida. Jett Travolta, 16 anni, era deceduto improvvisamente la settimana scorsa nel bagno del resort di lusso in cui i Travolta si trovavano per le vacanze di fine anno. Il corpo è stato sottoposto a ben due autopsie per accertare le cause della morte.

    Questa storia continua a puzzare parecchio… prima dicono Kawasaki, poi dicono Autismo, poi dicono Epilessia… ben due autopsie per accertare …il nulla, e infine la cremazione alle Bahamas ed il ritorno in patria.

    Bah.

  72. @kat

    E visto che parliamo di coscienza, quella voce che senti dentro e che ti dice cos’è giusto e sbagliato..

    L’anima, la coscienza superiore. E’ IL GIUDICE SUPREMO, emanazione del DIO VERO e ONNIPOTENTE. Dio da Dio, Luce da Luce, Dio vero da Dio vero, generato e non creato della stessa sostanza del Padre. Te lo dicono sempre a messa ma non te lo hanno spiegato mai.

    E quello che si definisce sesto senso? E sentire/percepire le cose e le persone?

    Il sesto senso è legato alla conoscenza superiore, ovvero allo spirito che è più vicino alla concezione di spazio tempo tipica del mondo fisico.

  73. @ serpent

    in fondo sei un medievalista. nel medioevo gli uomini erano come bambini e popolavano il mondo di spiriti, folletti e “aure”; avevano però almeno il buon senso di lasciare intatto il potere della coscienza. tu vuoi trasformare la coscienza in una sorta di bacchetta magica? questa è una filosofia alla harry potter (di cui suppongo tu sia un appassionato)…

    Mefistofele

  74. @Serpent of Fire
    Questo li trasforma automaticamente in schiavi che devono procurare nuove anime per i suoi aguzzini… Ma facendo questo non si rendono conto nel carico karmico che generano contro se stessi e la propria famiglia, in particolare per i proprio discendenti.
    Quoto, quanto da te scritto. Non fate patti o cose simili, il tutto si ritorcerebbe contro di voi… Ricchezza, fame e potere sono nulla se non danno felicità o libertà.

    Esistono conoscenze che non vengono ahimé rilevate e custodite con cura maniacale. Quindi attenti a ciò che leggete, la regola è delle 99 verità fondamentali e dell’una menzogna fondante.

    Ricordo una storia interessante, raccontatami dal mio superiore: un giorno fu chiamato da una mamma credente ed apprensiva; ogni sera lasciava il suo neonato, non battezzato, nella culla e lo ritrovava di mattina di punto in bianco sul pavimento. A seguito di analisi si invitò ad un battesimo istantaneo, peccato che oltre a quell’atto “fu infuso un altro sigillo”, tale che qualora avesse provato d’ora in poi sentimenti negativi (verso gli altri) questi non avessero preso troppo piede e sarebbero subito stati placati.

    Ritornando a quando dici sull’anima, non è che se tu la possiede e sogni di vincere alla lotteria questo si avvera. Il processo, che non è immediato ed istantaneo, richiede una lunga preparazione, e può essere pericoloso*, bisogna realmente volerlo e ve ne deve essere una consapevolezza assoluta. *abyssus abyssum invocat, una volta sceso il primo gradino cadrai fino al settimo, quando poi il vero scopo dovrebbe essere quello di salirli.

    Difesa, liberazione, guarigione tutto il resto è nero. Il rosso è solo un nero schiarito.

  75. @ Serpent:secondo te lo studio esoterico è compatibile con gli insegnamenti del Cristo?Oppure la famosa mela della conoscenza rappresenta proprio quello?
    Grazie.

  76. C’è chi mi chiede di Papa Luciani, che della ‘sturatura i chakra’ ed (in privato) molto altro…

    Lo dico una volta per tutte, l’atteggiamento di considerare uno sconosciuto su internet come una sorta di guida è profondamente sbagliato!

    Ho preso la decisione di intervenire il meno possibile ( pur seguendovi…) per il dolore (vero!) che mi provoca la sensazione di tante anime, perse… completamente perse, dietro alle fascinazioni di sibilanti guru e santoni forniti di schermo e tastiera.

    Considerato che il livello della discussione è più o meno, giunto alle ‘fogne’, rinnovo l’invito a Paolo a prendere in considerazione la responsabilità (karmica, per qualcuno) di fornire lo spazio per tale ‘pesca di anime’, anche in virtù della sua ambigua visione del Bene e del male.

    Per i più ben disposti, l’invito è sempre il solito, prudenza, umiltà e preghiera.

  77. ESCO FUORI DAL TEMA
    Io non faccio spettacolo, io do spettacolo come mio nonno ubriaco nel giorno della mia comunione. Talmente fuori di melone che ho parenti per niente contenti di portare il mio stesso cognome. Lasciatemi la presunzione di sentirmi letame: a volte duro a volte liquame. Macché voglia di fama, sono un morto di fame, macché posto a tavola, ho la ciotola come un cane. Abbaio per un paio di piatti che mendico, potrei fare il collerico però me lo dimentico. Mi sta accanto un autentico medico, mi dice: “Non ti rendi conto che diventi schizzofrenico?”. Zitto medico, mi costi caro, io valgo zero e non chiamarmi artista, ma cazzaro, è chiaro? Io sono cazzaro alla radice, sono felice nella fece, dovrei piangere ed invece… Sono malato, ma da un lato non do fiato a vittimismi, un Mirko con tutti i crismi, Licia kiss me. Ambisco all’Oscar, ma quello degli aforismi, dovevo farmi la doccia ma mi hanno dato un freesbee e puzzo da schifo, bevo a sbafo, scampato al mio destino come clandestino in uno scafo. Occhi spalancati come un gufo, costruisco tufo su tufo un futuro che mi vede ufo. Sicuro che mi stufo, lo giuro su ogni ciuffo, dovrei suonare la tromba per quante volte sbuffo, se mi tuffo in una mia idea mi ritrovo in apnea in una marea di diarrea, lo trovo buffo. io sono vivo ma non vivo perchè respiro, mi sento vivo solo se sfilo la stilo e scrivo, quando sono nato non capivo ed ora che continuo a non capire non mi resta che… Rido ma piango di gusto se vedo il bell’imbusto palestrato e lampadato al punto giusto, io che tra le ciocche c’ho il fango di Woodstock, puzzo, accumulo per ore sudore che spruzzo. Amo le donne che sanno di merluzzo, più che soubrette da paillettes e piume di struzzo, ruzzolo in un gruzzolo di gioia, anche se l’estate non la passo nello spasso della playa. Sono la chiavica campione in carica ma ho la calotta cranica che scotta come roccia lavica, e nella gara di chi bara nella musica, sono in gioco con un due di picche nella manica. L’unica certezza è che finisco male,MUORE CAPAREZZA TUTTI ALFUNERALE. E’PARADOSSALE, MA IO NON VENGO, NON CI TENGO. MAMMA QUANTI DISCHI VENDERANNO SE MI SPENGO!

    abbiamo un novello Rino Gaetano che fa canzonette ed invece…

  78. quanto alla vicenda di rignano Flaminio, sulla quale ci sono interessanti sviluppi, vi ricordo che i bambini seviziati facevano riferimento a due tipi di Gesù (che si presentavano ‘fisicamente’, interpretati da qualcuno degli ‘attori’): quello “buono”, (presumibilmente lucifero) che li ama e li promuove incitandoli alla ‘scoperta del se’, e quello “cattivo”, che li induce ad autocastigarsi e autoflagellarsi per i sensi di colpa, ed in effetti una e più madri hanno visto i loro figli in comportamenti autolesivi e seriamente schizzofrenici.

    Alla domanda loro fatta: perchè si autoledono i vosti figli?
    la risposta è stata: “ci hanno detto che il Gesù cattivo li ha spinti a fare ciò per purificarsi, mentre il Gesù buono cercava di impedir loro di farsi del male seriamente”.

    E’ stata dunque inculcata, nella mente dei bambini violentati due tipi di Gesù, uno buono e uno cattivo, ma, ‘stranamente’ a quello buono in alcuni casi davano il nome di lucifero.

    e Voi, da che parte state?

  79. @ Pinco:
    Se ti chiedo un’opinione su Papa Luciani e Giovanni XXIII è perchè mi son fatto l’idea che tu ne sappia più di me(su quest’argomento) e per confrontare la tua (eventuale) risposta con le mie “intuizioni”.Non è che in base alla tua risposta io mi faccia un’idea(caso mai la utilizzo per arricchire le mie conoscenze)…nè ti voglio considerare un guru(semmai un amico).Guarda che non sono un grillino con il suo “idolo” che-non-sbaglia-mai.Sai quanti “idoli”-sia in carne ed ossa che metaforici ho già dovuto abbattere?Semplicemente cerco il confronto con altre persone.
    Però hai ragione sul fatto che in molti oggi vogliano “delegare” le funzioni del proprio cervello e del proprio destino ad una persona “esterna”(vedi il successo di cartomanti-wanne marchi-e chi + ne ha + ne metta).Un saluto!

  80. Gennaro, se sei Cristiano cattolico, prega iddio per la Chiesa, in questo momento ce n’è bisogno. Ma mi riferivo a te solo per ‘interposta persona’, ben altri chiedono ‘consigli’ e di ben altra natura. E ben ‘altri’ sono disposti a darne.

    se vuoi uno scambio di opinioni, scrivimi in privato.

  81. @Gennaro

    secondo te lo studio esoterico è compatibile con gli insegnamenti del Cristo?Oppure la famosa mela della conoscenza rappresenta proprio quello?

    La coscienza non può prescindere dalla conoscenza e viceversa. Che ne dica Pinco tutti dobbiamo mangiare i frutti dell’albero della vita e della conoscenza. E’ inevitabile, quanto un bambino che impara a camminare sia destinato inevitabilmente a cadere.

    Relativamente a Cristo, è sufficiente studiare per un pò di tempo alchimia e successivamente rileggersi i vangeli che ci sono pervenuti (con tutto il loro carico di riscrittura subita in 2000 anni) per comprendere di che cosa effettivamente parlino: il gergo è il medesimo degli autori neoplatonici fatto di indovinelli e metafore (parabole). Ne consegue che il cristianesimo è di fatto già esoterico. Però, come succede in ogni religione, ne esiste un filone gnostico (per gli iniziati) ed uno agnostico per il resto della gente: il primo fornisce la chiave delle metafore mentre il secondo fornisce una versione letterale per confondere il popolino ignorante.

  82. @Pinco e Serpent:
    Grazie ad entrambi per la risposta.
    Grazie anche a chi ha linkato il discorso di Silvano Agosti…molto interessante!

  83. Trama
    L’intreccio del film si sviluppa in modo poco chiaro fino ai titoli di coda: all’inizio vediamo l’interno di una casa in una campagna isolata. Qui avviene l’inspiegabile suicidio, mediante un rasoio, di un personaggio in maschera che rappresenta Dio. Generata dalla morte di Dio, fuoriesce Madre Terra, che “ha un rapporto con il cadavere” e rimane incinta. Essa partorirà a breve un figlio, il Figlio della Terra, una specie di umanoide deforme e tremante. Nel tentativo di integrarsi in una tribù di uomini incappucciati, i due verranno brutalmente violentati e seviziati, in un crescendo insostenibile per lo spettatore.

    Qualcuno lo ha visto?

    PA

  84. se mai verrà aperto, il forum dovrà per forza contenere una sezione riguardo films , fictions e documentari…soprattutto ora che il materiale è “facilmente reperibile”

    PA

  85. vero papalagi…mi ero completamente scordato della vicenda.

    All’epoca già mi interessavo di questi temi…e la coincidenza con S.Rita ed il cognome Massone mi faceva sorridere e contemporaneamente tirare su le antenne.

    Chissà se dietro plrurinterventi ed espianti inutili ci potesse essere altra motivazione oltre quella del vil denaro…chissà magari era un serbatoio da cui reperir “pezzi” da utilizzare per…

    PA

  86. pinco. ti ho chiesto una opinione. non hai risposto, forse infastidito da come l’ho formulata. bene. non leggevo sof (il quale, non capisco perchè, con tutto quello che ha da dire, non crei un blog tutto suo e non limiti i suoi interventi su questo come fanno tutti gli altri). non leggerò più neanche te e cercherò di non chiederti più informazioni e opinioni. poi, se riesci, prima di contestare l’uso della lingua italiana da parte degli altri, prova a riconsiderare il tuo modo di esprimerti e la tua padronanza della lingua italiana. così, en passant. e mi riferisco a te, e non a te per interposta persona (sic!)

  87. A proposito di cancro, nessuno di voi ha mai sentito parlare della Nuova Medicina Germanica del dott. Hamer?
    La sua storia è interessantissima e consiglio a tutti di approfondire.
    Si tratta tra l’altro del padre del ragazzo ucciso con un fucile da Vittorio Emanuele di Savoia, ovviamente poi assolto dalla suprema corte francese (l’omicidio è avvenuto in Corsica).
    La sua teoria prende piede proprio da questo trauma subito e dal suo successivo superamento.
    Ovviamente essendo la sua una teoria a dir poco rivoluzionaria, che tra l’alro è riduttivo circoscrivere solo al cancro, è stato osteggiato dal sistema in ogni modo legale e non in tutti i paesi europei dove ha provato a praticarla.
    Sono anche molto interessanti le sue ultime lettere nelle quali accusa la lobby ebraica di aver rubato la sua Nuova Medicina, permettendone l’utilizzo solo tra ebrei, vietandolo viceversa a tutto il resto del genere umano.
    In Italia la pratica della Nuova Medicina è vietata, come del resto lo sono tutte le altre cure alternative comreso il metodo Di Bella, tuttavia esiste un network di medici che più o meno segretamente mettono im pratica gli insegnamenti di Hamer.
    Nonostante ciò posso assicurare per mia esperienza personale che essa è largamente diffusa tra i personaggi dell’elite e del mondo dello spettacolo.
    Per chi volesse approfondire il sito di riferimento è http://www.nuovamedicinagermanica.it, alcuni articoli sull’argomento li trovate anche du disinformazione.it.
    Scusate l’off topic e viva la libertà di cura.

    Contea

  88. Forse non iniettano cellule cancerogene ma piccole quantità di sostanza radioattive, che col tempo provocano il camcro..

  89. Innanzi tutto salve a tutti e buon anno!
    E’ la prima volta che scrivo.

    Ho letto quasi tutti i post da un paio di mesi fin qui. Ho prestato particolare attenzione a sof ed anche a barzo (che sembra sparito).

    Ho come la sensazione che Sof ultimamente stia diventando un santone e come tutti i santoni di tutte le pseudo-religioni cominci ad ‘insinuare’ che l’oro (l’anima in questo caso) ce l’hanno in pochi (per adesso solo lui). Ci ha tolto l’oro ha tutti…fra un po’ (forse) comincerà a ‘vendere’ il suo, a dire che solo gli ‘iniziati’ (dai santoni) possono avere l’anima (l’oro) ecc…
    Mi sembra un cliché già visto, sono esperimenti che, nella storia, sono riusciti a molti e sempre hanno causato molto dolore e tristezza…

    In questo caso, nel caso di sof, spero di sbagliarmi, forse è solo troppo convinto ed è guidato da buone intenzioni (intendo in modo ingenuo)…
    In ogni caso invito tutti a seguire i semplici consigli di Pinco…se siete credenti, semplicemente, pregate almeno qualche volta (per pochi minuti) ogni giorno. E’ tutto qui.

    MGM

  90. Leggo con piacere e giro ad uso degli iscritti una buona notizia:mercoledì, gennaio 07, 2009
    Un esempio da seguire: il Venezuela espelle l’ambasciatore israeliano.

    Da poco l’agenzia Reuters ha diffuso la notizia che il Venezuela ha espulso l’ambasciatore israeliano come segno di protesta per l’offensiva in atto nella Striscia di Gaza, solo qualche ore dopo che il Presidente Hugo Chavez aveva definito gli attacchi contro la popolazione civile palestinese un “olocausto”.

    Nel comunicato ufficiale del Ministro degli Esteri venezuelano, l’attacco israeliano viene definito come “una flagrante violazione del diritto internazionale” e l’uso di un vero e proprio “terrorismo di stato”.

    “Per le ragioni sopra menzionate, il governo del Venezuela ha deciso di espellere l’ambasciatore di Israele e parte del personale dell’Ambasciata israeliana”.

    “L’Olocausto, ecco ciò che sta avvenendo adesso a Gaza”, aveva detto Chavez qualche ore prima nel corso di una intervista televisiva.

    “Il Presidente di Israele dovrebbe essere portato innanzi ad un Tribunale Penale Internazionale insieme con il Presidente degli Stati Uniti”.

    Se qualche governo occidentale avesse seguito l’esempio del Venezuela, o si fosse anche limitato a inviare una dura nota ufficiale di protesta contro Israele e i massacri del suo esercito nella Striscia di Gaza, forse qualche vittima palestinese innocente, qualche povera donna o bambino, non avrebbero dovuto affrontare una morte atroce.

    Fin qui la nuova. Propongo d’inviare al Presidente Chavez una mail di congratulazioni.

  91. ripeto…malediremo questi giorni tra qualche anno. Cercheranno di “mischiare” come al solito le carte. Dobbiamo ricordare bene cosa sta avvenendo. Il Venezuela è uno dei pochi stati non arabi ad aver preso posizioni così nette. Da noi l’ambasciatore israeliano può anche andare in vacanza…c’è frattini (anche dalle vacanze!) che con la sua saccente spocchiosità che lo sostituisce alla grande.

    satra

  92. @Paola: grazie, la notizia fa veramente riflettere. Mi toccherà ritornare a linux per le cose importanti… non che la cosa mi dispiaccia poi tanto.

  93. Riguardo alla libera perquisizione a distanza sui Pc dei cittadini, questo consentirà alla polizia di intrufolare più facilmente prove false al fine di incastrare qualche disubbidiente. Quindi meglio organizzarsi con firewall (anche se probabilmente le software house potrebbero inserirvi degli accessi privilegiati) e controllare i nuovi file.

  94. Cives, scusa se ti ho infastidito, non era mia intenzione fare appunti sulla grammatica o altro, ma non ho tenuto conto che su internet c’è gente permalosa…Ho solo citato chi chiedeva a me per urtare meno la suscettibilità di chi avrebbe pensato ad una forma di ‘competizione’ nei confronti di srpnt, deadlock o chiunque altro.

    Rendetevi conto, siamo giunti a discutere di gatti neri e bianchi e di chi ha l’anima e chi nò attraverso gli avanzi decomposti delle dottrine di Mani (nella stessa forma in cui i satanisti internazionali li espongono sulle carte di Yu Ghi Ho)in un magma indistinto ed indimostrabile in cui ognuno sceglie ciò che trova più in ‘simpatia’ con le proprie corde….e completamente al di fuori di qualsiasi esperienza spirituale (o metafisica) reale e significativa.

    Insisto, questo blog sta diventando ‘pericoloso’, poichè vi si stà svolgendo una sinistra ‘pesca delle anime’.

    codice digitato: void

  95. la rete è piena di info per tutti i gusti, ad ognuno la libera scelta di credere a ciò che vuole.
    Pinco, guarda e passa, non sentirti obbligato a rispondere.
    Noi “ospiti” dovremmo limitarci a commentare i singoli post del sito.
    Abbiamo trasformato il blog in un forum…

  96. Colpa mia che ancora non sto lavorando sul forum, se questo blog è diventato un forum.

    A parte questo…
    Pinco, scusa se dirò nn ti farà piacere, ma è quello che penso.

    E’ possibile che in questo blog qualcuno faccia una sinistra pesca delle anime.
    Succede ovunque e non è nei miei poteri impedirlo, nè nei tuoi.

    Il tuo atteggiamento intransigente invece, mi ricorda esattamente quello della Chiesa cattolica, che vorrebbe abolire i libri proibiti, imporre cosa dire e cosa non dire, cosa fare e cosa non fare, per evitare che le anime cadano nel peccato.
    E per evitare che le anime cadano nel peccato hanno massacrato i catari, massacrato i templari, mandato al rogo persone, bruciato libri importantissimi fonte di conoscenza. E pur di far progredire la Chiesa cattolica, l’unica a loro dire che detiene la verità e la salvezza (e anche secondo te è l’unica mi pare), non hanno esitato ad allearsi con e le peggiori dittature, non hanno esitato ad allearsi con la democrazia Cristiana che, si, era corrotta, ma era l’unica portatrice del messaggio di Cristo (e chi se ne frega poi, se in segreto i democristiani doc, come Comssiga, Moro e Andreotti, creavano Gladio, facevano stragi, uccidevano tutti i testimoni, massacravano persone. Chi se ne frega. Erano portatori del messaggio di Cristo).
    Ecco, il tuo parlare mi ricorda tanto l’atteggiamento della Chiesa cattolica in generale, a cui dobbiamo gran parte della situazione disastrosa in cui versiamo.

    Non è una questione personale. Ci siamo sentiti al telefono, ti considero una bella persona. Hai le stesse idee dei miei genitori, che sono brave persone per tante cose, e le stesse idee a cui sono stato allevato per decenni.
    Ma sono idee molto intolleranti, che pretendono di avere la verità assoluta, e quindi per questo motivo sono la causa principale dei dissidi religiosi che agitano ovunque il pianeta, e una delle principali cause scatenati delle guerre, nonchè dei conflitti interni di tipo politico e religioso; sono la causa cioè di quelle guerre che i cattolici a parole dicono di non volere, ma che poi di fatti fomentano con i loro atteggiamenti.

  97. Ps….
    aggiungo…

    Continua pure però a dire quello che pensi…
    Come sta scritto su Comedonchisciotte… Non condivido quello che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto di dirlo.
    Anche se penso che sia sbagliato.

  98. P.S.: osservate la faccia di Dalema durante la prima inquadratura che gli fanno e la sua dissumulazione da “buttiamo tutto in vacca” quando Vespa gli passa la parola

  99. Ps…
    Inoltre, Pinco, spero che un giorno rifletterete, voi Cristiani, sui seguenti punti:
    1) che se Cristo è venuto 2000 anni fa, mentre l’uomo esiste da decine di migliaia di anni, magari è perchè non è l’unica fonte di salvezza e saggezza.

    2) Che se si scoprirà con definitiva certezza che nel nostro infinito universo esistono altre forme di vita, e che queste non hanno conosciuto Cristo, forse non per questo esse saranno inferiori a noi. E soprattutto spero che quel giorno, magari, non si deciderà di sterminarle solo perchè non conoscono Cristo, come hanno fatto per molte popolazioni, pellerossa, afriane, sudamericane.

    3) inoltre ti sfugge che non c’è traccia nel Vangelo di una religione “cattolica”. Ci sono solo messaggi, di amore, pace tolleranza.
    Non a caso la Chiesa cattolica non è mai stata nè tollerante, nè pacifica. Perchè ha trasfigurato completamente il messaggio di Cristo, facendone uno strumento di potere. Povero Cristo!

  100. Chiedo scusa Pinco… Anche io sono andato off topic…
    spero di finire presto il forum, perchè così li possiamo litigare quanto vogliamo senza andare fuori tema e senza annoiare chi ci legge.
    Inoltre fino ad ora per dovere di ospitalità sono stato zitto… 🙂 Ma quando hai detto della caccia di anime mi sono un po’ innervosito.

  101. @ Paolo Franceschetti

    alla fine ci sei cascato anche tu nella mischia… peccato. però capisco che sia difficile stare zitti certe volte.
    Coraggio…. anch’io ci casco ogni tanto.
    L’importante è riprendersi presto
    🙂

  102. per quanto concerne il monitoraggio su internet è già in corso da tempo, ci sono strutture dedicate per questo, con accessi privilegiati, probabilmente per giuste cause di sicurezza o meno…

    ..le perquisizioni sui PC, autorizzate, avvengono tramite un sistema che scarica tutte le mmeorie, alte e basse, fisiche e occulte, o con il sequestro fisico del computer per poi valutarlo con calma…

    è superfluo dire che tutti noi che comunichiamo in rete lo facciamo coscienti di essere sempre “ascolati” e potenzialmente “penetrati” nei nostri computer…

    attualmente il rischio maggiore lo abbiamo da chi ci frega i dati sensibili più che da qualche cyberpoliziotto o spione che sia…

    il futuro lo vedo più nero rispetto ai rischi di comunicare “liberamente”in rete ma non così reggimentato come si ipotizza…

    F

  103. In molti interventi su questo blog si fa riferimento ad attacchi di entità astrali; in certi casi da parte di elementari (ed affini) evocati con appositi riti, altre volte da entità “autonome” che ti succhiano l’energia/anima/forza vitale con attacchi notturni.
    Sono molto grato a tutti quelli che hanno esperienza diretta in materia se possono dare le indicazioni su come riuscire ad alzare una difesa (soprattutto negli attacchi “onirici”) e che letture consigliate in merito.

    Grazie a tutti per un’eventuale risposta.

    @ goober
    Non ho ancora finito con la scansione degli articoli di Ciapanna, ancora un po’ di pazienza…
    gigi

  104. @ Paolo

    ok… nessun problema tanto più che anch’io penso sia un’esagerazione. Serpent non mi pare abbia la statura per essere un genio del male. Lo vedo più come uno Sgarbi dell’esoterismo: molta scena, molto nozionismo, ma poca sostanza pericolosa….

    ecco vedi…. ci stavo ricascando anch’io
    🙂

  105. Caro Paolo,

    Capisco i tuoi punti, tuttavia spezzo una lancia in favore di Pinco.

    Riflettiamo sulle seguenti cose.

    1) Sappiamo benissimo che buona parte dell’aristocrazia europea e dei vertici delle società segrete prendono parte in crimini pedofili e satanici.
    La mia domanda è questa: perché solamente i crimini pedofili del clero cattolico sono stati rivelati dalla stampa?

    E ancora: perché il collegio dei cardinali nell’ultimo conclave ha eletto come Papa una persona che non vorrei avere nemmeno come vicino di casa?

    Credo che queste ed altre cose abbiano il preciso scopo di allontanare la gente dalla Chiesa e di conseguenza distoglierle da Cristo.

    Da notarsi che questo è reso possibile grazie ad un’opera culturale che ha sostituito la diffusione e la centralità del Verbo con il culto della personalità ecclesiastica.

    In questo modo rimangono categorie di fedeli vicini alle culture dell’Opus Dei, Cavalieri di Malta e CL (vedere il logo della Compagnia delle Opere)

    2) Detto questo, fortunatamente la Chiesa non è formata solo dai vescovi e dai cardinali, ma anche, e sopratutto, dai cristiani. E’ in questo che consiste il corpo mistico di Cristo.
    Giovanni stesso nell’apocalisse indica che la chiesa di Roma verrà punita per la propria corruzione.

    3) Cristo rompe con la Legge Giudaica (nonostante quel che ti insegnano a religione), ed è membro degli esseni, un gruppo che si ellenizzò.

    4) Al contrario, tutto l’esoterismo occidentale moderno deriva dalla Cabala ebraica (Papus), una scienza che fu trasmessa agli uomini dall’angelo caduto Raziel. Perciò non credo che Pinco quando parla della “pesca delle anime” sia intollerante, ma che voglia solo mettere in guardia dalle lusinghe del potere e della conoscenza.

    Ricordiamoci inoltre che Pinco parla per esperienza, essendo egli stato all’interno di un gruppo esoterico.

  106. concordo falco.
    Forse se la chiesa non fosse corrotta e dedita al potere, il messaggio di Cristo non sarebbe mai arrivato fino a noi, distrutto dal potere del male. Questo non giustifica il male, non ci azzardiamo a pensare questo, ma piuttosto che ogni messaggio è doppio e latore di vita e morte.

  107. Per Paolo Franceschetti
    Il Dio cristiano è l’unico Dio che si è manifestato tramite il Figlio.
    Il vangelo è preceduto dal vecchio testamento e ci dice di seguire Cristo e come dobbiamo comportarci.
    Cristo dice “chi non mangia la mia carne non avrà la vita eterna”.
    Sono 2000 anni che il vangelo viene studiato e sviscerato e lei pretende di demolirlo con poche battute che nulla hanno a che fare con la dottrina cattolica.
    Sono cattolica e,come deve essere,ritengo che l’unica religione che salva è quella Cristiana.Questo vale per chi ha potuto conoscere Cristo.Diverso è il discorso per i popoli che non hanno avuto la fortuna di conoscerLo.
    Oggi va di moda contestare il Cristianesimo e,in particolare,farsi la religione a proprio uso e consumo.

  108. Paolo, grazie, apprezzo la tua sincerità, mentre ti lascio volentieri la paccottiglia massonica che credi di conoscere sul ‘cristianesimo’ e sulla quale non entrerò in polemica con te, che sei ‘padrone di casa’ e della cui pazienza probabilmente abuso.

    Quello che invece mi spiace che tu non capisca è come io non sia affatto “intollerante” o che pretenda di “avere la verità assoluta” e di come io NON faccia apologetica o proselitismo. E di come quello in cui credo sia stato vagliato impietosamente dalla luce della ricerca razionale, e poi illuminato dalla grazia divina.

    Quando gente impreparata ed anelante ‘conoscenza’ si getta addosso ai consigli di emeriti sconosciuti su come gestire forze potenti e pericolose come quelle di cui si parla qui, qualcuno dovrebbe prendersene la responsabilità.

    Il contappasso è che Tu faccia propaganda a quelle stesse dinamiche che, a parole, dici di voler combattere o stignmatizzare.

    L’esperimento è concluso, non ti solleciterò più su questo delicato argomento (conscio che nelle dinamiche escatologiche non potro essere altro che ‘servo inutile’) lasciami però prima dire, per l’ennesima volta, che contaminarsi con alcune forze (anche con l’illusione di difendervisi) può essere, nella maggior parte dei casi, una porta che sarebbe stato meglio non aprire, un occasione per farsi sottomettere da esse.
    Ho visto perdersi menti ‘brillanti, e vite distrutte a cagion di tali ‘imprudenze’.
    Lo sappia chi legge!

    P.S. quando “si scoprirà con definitiva certezza che nel nostro infinito universo esistono altre forme di vita, e che queste non hanno conosciuto Cristo” ne parleremo, intanto anche la massonica Focus ha dovuto rimettere la Terra al centro dell’Universo (quarda la copertina dell’ultimo numero)…ti immagini le risate che mi son fatto….

    con stima.

  109. “Voi inseguirete i vostri nemici ed essi cadranno dinanzi a voi colpiti di spada. Cinque di voi ne inseguiranno cento, cento di voi ne inseguiranno diecimila e i vostri nemici cadranno dinanzi a voi colpiti di spada”.
    (Levitico, 26, 7-9)

    “Quando il Signore tuo Dio ti avrà introdotto nel paese che vai a prendere in possesso e ne avrà scacciate davanti a te molte nazioni…tu le voterai allo sterminio; non farai con esse alleanza né farai loro grazia”.
    (Deuteronomio, 7, 1-2)

    “…non lascerai in vita alcun essere che respiri… ma li voterai allo sterminio… come il Signore tuo Dio ti ha comandato di fare”.
    (Deuteronomio, 20, 16)

    IL VECCHIO TESTAMENTO E IL GENOCIDIO DI GAZA

  110. Duffy,
    non ci posso credere. Qui, altro che messaggi subliminali… Questo è un vero rito di iniziazione! E poi il lessico che usano: loggia, affiliato, fratello… In un film per bambini e famiglie. La Disney non si smentisce mai.
    Questo film deve essere un’enorme metafora di qualcos’altro.

  111. All’anonimo delle 18:24:

    Dire che l’unica religione che porta alla salvezza è quella Cristiana è da fondamentalisti.
    Prendere per oro colato quello che dice il vangelo senza porsi delle domande è ancora peggio….persino su un numero di Famiglia Cristiana di qualche anno fa (non ricordo il numero esatto, pardon) parecchi cardinali denunciavano il fatto che esistevano troppe “bibbie” riferendosi alla loro traduzione…
    In 2000 anni ci è giunto davvero il messaggio originale (ammesso e non concesso che ci sia stato un messaggio)? Quante “aggiustature” ha subito in 2000 anni la “bibbia”?

    Ecco, io mi preoccuperei di quelle persone che parlano così…sono i nostri “fondamentalisti islamici”.

  112. Cari Paolo e Solange, ho finito di leggere “Fratelli d’Italia, di Pinotti di cui ho letto anche l’ottimo “Colletti sporchi”. Un bellissimo libro documentato e senza giudizi faziosi.
    Volevo chiedervi come mai non parla mai della Rosa rossa, e fà solo un paio di accenni ai Rosacroce. Si tratta a mio avviso di una trattazione sistematica e il più possibile esauriente di una materia sconfinata. Ma come mnai non si parla della Rosa rossa?

    Saluti Vanni

  113. Pretendere di aggiustarsi il vangelo a proprio uso è presunzione.Pretendere di modificare quello che ha detto Cristo è il vero peccato originale.
    Se io sono cristiana è perchè sono convinta che è la vera religione.
    Questo non è fondamentalismo ma è coerenza.Che è l’unica via per la salvezza non lo dico io ma l’ha detto Cristo.

  114. @ anonima qui sopra

    “Pretendere di modificare quello che ha detto Cristo è il vero peccato originale.”

    peccato che cristo non abbia scritto niente di suo pugno

    dunque cosa modifichi? ciò che hanno scritto altri?

  115. A parte che i cartoni sono metafore. Sono la versione moderna delle fiabe e delle favole.
    Poi in particolare i cartoni della Disney non sono solo semplici cartoni.
    Inoltre… Chissà se Maurizio Costanzo è affiliato alla Loggia dell’Acquario 🙂

  116. Ok… sono entrato pure io nel tripp del dibattito religioso.
    E sia!!! Mannaggia a quando ho cominciato… 🙂

    Scusa Pinco…

    dici che non sei intollerante ma scrivi:

    “quello in cui credo sia stato vagliato impietosamente dalla luce della ricerca razionale, e poi illuminato dalla grazia divina”.

    E’ come dire: “quello che dico io è giusto perchè è giusto e perchè lo dico io”
    va bè… guarda che anche gli integralisti islamici pensano di essere illuminati dal loro dio. E pure gli ebrei che si credono razza eletta pensano di essere letti da Dio.

    Allora io affermo che:
    Berlusconi è onesto
    Riina è innocente
    l’ippopotamo è un animale snello
    la terra è esagonale
    Rosi Bindi è bella
    Emilio Fede è un bravo giornalista
    Borghezio è intelligente
    Solange ha il senso dell’umorismo

    E lo affermo perchè sono stato illuminato dalla grazie divina.
    Prova un po’ a contestare queste affermazioni….!!!
    🙂

  117. @ Stefania e Barzo

    A proposito del ruolo dei film/cartoni, ho trovato una cosa interessante nell’altro blog del tipo da cui ho pescato la foto di Mussolini (fatti 2 risate, l’autore del blog e’ un’olandese!) e la posto:

    PREDICTIVE PROGRAMMING IS A SUBTLE FORM OF PSYCHOLOGICAL CONDITIONING PROVIDED BY THE MEDIA TO ACQUAINT THE PUBLIC WITH PLANNED SOCIETAL CHANGES TO BE IMPLEMENTED BY OUR LEADERS. IF AND WHEN THESE CHANGES ARE PUT THROUGH, THE PUBLIC WILL ALREADY BE FAMILIARIZED WITH THEM AND WILL ACCEPT THEM AS ‘NATURAL PROGRESSIONS’, AS ALAN WATT CALLS IT; THUS LESSENING ANY POSSIBLE PUBLIC RESISTANCE AND COMMOTION.

    La lascio in originale anche se sul suo blog puoi richiedere la traduzione in diverse lingue (non sarebbe un’idea ragazze = Paolo? Magari c’e’ gente nel mondo cui interesserebbe fare un po’ di brain storming con noi…)

    trattuo da http://predictiveprogramminginmovies.blogspot.com/

    Jenever van Noceren aka Ginevra verameb
    nte da Rutterdam viste le due birrette

  118. Bravo Paolo….finalmente l’hai capito!

    Io ho senso dell’uomorismo!

    Certo, essendo del nord il mio senso dell’umorismo è leggermente diverso da quello Viterbese tutto “pizza e fichi”.

    C’è voluto, da parte tua, un pò di tempo per capirlo ma……, poi, l’hai capito.

    E allora confermo e sottoscrivo…Paolo è stato illuminato dalla grazia divina

  119. Purtroppo Pinco, a questo punto devo darti ragione.
    Qualcuno in questo blog fa pesca di anime.
    Perchè siccome l’ultimo messaggio di Solange era ironico, delle due l’una: 1) o non era di Solange e qualcuno si è infiltrato; 2) o qualcuno si è impossessato della sua anima e ha cambiato personalità

  120. @ stefania

    esattamente nel primo frame dove inizia il filmato di nemo…. sulla destra… sbaglio o è proprio la forma di un “compasso” super noto ? 😀

    in parte c’è raffigurato invece un coccodrillo con la bocca aperta…

    nemo dorme in una costruzione a forma pentagonale….

    forse esagero ? vedo segni ovunque ?

  121. “E’ come dire: “quello che dico io è giusto perchè è giusto e perchè lo dico io”
    va bè… guarda che anche gli integralisti islamici pensano di essere illuminati dal loro dio. E pure gli ebrei che si credono razza eletta pensano di essere letti da Dio.”

    Signor Franceschetti, non ho capito se per lei hanno tutti ragione oppure no…

    penultimo

  122. Stefania ho colto su Costanzo e l’acquario…il pesciolino che secondo il “panzone” si sarebbe suicidato sentendo Rino era dentro l’acquario…hahaha

    ZX

  123. Duffy…(o altri)

    visto che sei qui a ricordarmelo ogni volta che intervieni, con il tuo avar. Che senso avrebbe avuto,in un film come “V di vendetta” che cerca di far aprire gli occhi e cerca di farci ribellare come persone che subiscono il potere, inserire costantemente fino alla nausea immagini di rose rosse (continui riferimenti)?

    Capisco che qualcosa non torni anche dall’esplicito riferimento di Grillo al film utilizzando simbolo, slogan ed in un certo senso atteggiamenti…ma fondamentalmente i valori positivi, quelli che ci invitano a guardarci intorno capendo, a prendere posizione ci sono tutti.

    E’ da buttare dentro il calderone di fenomeni come zeitgeist?

    ZX

  124. A proposito di rose…
    Moggi e il figlio sono stati condannati (ma non per associazione a delinquere, e comunque i reati sono coperti dall’indulto).
    Questa la dichiarazione del pm Luca Palamara, che è anche presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati:

    http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/italia/news/2009-01-08_108308880.html

    Qui si vede meglio:

    http://www.corrieredellosport.it/Notizie/Calcio/54272/Gea:+pm,+rispetto+decisione+giudice

    Ma è importante soprattutto la foto.
    Avete notato cosa c’è alle sue spalle?
    Un bel mazzo di rose rosse. E stavolta non è un mio delirio interpretativo, dato che è il logo ufficiale che l’ANM ha messo nel suo sito e che per un periodo compare in versione gigante nelle conferenza stampa:

    http://www.associazionemagistrati.it/

    Cliccando sulle rose “Un progetto dedicato a”, compare questa pagina:

    http://www.associazionemagistrati.it/articolo.php?id=154

    Una bella firma, no?

    ZX,
    in effetti quella su Costanzo era una battuta un po’ ricercata 🙂
    Il programma stesso si chiamava Acquario.

    Duffy,
    hai notato particolari che non avevo visto!

  125. Ave Ginevrasmo!

    Interessante il blog.
    Per chi fosse interessato (ZX) c’è anche un link su “V for Vendetta”:

    http://predictiveprogramminginmovies.blogspot.com/2008/09/v-for-vendetta-2005.html

    Ma ci sono tanti altri film.

    In merito alla donna scomparsa in Germania, su cui avevi postato dei link, quella che ha denunciato la rete di pedofilia e ha scritto al Papa e alla Merkel.
    Questo è il suo canale YouTube, dove ci sono due video in cui legge le due lettere:

    http://it.youtube.com/user/Gong2009

    Io conosco un po’ il tedesco e capisco in sostanza quello che dice, ma non mi sento in grado di fare una traduzione completa. Perciò se qualcuno qui (Marisol che vive in Germania, o tu Ginevra, non so se parli anche tedesco) potesse e volesse farlo…

    Da quello che ho potuto capire, dopo aver iniziato a spiegare il problema e raccontato la sua storia, a circa metà della lettera al Papa, parla apertamente degli snuff movies.

    Anche nella lettera alla Merkel parla degli snuff movies, dicendo che sono proiezioni private, per circoli privati, e costano migliaia di euro: quindi chi ha la possibilità di comprarli? Per quale categoria sociale sono prodotti, se non per le persone ricche, potenti, rispettabili e insospettabili, ovvero quelli che guidano la nostra società?

  126. Anonimo delle 20.48

    Non penso che abbiano tutti ragione. Penso che ognuno abbia una parte di ragione. E che nessuno abbia la verità rivelata.
    Lo stesso Budda, che era un “illuminato” (Budda significa infatti risvegliato), pur essendo illuminato, non prendeva posizione su molti argomenti fondamentali, tra cui l’esistenza di Dio.

    Penso invece che ritenere di essere i depositari della verità sia una delle cose più pericolose che ci sia, perchè è l’anticamera delle guerre, dell’intolleranza e di tutti i conflitti.

    A me piace il buddismo proprio per la sua estrema tolleranza.
    Ma leggendo il Vangelo, e rileggendolo con occhi miei, scevri da preconcetti, mi sono accorto che dice molte cose in modo analogo al messaggio originale di Budda.
    D’altronde mi sono convinto che la Chiesa Cattolica ha totalmente stravolto il messaggio di Cristo e ha creato una serie di strutture (vescovi, papi, preti, diaconi, suore, diocesi, parrocchie, battesimo cresima, ecc…) che sono inventate di sana pianta e che nulla c’entrano con il cristianesimo vero.

    In questo, ha ragione Pinco, mi sono fatto irretire dagli studi massonici. Aggiungo: per fortuna…. nel senso che anche la massoneria, nei secoli ha fatto molte cose belle. E, come ho detto nel mio articolo sul trattato di Lisbona, se non era per la massoneria a quest’ora grazie alla Chiesa eravamo ancora ai tempi della caccia alle streghe.

    Si… penso che la massoneria ha fatto molte cose belle. Come la Chiesa. Come l’induismo. E penso che tante persone possano dire cose vere, anche Emilio Fede, o Totò Riina, se li si ascolta senza preconcetti.

  127. scusate se cambio argomento ma nel mio pensare quotidiano mi sono venute alcune idee per combattere contro tutta questa disinformazione che c’è nei confronti di innumerevoli problemi che affliggono l’ umanità. Per quanto semplici possano essere per me potrebbero rivelarsi di una straordinaria efficacia quantomeno nell’ informare. forse qualcuno lo avrà già proposto in passato, ma per me si potrebbe scrivere sulle banconote una frase un messaggio più un collegamento ad un sito dove la gente si potrebbe informare su problemi come signoraggio, scie chimiche, massoneria ecc… scrivendo una frase d’ effetto, concordata insieme ad un unico sito semplice ed accessibile, su numerose banconote, si potrebbe informare dal basso. secondo me si dovrebbe concordare una unica frase da scrivere su tutte le banconote e pubblicizzare l’ iniziativa. non dico qual cosa di grosso ma tre quattro parole in stampatello sempre nella stesso spazio bianco delle banconote. mi sono informato e a quanto pare in italia il fatto non è reato. voi che ne dite?

    un’ altra idea sarebbe quella di creare associazioni di volantinaggio che si dividano le esigue spese per le fotocopie ed inizino a tappezzare i piccoli paesi e cittadine di volantini informativi. anche qui sarebbe essenziale l’ organizzazione di un solo sito che poi eventualmente si ricolleghi ad altri, edi unsolo slogan di effetto.

    io ho detto quello che mi passava per la mente giudicate voi. per me si potrebbero attuare tutte e 2 le idee, ma fondamentale sarebbe l’ aiuto del signor paolo che può avere modo di mettersi in contatto con organizzazioni come donchisciotte, disinformazione, signoraggio.com, luogocomune ecc…

  128. “per fortuna…. nel senso che anche la massoneria, nei secoli ha fatto molte cose belle”.
    Secondo me non è la massoneria che ha fatto cose belle; si è impadronita di cose belle, in ogni ambito, arte, scienza, politica, imbrigliandole , privandole della loro genuinità e facendone strumento di potere. Maestra in questo, rispetto alla massoneria, la chiesa cattolica.
    Potrei dire: anche nelle reti di Berlusconi vi sono cose buone, ma il contesto (massonico) in cui sono RINCHIUSE, le falsa e le priva della loro stessa essenza.

    Che poi “tante persone possano dire cose vere, anche Emilio Fede, o Totò Riina, se li si ascolta senza preconcetti”…
    …si, tutto è possibile.

    Segretius

  129. “Penso invece che ritenere di essere i depositari della verità sia una delle cose più pericolose che ci sia, perchè è l’anticamera delle guerre, dell’intolleranza e di tutti i conflitti.”

    Signor Franceschetti, noi siamo da sempre in guerra…contro il male. E in guerra chi dice che il nemico ha qualche ragione, perde.

    penultimo

  130. E lei, caro penultimo, crede che il male si combatta con il male, con l’intolleranza?
    L’unico modo di “opporsi” al male è fare il bene.

    Questa è l’unica arma, dato che vedo che le piace molto il lessico bellico (o bellicoso).

    Vede penultimo, era proprio questo il senso delle parole di Paolo: non potete ricondurre tutto alla vostra visione e pretendere di estenderla a tutti.

    E’ la vostra, e va bene così. Ma non vale per tutti e non tutti la condividono.

  131. “E lei, caro penultimo, crede che il male si combatta con il male, con l’intolleranza?
    L’unico modo di “opporsi” al male è fare il bene.”

    Il male si può combattere solo se mantiene i suoi contorni.

    Se l’unico modo di “opporsi al male è fare il bene”, qual’è allora la ragione di questo blog?

    penultimo

  132. OT(?): la parola “combattere” non credo faccia parte del “bene”, neanche la parola “opporsi”. voler cancellare il male non è meno fascista e criminale del voler cancellare il bene. se c’è una cosa che condivido è che esistano entrambi e che il bene sia infinatamente più potente altrimenti non si spiegherebbe la sola evidenza del male per pareggiare la bilancia.+
    il tao non è storia di ieri.

  133. Ciao Paolo (Prof. Franceschetti intendo)
    scusa se sono poco formale nel mio post
    volevo dirti che il buddismo è sì una “religione” più antica del cristianesimo, ma proprio per questo (a mio avviso) è anche stata una strada “preparatoria”

    mi spiego meglio: il buddismo è arrivato fino ad un certo punto.
    Il Cristo l’ha completata.

    C’è un passo del vangelo (che non ricordo ora precisamente quale) dove Gesù raggiunto il settimo anno d’età venne presentato al tempio.

    In questo passo c’è la figura di un anziano (che forse non era neanche un sacerdote) che riconosce nel Gesù ancora bambino il Messia e ringrazia il Padre Celeste per avergli dato la possibilità di vedere con i propri occhi ciò che gli era stato promesso (forse in un altra esistenza)
    Ebbene, secondo alcune interpretazioni ovviamente non proprio vicine a quelle “ortodosse” la figura del anziano signore che riconosce Gesù e che ringrazia il cielo sarebbe stata la reincarnazione del Buddha.

    Non è strano che in un Blog come questo si parli così tanto di queste questioni…

    La Massoneria non è soltanto un fenomeno di politica interna od estera, ma una vera e propria “religione”
    Il problema (o l’aspetto che ne denota il lato “oscuro”) sta proprio nella sua “segretezza”.

    Forse non ci si rende conto del significato profondo che vuol dire la parola “iniziati”.

    Mozart era anche lui un iniziato, ma forse non era d’accordo con l’idea che se “tali cose fossero utili all’uomo per la sua evoluzione, perchè queste cose dovevano rimanere segrete? o occulte?”
    E forse per questo motivo fu eliminato. dovevano rimanere patrimonio di pochi, che ovviamente stavano solo sostituendosi al potere corrente.

    Poco importa se vivessimo sotto un re o un presidente di una repubblica, se il re o il presidente in questione fossero onesti e puri di cuore.

    Il problema è che il potere logora veramente ed acceca pure, perciò io credo che chi vuol essere primo si deve essere pronti anche ad essere l’ultimo. (come ha detto Gesù, ma forse anche il Buddha a modo suo)

    Con questo non voglio dire che non devi essere più buddista, continua pure la tua ricerca interiore nei modi che ritieni più opportuni.

    Cristo fù fatto crocifiggere (per mano dei romani) dai Principi Sacerdoti del tempio, ok?
    Quindi il “problema” c’era già ancora prima che nascesse la “religione” cattolica.
    A chi gli piace farsi servire invece di farsi servo?

    Per finire, Buddha come il Cristo hanno lasciato la loro vita come esempio.(anche altro a dire il vero)
    Ed anche Ghandi (come un vero apostolo) questo non l’ha mai dimenticato, facendo della sua vita “un esempio”.(a mio avviso)

    scusate la lunghezza del mio post

    un saluto a tutti
    francesco

  134. DI TRUMAN BURBANK
    Comedonchisciotte

    Conviene ricercare archetipi nel comportamento dei media, perchè la propaganda è basata su semplici stilemi.

    Nella merda mediatica che i cosiddetti organi di informazione ci vomitano addosso in continuazione c’è uno stereotipo ricorrente: il soldato israeliano rapito (“kidnapped” in inglese). Il termine inglese rende meglio di quello italiano ciò che i media vorrebbero suggerirci, cioè che i soldati in assetto da guerra che invadono terre di altri per uccidere e rubare, attrezzati con la migliore tecnologia bellica che si possa acquistare, siano in realtà dei bambini (“kids” in inglese).
    In pratica a chi combatte contro Israele non viene riconosciuto lo status di combattente, capace di catturare un nemico. Se Hamas o Hizbollah riescono a prendere un prigioniero, nei media di regime il prigioniero è stato “rapito”.

    Il profitto ideologico dell’operazione è almeno doppio:
    1) il militare israeliano viene fatto apparire come un povero essere indifeso;
    2) si nega ai nemici la dignità di organizzazione militare, di combattenti organizzati.

    Però, in un ardito capovolgimento semantico, tutti i civili assassinati dalle forze armate israeliane diventano invece “miliziani” o “combattenti”.

    La sindrome del bambino viziato
    L’immagine precedente viene confermata da un altro punto di vista. Quando Israele attacca gli altri, compare sempre la scusa che è stato l’altro a cominciare. Come i bambini prepotenti che litigano, gli israeliani danno sempre la colpa all’altro. Essi si comportano come i bambini viziati: frignano, strillano, si agitano ed il papà (gli USA) dà sempre ragione a loro.

    Riprendendo Piaget, il bambino viziato, sotto molti aspetti, è “impermeabile all’esperienza”. Ma chi fa pagare agli altri i suoi errori non è poi tanto scemo. L’ossessione degli israeliani per la sicurezza potrebbe apparire patologica, se non fossero i palestinesi a pagare (o i libanesi, o i siriani, …). Ma raramente i bambini viziati crescono bene, e la storia di Israele lo dimostra.

    Quando in un conflitto si tende a guardare chi ha cominciato (invece che “chi ha fatto cosa” e per quali motivi) si dà priorità alle logiche del potere rispetto a quelle del diritto. Il bambino viziato lo sa bene e dice sempre “Ha cominciato lui”. Gli stati e gli imperi sono allo stesso modo bravi a trovare un casus belli che dia una giustificazione alla loro aggressione del più debole.

    Immagine pubblica e privata
    Il comportamento di Israele analogo ad un bambino viziato non è casuale: le spiegazioni sono estremamente semplici perchè sono rivolte ad un’opinione pubblica lobotomizzata, trattata anch’essa come una massa di bambini (o deficienti, o ritardati, o minorati mentali; il termine “lobotomizzato” rende però bene l’idea di come le masse dei teledipendenti siano diventate incapaci di connettere le informazioni per trarne significati).

    A questa immagine pubblica di Israele si affianca un reale comportamento adulto basato su logiche di sterminio dell’avversario. Chi prova poi a criticare l’immagine pubblica bambinesca viene estromesso da tutti i posti di rilevanza mediatica. E il gioco è fatto.

    Truman Burbank
    http://www.comedonchisciotte.org
    9.01.2009

  135. Mi permetto di andare offtopic ma questa è bella.

    Guardate un po’ a che nome è iscritto il dominio rosarossa.net:


    Rosalba Rosi
    Via Col Di Tenda, 57
    Perugia, Pg 06127
    Italy

    Rosalba=rosa+alba curioso no?

  136. Come si dice: sarò breve!

    Volevo con tutti voi fare il punto sulla situazione internazionale attuale per arrivare alle discussioni particolari che contrappongono su questo blog cattolici fondamentalisti con chi ha desiderio di verità e soprattutto giustizia.

    La situazione corrente tra palestinesi e israeliani è il preludio a chissà quale nuovo punto sull'agenda del Nuovo Ordine Mondiale per il dominio dell'elite vaticano-giudaico-massonica. I palestinesi non sono altro che la vittima sacrificale di turno, chiusi come sono in un campo di concentramento a cielo aperto che è di fatto la striscia di Gaza. La politica sionista che io definisco ASHKE-NAZISTA sta ripentendo il suo copione preferito: Gaza come Auschwitz. E' sufficiente informarsi un pochino per comprendere come coloro che si definiscono oggi israeliani non sono altro che degli usurpatori che affondano le loro radici tra sumeri, magiari, unni, avari, ungro-finnici, turchi, uiguri, in una parola sola KAZARI. Come tali durante il regime nazista filosofi 'ebrei' come Rosemberg, lo stesso Hitler (cognome di orgine ebraica, si dice che fosse figlio illeggitimo di un Rothshild) ed altri 150.000 imbucati ASHKENAZIM (anche nelle arianissime SS) hanno operato per il genocidio dei loro cugini semiti applicando artificialmente la selezione 'innaturale' darwiniana, tanto cara all'eugenetica dei Rockefeller, che ha portato la purificazione del sangue dalle etnie sgradite (sefarditi). Quei miracolati, di cui alcuni trasportati in terra 'santa' dai stessi nazisti, hanno spodestato i veri semiti, i palestinesi, reclamando una terra da cui erano stati allontanati da centinaia di anni dai romani. Tramite il piano Marshall e la miracolosa moltiplicazione delle vittime del campi di sterminio da 1,5 milioni a 6 milioni, Israele ha percepito illegalmente miliardi di dollari di finanziamenti che hanno contribuito ad allargare come un cancro la sua presenza in Medio Oriente. Ma del resto faceva tutto parte del piano in tre punti pensati dall'arci-massone Albert Pike, amichetto del Gran Maestro del GOI Giuseppe Garibaldi e fondatore in USA del KKK. Il terzo punto intendeva proprio coinvolgere l'intero ISLAM in un conflitto internazionale, cosa che puntualmente sta avvenendo.

    Immagino già chi leggerà questo scritto sarà tentato di bollarmi come anti-semita. Se esistono dei semiti sono senz'altro gli arabi che abitano la Palestina e la Siria. Se ci sono degli anti-semiti sono senz'altro gli israeliani ASHKE-NAZISTI. L'anti semitismo è l'ennesima bufala ideata dal sionismo (tramite l'ADL) per azzittire gli occidentali che si occupano dei loro affari sporchi e dall'altra parte ottenere il collante per mantenere insieme l'ebraismo creando l'illusione di un popolo eletto che è vittima dei gentili ma che, come tale, deve combatterli ad ogni costo e con ogni mezzo.

    In questo momento le tematiche del signoraggio bancario sono divenute di colpo marginali: a che cosa serve sapere che la nostra moneta è gravata da un debito illusorio quando non ce ne avremo più per dar da mangiare ai nostri cari? Ma se analizziamo chi ha provocato e sta alimentando il tracollo economico globale si scopre che dietro ci sono sempre i soliti ASHKE-NAZISTI: Soros, Madoff, Leheman, Goldman Sach, Salomon Brothers e così dicendo. Sono gli stessi che hanno distrutto la Lira e la Sterlina, che profetizzavano il petrolio a 200 dollari al barile ed il peak-oil, che hanno disinformato sul global-warming creando un organismo mondiale che baratta…'aria', che hanno drogato il mercato sostituendo l'economia reale basata sui beni con una basata sulla carta (straccia).

    Sono attonito dalla mancanza di reazione su tutto questo da parte sia della destra che della sinistra italiana: sono evidentemente entrambi appecoronati dal potere delle banche e della massoneria. Ma del resto un paese che ha 1.700 miliardi di euro di debito pubblico e che ne paga 80 miliardi solo di interessi, costretto a tagliare per contrappeso il wellfare, è un paese destinato a fare presto bancarotta. La stessa cosa la sa anche Obama, che ha eredita da Bush una situazione socio-economica prossima alla guerra civile. E nonostante tutto Obama tace perchè il suo vice sionista Rahm Emanuel lo tiene alla mordacchia. Lo stesso Rahm che ha contribuito al quasi fallimento della Freddie Mac, essendone il direttore, e che proviene da una famiglia il cui padre fu un notorio sterminatore di palestinesi. Forse sarebbe più chiaro a tutti comprendere che Obama come Bush sono esponenti della massoneria: il primo della loggia Princes Hall ed il secondo della Skull&Bones. Stessa cosa per Berlusconi e Veltroni, servi del potere massonico del Vaticano che esercita il suo influsso sul mondo tramite i Cavalieri di Malta, che controllano a loro volta il Fondo Monetario Internazionale. Le prove? Basta vedere Napolitano che riceve al quirinale Frà Matthew Festing (Gran Maestro dei C.d.M) ed i kippizzati Fini, Alemanno e Maroni (cognome molto sospetto per quest'ultimo) che fanno la spoletta per tutti i luoghi simbolo ebraici per evitare una nuova e GIUSTA ribellione verso chi sta portando il nostro paese alla rovina completa attraverso la leva finanziaria. Non parliamo poi dell'ebreo Frattini, ministro degli esteri, che 'riferisce' sulla crisi palestinese al parlamento: che teatrino!! E poi se qualcuno se ne esce con il boicottare le attivitità commerciali israelitiche in Italia da destra a sinistra si ode una levata di scudi in favore del popolo eletto (da Satana ovviamente).

    Credevamo di esserci liberati del potere teologico che attanaglia oggi gli stati islamici, invece sono tutti qua vivi e vegeti: Vaticano, Sionismo e Massoneria. Qualcuno parla già di monarchia costituzionale in Italia: a me pare più una TEOCRAZIA. Sono abbastanza sicuro che il tutto sia funzionale a contrappore due visioni teologiche, quella filo giudaica e quella islamica, per far scatenare la terza ed ultima guerra mondiale, come nei piani di Albert Pike.

    In questa ottica di contrapposizione teocratica vidiamo rifiorire antiche tesi e vecchi campanilismi: l'unica vittima di tutto questo è la verità. Ognuno di questi teocrati bolla gli altri come eretici e avversari (=Satana) senza rendersi conto che è proprio il loro attenggiamento che rafforza l'astrale, che si nutre delle nostre emozioni e riflette come uno specchio i nostri istinti più bassi.

    Sono stato bollato in questo blog in tutti i modi possibili: infiltrato massone, pescatore di anime, lo Sgarbi dell'esoterismo, antisemita, harrypotteriano e così via. Ma se magari ero nero mi avreste dato del negro di merda, se ero una donna della puttana, se ero islamico del terrorista.

    Quello che non comprendete è che i veri razzisti siete proprio voi, quelli che invocate le preghiere verso un Cristo che mettete sempre in croce attraverso le vostre azioni. Il motivo perchè lo inchiodate a quel legno è proprio per evitarvi che esso si liberi dal sigillo che gli avete imposto: INRI è una parola di potenza (tetragramma) e non quello che vi hanno sempre raccontato ovvero «Gesù il Nazareno, il re dei Giudei». I tre chiodi sono quelli che gli conficcate ogni giorno attraverso le vostre menzogne. La lancia nel costato è ciò che utilizzate per cercare di dissolvere il suo spirito ed asportarne il sangue divino da utilizzare come combustibile per i vostri sporchi scopi.

    Tutto questo sta per terminare, tutto ciò che è rivoltato ritornerà dritto e gli empi saranno cacciati dai tempi.

  137. Rispondo alla domanda su Funari.
    Funari era un gran maestro di una loggia massonica. Quindi sapeva eccome. Probabilmente aveva voglia di riformare, di maggiore legalità e per questo lo fecero fuori dalla Tv. Questa è una mia idea ovviamente. Ma ricordo che il suo programma fu chiuso subito dopo una trasmissione in cui parlava della corruzione della politica.

    Quanto al sito rosarossa.net, quello è un sito creato unicamente per lanciare messaggi criptati da parte della rosa rossa.
    Il 14 febbraio del 2008 ad esempio scrissero un articoletto su Pantani, evitando accuratamente di dire che era morto all’Hotel Le rose.
    E molte altre volte sono riuscito a individuare dei messaggi criptati.
    Ho semrpe accuratamente evitato di norminarlo nei miei articoli, per non passare per visionario, dato che apparentemente sembra un innocuo sito di cucina e altre amenità.

  138. Buon giorno e buon anno a tutti. Un commento alla seguente frase: “Se io sono cristiana è perchè sono convinta che è la vera religione”

    Libera di seguire la religione che meglio le aggrada e che più la convince.
    Evidentemente lei conosce le altre religioni, per cui dopo averle indagate una per una si è convinta che quella giusta fosse il cristianesimo, è un’ottima cosa.
    Però c’è gente che è cristiana (o musulmana o altro) perché questa è l’unica religione con la quale è entrata in contatto, sicché come potrebbero costoro dire che le altre religioni non sono convincenti? Non sarà certo il suo caso, ma molta gente è cristiana più per tradizione, e molta altra gente si erge su un piedistallo e va dicendo che la sua è la vera religione, come se detenesse la verità e gli altri siano tutti dei poveracci con l’anello al naso.

    Forse che non ci sono musulmani convinti che l’islam sia la vera religione, o ebrei convinti che sia l’ebraismo la vera religione. Ma allora quante vere religioni ci sono?
    Tutti dicono: “una sola, la mia!”

    Q.

  139. Certo Papalagi,
    sono d’accordo con te.
    Infatti ho volutamente messo i termini “combattere” e “opporsi” fra virgolette. Perché, come ho scritto ieri, a molte persone piace questo lessico bellico e questa visione della vita. Glieli lascio volentieri.
    Per quanto mi riguarda, invece, quelle parole non hanno alcun significato e non mi appartengono.

    Detto questo, non interverrò più su questo argomento, perché tanto con certe persone è impossibile ragionare.

    Quanto a penultimo…
    Guardi, se non ha capito da sé lo scopo di questo blog, non sarò certo io a spiegarglielo.
    Le auguro una buona guerra.

  140. Serpent of Fire ha detto…

    Come si dice: sarò breve!

    Serpent… caspita hai scritto e dato una lezione di vita Gratis a tutti…

    Complimentoni

    Sintetico

    Preciso

    Onesto

    Veritiero

    Profetico

    veramente complimenti

    se posso aggiungere qualcosina che forse non ti è sfuggita ma non hai voluto infierire in questa esposizione.

    IL piatto di Funghetti, non porcini o prataioli … quelli al gusto Megatonico ormai in dirittura d’arrivo per i Katz lo stanno confezionando gli zafferano.

    Certamente sarà un pochino indigesto e pesantissimo ma in compenso farà brillare la Stella che vedranno il bagliore anche su Marte.

    saluti Scire

  141. “Non condivido ciò che affermi, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto a manifestarlo”

    ALT!

    perchè non ripartiamo da questo principio? Perchè ci scanniamo?

    un pò di buon senso…

  142. Ahi sR.
    Io apprezzo la frase da te riportata, tu hai ragione secondo me, ma come sai fu detta da Francois Marie Arouet detto Voltaire, credo che molti tra i frequentatori di questo blog non amino Voltaire, in quanto massone, illuminato eccetera.

    Q.

  143. Su Gaza. Ho letto le dichiarazioni della Livni, ministro degli esteri israeliano: “Israele ha agito, sta agendo ed agirà solo in base alle proprie considerazioni, alle necessità di sicurezza dei suoi cittadini e del suo diritto all’autodifesa”

    Se cambiamo “Israele” con “La Germania”, e spacciamo questa frase per una frase estrapolata da un discorso del 1938/39 parrebbe proprio una frase degna di Hitler.

    Q.

  144. Chissà se il segretario dell’Associazione Nazionale Magistrati, quello che è andato in tivvì da Santoro ad Annozero per contestare l’opera della Procura di Salerno nella vicenda De Magistris, è un massone?…

  145. “la parola “combattere” non credo faccia parte del “bene”, neanche la parola “opporsi”. voler cancellare il male non è meno fascista e criminale del voler cancellare il bene. se c’è una cosa che condivido è che esistano entrambi e che il bene sia infinatamente più potente…”

    Lei, dunque, condivide “che esistano entrambi e che il bene sia infinatamente più potente…”

    Quindi tra di loro non c’è un rapporto di cordialità ma di “antagonismo” (le chiedo scusa se il termine “antagonismo” la può disturbare), tant’è che lei dichiara come “il bene sia infinatamente più potente”.

    Ora, al mio paese, quando si parla di soggetti antagonisti, viene subito in mente il termine “combattimento”…chissà perchè…

    L’avviso, invece, che al suo paese quando si sente il termine “potente” potrebbe venire in mente il fascismo…

    penultimo

  146. “Quanto a penultimo…
    Guardi, se non ha capito da sé lo scopo di questo blog, non sarò certo io a spiegarglielo.
    Le auguro una buona guerra.”

    Cosa vuole che le dica…io potrei augurarle…una buona ricreazione…

    penultimo

  147. Mah, credo che l’umanità, me compreso quindi, abbia il limite di ragionare solo in modo bipolare: bene male, bianco nero, nemico amico, beatles o rolling stones.

    E’ un grosso limite, ci sono sempre due poli contrapposti, non sappiamo, temo, ragionare in altro modo. Spesso però i 2 poli sono uguali e contrari, e ciascuno dei due chiama “bene” se stesso, e “male” l’altro. E i “seguaci”, chiamiamoli così, di ambo la parti si chiedono come facciano gli altri a servire il male.

    Forse esistono altre posizioni, delle sfumature tra bene e male, o esistono una terza, una quarta opzione che non ci è dato vedere, come se uscissero dallo spettro di frequenza delle cose da noi percepibili. Non so, ma vedo che questa tendenza bipolare non giova molto.

    Q.

  148. @ penultimo

    il concetto dualistico di bene e male fa parte dell’illusione in cui operiamo. In realtà non esiste una contrapposizione tra bene e male perchè noi siamo uno. Quello che viene chiamato male è semplicemente uno degli aspetti dell’unità.
    Forse un aspetto poco desiderabile ma necessario per creare l’ambiente adatto ad esercitare il nostro libero arbitrio.
    In parole semplici: come fai ad essere buono se non ci sono i cattivi?

  149. Penultimo,
    mi verrebbe da chiederle che cosa fa lei in concreto, dato che parla tanto e giudica gli altri. Perché vede, io almeno qualcosa faccio.
    Ma se pensa che ciò che faccio (facciamo) sia “ricreazione”, è liberissimo di pensarlo.

  150. Ottimo Federico. Come fai ad essere ricco se non ci sono poveri, o italiano se non ci sono stranieri.

    Non c’è bisogno didefinizione laddove non c’è distinzione.

    Non sei un santo se non ci sono peccatori, così chi volle diventar santo inventò il peccato e con esso decretò i peccatori, e divenne santo.

    Q.

  151. uuu questa è bella:

    Andreotti è nato a Roma il 14 gennaio 1919, la festa è mercoledì prossimo. Un piccolo dono, tre etti di caramelle Rossana, viene gradito. “Ora però le nascondiamo. Posso mangiarne solo due al giorno”.

  152. @@@penultimo: “Quindi tra di loro non c’è un rapporto di cordialità ma di “antagonismo”

    se Lei ci vede antagonismo faccia pure ma non la spacci come “logica conseguenza” del mio discorso perchè non lo è. io ho parlato del tao proprio per evidensziare che entrambi esistono in un rapporto di complementarietà e necessità non di antagonismo. sono come luce e ombra. il fatto il bene sia più potente è una mia opinione male enunciata poichè intendevo dire che il bene mi pare abbia una maggiore valenza, un maggior peso e che quindi abbia un’ apparenza molto minore rispetto al male che sembra dilagante ma che invece è sempre in quantità proporzionale e complementare rispetto al bene…come ci insegna il tao.

    la parola antagonismo non mi disturba affatto, anzi mi stimola al confronto dal quale il più delle volte si esce arricchiti

  153. @ Stefania

    Il tedesco lo afferro ma non sono forte sto cercando qualcuno che potrebbe dare una mano. Sto cercando anche qualcuno per il francese (ci sono dei video dell’autore de “Soldi) che pero’ sono solo in francese.

    @ Duffy
    Non e’ che mi spiegheresti qualcosa circa il tradurre e la tecnologia perche’ la prima coa mi riesce ma lavoro quasi a livello di penna e calamaio, ho anche dei video che vorrei tradurre

    @ sR
    riguardo l’espressione da identikit dell’olandese, gliel’ho detto anche io (visto che ieri sono stata a parlare su skype con lui – gli ho mandato un email e da li’ abbiamo preso contatto).

    Ginevra

  154. Paolo, sei persona troppo intelligente per pensare quello che hai scritto.

    E il giochetto di buttarla in ‘burletta’ non è degno di contraddittorio.

    Lungi dall’aver mai detto che certe cose ‘non vanno sapute’ o che ‘certi libri siano da bruciare’, ho invece sempre detto che certi argomenti necessitano preparazione e serietà per essere affrontati.

    E su questo sito ce n’è sempre meno.

    Buona giornata.

  155. mi serpentizzo qualche minuto:

    da I septem sermones ad mortuos

    L’effettività li unisce. Quindi l’effettività è
    al di sopra di loro ed è un Dio sopra Dio, poiché nel suo effetto unisce pienezza e vuotezza.
    Questo è un Dio che voi non avete conosciuto, perché gli uomini lo hanno dimenticato. Noi lo chiamiamo col nome suo ABRAXAS. Esso è più indistinto ancora di Dio e del demonio.
    Per distinguere Dio da lui, chiamiamo Dio Helios o sole.
    Abraxas è effetto. Niente gli sta opposto se non l’ ineffettivo; perciò la sua natura effettiva si dispiega liberamente. L’ ineffettivo non è, e non resiste. Abraxas sta al di sopra del sole e al dì sopra del demonio. E’ probabilità improbabile, realtà irreale. Se il pleroma avesse un essere, Abraxas sarebbe la sua manifestazione.

    Il sole ha un effetto definito, e così pure il demonio. E quindi ci appaiono molto più effettivi di Abraxas, che è indefinito. E’ forza, durata, mutamento

    “Ma Abraxas pronuncia la parola santificata e maledetta che è vita e morte insieme. Abraxas genera verità e menzogna, bene e male, luce e tenebra, nella stessa parola e nello stesso atto. Perciò Abraxas è terribile. E’ splendido come il leone nell’attimo in cui abbatte la preda. E’ bello come un giorno di primavera. Si, è il grande Pan in persona e anche il piccolo. E’ Priapo.
    E’ il mostro del mondo sotterraneo, un polipo dalle mille braccia, nodo intricato di serpenti alati, frenesia. E’ l’ermafrodito del primissimo inizio. E’ il signore dei rospi e delle rane che vivono nell’acqua e calpestano la terra, che cantano in coro a mezzogiorno e a mezzanotte. E’ la pienezza che si unisce col vuoto. E’ il santo accoppiamento, E’ l’amore e il suo assassinio, E’ il santo e il suo traditore, E’ la luce più splendente del giorno e la notte più oscura della follia, Vederlo significa cecità, Conoscerlo è malattia, Adorarlo è morte, Temerlo è saggezza, …” ( C.G. Jung )
    “Abraxas è il Dio duro a conoscere. Il suo potere è il più grande perché l’uomo non lo vede. Del sole egli vede il summum bonum, del demonio l’ infimum malum; ma di Abraxas la VITA, indefinita sotto tutti gli aspetti, che è la madre del bene e del male….Duplice è il potere di Abraxas. Ma voi non lo vedete, perché ai vostri occhi gli opposti in conflitto di questo potere si annullano…Ogni cosa che chiedete supplicando al Dio sole genera un atto del demonio. Ogni cosa che create col Dio sole dà al demonio il potere di agire. Questo è il terribile Abraxas.”” .

    Jung propone quindi un Abraxas come la causa prima di ogni manifestazione, e al contempo come materia informe, prima di ogni ordine e forma, almeno nel senso percepito e percepibile dall’umana ragione. Un elemento ( nel senso di elementare ed inscindibile ) dove pensiero, volontà, e oggetto di essi, trovano coesistenza in una completa comunione, non spiegabile attraverso altro che simboli.
    Abraxas, in Jung-Basilide, è posto ben oltre il mondo tridimensionale dei fenomeni, esso è la radice del tutto, e di ogni dualità, in quanto il tutto altro non è che un aspetto scisso o percepito del suo dinamismo.

    codice digitato: unatesi ! ROTFL!!

  156. @ ZX

    mi spiace che il mio avatar crei disturbi, molto probabile che anche dietro un V-x-vendetta, zeitgeist e compagnia bella ci sia lo zampino dei soliti piu' o meno ignoti

    rimane secondo me cmq un bel film, che parla di una tematica reale, così come trovo che zeitgeist dica molte verità

    rimangono ottimi punti di partenza per poi poter approfondire altre tematiche, ben venga se qualcuno inizia a intraprendere un percorso di approfondimento partendo anche da film o documentari che non sono perfetti e che contengono comunque mezze verità oppure ne occultano altre

    @ ginevra

    come fare traduzioni… allora
    io ho sempre proceduto creando dei file .SRT che sono dei file di testo praticamente molto leggeri che sono compatibili con svariati lettori software e hardware di file divx-xvid e compagnia bella

    per creare file .SRT con i sottotitoli due software gratuiti molto validi sono :

    – Subtitle workshop (windows – freeware)
    http://www.urusoft.net/products.php?cat=sw&lang=1

    – Jubler (mac os x – credo freeware)
    http://www.jubler.org/

    Un modo "comodo" è prendere il file .SRT dei sottotitoli in lingua originale… in modo tale da dover fare solo la traduzione, e evitando di dover rifare anche la parte di scripting dei tempi

    un ottimo database dei sottotitoli nelle varie lingue è
    http://www.opensubtitles.org/it

    Per aiutarmi a volte a fare veloci ricerche sui vocaboli c'è questo software

    http://translateclient.googlepages.com/index.en.html

    va preso con le pinze… e usato solo come aiuto diciamo… ma a volte può essere comodo

    Se hai altre domande chiedi pure

  157. @Tutti i buddisti o dichiarati tali: perchè discutete? Perchè difendete la vostra visione delle cose?

    @Tutti i cristiani o dichiarati tali: Se Cristo fosse ancora in terra vi direbbe che l’unica cosa che dovete fare contro chi fa del male è amare, non condannare o combattere o anche solo opporvi, non ce ne di bisogno… ma ho passato tanti anni, troppi, nella mia (giovane) gioventù, in chiesa, e, se dovessi applicare le statistiche, temo che questi concetti siate bravi a professarli solo a parole…

  158. Sky dice:

    “@Tutti i buddisti o dichiarati tali: perchè discutete? Perchè difendete la vostra visione delle cose?”

    perchè non dovrebbero farlo?

    mi sa che non conosci il buddhismo e che ne hai un’idea riduttiva e stereotipata

    essere buddhisti non significa non prendere posizione o stare lì a guardare senza agire

  159. @Anonimo: leggi quello che hai appena scritto.

    “mi sa che non conosci il buddhismo e che ne hai un’idea riduttiva e stereotipata”

    Attacchi la mia conoscenza del buddismo perchè quello che ho scritto per te non ha senso. A che pro? Un buddista che legge una cosa che non capisce e/o non condivide la medita, poi può condividere il suo pensiero se gli viene chiesto, ma non per affermare la sua visione della verità… e con questo penso di aver risposto alla tua domanda, perchè i cattolici che bazzicolano qua in giro sono fermi nelle loro posizioni non cercano il confronto, non è cosa che gli interessi, non si sentirebbero nel giusto se non mantenessero una fede di ferro sulle loro visioni (mutabile al più dal clero).

  160. SERPENT APPREZZO QUELLO CHE SCRIVI, MA NN CONDIVIDO NULLA RIGUARDO IL DISCORSO SULL’ ANIMA E SULLA SUA EREDITARIETA’ GENETICA.

    TUTTI GLI UOMINI HANNO UN’ ANIMA CHE CORRISPONDE ALLA NOSTRA PSICHE.
    DIRE CHE QUALCUNO NE SAREBBE SPROVVISTO E’ UN PO’ COME DIRE CHE ESISTE QUALCUNO CHE NN SOGNA OPPURE NN PENSA.
    IL FATTO CHE CI SIANO PERSONE MALVAGIE O SEMPLICEMENTE STUPIDE NN SIGNIFICA AFFATTO CHE NN ABBIANO L’ ANIMA.
    FORSE SONO SEMPLICEMENTE ALLA LORO PRIMA INCARNAZIONE…

    L’ ANIMA SI PLASMA A SECONDA DELL’ AMBIENTE IN CUI HA DECISO DI INCARNARSI..E SUBISCE L’ INFLUENZA GENITORIALE E CARATTERIALE DELLA FAMIGLIA, TANTO E’ VERO CHE NOI EDUCHIAMO I BAMBINI E LI MANDIAMO A SCUOLA…

    L’ EREDITARIETA’ GENETICA RIGUARDA SOLO CARATTERISTICHE FISICHE E STRUTTURALI E LA TUA PSICHE NN E’ SCRITTA SUL DNA DEI TUOI GENITORI, MA SI CREA IN DIVENIRE A SECONDA DEGLI STIMOLI CHE SUBISCE DURANTE TUTTA LA VITA.

    QUANDO ERO PIU’ GIOVANE E IGNORANTE
    PENSAVO CHE LE PERSONE DI COLORE AVESSERO CORDE VOCALI PIU’ SVILUPPATE E CHE FOSSE QUESTO IL MOTIVO DI VOCI COSI’ POTENTI E DOTATE… MA MI SBAGLIAVO, INFATTI CONOBBI UNA RAGAZZA DI ORIGINE AFRICANA MA NATA A ROMA CHE AVEVA COMPLETAMENTE ASSORBITO LA PARLATA ROMANA E AVEVA PERSO ( SEMMAI L’ AVESSE AVUTA ) LA CADENZA DI ORIGINE DELLA TERRA DEI GENITORI.
    AVEVA ASSORBITO TUTTI I TIC ROMANI E TIPICI ITALIANI TANTO DA SUSCITARE IN ME STUPORE E MERAVIGLIA.

    DOVE ERANO ANDATE A FINIRE LE CORDE VOCALI CHE PENSAVO SI DISTINGUESSERO DALLE NOSTRE IN AMPIEZZA E POTENZA?
    LA SUA PSICHE TRAMITE LA SUA VOCE, AVEVA ASSORBITO LA CULTURA E LA LINGUA CHE LEI AVEVA CONOSCIUTO FIN DA PICCOLA, QUINDI ERA DIVENTATA ITALIANA AL 100%100.

    ALTRO ESEMPIO DI NN EREDITARIETA’ FISICA DELLA PSIKE=ANIMA MA DELLA SUA INFLUENZA AMBIETALE.

    MIO PADRE, PERSONA COLTISSIMA E’ UN PITTORE MOLTO DOTATO,
    MIO ZIO E’ UNO DEI GIURISTI PIU’ IMPORTANTI E INFLUENTI IN ITALIA E ALL’ ESTERO..
    SE L’ ANIMA SI EREDITASSE GENETICAMENTE LORO SAREBBERO DIVENTATI 2 MILITARI RETROGRADI COME FU MIO NONNO, OTTIMA PERSONA,MA NON UN GENIO DI ASTRAZIONE INTELLETTIVA..
    HANNO INVECE APPRESO LE LORO DOTI NON DA PARENTI MA DALLE INFLUENZE ESTERNE E AMBIENTALI…

    SE MOZART FOSSE NATO IN GROELLANDIA SICURAMENTE NN SAREBBE MAI DIVENTATO UN GENIO DELLA MUSICA MA FORSE UN OTTIMO PESCATORE DI ARINGHE…

    L’ AMBIENTE, E PER AMBIENTE INTENDO L’ INFLUENZA GENITORIALE SULLA PSICHE DEL BAMBINO,IL CLIMA, L’ AMBIENTE SCOLASTICO, GLI AMICI, LA GENTE CHE LO CIRCONDA, GLI STIMOLI CULTURALI FANNO SI CHE QUELLA PERSONA AVRA’ DETERMINATE CARATTERISTICHE E SE ASSOMIGLIERA’ CARATTERIALMENTE AI SUOI GENITORI SARA’ SOLO PER L’ INFLUENZA PSICHICA CHE HA ASSORBITO NEGLI ANNI DI CRESCITA E MAI DA UN CODICE GENETICO GIA’ SCRITTO.

    INFATTI LA CHIESA, LA MASSONERIA, IL SISTEMA POLITICO, PER MANTENERE IL SUO POTERE HA SEMPRE PLAGIATO LE MASSE,
    HA QUINDI ESERCITATO ED ESERCITA UN’ INFLUENZA PSICHICA SU DI NOI…

    SE GENETICAMENTE FOSSIMO IMMUNI NN CONTEREBBERO NULLA GLI SPOT E I MESSAGGI SUBLIMINALI…
    ED INVECE L’ ANIMA =PSIKE SI FORMA E SI CONSOLIDA ATTRAVERSO L’ INFLUENZA ESTERNA E MAI GENETICAMENTE.

    ALTRO ESEMPIO, NEGLI USA STANNO STUDIANDO LA PILLOLA CONTRO L’ OMOSESSUALITA’…
    LA SESSUALITA’ DI UNA PERSONA DIPENDE ESCLUSIVAMENTE DALLE INFLUENZE AMBIENTALI CHE PERCEPIAMO FIN DA PICCOLI.
    L’ UOMO E LA DONNA SONO E NASCONO BISESSUALI E SOLO L’ EDUCAZIONE PORTERA’ IN MANIERA DIRETTA O INDIRETTA VERSO L’ ETEROSESSUALITA’ O VERSO L’ OMOSESSUALITA’ OD ANCORA VERSO LA BISESSUALITA’.

    FUORI DAL CARCERE ERANO TUTTI MACI ED ETERO UNA VOLTA IN CARCERE DIVENNERO TUTTI FROCI…
    MA COME NN ERANO GENETICAMENTE ETERO…CAZZATE L’ AMBIENTE CI FARA’ ESSERE UNA COSA PIUTTOSTO CHE UN ALTRA.

    SOLO GLI ARCHETIPI STUDIATI DA JUNG SONO PREESISTENTI ALL’ ANIMA E GENETICAMENTE TRASMETTIBILI X IL RESTO TUTTO E’ SOGGETTO AD INFLUENZA…
    NN SI SPIEGHEREBBERO IL MIND CONTROL E TUTTI I TIPI DI STUDI DA PAVLOV IN POI…

    CON AFFETTO ^^^MAESTRO DI DIETROLOGIA^^^

  161. sky rileggi tu quello che hai e che ho scritto

    io non sono buddhista, infatti ho scritto “perchè non dovrebbero farlo”

    in secondo luogo, non ho attaccato la tua conoscenza sul buddhismo nè ho detto che quello che hai scritto non ha senso

    ho detto invece che la tua idea di buddhismo è stereotipata e lo dimostra anche la tua risposta

    è l’idea che ne avete qui in occidente

    nel buddhismo non esiste “un buddhista fa questo o quello” come hai detto tu

  162. @^^^MAESTRO DI DIETROLOGIA^^^

    Ti sei dimenticato il CapsLock inserito. leggere quello che scrivi in maiuscolo affatica la vista e fa pensare che stai alzando la voce.

    In merito al contenuto ritengo che stai confondento la coscienza e l’intelletto animale con quello superiore. Jung era un alchimista, purtroppo non uno dei più smart.

    Ti consiglio la lettura di Agrippa e Eliphas Levy tanto per gradire (studiare come la pensavano gli antichi fa sempre bene).

    Comunque se face certe affermazioni è perchè ne ho conferma per esperienza personale. Il fatto che ti indichi dei libri è solo per consentirti di verificare che certe affermazioni non le faccio solo io: erano conosciute da centinaia di anni me sono state occultate nel medio evo proprio a causa del clero Cattolico.

  163. Serpent of Fire, continua un’opera di proselitismo che può rivelarsi pericolosa.

    Nel lungo post che hai scritto ci sono molte cose che ritengo giuste e che condivido, come le considerazini sull’attualità.

    Ma quando ti avventuri nelle ricostruzioni storiche, non sei corretto. E questo, alla lunga, rischia di pregiudicare anche le giuste idee che poni successivamente.

    Innazitutto non è vero che i romani cacciarono gli ebrei.
    O almeno, una parte, guidata dal rabbino Yochanan ben Zakai, si accordò con i romani per creare un centro di raccolta e di studio dove i devoti potessero continuare la loro opera. Si rifugiarono così a Yavné e mantennero quella comunità di religiosi ebraici che è sempre rimasta stabilmente in Palestina.

    Sbagli anche quando dici che gli ashkenazi andarono in Palestina all’inizio del ‘900 sotto la spinta dei sionisti.
    Gli ashkenazi erano lì da secoli e vivevano nel più totale accordo con le popolazioni arabe e cristiane ivi residenti. Anzi gli ashkenazi, devoti religiosi, si opposero quasi “ferocemente” ai piani sionisti di ripopolamento della Palestina e arrivarono in molti casi a denunciare alle autorità ottomane i nomi dei sionisti che agivano in quelle zone: ne fecero imprigionare alcuni importanti. Vista in questo modo, ti senti ancora di dire che gli ebrei, intesi come gruppo culturale/religioso, sia stato favorevole al sionismo?

    E’ storicamente provato che i sionisti sono stati una generazione di ebrei che hanno ripudiato le proprie radici culturali, perciò non è corretto dire che il sionismo abbia difeso gli interessi degli ebrei. Oggi viviamo in un mondo strano e difficile da decifrare, ma con la storia possiamo comprendere che gli ebrei NON volevano il ritorno in Palestina: erano i non-ebrei a volerlo.

    Non puoi continuare a dire che queste cose sono false. Se non ti garba conoscerle da me, informati da chi preferisci. Ma fallo!
    Perché se non costruisci un impianto teorico che si basi su fondamenta stabili, tutto il tuo discorso rischia di venire strumentalizzato.

    Questo per dire che finché si continua a tirare in ballo la religione per giustificare massacri ed altri atti disumani, si continuerà a creare divisioni peggiorando la situazione.

    Nel caso della crisi palestinese, inoltre, non c’è nemmeno la zampino della finanza perché tutti gli investimenti fatti inizialmente sono andati in perdita totale ed infatti il sistema bancario era contrario a creare la nuova comunità sionista in Palestina. Avrebbe preferito l’Argentina o l’Uganda, ma quando entrarono in gioco alcuni importanti ricconi disposti a perdere molto denaro pur di andare in Palestina, anche i banchieri si accodarono perché tanto si poteva “andare in rosso”.

    C’è un’altra motivazione che sta dietro agli scontri in Palestina.
    Ne parlerò il prima possibile, ma ho bisogno di più spazio… Paolo forza con il forum!!! 🙂

  164. scusate, so che questa è una questione importante ma mentre noi ci scanniamo sull’ effimero perchè nessuno pensa concretamente a fare qualcosa? tutti parlano e parlano in maniera aleatoria, grazie a questo blog abbiamo capito il concetto, la massoneria è ovunque ed è il male per varie ragioni. chi è un giusto cattolico o buddista o mussulmano o ebreo non puo essere massone perchè la massoneria oggi è male. il male si è introdotto fra le chiese e le fedi in tutto il mondo fino ai membri più autrevoli, ma i suoi messaggi rimangono messaggi di pace. abbiamo capito che il male ha mezzi potenti e mira ai suoi obbiettivi, se non è riuscito ancora a realizzarli è perchè il bene è dentro la maggioranza delle persone ma è per lo più sopito. oppure per una legge naturale ci deve essere per forza un equilibrio tra bene e male sulla terra, io non lo so, ma perchè nessuno si spreme le meningi per fare qualcosa di pratico e spostare concretamente la bilancia a nostro favore? perchè nessuno risponde a neworld che secondo me ha proposto delle iniziative valide?

  165. @Anonimo: allora chiedo venia se ho misinterpretato le tue parole.

    Premesso che neanche io sono buddista, e a quanto pare tu ne sai più di me, posso sostituire la mia definizione di buddista con “Persona che fa quello che si sente di fare senza seguire dogmi/regole/linee di condotta esterne” è questo che dici?

  166. appunto sky

    quindi una persona come quella che hai definito, proprio per su stessa definizione, può fare ciò che dicevi prima ma può anche non farlo

    non esiste una regola: se uno è buddhista si comporta come hai detto tu

    e il buddhismo, ripeto, non è non prendere posizione o, come dicevi, non esporre la propria visione

  167. ( Quindi quello che si legge su wikipedia alla voce buddismo: “…Originato dagli insegnamenti di Siddhārtha Gautama, si compendia nelle dottrine fondate sulle Quattro nobili verità (sanscrito Catvāri-ārya-satyāni, pāli Cāttari aryasaccāni). Con il termine Buddhismo si indica più in generale l’insieme di tradizioni, sistemi di pensiero, pratiche e tecniche spirituali, individuali e devozionali, nate dalle differenti interpretazioni di queste dottrine, che si sono evolute in modo anche molto eterogeneo e diversificato…” è solo fuffa, non ci sono quattro nobili verità, i nobili sentieri (quanti erano, otto? boh non ricordo) )

  168. però forse non mi sono spiegato bene prima

    dicevo che la “regola” che hai detto tu, cioè se uno è buddhista si comporta in un tal modo piuttosto che in altro, non esiste

    e lo stereotipo “un buddhista non espone la propria visione” è quanto mai uno stereotipo, appunto

    comunque prego sky 🙂

  169. Poi non ho mai detto che non bisogna esporre la propria visione, solo che non lo si fa per rivaleggiarla con quella di un’altra persona. Ecco, quì finisco perchè sento che sto entranto in modalità polemica, saluti. ^.^

  170. @ serpent

    mi sa che rischi di fare la fine di certi intellettuali italiani che criticano, criticano, ma evitano accuratamente di prendere posizione. dovresti decidere una buona volta se farti massone (ho capito che stai cercando di convincerli a cooptarti…) o farti cristiano; l’uno e l’altro però non è il caso.
    insomma, non puoi combattere per conto tuo. sarebbe, come ha detto un altro commentatore più sopra, un’impresa alla harry potter. dovresti scegliere (e se ti va informarci dalla posizione da cui parli)

    T.

  171. Non capisco l’invito fatto a Serpent: decidere se farsi massone o cristiano.

    Ma perché, non si può essere né massoni né cristiani?

    Se uno non è cristiano è per forza un massone? Il concetto per cui “chi non è con me è contro di me” è squallido e fascista, per come la vedo io.

    E poi, questa pretesa che la massoneria sia solo qualcosa di anticristiano mi pare la pensino solo alcuni cristiani.

    Ma com’è che uno o è massone o è cristiano, io non cirstiano sento di essere avverso alla massoneria e al cristianesimo (come ad ogni altra religione) quando questo pretende di ergersi a verità assoluta da imporre a tutti, quando il non religioso viene trattato come un selvaggio ignorante, perché solo la religione dà la ragione. Sono concetti abominevoli.

    Un religioso (cristiano o musulmano che sia) e un non religioso per me pari sono, valuto la persona per le sue azioni, non per la religione che ha deciso di abbracciare o per il fatto che abbia scelto di non sceglierne alcuna.

    Questa riduzione, torna il bipolarismo, a due sole “fazioni” è ridicola e fuorviante: cristianesimo o massoneria, no, c’è dell’altro non c’è solo la religione, e il cristianesimo è solo una delle tante religioni.
    Vi garantisco che chi non è cristiano non per forza ruba, o vive in modo amorale, o mangia i bambini, e non è detto nemmeno il contrario.

    Q.

  172. serpent anch’ io ho esperienza personale di quello che dico e lavorando in psichiatria da diversi anni ritengo di avere la fortuna di conoscere la malattia mentale e gli aspetti caratteriali psichici delle persone meglio di te.

    quali sarebbero le tue esperienze fuori dal corpo fisico?
    hai visto folletti anche tu? spero di no?
    credi realmente che le fatture ed il malocchio esistano?
    se si, perche’ non le usiamo contro cossiga e tutti i fasciSTI?
    o loro sono immnuni…

    e delle illusioni collettive cosa ne pensi?
    io ne ho avuta una da piccolo uguale alla mia amichetta dell’ epoca… ho capito che era solo la proiezione di cio’ che desideravamo…
    la nostra mente crea e noi pensiamo di essere qualcosa che in realta’ nn siamo…
    il mondo astrale e il mondo mentale esistono solo se ci siamo anche noi…se l’ uomo e tutte le creature dell’ universo smettessero di esistere nn ci sarebbero piani astrali e mentali ne fisici.

    la metafisica nn esisterebbe senza il mondo fisico che la pensa e ne e’ strettamente collegata; esiste in quanto esiste il mondo fisico.

    quello che percepiamo o sentiamo
    o impariamo e’ solo 1 illusione reale.

    ergo dio nn esiste senza la sua manifestazione…
    essendo dio il tutto, prevede anche la sua palesizzazione materiale che lo pensa e lo crea circolarmente x sempre e x “mai”…

    quando posso comprero’ i libri che mi consigli…
    avevo scritto in maiuscolo nn x sentirmi piu’ forte ma x comodita’ dato che ci vedo poco e mi piace di piu’come carattere…
    ora mi sono sforzato di scrivere in piccolo cosi’ nn ti stanchi la vista…
    vedi anche tu hai proiettato su di me cose che di te pensi come facciamo tutti d’ altronde…

    a presto…
    ^^^maestro di dietrologia^^^

  173. Ma no Skinny B,
    perché il cappello da asino? Anzi, mi fa piacere che tu abbia notato una cosa che avevamo notato anche noi 🙂

    Sky,
    lascia perdere wikipedia (questo lo dico in generale, non solo per quanto riguarda il buddismo).
    Quella definizione è solo un punto di vista occidentale.
    Detto questo, certo che esistono le Quattro Nobili Verità e l’Ottuplice Sentiero. Tieni però presente che esistono molte scuole e correnti buddiste. E che, almeno secondo me, non esiste UN buddismo.
    Credo fosse questo ciò che intendeva dirti l’anonimo di prima, quando diceva che non è che se uno è buddista si comporta in un certo modo “stereotipato”.

    p.s.: Non credo che il Maestro di Dietrologia scriva in maiuscolo con l’intento di “urlare”. Ha sempre scritto così, anche nei suoi commenti precedenti. E’ semplicemente il suo modo di scrivere.

  174. @Maestro di dietrologia

    Forse mi sbaglio, forse ho letto o interpretato male quanto hai scritto, ma mi pare che il tuo pensiero somigli a quello del Feuerbach: non fu dio a creare l’uomo, ma l’uomo ad aver creato dio. Questo mi è parso leggendo quanto da te affermato riguardo la metafisica che non esisterebbe senza il mondo fisico (e la metonimia non sarebbe possibile senza i nomi 🙂 )

    Q.

  175. T.
    ma che dici??
    questo si chiama giocare (pericolosamente) con le parole e con gli accostamenti
    è la stessa cosa che diceva il governo berlusconi: sei contro la legge biagi? allora sei un terrorista rosso come le br

  176. Beh T se per me un concetto come “sei con me o sei contro di me” è fascista e squallido che ci posso fare?

    Io di mio non cerco lo scontro, ma se uno mi dicesse stai con me sennò mi sei contro, lo scontro lo cerca lui, ti pare?

    Q.

  177. “Il concetto per cui “chi non è con me è contro di me” è squallido e fascista, per come la vedo io.”

    come dovrei intenderlo?

    T.

  178. @Maestro in dietrologia

    quali sarebbero le tue esperienze fuori dal corpo fisico?

    Non scendo in particolari ma confermo la capacità di staccare la parte spirituale dal corpo fisico.

    hai visto folletti anche tu? spero di no?

    Ho a che fare con entità eteriche che si manifestano in maniera fisica: mai sentito parlare di poltergeists? Chi pratica la magia cerimoniale è costretto a fare lunghi rituali, suffumigazioni, disegni di sigilli e così via. A me si manifestano da soli direttamente in ufficio e in casa. Anche mia moglie vive esperienze similari.

    credi realmente che le fatture ed il malocchio esistano?

    Ti posso confermare che si può fare fuori una persona a distanza. L’ho verificato io stesso, ma non ne avevo l’esatta coscienza finchè non l’ho letto in certi libri.

    se si, perche’ non le usiamo contro cossiga e tutti i fasciSTI?

    I fasciti sono i primi ad usarli. Molti movimenti esoterici sono intimamente connessi al neo nazismo, ed anche questo lo dico per esperienza personale. Inoltre non puoi essere un leader senza una qualche protezione eterica: il tuo volto e il tuo nome sono conoscuti da tutti e quindi sei facilmente attaccabile.

    o loro sono immnuni…

    Mai visto i cartoni di You-Gi oh? Dove i maghetti si sfidano con i tarocchi mandando contro l’altro degli spiriti? E quando vengono colpiti perdono dei LIGHT POINT? E’ solo una metafora di quello che avviene in realtà tra queste logge che si scagliano tra di loro le rispettive egregore.

    e delle illusioni collettive cosa ne pensi?

    Sono le stesse che vengono alimentate dai media attraverso tecniche di PNL per installare allucinazioni positive o negative nel popolino ignaro. Quindi se la TV dice che siamo in recessione, l’itagliota medio non si compra più il SUV che avrebbe comprato invece sino a qualche mese fa facendo buffi su buffi e mandando sua figlia a battere.

    la metafisica nn esisterebbe senza il mondo fisico che la pensa e ne e’ strettamente collegata; esiste in quanto esiste il mondo fisico.

    Concordo, non è un caso che ritengo che il mondo astrale sia INFERIORE al mondo fisico.

    vedi anche tu hai proiettato su di me cose che di te pensi come facciamo tutti d’ altronde…

    Anche te ha proiettato, infatti ti ho solo consigliato di usare il minuscolo solo perchè potrebbe sembrare che stai urlando. Purtroppo la scittura fornisce meno informazioni della lingua parlata e soprattuto mimata: la maggior parte delle informazioni sono veicolate proprio dalla gesticolazione, dal timbro e dal tono della voce.

  179. Anonimo, invece di lamentarti potresti leggere, così fai esercizio di dialettica e impari ad essere preso per i fondelli meno spesso.

    @Stefania: no, toglimi tutto ma non wikipedia! (Ammetto che non sono imparziale)

  180. @ SoF

    in fondo ti invidio, hai fatto in modo di metterti nella condizione di avere le risposte per ogni cosa. Quando analizzi le situazioni, o degli argomenti in generale, parti dalle tue granitiche convinzioni.

    Ovviamente mi risponderai che è falso.

    Non è dissimile dalle posizioni di convinti seguaci di varie religioni o sette.

    A mio personalissimo modo di vedere le cose, è una “fortunata” posizione di comodo. aiuta molto nella vita una posizione di questo tipo. anche a me è stata fornita la possibilità di averne una, ma mannaggia alla mia “vocina” che mi diceva nei momenti di più vera indipendente autoanalisi “ma [mionome] che caxxo stai a fà…non vedi che sò…ecc ecc”.

    …certo, avendo tempo libero, è bello speculare intellettualmente.

    tutto sempre secondo la mia personalissima opinione.

    tory

  181. serpent faccio l’ avvocato del diavolo, nn pensi che siano illusioni o percezioni nn spiegabili cio’ di cui parli…

    io partecipai anni fa ad una seduta spiritica con una famosa medium, di cui nn posso dire il nome x ovvi motivi,e tutti i presenti videro una rosa rossa materializzarsi dal nulla e sentimmo tutti un forte odore di zolfo…
    terminata la seduta ci accorgemmo che la rosa nn c’ era piu’e con delusione uscii dalla camera della medium mandando tutti a quel paese.
    il bello che poco alla volta tutti si convinsero di nn averla vista e che forse era un illusione.
    uscito dalla villa della medium mi accorsi che sul cancello d’ entrata c’era una rosa e un diavoletto disegnati con lo spray…

    ecco il disegno lo avevamo visto tutti ma nessuno ci aveva dato importanza… durante la seduta spiritica abbiamo creato una forma mentis simile x tutti e forse suggestionati da quel disegno l’ abbiamo materializzata.

    l’ uomo puo’ veramente materializzare quello che desidera, l’ importante e’ crederci.
    infatti si dice : abbi fede e vedrai….oppure
    credici veramente e ogni cosa si realizzera’….

    se uno desidera veramente qualcosa la ottiene quasi x magia,senza fatture o maghi…
    infatti le religioni tarpano i desideri con il senso di colpa che nn ti fa credere in te stesso e nelle tue potenzialita’.
    penso che esistano tutti i personaggi elementari che citi e sia vero cio’ che dici, ma e’ anchessa, amio avviso una nostra creazione…
    penso che l’ universo sia 1 nostra creazione esistendo solo la percezione di quello che vediamo ma nn la cosa in se’.
    esistendo solo la percezione delle cose nn significa sminuirle o dire che nn esistano.

    esiste solo la relativa nostra percezione del mondo e del cosmo che e’ perfettamente e realisticamente vera ed esistente ma solo relativamente a noi che la pensiamo.

    quindi le tue esperienze di poltergaist sono reali ma tu le hai create con la tua energia mentale.
    ci credi talmente tanto che si sono materializzate veramente.

    l’ uomo che conosce e’ mago di se stesso ma cio’ che crea puo’ dominarlo perche’ tutto cio’ che si crea ha 1 sua coscenza e fara’ di tutto x continuare a manifestarsi.

    se tu ( faccio un es. x carita’)dovessi morire, le tue manifestazioni cesserebbero di esistere.
    sono collegate con la tua energia psichica e tramite i binari degli archetipi mentali sono fuoriusciti dal tuo io e si sono materializzati…
    ma solo tu puoi fermarli smettendo di crederci.
    penso che se io venissi a casa tua nn li vedrei a meno che nn li volessi vedere e ci volessi credere anch’ io.

    ^^^MAESTRO DI DIETROLOGIA^^^

  182. Un ulteriore piccolissimo tassello (forse) del puzzle:

    “Lo scorso aprile poi Tom (Cruise) e Kathy (Holmes) sono diventati genitori di una bambina di nome Suri (“principessa” in ebraico ma anche “rosa rossa” in persiano)…”

    Fuzzy

  183. DA “IL MANIFESTO”:
    IL CORSERA SU GAZA-VIVA ISRAELE.UN PO’ DI DISAGIO
    PER LA LINEA BLINDATA
    Una volta c’era il Corriere della Sera.C’era.Ormai s’è ridotto a un giornaletto vocato al gossip e al cicaleccio,
    senza alcuna ricchezza giornalistica,politica e culturale.
    Senza più alcuna autonomia.I casi più emblematici sono il
    trattamento riservato dal Corsera agli USA e Israele.
    La copertura della tragedia in corso a Gaza è a di là di ogni immaginazione.Il direttore Mieli ha mobilitato la batteria degli editorialisti a senso unico -Panebianco,
    Battista,Ostellino,Galli Della Loggia..-e messo in panchina
    quei pochi che forse non erano del tutto allineati e coperti.Se qualcuno usciva dal coro avvertiva silenzi di riprovazione intorno a sè e perfino qualche larvata minaccia.
    Possibile che nessuno di quei bravi giornalisti abbia nulla
    da dire sulla copertura del Corsera su Gaza?
    A quel che si può sapere qualche mugugno,testimone di un
    certo malessere diffuso nella redazione,c’è stato,specie
    nella sezione esteri.C’è chi,coraggiosamente,si è chiesto
    con una lettera spedita via e-mail se i lettori del Corsera
    potrebbero essere interessati a un più articolato assortimento di punti di vista.Che non ci sono perchè la linea è blindata dai Pasdaran del direttore.
    Ma,dice un redattore al telefono,”qualche disagio c’è”,di
    questa copertura imbarazzante “si parla” anche se poi le
    possibilità di intervenire sono limitate,o addirittura nulle.
    Qualche parola di solidarietà personale in un silenzio
    generalizzato.
    Il “malessere” resta una sensazione diffusa ma individuale.
    Come l’altro giorno quando è arrivato nella redazione che dà su Piazza Venezia l’ambasciatore israeliano Ghideon Meir
    per un forum sulla situazione di Gaza.Perfino i più fedeli
    alla linea si sono scocciati perchè nonostante il forum non
    fosse per la pubblicazione sul giornale ma ad uso interno,
    l’ambasciatore sembrava un pappagallo con le sue risposte
    più banali e scontate a qualsiasi domanda.E alcuni giornalisti che si sono guadagnati i galloni israeliani
    sul campo si sono leggermente incazzati.

  184. per Paolo
    La presunzione sta nel dire che la chiesa cattolica ha sbagliato.Punto. No, la chiesa non ha sbagliato perchè il successore di Cristo lo ha nominato Cristo stesso, e così i vescovi.La presunzione porta a ritenersi Dio.
    Che tristezza in questi commenti!

  185. Sui Rammstein: ne sanno parecchio. Gli ultimi due dischi si chiamano Reise, Reise (RR) e Rosenrot (Rosa Rossa). La strage di Ramstein servì ad eliminare i testimoni di Ustica. Molte volte il nome Rammstein è abbreviato con R+ (rosa croce).
    Il testo di Rosenrot (la canzone) è ispirato al poema di Goethe “Rosellina della landa” e alla favola dei fratelli Grimm “Rosaspina e Rosella”; però recita:

    “lei la vuole e va bene
    Così fu e così sempre sarà
    Lei la vuole così è usanza
    Ciò che vuole lei lo ottiene

    Pozzi profondi si devono scavare
    Quando si vuole acqua limpida
    Rosa rossa oh rosa rossa
    Acque profonde non sono tranquille”.

    Tutti i testi sono inquietanti o incomprensibili (colpa anche della traduzione… purtroppo non conosco il tedesco!), comunque su http://www.rammstein.it/ ci sono le traduzioni. Guardatevi ad esempio Mein Teil (ispirata ad una storia vera di cannibalismo) oppure Stein um Stein (che parla di un omicidio fatto… costruendo una casa).
    Ciao a tutti
    Daniele

  186. Su Tenco: Tenco è morto (suicidio?) il 27/01/1967 (2+7+1+1+9+6+7=33); Dalida, che aveva una relazione con lui, tenta il “suicidio” poco dopo, il 26/02/1967 (2+6+2+1+9+6+7=33), e morirà “suicida” vent’anni dopo, il 3/05/1987 (3+5+1+9+8+7=indovina un pò? 33!). Abbiamo già molti, troppi trentatré nelle date delle morti o delle mancate morti. Ma ci sono altri particolari molto interessanti: ad esempio il messaggio lasciato da Tenco, «Io ho voluto bene al pubblico italiano e gli ho dedicato inutilmente cinque anni della mia vita. Faccio questo non perché sono stanco della vita (tutt’altro) ma come atto di protesta contro un pubblico che manda “Io tu e le rose” in finale e ad una commissione che seleziona “La rivoluzione”. Spero che serva a chiarire le idee a qualcuno. Ciao. Luigi.» Io tu e le rose? Abbiamo anche le rose di mezzo… una canzone, “Io tu e le rose”, che recita “per me c’è troppa gente, gente che vuol sapere perchè viviamo così”. Dopodichè, il filmato del duetto Tenco-Dalida a Sanremo sparisce dagli archivi RAI; Dalida emigra in Francia, cambia look, diventa un’icona del pop; non viene trovato il proiettile che avrebbe ucciso Tenco; ecc. Se aggiungiamo che Tenco era in una lista nera dei servizi segreti, classificato come “artista di sinistra”…
    Daniele

  187. All’anonimo delle 18:53:

    quanta presunzione….

    che bisogno aveva Gesù di farsi un successore? Successore di che, ammesso e non concesso che Pietro significhi “pietra” (ti invito a riflettere su questa frase)?L’ekklesia o comunità non significa certo Chiesa.
    “Voce di uno che grida: nel deserto preparate la via del Signore”, un invito a meditare e non a convincere come ha fatto un certo “Magno”…

  188. Interessante il titolo del dvd della Carlizzi:Satana si nasconde tra le pieghe dell’esoterismo, della magia e della Massoneria.Confermerebbe le parole di Pinco Ramone(e non solo).Qualcuno l’ha visionato?
    Gennaro

  189. Su Gesù, la Chiesa, il Buddhismo eccetera: vi prego, questo blog è bellissimo, non lo inquiniamo con discussioni sulle religioni! Ognuno la pensa a proprio modo, non è di religione che si discute qui, ma di massoneria! Atei, cristiani, buddhisti, mussulmani, ebrei, induisti o altro (scusate se ho dimenticato qualche religione… sono così tante), non importa, sono pareri personali! E’ proprio questo il problema: la verità. Chi viene su questo blog lo fa presumibilmente perchè vuole conoscere la verità; perciò scontrarsi su cose che cercano di imporre una propria verità mi sembra fuori luogo. Se volete parlare di dio, allah, buddha, Gesù il cristo, YHWH o qualsiasi altra cosa sia, apritevi un vostro blog!!!

  190. Mi associo all’anonimo delle 15:19 e all’anonimo delle 20:45… che palle, questo bel blog è diventato l’ora di religione… ci manca solo che si inizia a parlare di berlusconi e di prodi, e siamo finiti.

  191. Sicuramente, anche a me piace leggere l’analisi sulla chiesa di san giovanni rotondo o le stronzate sui templari e sull’apocalisse per comprendere meglio la massoneria e tutte le diavolerie (scusate il termine) connesse.

    Ma quando la discussione prende la piega da asilo infantile tipo “credo alla mia religione perchè è la migliore”…

  192. @MAESTRO DI DIETROLOGIA

    serpent faccio l’ avvocato del diavolo, nn pensi che siano illusioni o percezioni nn spiegabili cio’ di cui parli…

    Bene, spiegami allora come si fa aprire da solo il rubinetto miscelatore del lavabo alle 4 di notte mentre era stato accuratamente chiuso prima di andare a dormire.

    l’ uomo puo’ veramente materializzare quello che desidera, l’ importante e’ crederci.

    Infatti la magia è basata su questo semplice concetto.

    quindi le tue esperienze di poltergaist sono reali ma tu le hai create con la tua energia mentale.

    Un pochino difficile crederlo se questi ti rispondono pure. Tu pensi le cose e loro rispondono bussando sul mobilio. Altre volte ti parlano direttamente nella mente o si manifestano attraverso proiezioni oniriche.

    se tu ( faccio un es. x carita’)dovessi morire, le tue manifestazioni cesserebbero di esistere.

    Non mi risulta e per dimostrarlo ti porto ad esempio le innumerevoli case infestate. Inoltre certe entità erano già presenti in questa casa prima che noi l’abitassimo. E le aspersioni di acqua santa non sono valse proprio a niente.

    penso che se io venissi a casa tua nn li vedrei a meno che nn li volessi vedere e ci volessi credere anch’ io.

    Mia suocera non è di questo parere. Gli è bastata una sola notte passata a casa mia per decidere di non voler più intrattenersi per dormire: il che potrebbe essere una cosa positiva. Affitto il fantasma a 1000€ al giorno. Telefonare ore pasti.

  193. saluti ,

    un piccolo pensiero su ciò che sta accadendo in Palestina .
    dov’è l’O.N.U. ?
    dove sono gli Stati Uniti ?
    dov’è l’Europa ?
    il mondo civile sta assistendo in diretta televisiva al massacro di un popolo e tace , parlo dei capoccioni .
    Israele o chi per esso , ci sta nuovamente prendendo per i fondelli .

  194. @ Duffy, Stefania Nicoletti, SOF e a tutti:
    FINALMENTE PRONTI I SOTTOTITOLI TRADOTTI IN ITALIANO DI
    ENDGAME DI ALEX JONES!!!

    Finalmente ho finito 😀
    Per chi volesse posso
    inviare il testo o il file .srt
    da accoppiare al video avi se avete quello senza sottotitoli, in attesa che Duffy lo metta sul Tubo.

    Saluti.
    NN

  195. All’anonimo delle 21:19:
    sono l’anonimo delle 20:45, Daniele, lo stesso del post sui Rammstein e di Tenco.
    Certo, capire il meccanismo con cui le religioni fanno presa sulle popolazioni, e il meccanismo con cui intorpidano la mente delle persone facendo credere loro di avere le “risposte”, può servire per capire cosa sta succedendo. E non si possono negare neanche i legami tra massoneria e religione (vedi l’Opus Dei… ma probabilmente questo è solo l’esempio più innocuo e sputtanato), ma perdere tempo a litigare se la mia o la tua religione è quella giusta è infantilismo, bigottismo, chiusura di mente, tutte caratteristiche che fanno comodo ai potenti.
    Quindi, se volete fare il loro gioco, state pure qui a scannarvi su chi è il detentore della Verità; altrimenti, mettete in dubbio qualsiasi cosa si spacci per verità, in modo da capire meglio come ci stanno fottendo.
    Se volete parlare di religione, parlate di questo: perché Napolitano ha salutato l’elezione di Obama e quella di Ratzinger nello stesso modo, e cioè auspicando un nuovo ordine mondiale?
    Daniele

  196. Vorrei aggiungere il mio umile contributo alla discussione sottoponendo alla platea una serie di spunti circa esperienze vissute personalmente. Da premettere che sono ateo in cerca di una fede (per convenienza o per protezione) anche se nato in una famiglia molto cattolica, in quanto da oltre un anno sono stato travolto, io con la mia famiglia, da una serie di eventi.
    Dapprima abbiamo cominciato a sentire degli strani rumorini in casa, che man mano diventavano sempre più invadenti, poi sentivamo girare la chiave dietro la porta; dopo ancora succedevano strane cose all’impianto elettrico, televisori che si accendevano e si spegnevano da soli, il citofono che non funzionava più (solo a noi nel palazzo), telefonate anonime a cui non è risultato alcun utente mettendo il telefono sotto controllo; per ultimo dei pianti, quotidiani, di bambini (che non appartenevano ai vicini).
    A seguito di questi fenomeni mia moglie, cattolica, si è rivolta ad un esorcista. Io, dapprima scettico, mi sono dovuto ricredere sulle capacità di quest’uomo che, tra l’altro, con una preghiera ha immediatamente ripristinato il citofono dove due tecnici avevano fallito.
    Poi, nelle varie sedute effettuate, è venuto fuori che mia moglie è una medium (in parte lo sapevamo già), che nella casa in cui abitavamo (che abbiamo cambiato) erano state effettuati degli spiritismi (da qui i rumori che sentivamo), che sia io che mia moglie subiamo le conseguenze di un maleficio (fattura) rivoltoci contro da nostri ex, e che ci sono intorno a noi persone cariche di negatività, invidiose o che hanno avuto a che fare con maghi o con spiritismi.
    In seguito a questa esperienza ho iniziato ad approfondire certe tematiche ed è anche per questo che oggi sono un assiduo frequentatore di questo blog.

    In merito agli scambi di vedute tra Franceschetti e Pinco, nelle parole di Paolo rivedo le mie posizioni prima che si verificassero questi eventi nella mia vita; mentre oggi capisco la veemenza delle parole di Pinco nello scoraggiare certe pratiche.

    PGB

  197. Una domanda per il Prof. Franceschetti: in che senso Gianna di Rino Gaetano sarebbe una canzone criptata?
    Grazie dell’eventuale risposta

    Yoda

  198. per Stefania Nicoletti, ricordi ti avevo parlato della serie tv Millennium, me la sono procurata, la sto guardando sono a due terzi. credo che meriterebbe la tua attenzione, nel senso rivista secondo le poche conoscenze acquisite nei post del blog vengono elementi almeno che meritano una atenzione da una persona più competente. ( faccio un esempio in una puntata sulla scrivania di un ragazzo medio americano di una cittadina si pone in risalto come legga un libro di Umberto Eco e il libro in questione è il nome della rosa)

  199. Note a margine dell'”attacco” di Paolo Franceschetti a Pinco Ramone. Premetto che ho molta stima nei confronti degli autori di questo blog,ed il coraggio che mostrate di avere vi colloca, dal mio personalissimo punto di vista,su un elevato piano di coscienza. Tuttavia caro Paolo-perdona se mi permetto questo tono confidenziale,dato che non ci conosciamo-,mi avrebbe sorpreso di meno un tuo eventuale attacco alla frase
    “non esistono il Bene e il Male in senso assoluto, esiste però ciò che è Vero e ciò che è Falso”, oppure a strani interrogativi su come fabbricarsi l’anima,visto i temi che tratti nel blog. Niente di personale o di polemico verso gli autori delle frasi,mi rivolgo a te,pongo domande sulla direzione e sul senso che questo sito può avere,qui e ora e per quanto riguarda il prossimo futuro.Perchè dato il livello di orrore e di puzza di zolfo che emerge dal quadro -che condivido- delle situazioni e delle storie che voi raccontate,rispondimi se si possono usare le categorie del vero e del falso per raccontare il genocidio razziale in corso a Gaza,il signoraggio,le scie chimiche,la pedofilia e lo stupro alla base del trauma da dissociazione sfruttato nei programmi di controllo mentale…e potrei continuare a lungo ad elencare fatti che già conosci.
    Altro elemento:quando dici
    “Ma sono idee molto intolleranti, che pretendono di avere la verità assoluta, e quindi per questo motivo sono la causa principale dei dissidi religiosi che agitano ovunque il pianeta, e una delle principali cause scatenati delle guerre, nonchè dei conflitti interni di tipo politico e religioso; sono la causa cioè di quelle guerre che i cattolici a parole dicono di non volere, ma che poi di fatti fomentano con i loro atteggiamenti.”,permettimi di dissentire.Le guerre vengono da sempre inscenate su palcoscenici che scimmiottano scontri religiosi,ma ne sono soltanto la maschera.Le religioni,anzi le vite di chi crede,vengono usate e spezzate come strumento funzionale alla mascherata,intanto le cause vere-che sono di ordine economico, di potere e di controllo sulla popolazione dei sudditi-vengono taciute e dimenticate.O vorrai farmi credere che,seguendo lo stesso schema,anche la nauseabonda guerra al terrorismo in onda sui nostri schermi contemporanei appartiene alla categoria della guerra fra religioni?
    Io sono contro tutte le gerarchie in essere tra gli umani,perciò non suscita in me alcuna simpatia il Vaticano e neppure appartengo alla schiera dei cattolici.Vedo però che tutte le pratiche più antiumane messe in atto dalla sinarchia portano vistosamente-cioè proprio in modo che si veda-i segni del satanismo;sarà un caso?
    Il Bene si può definire come quella dimensione che è così oggi, era così 2000 anni fa,era così in ere antecedenti la nostra.E’un principio;altri la chiamano Tradizione,altri ancora potrebbero definirlo atteggiamento armonico verso la Vita.Mi sembra che dire,come hai fatto tu,che la massoneria ha fatto anche cose buone,distolga dal piano generale che la massoneria ha disegnato,e non da ora,per raggiungere i suoi scopi nella segretezza e nel crimine.Come si possono fare cose “anche buone” nascosti da una coltre che nasconde gli altari del potere assoluto su questo pianeta.Il bene è tale solo se è condiviso,altrimenti una vocina potrebbe suggerirmi che talvolta la parvenza di un bene è una fase preparatoria ad un male molto più vasto e duraturo -vedi ad esempio la fine impietosa dell’utopia comunista,dell’inganno esteso su generose generazioni oggi annientate,costrette a mendicare un capitalismo appena un pò più buono per poter malamente sopravvivere…
    Infine,io non prego,non ho questa fortuna.Tuttavia suggerire di farlo,come ha fatto Pinco,non è dogmatico,non è offensivo ne’ lesivo di vite altrui,non vedo lo scandalo,ho letto suggerimenti peggiori ultimamente da queste parti…non rompete i coglioni ai gatti,please.
    Un saluto,perdonate la lunghezza.

  200. buonasera, qualcuno mi può rispondere? avete letto l’ultimo articolo che era sul blog circa 2 ore fa? Non lo trovo più

  201. per favore, se qualcuno di voi ha salvato l’articolo che era sul blog che parla dell’anticomplottista e complottista, me lo può inviare? per favore è importante. grazie

  202. Cittadina spaventata

    Ho letto i commenti di alcuni di voi sul caso di Rignano Flaminio. Vorrei sapere se ne avete già parlato analizzando il caso, e l’eventuale link. Ho cercato nel blog ma non ho trovato nulla. E, comunque, alla luce dei probabili rinvii a giudizio, mi piacerebbe sapere cosa ne pensano gli autori del blog e i visitatori. La storia del gesù buono e del gesù cattivo è solo uno degli aspetti inquietanti di questo fatto di cronaca di cui sembra che nessuno abbia compreso l’essenza. Qual’è il fine? Perchè verrebbero usati i bambini? Non credete che sarebbe opportuno approfondire l’argomento e magari fornire chiavi di lettura che vadano oltre la cronaca superficiale? Grazie per la vostra risposta.
    Una cittadina spaventata

  203. @ ginevra,

    la lista di nomi del tuo primopost sul caso Dutroux è sconvolgente ed è incredibile che in Belgio non si faccia niente. Anche se, ora che ci penso, lo Stato si sta per spaccare in 2…

    Colgo l’esempio del caso Dutroux per dire la mia su quelli che qui hanno scritto che non c’è differenza tra Bene o Male, perché non esistono.

    Il nihilismo non è nuovo. Vedi Nieztche ad esempio. Ma permettetemi una domanda, con riferimento al caso Dutroux: ma una rete di persone che rapisce bambini, li tortura, li violenta, li fa accoppiare con animali in festini orgiastici e poi li ammazza secondo voi non è nulla o forse ce la si fa a definirlo MALE?
    La giustizia presuppone bene e male.

  204. Lettera allo zio: caro zio, mi rendo conto che a leggere troppo si perde di vista il punto iniziale, ma c’è una bella differenza tra la frase “non esiste bene e male, ma solo vero e falso”, e la frase “in questo blog sta avvenendo una pesca delle anime”. La seconda è stata presa come una critica (a ragione a parer mio) da parte di uno dei gestori del blog, che ha risposto, e poi si è lasciato trasportare un po’ dalle emozioni. La prima è un’oppinione, non è un attacco, non converte nessuno, se a te sembra una cazzata puoi dirlo, poi attaccare chi lo ha detto, ma non puoi pretendere che se chi gestisce il blog ha a cuore la libertà di pensiero la censuri.

    IMO la pesca di anime tenta di farla (con insuccesso) Pinco, SoF si limita ad esprimere la sua visione, se poi gli altri ne sono attirati, fanno domande, e la cosa vi fa rattristire (ma con la mia esperienza con i cattolici direi che andrei più sul sicuro a dire incazzare)… sono sinceramente problemi vostri.

    Mi scuso con Paolo per aver fatto l’avvocato dell’avvocato 😛

  205. P.S.: Nel penultimo capoverso, quando dicevo che la cosa fa rattristire i cattolici, ho usato il voi ma non intendevo includerti, perchè da quanto ho capito non lo sei 🙂

  206. @ Paolo Franceschetti:
    Scusa Paolo,non capisco una cosa.Son che mi leggo dal sito di Sigismondo Panvini la trama del suo libro del 2006(Il tempo della Fine) e vedo scritto:Il resoconto di un misterioso colloquio tra SIGISMONDO Arquer, insigne geografo cagliaritano condannato a morte dall’inquisizione e arso vivo nel 1571, e Onofrio PANVINIo(…)???Forse a questo punto Sigismondo Panvini è uno pseudonimo??NON può essere una COINCIDENZA…mah!!

  207. @waLrus: ad essere cinico potrei dirti che quelle persone fanno quello che fanno proprio perchè hanno una “perversione” che ha radici proprio nella dicotomia bene/male… non so se riesco a spiegarmi, IMO una perversione di quel genere è portare allo stremo qualcosa, e questo può accadere quando la cosa la dividi in due. Mettiamola così, hai una sbarra orizzontale che in una estremità è bianca, dall’altra è nera e in mezzo ci sono tutte le gradazioni di grigio. Se la sbarra la spezzi a metà e tieni nascosta una parte (diciamo che nasci in una famiglia di assassini) l’equilibrio delle due estremità iniziali perde di significato e vagherai perso nell’unica estremità che conosci perchè ti manca qualcosa. Così almeno è come la vedo io.

  208. Rimetto giù il concetto perchè non mi sono spiegato meglio, se hai in mano solo una metà, quello che vedi è un’escalation di grigi. Se invece hai in mano la sbarra intera, che ha due cose opposte ai lati, allora puoi vedere anche l’equilibrio

  209. Carissimo Sky

    @Tutti i cristiani o dichiarati tali: Se Cristo fosse ancora in terra vi direbbe che l’unica cosa che dovete fare contro chi fa del male è amare, non condannare o combattere o anche solo opporvi, non ce ne di bisogno… ma ho passato tanti anni, troppi, nella mia (giovane) gioventù, in chiesa, e, se dovessi applicare le statistiche, temo che questi concetti siate bravi a professarli solo a parole…
    ………….
    IMO la pesca di anime tenta di farla (con insuccesso) Pinco, SoF si limita ad esprimere la sua visione, se poi gli altri ne sono attirati, fanno domande, e la cosa vi fa rattristire (ma con la mia esperienza con i cattolici direi che andrei più sul sicuro a dire incazzare)… sono sinceramente problemi vostri.

    una domanda: un prete ti ha tirato le orecchie da piccolo?

    Mi scuso subito se interpreto male le tue parole.
    Seguendo quello che ho capito dai tuoi interventi, sintetizzati nelle citazioni che ho riportato, forse c’è un piccolo fraintendimento in quello che pensi dei cattolici.

    Mi dici dove sta scritto che solo i cattolici devono amare gli altri fino alla morte?

    Non è forse un dovere per tutti?

    Tutti quelli che operano l’egoismo sono o dovrebbero essere, fuori dal contesto umano. Purtroppo invece così non è.
    Mi dispiace informarti che non sono solo i cattolici a dover essere altruisti.
    E nemmeno sono solo i cattolici a ‘sbagliare’ se non lo sono o non riescono ad esserlo sempre.

    C’è un passo del Vangelo dove si riporta (ti ricordo che nei Vangeli non c’è scritto quello che ha detto Gesù realmente, ci sono scritte ricostruzioni tramandate oralmente dagli apostoli e discepoli, di quello che avrebbe detto Gesù) un frase probabilmente detta da Gesù: “…se amate quelli che vi amano, quale merito ne avete? Non fanno così anche i pubblicani? E se date il saluto soltanto ai vostri fratelli, che cosa fate di straordinario? Non fanno così anche i pagani?…”

    Io mi permetto di aggiungere:
    non fanno così anche i cani, i gatti ecc.?

    Ecco dove è la differenza fra un “Cattolico” ed un pagano, nell’amore disinteressato. Ma io ti arrivo a dire che qualora una persona qualsiasi ami in modo disinteressato quella persona sia a tutti gli effetti un Cristiano ed anche questa cosa non viene da me ma dal Vangelo: “…“Vi do un comandamento nuovo: amatevi l’un l’altro come io ho amato voi; da questo tutti riconosceranno che siete miei discepoli…”

    E’ quindi conseguente che l’essere egoisti non è né cristiano né cattolico e nemmeno umano.

    Quindi ti do ragione nel dire che chi si comporta egocentricamente non è cristiano anche se va in Chiesa. Ma questo significa anche
    che non è nemmeno “umano” anche se è uomo.

    Se ci pensi, tu ti senti comunque umano o comunque appartenente all’umanità.
    Anche se ti può sembrare assurdo è lo stesso per i Cattolici e/o Cristiani. Io mi sento Cattolico anche se fra noi Cattolici c’è qualcuno che è un vero egoista.
    Non mi sento di condannare la Chiesa Cattolica per questo anche perché, sempre Gesù, mi ha detto che ciascuno risponderà per le proprie opere e non per quelle degli altri.
    Il mio dovere è dire al mio fratello che sta sbagliando, dirlo a tu per tu e se non si convince anche davanti all’assemblea, ma poi lasciarlo alla sua strada.

    In sostanza anche i cristiani sono uomini e come tali sono soggetti alle debolezze ed agli egoismi umani. Il percorso di Fede è lungo una vita e non è una strada dritta,
    solo Gesù è stato senza macchia.
    Lui è la Guida noi le Pecore, possiamo camminargli dietro non senza inciampare.
    Ma questo vale per tutti, anche per chi Cristiano non è.

    Al Cristiano si chiede una responsabilità maggiore, certo, lo posso condividere è giusto così anche il Vangelo dice che chi ha avuto di più debba dare di più.
    Ma questo non vuol dire che solo i Cristiani sbagliano quando sono egoisti…

    Nelle parole di Paolo ho letto che il Buddismo è più “libero”.
    Anche in altri interventi di questo blog ho letto simili concetti.
    Così come ho letto molti interventi più o meno “critici” verso la Chiesa Cattolica ed i Cristiani.

    Io non mi permetto di criticare i Buddisti perché Buddista non sono
    così come non mi permetto di criticare il musicista o il cuoco perché musicista non sono. Posso solo dire mi piace o non mi piace quello che cucini o suoni anche perché se il cibo è bruciato o la nota stonata il primo a saperlo è proprio il cuoco o il musicista, ed io non ho bisogno di dirglielo.

    MA a proposito di “libertà” delle religioni e della supposta “costrizione” (implicita in qualche post ma forse interpreto male) il mio pensiero è che molti di noi -io per primo e per molti anni essendo un ex-illuminista calzato e vestito- si vogliano “impegnare” poco ed invece la sequela di Cristo è un pelino impegnativa…essere poveri di spirito….che significa in realtà essere continuamente “mendicanti” alla maniera dello “spirito” e cioè fare una vita all’insegna dell’Amore gratuito fino al dono di sé così come ha fatto l’amore di dio per noi…
    mi rendo conto non sia una strada facile.

    Ma Gesù quando -più o meno- disse queste parole non le disse per noi…le disse per sé, parlava di sé stesso…a noi il compito di cercare di assomigliarli…di cercare di compiere la sua strada, di seguirlo…non abbiamo il dovere di fare come lui…semplicemente quello di intraprendere la sua strada…

    ciao

    MGM

  210. Concordo con Paolo in tutto ciò che ha detto sulla religione, il sprannaturale e l’esistenza di altri esseri non umani e non terrestri (su questo piano fisico o su altri piani più spirituali).

    Credo che lo studio di questo “inferno” in terra (massoneria, sette segrete, scie chimiche, vaccini al mercurio etc.) debba aprire le porte della nostra percezione all’idea che siamo stati sempre manipolati da qualcun altro, qualcuno per il quale sembra sia importante farci vivere nell’odio e nella contrapposizione; qualcuno che spesso si è presentato o è stato visto come Dio, ma che è sin troppo spesso un Dio della guerra (come molte volte si evince dal vecchio testamento, dal corano, dalle pratiche azteche, etc.)

    Difficile spiegare altrimenti un mondo così pieno di violenza dell’uomo contro il proprio simile, anche da parte di persone che ormai hanno tanti soldi e tanto potere che potrebbero passare il tmepo solo a gozzovigliare invece che a tessere oscure trame.

    Ma ciò ci porta anche a meditare su “paradiso”, ossia su come potrebbe essere questa vita se rifiutassimo di farci manipolare, se rifiutassimo ogni pensiero violento e rabbioso, se ci fidassimo dei nostri poteri, se ci mettessimo a scoprire le cure naturali per le molte malattie che ci affliggono, se utilizzassimo il pensiero, l’intenzione ben diretta, la meditazione come mezzo per cambiare in positivo la realtà che ci circonda. I monaci tibetani fanno cose simili da tmepo immemorabile.

    Se predessimo coscienza del fatto di essere entità spirituali incarnate, che detengono ancora forti poteri mentali e se imparassimo ad usarli in sincronia … vi immaginate cose potremmo realizzare?

    Se la gente che adesso si affollerà nelle varie piazze per delle “manifestazioni contro la guerra in Palestina”, gridando probabilmente slogan violenti contro i vari governati e generali, si rendesse conto che quello è un metodo di alimentare con pensieri e vibrazioni negative il circolo della rabbia, se invece di sfilare in due ilioni per le piazze e per le strade meditasse in coerenza cercando di utilizzare la forza dell’intenzione potrebbe fare miracoli.

    Articolo correlato: l’esperimento dell’intenzione e la pace in Sri Lanka.

    PS: Non ho il tempo di giustificare le mille “affermazioni folli” sopra riportate, ma ho messo alcune prove nel mio blog.

  211. “”non abbiamo il dovere di fare come lui…semplicemente quello di intraprendere la sua strada…””

    scusate non ho scritto bene,
    intendevo dire:

    “non abbiamo il dovere di fare QUELLO che ha fatto Lui (Gesù) ma solamente POSSIAMO imitare COME lo ha fatto (cioè: “intraprendere la Sua strada”…questo lo avevo scritto bene)”

    grazie per la comprensione

    MGM

  212. salve a tutti, volevo fare un commento riallacciandomi a post precedenti del signor franceschetti circa la chiesa e le istituzioni create in seguito alla comparsa del cristianesimo. secondo me, il problema non sono tanto le istituzioni in sè, bensì sempre coloro che le usano e come le usano. le istituzioni nascono nella società per un motivo: le persone mettono a punto degli ideali oppure accettano gli ideali promossi da una persona( come nel caso del cristianesimo e delle religioni in generale) ma naturalmente queste persone devono poter assicurare che tali ideali in cui credono possano resistere alla forza del tempo; decidono così di creare delle regole che SECONDO LORO permettano di mantenere inalterato lo spirito di tali ideali; per mettere in pratica tali ideali bisogna creare degli organi materiali e sociali, le istituzioni appunto, che seguendo tali regole possano assicurare la diffusione e la realizzazione di tali ideali. il problema è che dietro a tali istituzioni c’è sempre l’uomo, con tutti i suoi limiti, nel bene e nel male, qualsiasi cosa dicano i preti circa l’infallibilità della chiesa ad esempio, ma questo discorso vale per tutte le istituzioni come quelle politiche e sociali. l’istituzione nasce sempre dal desiderio di realizzare nella pratica nel modo più efficiente possibile un’idea, ma coloro che la vogliono realizzare sono sempre imperfetti e le loro imperfezioni si tradurranno inevitabilmente nella pratica. perciò il problema non è nella chiesa nè nelle altre istituzioni, ma in chi ha fatto uso di tali istituzione e di come le ha usate. il problema non è la forma in sè ma l’uso che se ne fa; un minimo di forma è pur sempre necessario, ma guai a diventarne schiavi e a imporla con la forza ad altri. nel momento in cui tale forma viene imposta significa che chi la impone non la comprende più, perchè la sua conoscenza dell’essenza di tale forma non è più tale da permettergli di esprimerla in forme nuove, comprensibili all’uomo che sempre e comunque cambia nel tempo. per quanto riguarda Buddha, non credo che facendo parte di una fase preparatoria fosse meno perfetto di Gesù, dato che il percorso iniziatico dell’uomo è sempre stato simile, o comunque per quanto diverso il FINE è uguale, ecco perchè iniziati e illuminati di tempi e spazi diversi hanno espresso idee pressocchè uguali nella loro essenza.

    12 19

  213. a zio chavez “Il bene è tale solo se è condiviso,altrimenti una vocina potrebbe suggerirmi che talvolta la parvenza di un bene è una fase preparatoria ad un male molto più vasto e duraturo”

    ho pensato tra me e me che vi è una cosa molto affascinante nel quadro generale della storia e nel destino che la regge. se col passare del tempo il male e coloro che lo seguono, per realizzare i propri fini, devono scendere quasi a patti con l’umanità, devono addirittura fare del bene, beh è bello pensare che comunque vadano le cose in futuro, in un quadro molto generale delle cose, il male più vorrà andare avanti nella realizzazione di sè più avrà bisogno di fare del bene per preparare i presupposti dei propri piani fino a che , forse, non capirà che l’unico modo per tornare a casa sia proprio il bene. per quante cose sappiamo dalle varie religioni e dalle mille esperienze umane su questo mondo, ci ritroviamo ancora gettati nella tempesta, attori inconsapevoli della reale entità di questa realtà, ancora ignoriamo dove siamo, chi siamo e qual’è il fine di questo enorme gioco a ruoli che chiamiamo vita.al dilà di tutte le verità rivelate o dimostrate nella nostra testolina c’è ancora un enorme e bellissimo ?

    12 19

  214. IL MIO PUNTO DI VISTA SULLE RELIGIONI
    Salve a tutti.
    a scanso di equivoci e per spiegare perchè me la sono presa con Pinco voglio dire in breve il mio punto di vista sulle religioni.

    Ogni religione per me è uguale alle altre e contiene una parte di verità. Alcuni monaci buddisti e alcuni induisti fanno prodigi e miracoli come alcuni santi Cristiani, pur senza conoscere Cristo.
    I nativi americani hanno spesso poteri particolari, evocano demoni e dei, diversi dai nostri.

    Io stesso pratico il buddismo ma ho come consigliere spirituale un prete. E quando ci si presentano in studio persone che sono sotto “attacco” da parte di sette sataniche, ci rivolgiamo a un esorcista. Spesso con risultati positivi.
    E non cerco di convertirli al buddismo.
    Ho avuto una forte discussione con uno psichiatra, tempo fa, perchè lui insisteva sui problemi psichici… io consigliai al tipo che si era rivolto da me di pregare, quando vedeva comparire il demonio… e il demonio scomparve.

    Ma se gli fosse comparso Visnù lo avrei mandato da un induista, e se gli fosse comparsa la Tara bianca, (una divinità del buddismo tibetano) lo avrei mandato da un monaco tibetano consigliandogli canti tibetani.

    Non ho contestato in Pinco il suo pensiero. Ho contestato solo la frase “qui qualcuno fa pesca di anime”. Sottintendendo che Serpent è praticamente indemoniato ed è strumento del demonio.

    Dal mio punto di vista, di curatore del blog, è più grave dire una cosa del genere che minacciarci o insultarci.
    La minaccia e l’insulto fanno parte delle regole di chi fa il nostro lavoro. Ma penso che dire ad un altro che è uno strumento del demonio… bè, sia un po’ oltre le regole, perchè si passa non all’insulto ma alla demonizzazione.
    Il che mi ha richiamato alla mente la caccia alle streghe e l’epoca in cui si massacrarono i templari perchè eretici…
    Mi ha richiamato quegli ebrei che si ritengono razza eletta…
    E i nazisti che si ritenevano razza eletta loro mandando a morte gli ebrei.
    Mi sono passati davanti i roghi dell’iqnuisizione, lo steminio di intere popolazioni…
    E quindi ho reagito forse un po male e chiesdo scusa.

    per il resto… spero che Pinco continui a dibattere con tutti, e spero quanto prima di aprire il forum, almeno dirottiamo le discussioni religiose su altre strade.

  215. DI THIERRY MEYSSAN
    Réseau Voltaire

    L’attacco israeliano contro Gaza è una scelta preparata da lungo tempo. La decisione di attivarla è stata presa in risposta alle nomine dell’amministrazione Obama. I cambiamenti strategici di Washington sono sfavorevoli alle mire espansionistiche di Tel Aviv. Israele ha dunque cercato di forzare la mano alla nuova presidenza statunitense mettendola di fronte al fatto compiuto. Ma, per organizzare l’operazione militare, Israele ha dovuto appoggiarsi a nuovi partners militari, l’Arabia Saudita e l’Egitto, che costituiscono ormai un paradossale asse sionista musulmano. Riyad finanza le operazioni, rivela Thierry Meyssan, mentre Il Cairo organizza forze paramilitari.

    Sabato 27 dicembre 2008, alle ore 11,30 (ora locale), le forze armate israeliane hanno lanciato un’offensiva contro la striscia di Gaza, prima aerea, poi anche terrestre a partire dal 3 gennaio 2009, alle 18,30 (ora locale).

    Le autorità israeliane dichiarano di puntare unicamente a siti di Hamas e di prendere le massime precauzioni per risparmiare le vite dei civili. In pratica, puntare ai “siti di Hamas” significa distruggere non solo le sedi di questo partito politico, ma anche le abitazioni dei suoi funzionari e, soprattutto, tutti gli edifici istituzionali. In altre parole, l’attuale operazione mira ad annientare ogni forma di amministrazione nella striscia di Gaza. Il generale Dan Harel, capo di stato-maggiore aggiunto, ha precisato: “Questa operazione è differente dalle precedenti. Abbiamo obiettivi molto alti ed andiamo in questa direzione. Non colpiamo unicamente i terroristi e le postazioni di lancio dei razzi, ma anche l’insieme del governo di Hamas. Puntiamo agli edifici istituzionali, alle forze di sicurezza, ed attribuiamo la responsabilità di tutto ciò che accade ad Hamas senza fare distinzioni tra le sue diverse componenti”.
    D’altro canto, “fare il possibile per risparmiare le vite dei civili” si risolve in pura retorica senza alcuna possibilità di realizzarsi: con 3.900 abitanti per chilometro quadrato la striscia di Gaza è uno dei territori a più alta densità di popolazione del mondo. E’ materialmente impossibile raggiungere gli obiettivi scelti senza nello stesso tempo distruggere le abitazioni vicine.
    Le autorità israeliane affermano di agire per legittima difesa. Secondo loro, i lanci di razzi contro lo Stato ebraico sono ripresi dopo la rottura unilaterale del cessate il fuoco da parte di Hamas, il 19 dicembre 2008. Ora, Hamas non ha rotto la tregua. Una tregua di sei mesi che era stata conclusa tra Israele e Hamas grazie alla mediazione dell’Egitto. Israele si era impegnato ad interrompere il blocco della striscia di Gaza; l’Egitto si era impegnato a riaprire il passaggio di Rafah; ed Hamas si era impeganto ad interrompere il lancio di razzi contro Israele. Tuttavia, né Israele né l’Egitto hanno mai rispettato gli impegni. Hamas ha interrotto i lanci di razzi per mesi. Li ha ripresi in novembre in seguito ad una incursione israeliana omicida. Tirando le somme della doppiezza dei suoi interlocutori, Hamas ha giudicato inutile rinnovare un accordo a senso unico.

    Lanci di razzi contro Israele hanno avuto luogo a partire dal 2001. In sette anni si contano circa 2500 lanci. Fino all’attuale offensiva avevano ucciso in totale 14 israeliani. Non hanno fatto alcuna vittima tra la fine della tregua e l’ultimo attacco israeliano.
    Ora, la nozione di legittima difesa presuppone una proporzionalità dei mezzi impiegati e questo non è affatto il caso. Tsahal ha attivato una sessantina di bombardieri e almeno 20.000 uomini super-equipaggiati di fronte a resistenti armati di razzi rudimentali e di adolescenti armati di pietre.

    Al momento è impossibile stimare i danni materiali ed umani. Al decimo giorno di bombardamenti, gli ospedali e i servizi di urgenza hanno denunciato 530 morti. Questa cifra non tiene conto delle vittime decedute prima dell’arrivo dei soccorsi, i cui corpi sono stati direttamente recuperati dai famigliari senza passare per i servizi sanitari. I feriti si contano a migliaia. In mancanza di medicinali, non potranno ricevere le cure necessarie e per la maggior parte saranno destinati all’invalidità a vita. Quanto ai danni materiali, sono considerevoli.

    L’operazione è stata lanciata nel corso della festa di Hanukkah, di sabato. E’ stata chiamata “Piombo fuso” in riferimento ad una canzone di Haim Nahman Bialik che si usa intonare durante gli otto giorni di Hanukkah. In questo modo Israele, che si definisce come “Stato ebraico”, innalza questa operazione al rango di causa nazionale e religiosa.
    Hanukkah commemora il miracolo dell’olio: per rendere grazie a Dio, gli ebrei che avevano respinto i Greci, accesero una lampada ad olio nel tempio senza prima purificarsi; ma anche se la lampada non conteneva olio che per un giorno, essa bruciò per otto giorni. Legando l’attuale operazione militare al miracolo dell’olio, le autorità israeliane indicano alla loro popolazione che non è peccato uccidere i palestinesi.

    La guerra israeliana ha suscitato proteste nel mondo intero. Le manifestazioni più importanti hanno avuto luogo in Turchia dove hanno radunato 700.000 persone. Il National Information Directorat, nuovo organo di propaganda dipendente dal Primo ministro, ha allora invitato i diversi leaders israeliani a sviluppare un nuovo argomento. L’operazione “Piombo fuso” sarebbe una battaglia nell’ambito della “guerra mondiale al terrorismo” dichiarata dagli Stati Uniti e sostenuta dal mondo occidentale. In effetti, Hamas è considerata un’organizzazione terrorista dagli Stati Uniti anche se formalmente non dall’Unione Europea. Il governo israeliano tenta di rilanciare la tematica dello “scontro di civiltà” cara all’amministrazione Bush, mentre l’amministrazione Obama, che subentrerà il 20 gennaio, ha chiaramente annunciato la sua intenzione di abbandonarla.

    Questo spostamento retorico lascia intravedere le reali motivazioni dell’operazione. Queste sono nel contempo da ricercarsi nella natura dello scontro e nella particolarità dell’attuale operazione.
    La logica del movimento sionista è di appropriarsi di questa terra e di procedere alla sua pulizia etnica o, in alternativa, di imporvi un sistema di apartheid. I Palestinesi vi sono quindi rinchiusi in riserve sul modello dei bantustan sudafricani; attualmente, la Cisgiordania da una parte, la striscia di Gaza dall’altra. Ogni 5 o 10 anni, un’importante operazione militare deve essere dispiegata per spezzare le velleità di resistenza della popolazione. Da questo punto di vista, l’operazione “Piombo fuso” non è che un ulteriore massacro, perpetrato da uno Stato che da sessant’anni gode di una totale immunità. Come ha rivelato Haaretz, il ministro della Difesa, Ehud Barak, ha accettato la tregua di sei mesi solo per spingere il combattenti di Hamas ad uscire dall’ombra. Ha approfittato di questo periodo per monitorarli col fine di annientarli alla prima occasione.

    Rimane il fatto che questa operazione ha luogo durante il periodo di transizione della presidenza statunitense. Dal settembre 2008, gli osservatori ben informati prevedevano che Barack Obama sarebbe salito alla Casa Bianca grazie al sostegno di una coalizione eterogenea, comprendente il complesso ecologico-finanziario, il movimento sionista, i generali in rivolta e i sostenitori della Commissione Baker-Hamilton [1]. Da parte mia, avevo annunciato questo risultato fin dal mese di maggio.

    Questa coalizione non ha, però, una posizione definita sul Medio Oriente. I generali in rivolta e i sostenitori della Commissione Baker-Hamilton insieme al loro maître-à-penser, il generale Brent Scowcroft, ritengono che gli Stati Uniti abbiano sovraimpiegato il proprio esercito e debbano assolutamente limitare gli obiettivi e ricostituire le forze. Si sono opposti ad una guerra contro l’Iran e, al contrario, hanno affermato la necessità di ottenere l’aiuto di Teheran per evitare la disfatta in Iraq. Deplorano i tentativi di rimodellamento del Medio Oriente (cioè una modifica delle frontiere) ed invocano un periodo di stabilità. Alcuni di essi arrivano al punto di raccomandare di portare la Siria e l’Iran nel campo atlantico costringendo Israele a restituire il Golan e a una parziale risoluzione della questione palestinese. Propongono di indennizzare gli Stati disposti a naturalizzare i profughi palestinesi e d’investire in maniera massiccia nei Territori per renderli economicamente vivibili. Questa prospettiva significa la fine del sogno espansionistico sionista come la fine di certi regimi arabi fin qui sostenuti a forza da Washington. Da parte loro, i sionisti statunitensi che hanno lanciato Barack Obama in politica solamente dodici anni orsono, ai quali si sono aggiunti i Clinton da quando Hillary si è convertita al sionismo cristiano ed ha aderito alla Fellowship Foundation, sostiene la prosecuzione del progetto di apartheid.
    Sulla scia della lettera di George W. Bush a Ariel Sharon e alla conferenza di Annapolis, vogliono completare la trasformazione dei Territori in bantustan. Uno o due Stati palestinesi verrebbero riconosciuti dagli Stati Uniti e dai loro alleati ma questo o questi Stati non sarebbero sovrani. Sarebbero privi di esercito e la loro politica estera e le loro finanze resterebbero sotto il controllo israeliano. Se si arrivasse a debellare la Resistenza, alla fine si fonderebbero nel paesaggio come le riserve indiane negli Stati Uniti.

    Preoccupate per il loro comune avvenire, delegazioni egiziane, israeliane e saudite si sono incontrate in Egitto in settembre e ottobre 2008. Secondo una fonte della Resistenza, alla fine dei negoziati è stato convenuto che in caso di una evoluzione sfavorevole a Washington, Israele avrebbe lanciato una vasta operazione militare a Gaza, finanziata dall’Arabia Saudita mentre l’Egitto farebbe entrare forze paramilitari a Gaza. Se in passato numerose volte i governi arabi hanno lasciato campo libero a Israele, è la prima volta che essi partecipano alla pianificazione di una guerra israeliana, costituendo così un asse sionista musulmano.

    Informata in tempo reale dal capo di gabinetto Rahm Emanuel (doppia nazionalità israelo-statunitense e ufficiale del servizio informativo militare israeliano) dei rapporti di forza in seno allo staff di Obama, la troika Israele-Egitto-Arabia Saudita ha appreso la ripartizione delle funzioni.

    I posti importanti alla segreteria di Stato saranno affidati a protetti di Madeleine Albright e di Hillary Clinton. I due segretari di Stato aggiunti, James Steinberg e Jacob Lew, sono dei sionisti convinti. Il primo è stato il redattore del discorso di Obama all’AIPAC [2]. Il Consiglio nazionale di sicurezza tocca a degli atlantisti preoccupati che le provocazioni israeliane portino a un turbamento delle forniture energetiche per l’Occidente, il generale Jones e Tom Donilon. Jones, che era incaricato dell’iter successivo alla conferenza di Annapolis, ha manifestato più volte la sua irritazione di fronte alle controfferte israeliane.

    La segreteria della Difesa resta nelle mani di Robert Gates, ex vice di Scowcroft e membro della Commissione Baker-Hamilton. Si appresta a ringraziare i collaboratori che ha ereditato da Donald Rumsfeld e che non ha potuto silurare prima come ha già fatto con due fanatici anti-iraniani, il segretario all’Aeronautica Michael Wynne e il suo capo di stato-maggiore il generale T. Michael Moseley.

    Riassumendo, la troika può sempre contare sull’appoggio diplomatico degli Stati Uniti ma non più sul suo massiccio aiuto militare.

    Questo è il fatto nuovo in Medio Oriente. Per la prima volta, una guerra israeliana non è finanziata dagli Stati Uniti ma dall’Arabia Saudita. Riyad paga per schiacciare il principale movimento politico sunnita che non controlla, Hamas. La dinastia dei Sauditi sa di dover annientare ogni alternativa sunnita in Medio Oriente per potersi mantenere al potere. E’ per questo motivo che essa ha scelto il sionismo musulmano. Quanto all’Egitto, teme una contaminazione attraverso i Fratelli musulmani.

    La strategia militare resta comunque statunitense, come all’epoca della guerra del 2006 contro il Libano. I bombardamenti non sono concepiti per eliminare i combattenti, cosa senza senso in un contesto urbano, come ho indicato in precedenza, ma allo scopo di paralizzare la società palestinese nel suo insieme. E’ l’applicazione della teoria dei cinque cerchi di John A. Warden III [3].

    In definitiva, sempre secondo Haaretz, Ehud Olmert, Ehud Barak e Tzipi Livni hanno preso la decisione della guerra il 18 dicembre, ossia alla vigilia della fine della tregua.

    Il National Information Directorat ha organizzato una simulazione, il 22 dicembre, per mettere a punto le menzogne che serviranno a giustificare il massacro.

    L’operazione ha debuttato il 27 dicembre in modo da evitare che il Papa potesse immischiarsi. Nel suo messaggio di Natale, tuttavia, Benedetto XVI ha evocato “un orizzonte che sembra divenire scuro per gli Israeliani e i Palestinesi”.

    Torniamo al teatro delle operazioni. L’aviazione israeliana ha preparato il terreno a una penetrazione terrestre, che apre la strada ai paramilitari arabi. Secondo le nostre informazioni, circa 10.000 uomini sono attualmente ammassati nei pressi di Rafah. Istruiti in Egitto e in Giordania, sono posti sotto il comando dell’ex consigliere nazionale per la sicurezza Mohammed Dahlan (l’uomo che organizzò l’avvelenamento di Yasser Arafat per conto degli Israeliani, secondo alcuni documenti resi pubblici due anni fa). Sono chiamati a giocare il ruolo che era stato riservato alla milizia di Elie Hobeika a Beirut quando le truppe di Ariel Sharon circondarono i campi profughi di Sabra e Chatila.

    Tuttavia, la troika sionista esita a lanciare i suoi “cani da guerra” fintanto che la situazione militare all’interno della striscia di Gaza rimane incerta. Negli ultimi due anni numerosi resistenti palestinesi sono stati formati alle tecniche di guerriglia di Hezbollah. Anche se in teoria sono sprovvisti delle armi necessarie a questo tipo di combattimenti, si ignorano quali siano le loro esatte capacità. Una disfatta sul terreno sarebbe per Israele una catastrofe politica dopo la sconfitta del suo esercito di terra in Libano nel 2006, e dei suoi istruttori in Georgia, nel 2008. E’ sempre possibile ritirare rapidamente i blindati da Gaza, non sarà la stessa cosa ritirare i paramilitari arabi.

    L’Unione Europea ha invocato una tregua umanitaria. Israele ha risposto che ciò non è necessario perché non esiste una nuova crisi umanitaria dopo l’inizio dei bombardamenti. Per provare la sua buona fede, il sedicente “Stato ebraico” ha lasciato penetrare qualche centinaio di camion con aiuti alimentari e medicinali per “1.400.000 abitanti” (sono 1.600.000).

    In ciascuna delle guerre condotte da Israele in violazione del diritto internazionale, è stato organizzato un proscenio diplomatico per permettergli di guadagnare tempo mentre gli Stati Uniti provvedono a bloccare qualunque risoluzione del Consiglio di sicurezza [dell’ONU]. Nel 2006, è stato Romano Prodi e la conferenza di Roma. Questa volta a fornire lo spettacolo è il presidente francese, Nicolas Sarkozy. Ha annunciato che consacrerà due giorni del suo prezioso tempo per risolvere un problema dove gli altri hanno fallito per 60 anni. Non lasciando alcun dubbio sulla sua parzialità, Sarkozy per prima cosa ha ricevuto all’Eliseo la ministra israeliana per gli Affari esteri, Tzipi Livni, e il leader sunnita saudo-libanese Saad Hariri, e si è intrattenuto per telefono con il presidente egiziano Hosni Mubarak, il presidente fantoccio dell’Autorità palestinese Mahmoud Abbas e il Primo ministro israeliano Ehud Olmert.

    Thierry Meyssan

    Titolo originale: “L’operation Plomb durci”
    Fonte: http://www.toutsaufsarkozy.com
    Link: http://www.toutsaufsarkozy.com/cc/article0…pmZluEtsZ.shtml
    07.01.2008

    Tradotto per Comedonchisciotte.org da MATTEO BOVIS Note del traduttore

    [1] Con questo nome ci si riferisce all’Iraq Study Group (ISG), co-presieduto dall’ex segretario di Stato repubblicano James Baker III e dall’ex parlamentare democratico Lee Hamilton. E’ stato istituito nel 2006 da George W. Bush allo scopo di esaminare la fallimentare situazione in Iraq e proporre soluzioni per uscirne. La commissione ha presentato il suo rapporto il 6 dicembre 2006.

    [2] L’American Israel Public Affairs Committee (AIPAC), è uno dei gruppi di pressione più potenti ed influenti in favore di Israele. L’associazione si definisce la “lobby statunitense pro-Israele” ed è un’organizzazione trasversale i cui componenti comprendono democratici, repubblicani e indipendenti.

    [3] Colonnello dell’areonautica militare USA, oggi a riposo, ha elaborato una teoria strategica di attacco aereo basata sull’individuazione di cinque livelli ognuno dei quali rappresenta un centro di gravità dello schieramento nemico.

    Nota: Questo articolo è stato pubblicato in arabo dal New Orient News. Non è stato possibile diffonderlo sulla Rete Voltaire sotto sabotaggio da diverse settimane.

  216. qualcuno (NN) … ha fatto veramente un gran lavoro di traduzione per endgame di alex jones….

    io mi sto limitando a uploadare sul tubo 🙂

    appena torna vi farà l’annuncio ufficiale…

  217. @ Paolo
    è altrettanto pericoloso, dal mio punto di vista, dire che pochi hanno l’anina (sempre di razza eletta si tratta i pochi con l’anima).
    Nell’essere io buddista, credo nella buddità di tutti gli esseri viventi (donne comprese!:) ) così come si legge nel capitolo Devadatta del Sutra del Loto.
    Per il resto…si attende il forum 🙂
    bet

  218. Paolo ha cercato di chiarire il suo punto di vista.Dovrebbe però limitarsi a dire che non crede in Cristo,senza bacchettare la chiesa per le sue scelte organizzative,che secondo lui sono sbagliate.Questo mi sembra piuttosto grave.A me sembra che quando Paolo parla di cattolicesimo,da la sensazione di essere pregiudizialmente e provocatoriamente ostile.

  219. @ Q.

    Vedi Q. il punto è “chi” pronuncia quella frase. Se x es. è bush a pronunciarla, con tutto l’esercito americano alle spalle, è chiaro che è un’affermazione squallida e fascista, perché in realtà è una minaccia. Ma se chi la pronuncia “non ha neanche dove posare il capo”, che ci sarebbe di fascista? Al limite è ridicola, c’è da mettersi a ridere, un povero pazzo, ma niente di più. Non è una minaccia, ma un appello e forse quasi una preghiera, caro Q.

    T.

  220. Parlando di religione quando si parla anche di massoneria, il rischio è molto alto. Il rischio è di iniziare a pensare al soprannaturale, al demonio, agli spiritelli, a tutte le stronzate che si raccontavano nel medioevo per mettere paura alla gente e poterla tenere sotto controllo.
    Penso che sia proprio la massoneria a mettere in giro l’idea che ci sia in atto uno scontro tra Bene e Male, tra i massoni guidati da satana, gli spiriti maligni e le energie negative, e dall’altro lato i fedeli, dio, buddha, la spiritualità.
    Tutto questo è un’astuta macchinazione che ha come obiettivo 1) spaventare la gente, che ha troppa paura di dover combattere satana; 2) altri invece pensano che la massoneria si possa combattere con la preghiera, gli esorcismi, o votandosi a qualche santo.
    In realtà la massoneria è qualcosa di molto più concreto, certamente occulto, ma non soprannaturale. La preghiera non risolve niente, bisogna riportare la discussione sulla massoneria per terra. Bisogna essere concreti. Il potere che ha la massoneria non è un’energia maligna, è un piano lucido e razionale. E lo si può contrastare solo con la razionalità.
    Daniele

  221. Sulla Chiesa Romana Cattolica Apostolica: se Paolo può sembrare prevenuto o infastidito, ne avrebbe tutte le ragioni: in fondo questi signori che tuttora detengono un potere enorme, nel corso di 2000 anni di storia hanno fatto persecuzioni contro pagani, ebrei, “streghe” (ovvero migliaia di donne innocenti finite al rogo), scienziati, liberi pensatori; hanno fatto le crociate, sanguinose guerre contro i popoli mediorientali; hanno sterminato 25 milioni di nativi americani, perchè non credevano nel loro dio; e chissà quanto altro… chiedo scusa alle vittime che non ho nominato, ma non è facile nominarvi tutti, siete davvero tanti…
    In ultimo, l’attuale papa, Ratzinger, dispensa in continuazione simboli massonici (basta fare una ricerca su internet per rendersene conto), ed infatti Giorgio Napolitano, un altro massone, lo salutò auspicando un Nuovo Ordine Mondiale, così come fece poi all’elezione di Obama.
    Sono quasi pronti: sicuramente ci sono Napolitano, la Chiesa Romana, Obama. Sono quasi pronti per il Nuovo Ordine Mondiale.
    Daniele

  222. siccome avrei intenzione di comprare il libro formato dai tre volumi sulla golden dawn , sui suoi riti e i testi di riferimento, qualcuno mi saprebbe dire se ne vale la pena, anche solo come libro in cui cercare informazioni esoteriche?

  223. Roberto,
    beh in effetti “Il nome della rosa” di Eco non è proprio la classica lettura da ragazzo medio americano 🙂
    Sarebbe interessante vedere quel telefilm.

    Gennaro,
    credo che Sigismondo Arquer e Onofrio Panvinio siano personaggi storici relamente esistiti. Sigismondo Panvini non è uno pseudonimo, almeno per quanto ne sappiamo… poi tutto può essere 🙂

    Duffy,
    un’ora fa ho visto il primo video di Endgame con i sottotitoli sul tuo canale YouTube. Ma ora vedo che hai già quasi finito di caricarli tutti 🙂
    Grazie sia a te che a NN per le traduzioni.

  224. per Nicoletti,
    se sei ancora interessata, posso tradurre la video lettera-denuncia indirizzata alla Merkel, da parte della cittadina tedesca Seemann, scomparsa da poco.

  225. Copio e incollo un commento letto in questo blog. Più o meno qui:

    http://guerrillaradio.iobloggo.com/archive.php?eid=1767&y=2009#commenti_start

    ———————————

    suggerirei di togliere il collegamento al sito di travaglio nei link di "quotidiani vaccini"

    riporto una dichiarazione di travaglio marco,noto giornalista rai tv.La risposta di Marco Travaglio a una mail su Gaza.

    Israele non sta attaccando i civili palestinesi. Israele sta combattendo un'organizzazione terroristica come Hamas che, essa sì, attacca civili israeliani (di origine ebraica e palestinese, cittadini di uno Stato discutibile finchè si vuole, ma democratico). Da tre anni, dopo il ritiro di tutti i soldati israeliani dalla Striscia, quel che accade a Gaza non è più responsabilità di Israele, ma del governo di Hamas, che anzichè lavorare a costruire lo Stato palestinese, s'è occupato di distruggere quello di Israele. L'ultima volta l'ha fatto un mese fa violando unilateralmente la tregua a suo tempo firmata e riprendendo il lancio di missili su centri abitati e uccidendo civili, anche bambini. Di qui la reazione di Israele.

    I paragoni fra il sequestro della Achille Lauro da parte di una frazione dell'Olp negli anni '80 e il terrorismo sionista degli anni '30 e '40 del secolo scorso non hanno alcun senso: sequestrare una nave italiana piena di civili e uccidere a sangue freddo un ebreo paralitico in carrozzella non c'entra nulla con la guerriglia finalizzata allo stato palestinese. E salvare un assassino come Abu Abbas dalla giustizia (che l'avrebbe condannato per omicidio e sequestro di persone all'ergastolo) per consegnarlo a Saddam Hussein, cosa che fece Craxi dopo Sigonella, è un atto inqualificabile che non va mai dimenticato.

    Cordiali saluti,
    Marco Travaglio

    ———————————-

    Buona ricerca a tutti,

    G.C.

  226. Volevo aggiungere,
    che questo documentario è UTILE, per
    capire molte cose che ci rimangono oscure, e per capire le dinamiche che ci sono dietro a tutto ciò che può essere, l’uso del denaro, la manipolazione delle menti, le false promesse e speranze che ci vengono propinate dai media, dall’informazione, dalle istituzioni, ambientalismo, etc, etc. sperando che possa essere un contributo ad aprire gli occhi e a risvegliare le coscienze di tutti, sperando che possiate segnalarlo a più persone possibile.
    In più volevo fare un appello a Paolo, se può postare sul forum di Luogocomune per avvisare anche gli utenti di quel sito che possono guardarlo, fornendo il link che ho postato prima.
    Rinnovo ancora a tutti la Buona Visione e Vi ringrazio ancora per l’incoraggiamento che mi avete dato in questi giorni in cui ho fatto questa traduzione, (30 e più pagine di script), mi scuso per eventuali imprecisioni, ringrazio Duffy per il supporto tecnico, segnalando ovviamente che è visionabile in alta risoluzione. Spero sia utile per tutti.

    NN

  227. @NN:Rinnovo il ringraziamento x il tuovostro lavoro!!
    @Stefania:grazie x la risposta(coincidenza PAZZESCA!!)
    @GC:allora forse è vero che travaglio lavora x la cia…..

  228. Anonimo/a delle 17:58
    Certo, sarebbe interessante avere una traduzione delle lettere.
    Ti riposto i link.

    Lettera al Papa:
    http://it.youtube.com/watch?v=i32o9-lU6lo

    Lettera alla Merkel:
    http://it.youtube.com/watch?v=3IfLXKgQy9A

    Il canale YouTube di Janett Seemann:
    http://it.youtube.com/user/Gong2009

    Ma su internet dovrebbero esserci anche le lettere scritte. Aveva postato alcuni link Ginevra.

    Il sito della Seemann sarebbe questo:
    http://www.janettseemann.info/
    però non funziona più.

    Ho cercato qualcosa in italiano e ho trovato questa breve lettera:

    http://sos-bambini.skynetblogs.be/post/6433094/parlamento-europeo-rete-internazionale-della-

  229. Anzi, visto è breve la posto qui, così la leggete tutti:

    12-11-2008 – Actualité

    PARLAMENTO EUROPEO: RETE INTERNAZIONALE DELLA PEDOPORNOGRAFIA

    Divisione della Posta dei cittadini
    11.11.2008

    Parlamento europeo – Divisione della Posta dei cittadini

    Signora, Signor,

    Accusiamo ricevuta della Sua richiesta alla Posta del cittadino. Essa verrà trattata al più presto possibile.

    Attention to the vanishing of Janett Seemann from Germany.
    Dopo l’inserzione della videolettera in internet (youtube e altro) in cui Janett parla molto apertamente della Rete Criminale Internazionale della Pedopornografia e della non-azione dei politici nei paesi europei, per non dire insabbiamento, e della sparizione delle prove (Belgio, Werkgroep Morkhoven, Zandvoort 21 cd, Marcel Vervloesem incarcerato e non trattato secondo i diritti umani), Janett Seemann è sparita.
    lettera: http://www.united-mutations.org:80/?p=14278
    Il suo website in cui trattava gli abusi provati di oltre 80.000 bebé e bambini, maltrattati, stuprati e/o ammazzati, è stato oscurato: http://www.janettseemann.info

    Qui articoli sulla sua sparizione:

    http://fufor.twoday.net/stories/5248154/
    http://pressemitteilung.ws/node/136891
    http://www.wikio.de/video/337837

    Parla nel video anche di Marcel Vervloesem che ha fatto molto contro la Rete Internazionale della Pedopornografia e che è stato incastrato e condannato a 4 anni.
    Lui non è sparito, ma poco ci mancava quando nella carcere di Turnhout, per mancanza di cura medica, stava per morire. Doveva sparire anche lui?

    Chiedo di dare attenzione al grandissimo caso della Pedopornografia in Europa e oltre, alle ‘snuff-movies’ come si chiamerebbero e che pare costino fino a 30.000 euro e oltre a secondo la qualità delle pene indotte o assassini di Bebé e Bambini.

    Chiedo gentilmente di discutere questi argomenti subito. La Rete continua liberamente a ab-usare bambini tutti i giorni. La gente non vuole aprire gli occhi per paura sulle tremende verrità.

    Ringrazio aspettando una Vostra risposta.

    Claudia Carolina Vink

  230. Considerato che Paolo ha contestato Pinco,mi ricordo di quello che provai quando ho letto l’articolo degli oggetti che trovava spostati (da casa alla macchina o viceversa).Non sono intervenuta perchè smbrava convinto che fosse opera di chi lo controlla.Suggerirei a Paolo,visto che li contatta,di sentire un esorcista in proposito.Quello di spostare gli oggetti è un’attività frequente del diavolo.Serve per creare confusione.Forse non è il caso di scherzarci troppo sopra.

  231. @Gennaro
    “@GC:allora forse è vero che travaglio lavora x la cia…..”
    Se è per questo, l’ho sentito dire anche su Di Pietro dal tempo di Tangentopoli…
    @Stefania Nicoletti
    pesantissima ‘sta cosa dalla Germania!
    come al solito… i soliti noti!!!

    NN

  232. All’anonimo delle 19.22:
    Il diavolo!!! Che sposta gli oggetti!!! Ma secondo voi non ha di meglio da fare il diavolo che spostare gli oggetti per fare i dispettucci a chi capita?!?!?
    Vi racconto un aneddoto che è capitato ad una signora anziana, mia conoscente.
    Aveva perso gli occhiali da vista. Non riusciva più a trovarli. Dopo qualche giorno li ritrovò nella sua borsa.
    La sua spiegazione fu che il parroco si era intrufolato di nascosto in casa per rubarle gli occhiali, poichè secondo lei in realtà quel parroco si spaccia per cristiano ma in realtà è satana; poi un bel giorno arriva sant’Antonio che fa visita a casa del parroco, recupera gli occhiali e glieli riporta in borsa.
    Non è l’unico episodio, le è già successo altre volte con altri oggetti o con i soldi.
    Ora possiamo credere che ci sia una lotta fra questo parroco, che in realtà è un “infiltrato” mandato dal diavolo, e sant’Antonio; oppure possiamo considerare che questa anziana signora vive sola, ci vede da un solo occhio e probabilmente soffre anche un pò di Alzheimer.
    Se dovesse essere necessario contattare un esorcista avvisatemi.
    Daniele

  233. Stefania rimango a disposizione se eventualmente ti servissero gli episodi della seire tv Millenium per farteli avere in qualche modo fammi sapere

  234. bellissimo millenium !

    avevo rivisto qualche puntata pochi mesi fa… ma con la mente rilassata…. c’è qualcosa da cogliere ? qualche messaggio “nascosto” ?

  235. “Jung era un alchimista, purtroppo non uno dei più smart.”

    Spero adesso sia chiaro. La faciloneria e stupidità che stanno dietro ad una simile scelta lessicale non possono che far sorridere: perntirsi, dopo, non ha senso.

  236. Qualcuno di voi sa scientificamente come fanno per provoare l’infarto o l’ictus. Secondo me l’infarto e l’ictus di Sharon che è in come vegetativo permanente è stato provocato visto che aveva appena fondato un nuovo partito per la pace con il nobel peres.
    Nicoletta

  237. Angelo Morini, giornalista coraggioso di Canale Italia, morto d’infarto, si occupava di signoraggio piuttosto spesso nella trasmissione mattutina “Notizie Oggi” i suoi ospiti piu’ assidui erano l’Avv. Marco Della Luna autore del libro €uroschiavi e Argo Fedrigo presidente del Comitato di Liberazione Monetaria.

    http://www.signoraggio.it/canaleitaliatv5.html

    Giovanni Sandi

  238. falso!
    le cellule cancerogene possno attecchire…infatti una mia parente che doveva subire un trapianto di fegato,già intubata è stato tutto bloccato in quanto hanno trovato una piccola macchia tumorale nel rene della persona (morta ovviamente(che doveva donare il fegato pur essendo fegato l’organo da impiantare e che risultava sano!!
    Quindi quando addirittura si blocca un trapianto per questo il che dimostra la completa attecchibilità,altro che rigetto e sistema immunitario,inoculare delle cellule tumorali avrebbe una possibilità alta di attecchimento!!

    ciao

  239. la verità che la scienza nasconde si scopre in maniera indiretta!!

    E cmq appunto basta diagnosticare un tumore e somministrare terapie che avvelenino la persona non serve inoculare cellule cancerogene ed aspettare che facciano effetto,magari passano anni!!

    ciao

  240. black mold exposureblack mold symptoms of exposurewrought iron garden gatesiron garden gates find them herefine thin hair hairstylessearch hair styles for fine thin hairnight vision binocularsbuy night vision binocularslipitor reactionslipitor allergic reactionsluxury beach resort in the philippinesafordable beach resorts in the philippineshomeopathy for eczema.baby eczema.save big with great mineral makeup bargainsmineral makeup wholesalersprodam iphone Apple prodam iphone prahacect iphone manualmanual for P 168 iphonefero 52 binocularsnight vision Fero 52 binocularsThe best night vision binoculars herenight vision binoculars bargainsfree photo albums computer programsfree software to make photo albumsfree tax formsprintable tax forms for free craftmatic air bedcraftmatic air bed adjustable info hereboyd air bedboyd night air bed lowest pricefind air beds in wisconsinbest air beds in wisconsincloud air bedsbest cloud inflatable air bedssealy air beds portableportables air bedsrv luggage racksaluminum made rv luggage racksair bed raisedbest form raised air bedsbed air informercialsbest informercials bed airmattress sized air bedsbestair bed mattress antique doorknobsantique doorknob identification tipsdvd player troubleshootingtroubleshooting with the dvd playerflat panel television lcd vs plasmaflat panel lcd television versus plasma pic the bestadjustable bed air foam The best bed air foam hoof prints antique equestrian printsantique hoof prints equestrian printsBuy air bedadjustablebuy the best adjustable air bedsair beds canadian storesCanadian stores for air bedsmigraine causemigraine treatments floridaflorida headache clinicdrying dessicantair drying dessicantdessicant air dryerpediatric asthmaasthma specialistasthma children specialistcarpet cleaning dallas txcarpet cleaners dallascarpet cleaning dallasvero beach vacationvero beach vacationsbeach vacation homes veroms beach vacationsms beach vacationms beach condosmaui beach vacationmaui beach vacationsmaui beach clubbeach vacationsyour beach vacationscheap beach vacationsbob hairstylebob haircutsbob layeredpob hairstylebobbedclassic bobCare for Curly HairTips for Curly Haircurly hair12r 22.5 best pricetires truck bustires 12r 22.5washington new housenew house houstonnew house san antonionew house venturanew houston house houston house txstains removal dyestains removal clothesstains removalteeth whiteningteeth whiteningbright teethjennifer grey nosejennifer nose jobscalebrities nose jobsWomen with Big NosesWomen hairstylesBig Nose Women, hairstyles

  241. è possibile inoculare delle cellule cancerose di un sogetto in un un altro essere umano senza che queste vengano rigettate?credo che sia possibile sostituendo la membrana cellulare delle cellule cancerose con la membrana cellulare del ricevente…non deve essere difficile x loro reperire un modesto quantitativo di cellule vive della persona designata come vittima…si possono anche moltiplicare in un terreno di coltura p.s. complimenti a paolo e solange x l'incredibile (credibilissimo)lavoro!!!cosimo il crotalo

  242. Una domanda,sperando che mi possiate dare una risposta:
    una persona uccisa in uno di questi terribili modi,acido…cianuro.. viene subito cremata.
    Che cosa,dall'analisi delle sue ceneri,si può desumere? Nulla o qualche traccia?
    Mi è stato detto che il mercurio resiste alla cremazione.
    Vi dico questo perchè la legge sulla cremazione è troppo permissiva.(www.cimitericapitolini.it)e troppe persone vengono cremate senza averlo mai espresso.

  243. Dal 2007 lavoro per una ditta di Siracusa che fino al 31 maggio 2013 mi ha fatto lavorare facendomi contratti anche con altre ditte eludendo cosi l obbligo di fare contratti a tempo indeterminato. Nonostante una persona abbia dato la vita camper avere quel lavoro. Adesso ho deciso. Lunedi essendo stato licenziato in quanto a fine maggio non avevano lavori . Andrò a Siracusa a chiedere lavoro. Siccome so che lavoro ne hanno tanto chiederò se mi fanno lavorare. Se la risposta sarà un no. Tranquillamente stacchero la testa al amministratore della ditta. Considerando che auge zia delle entrate grazie alle loro truffe mi chiede 1800 euro di dichiarazione dei redditi del 2008. Perché la ditta facendomi contratti affiliandosi ad altre ditte di loro proprietà ha pagato meno tasse che adesso devo risarcire io. Mi sono sempre detto morto io morti tutti l'ora questo lunedì ucciderò l amministratore. Davanti a gli altri colleghi . Perché qui in Sicilia non abbiano tanto lavoro e di ci conseguenza sgozzero l amministratore davanti agli altri dipendenti. Tanto ci questo passo u a famiglia non me la posso fare. Vu farò sapere postando magari la foto dell amministratore decapitato. Unabbraccio da uno che andra in carcere con la consapevolezza che ha fatto una cosa buona per il prossimo. Un bacio a.tutti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here